Jump to content
Aggiornamento forum 2018 Read more... ×
Guest patrizio13

B-2 spirit

Recommended Posts

Guest patrizio13

ragazzi,allora vorrei discutere cn voi questo bombardiere(b2)che secondo me non e' proprio un grandissimo aereo.eccco i miei perche':

allora,intanto nelle prove,il b2 perdeva sempre una parte d'ala,e solo dopo hanno capito che l'umidita' depositata sulla parte dell'ala ,ne provocava una degradazione,poi durante le prove combinate Italia_America il b2 veniva rintracciato dai radar(cosa che non dovrebe succedere per uno stealth)poiche il vetro antipallottole era fissato da viti,poi anche il carrello......altro motivo e' la non manovrabilita' del bombardiere,insomma io penso che 2 mil. di dollari siano spesi eglio in un b52,f117 che in un b2...comunque questo e' il mio punto di vista,ovviamente c'e' gente che ama questo aereo piu' di qualsiasi altro,comunque......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh? :blink:

 

Ah, ciao Patrizio.

 

Simpatiche queste novità sul B-2, dov'è che hai letto questi dettagli? :hmm:

 

Personalmente, il B-2 mi piace molto.

 

Se ha avuto dei problemi di gioventù, li ha lasciati indietro brillantemente.

 

E' un assetto per le forze aeree degli USA. Te ne dico una per non dilungarmi in nozioni tecniche.

 

Il B-2, nella versione che era al momento della crisi in Bosnia (poi l'hanno aggiornata), partiva da basi negli Stati Uniti, volava sopra l'Atlantico, sopra l'Europa, sopra le nubi, i radar non li inquadravano, sganciavano con i Balcani coperti da nubi, e facevano dietro front, ritorno a casa, e il giorno dopo riuscivano a vedere il risultato dei raid sulla CNN.

 

Come faccio a dire che i radar non li intercettavano? Perchè i reporter alla CNN attribuivano il raid ai missili Cruise!

 

;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai già postato nella sezione bombardiere preferito e io subito avevo pensato alla bufala e gianni ha sfatato i dubbi.

Non credo che il discorso debba continuare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è questione di punti di vista, se tu li basi su fatti non veritieri.

 

Quando si vuole sapere tutto sui difetti di un prodotto americano, basta leggersi i rapporti del GAO, l'equivalente della Corte dei Conti.

 

Al contrario degli altri paesi del mondo, il GAO sputa in faccia le cose così come stanno, di modo che ogni cittadino americano sa come vengono spesi i dollari delle tasse.

 

Il GAO individuò (parliamo dell'inizio delle operazioni del B-2) 4 categorie di problemi:

 

1) Sistema di pianificazione delle missioni da migliorare (non riguarda l'aereo ma il sistema di terra)

 

2) Deficienze nel sistema di autoprotezione

 

3) Problemi nel preservare la verniciatura stealth

 

4) Insufficienza di shelter adeguati

 

I 4 problemi sono stati tutti risolti perfettamente:

 

Il sistema di pianificazione delle missioni rispetta la tempistica e adesso è attuabile non solo a terra ma anche in volo;

Il sistema di autoprotezione è efficiente al 100 %

La verniciatura stealth è stata cambiata con una versione meno sensibile agli agenti atmosferici.

Sono stati acquistati shelter mobili e trasportabili che garantiscono le giuste condizioni climatiche per le operazioni di ricovero e manutenzione.

 

Il B-2 raggiunse la IOC nel 1997.

Il GAO pubblicò il suo rapporto nel 1998.

Il B-2 raggiunse la capacità operativa piena, con risoluzione di tutti i problemi, nel 1999, al punto da essere impiegato sul Kosovo.

E nessun radar lo vide (non confondiamo le fasi di attraversamento di corridoi aerei di nazioni amiche, di atterraggio e di decollo da basi: in quei casi il B-2 si rende apposta visibile tramite riflettori radar, per motivi di sicurezza del volo e delle operazioni aeroportuali).

 

Successivamente il GAO è tornato sul B-2 solo per analizzare i costi di integrazione dei nuovi sistemi d'arma che si sono resi disponibili negli anni.

