Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Leviathan

scaricare da internet

Messaggi consigliati

Scaricare da internet in modo illegale è sbagliatissimo ma le major fanno pagare un disco da 60 centesimi 50 euro.

 

Voi che ne pensate a tutto cio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non ho capito l'ultima parte della frase: "le major fanno pagare un disco da 60 centesimi 50 euro." ????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si ma loro non ti fanno pagare il CD in se x se!fanno pagare le canzoni che ci sono.il tempo è denaro, quindi i cantanti che hanno pensato e scritto quelle canzoni non è che la mattina si svegliano e hanno gia bella pronta 1 canzone da mettere sul disco.ci perdono del tempo sopra.E' il loro lavoro.se non ti fanno pagare di + un disco, allora sarebbero tutti morti di fame!quindi è ovvi ke costano molto i CD.sono d'accordo ke kostano troppo però!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Costano davvero troppo i CD/DVD originali, di qualsiasi natura (musica, film, giochi ecc...).

 

Peraltro, già è stata introdotta una tassa sui supporti vergini, che dovrebbe garantire un "risarcimento" agli autori (e alle case produttrici), e che secondo me è incostituzionale (non vedo perchè se compro un cd vergine devo necessariamente usarlo per copie illegali: posso anche usarlo per i miei dati personali!).

 

L'aumento dei prezzi degli originali (che servirebbe a compensare i mancati introiti dovuti alla pirateria) non fa altro che aumentare il ricorso alla pirateria!

E' un cane che si morde la coda.

 

Allora qui bisogna guardare in faccia la realtà: mp3, dvx e programmi di sharing non si possono controllare nè reprimere.

 

Le copie illegali esistevano anche prima: non si scaricavano da internet ma si compravano dal marocchino sulla spiaggia, e ditemi chi non l'ha mai fatto o chi non ha mai copiato un CD originale prestato da un amico o per un amico.

 

Poi mi chiedo come mai dei maghi del software, come la Microsoft, lasciano che i propri programmi (Windows, Office, ecc...) siano così facilmente crakkabili.

Secondo me non è solo questione di abilità dei crakkatori, ma anche di una certa volontà che i programmi, copiati o no, circolino e creino mercato (se a casa uso Office crakkato, nel mio ufficio vorrò usare lo stesso programma, e siccome le attività professionali sono soggette a controlli, dovrò per forza comprare l'originale).

 

Allora, secondo me gli autori devono mettersi in testa che è finito il tempo delle vacche grasse. Prima con una canzone si facevano i miliardi, oggi bisogna accontentarsi di farsi i milioni e di ridimensionare un po' gli ordini di grandezza.

 

In fin dei conti, se una canzone merita, sarà trasmessa dalle radio, sarà ascoltata nelle discoteche e nei locali pubblici, i clip video saranno trasmessi in TV, gli autori faranno concerti ecc... : sono tutti guadagni che non tocca nessuno, e secondo me possono bastare e avanzare.

 

Basta con la guerra alle copie, basta con la caccia alle streghe: secondo me dovrebbe esserci la massima libertà di copiarsi e di scaricarsi ciò che si vuole.

 

La verità è che con le leggi antipirateria non si vuole tutelare il diritto d'autore: state pur tranquilli che Madonna sarebbe ricchissima anche se non avesse venduto nemmeno un CD ai privati, visto quello che ha guadagnato tra diritti radio e TV, concerti, pubblicità ecc....

La verità è che si cerca di tutelare, invece, i guadagni immensi delle case discografiche, che sono enormi macchine mangiasoldi.

 

E questo a me non sta affatto bene.

 

Per non venissero a parlarmi di diritti di autore, perchè non ci credo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io penso ke john ha proprio ragione....si..strraquoto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questa volta non so se essere d'accordo con te oppure no.