Edited by Gianni065

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

non ho capito l'ultima parte del tuo messaggio comunque neanche io sono molto affezionato al B-2 nonostante i dati che confermano la sua perfezione............

b2_4.jpg

Io direi che l'F117 e' stato superato dal B-2 e questo lo si dovrebbe ammettere.............

ittr.f117.guard.72.jpg

E poi io non capisco cosa centri il B-52 :blink::blink:

Stiamo parlando di aerei stealth o di aerei che iniziano con la lettera ''B''??? :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

B sta per Bomber, si parlava di eventuali difetti del b-2 e patrizio ha accenato che preferiva il B-52, ma non si sta parlando di lui

 

e che c'entra l'F-117? sai quanti anni ha?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

Io sto dicendo che dovremmo rimanere nella categoria stealth dato che ci si e' posto un confronto tra B2, F117 il B-52 non puo' rientrare in questa categoria perche' non possiede nessuna capacita' di invisibilita' ( lo vedrebbe pure un cieco).Non importa l'eta' dell'aereo io ho detto che e' stato superato dal B-2 dato che nel primo messaggio ha detto che i 2 milioni di dollari preferirebbe darli per acquistare un F117 ed io ho risposto............non mi pare di dover aggiungere altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa discussione è sul B-2.

 

Nel mio intervento non volevo mettere in discussione i gusti personali: ogni bombardiere ha il suo fascino, del resto... solo che se i gusti sono poi influenzati da questioni tecniche... almeno che siano corrette!

 

Per Battlefield: la mia ultima parte diceva che il GAO non ha più mosso critiche al B-2 in sè, si è solo soffermato a valutare i costi di integrazione di nuovi sistemi d'arma (come le nuove generazioni di bombe e armi stand-off).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

Tanto per sconvolgere un pochino la popolazione............. B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianni ma se un pilota perde un B2, anche se è difficile visto che il pilota è quasi un optional, è prevista la fucilazione o la tortura? :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eppure ci si è andati vicinissimo, per una banalissima errata imputazione dei dati in un altimetro!

 

Non vorrei davvero trovarmi nei panni del primo pilota cui addebiteranno il costo di un B-2....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

su A&D n 232 c'è tutta la storia raccontata dal pilota, se volete (e se si può) la posto

Share this post


Link to post
Share on other sites

speriamo che non gli tolgano le spesa dalla paga... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
su A&D n 232 c'è tutta la storia raccontata dal pilota, se volete (e se si può) la posto

Se si può volentieri, grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

Si che si puo' o magari dacci l'indirizzo che andiamo noi a vederla...........................non penso che cmq i piloti si lancino ogni 2 per 3 anche perche' lo sanno costoro quanto costa cio' che fanno volare non credi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si che si puo' o magari dacci l'indirizzo che andiamo noi a vederla...........................non penso che cmq i piloti si lancino ogni 2 per 3 anche perche' lo sanno costoro quanto costa cio' che fanno volare non credi?

non ho capito, cosa vuoi dire?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

Dico se non vuoi fare il copia incolla dacci l'indirizzo del sito e noi lo leggiamo li...........

Compri'?

Share this post


Link to post
Share on other sites

no non ho capito questo

 

non penso che cmq i piloti si lancino ogni 2 per 3 anche perche' lo sanno costoro quanto costa cio' che fanno volare non credi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Batterfield, non si riferiva a un sito, ma a una rivista di carta!

 

Non può darti l'indirizzo... al massimo l'indirizzo dell'edicola!

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'è il copryright e non si può postarlo pubblicamente, peccato ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

veramente, che succede se un pilota precipita,si salve e tutta la responsabilità e la colpa viene data a lui?????

 

gli fanno ripagare veramente l'aereo? :blink::blink::blink::D:ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende...se lo fa apposta penso ke lo licenzino...

 

se e qualche "sbaglio"(si puo dirte cosi??) di manutenzione...o altro... ^^"

Share this post


Link to post
Share on other sites

se lo fa apposta va in un tribunale marziale, se commette un errore forse lo mettono a terra per un periodo, ma non gli fanno pagare l'aereo sarebbe indebitato tutta la vita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se un pilota militare fa cadere per colpa grave un aereo, e non c'è intenzione di "coprirlo", probabilmente ha finito di volare e rischia anche la destituzione.

 

Di pagare un simile costo non se ne parla, ovviamente... di solito viene comminata una pena pecuniaria che può essere più o meno corposa ma non è legata al valore effettivo dell'aereo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sono stati acquistati shelter mobili e trasportabili che garantiscono le giuste condizioni climatiche per le operazioni di ricovero e manutenzione.

a proposito d shelter adeguati..avevo letto su 1 rivista ke i b-2 vengono messi in speciali shelter..perché nei shelter normali verrebbero visti dai sistemi d rilevazione della temperatura dei satelliti e degli aerei spia..mi potete spiegare meglio please?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×