 

Sicuramente i cantanti vivrebbero lo stesso BENISSIMO pure se vendessero i Cd a metà prezzo di quello che costano attualmente, sfruttando le radio, i concerti, i pub, le discoteche e altro ancora... di soldi comunque ne arriverebbero tranquillamente a palate come hai fatto giustamente notare, quindi sono in prima fila anche io nel dire che dovrebbe essere legale poter scaricare da internet quello che si vuole.

 

Il problema principale credo però che non sia questo, secondo me( forse mi sbaglio) lo stato, le case discografiche, e gli autori delle canzoni ( giochi, dvd ecc...) non temono tanto la canzone che ti tieni tu nella play-list e te la senti quando ti fa piacere, ma temono che ci sia un abuso di questi files.

 

Ovvero io un giorno potrei alzarmi, scaricare tute le canzoni del festivalbar 2006, rinchiuderle in un cd e fare il vu-cumpra al mercato..eccoo questo io credo che sia fondamentalmente sbagliato, perchè qui non sto più scaricando per ascoltarmi la musica o vedermi il film che mi piace, ma sto scaricando per lucro, detto in altre parole scarico, vendo e mi faccio i soldi.....faccio la casa discografica!

 

Allora come si può essere contrari alle case discografiche quando poi i primi a vendere cd pirata siamo noi???

 

Fin quando scarico per piacere personale va benissimo, quando scarico per vendere e er arricchirmi li do ragone allo stato...dipende sempre da che uso una persona ne fa e dall' onesta dell' individuo :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io non dico che scaricare da internet è giusto ma se io devo farmi un computer oltre ai pezzi (skede ecc.) devo spendere 250 € solo perchè BILL GATES deve vivere in un villone fantascentifico allora scaricherò da e-mule windows xp

e non è neanche giusto che madonna viva in un castello e io i miei pochi soldi li regali a lei!! scusatemi!

 

ora io penso che scaricare da e-mule non sia un reato perchè è un programma di libero scambio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sia gianni ke maverik hanno ragione...ke poi c sono certi spot antipirateria ke secondo me sono sbagliati o fatti male perché dicono: copiare e registrare una cassetta o copiare e/o masterizzare un cd ecc è reato...sbagliato io posso registrarmi un film su 1 videocassetta o dvd, o masterizzarmi un cd x farmi 1 compilation mia o copiarlo x avere l'originale a casa e 1 copia in auto x esempio

 

...è vero ke se io fossi un cantante mi dispiacerebbe ke mi copiassero i cd però bisogna abbassare anche il costo di essi (altrimenti la gente continuerà a copiare cd e compagnia bella); c'è stata 1 anno fa 2 un'intervista ad alcuni cantanti ke hanno detto ke dei cd venduti 1 piccola % dei guadagni va a loro un'altra piccola %

va alla casa discografica e il resto alla SIAE é grazie alle tante vendite, ai concerti, alle pubblicità, agli inviti in tv, ecc se hanno tanti soldi sul conto corrente e ke è meglio ke abbassino il costo dei cd cosi da permettere a + persone di comprarli e d diminuire la pirateria...

 

e come avete detto voi chi non ha copiato un cd o altra roba almeno 1 volta nella vità

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mav tu ti trovi in perfetta concordanza con Gianni, infatti lui ha detto di liberalizzare l'uso personale (o almeno è quello che ho capito, scusate un'eventuale interpretazione sbagliata), non quello pubblico o a fini di lucro

 

quindi non posso far altro che quotare entrambi, e aspettando la liberalizzazione :bye: faccio la mia parte

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sì sì sì: io parlo di uso PERSONALE.

 

Lucrare sul lavoro altrui non va assolutamente tollerato, su questo non c'è dubbio.

 

Ma io parto anche da un punto di vista estremamente pratico: diciamoci la verità, chi non scarica MP3 o altro?

Chi non chiede all'amico che ha l'ultimo CD di TIZIOCAIO di copiarglielo?

 

Ma mica è una cosa nata adesso, oh! Ma che ci scordiamo le audiocassette?

 

Allora, a mio ultramodestissimo parere, se una cosa la fanno il 90 % delle persone (del rimanente 10 %, diciamo che un 9 % non la fa perchè proprio non sa un accidenti di internet e computer, e l'altro 1 % non la fa perchè è così ricco che si accende la sigaretta con le banconote da 200 euro) c'è da chiedersi seriamente se quella cosa va considerata illegale oppure no.

 

In fin dei conti, chi stabilisci cosa è legale? La Legge, d'accordo.

Ma la Legge chi la fa? Non dovrebbe essere il legislatore in esecuzione della volontà del popolo?

Bhè il popolo vuole scaricare liberamente... che se lo ficcassero in testa.

 

Poi, ci sono anche altri aspetti.

Qualche volta ho comprato giochi originali per la PSP-2 dei miei figli.

A parte che costano davvero una cifra spropositata, ma poi ci vuole niente a rovinare un DVD, persino per un grande, figuriamoci per un bambino.

Un raschio troppo profondo e via... butti 20-30-40 o persino 50 euro.

Mi direte: se hai l'originale puoi farti una copia... una parola con i giochi della PSP2!

Non è detto che riesci a copiarlo, se non hai la PSP2 modificata non serve a niente, ecc... ecc...

Non mi pare mica una cosa giusta.

Già la PSP2 quando la vendevano a prezzo pieno era un salasso... poi per giocare con un gioco originale un operaio deve investire la bellezza di uno-due giorni di lavoro!

Ma che scherziamo?

 

Vi dirò che sono contentissimo che la Sony l'abbia presa in quel posto con la storia della PSP e del firmware 1.51... si imparano! Una scatoletta da 250 euro !!!

500.000 lire!

 

E poi, il software...

Fate un po' di conti, con i programmi a prezzo pieno appena usciti.

Un Windows XP/Pro lo pagavi anche 300 euro, una suite Office completa la pagavi oltre i 1000, un Antivirus minimo ti sparavi 50 euro!

Vi dirò che io a casa, tranne l'XP, che purtroppo lo devi avere per forza perchè Linux è bello ma non è universale, tutto il resto uso rigorosamente Open Source: Open Office per lavorare, The Gimp per le foto, AVG come antivirus, ecc...

 

Basta con questi soprusi, e basta con il cercare giustificazioni.

 

Questi cercano di succhiarci il sangue e come si accorgono che ti difendi cercano pure di fregarti dicendo che sei tu quello che ruba !!!

 

Vi racconto una cosa.

C'entra poco ma il senso è quello.

Un mio amico, un professionista molto in gamba che nel lavora nel settore medico, ha scoperto che un farmaco, che si trovava in farmacia per pochissimi euro e che veniva venduto per determinati scopi terapeutici, poteva essere utilizzato, con risultati eccezionali, nel campo della medicina estetica.

Ha iniziato a utilizzare il farmaco e persone che prima, per ottenere un determinato risultato, dovevano spendere migliaia di euro, adesso potevano ottenere lo stesso risultato spendendo poche decine di euro.

Ha illustrato la sua scoperta in un convegno.

 

Sapete che è successo?

Le ditte farmaceutiche che producevano quel farmaco lo hanno ritirato dal mercato immediatamente, e lo hanno reimmesso con un altro nome e con il prezzo QUARANTA VOLTE SUPERIORE !

 

Questo significa davvero sfruttare la gente come fossero mucche da mungere... e le case discografiche e company, per me, sono la stessa cosa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ormai c'è un giro di ruba ruba,copia il lavoro degli altri creando concorrenza e i prezzi ke crescono...il nostro paese sta andando a rotoli economicamente, molta gente con lo stipendio d un mese gli dura a mala pena la settimana perché deve comperar da mangiare, pagare l'affitto ecc come si può vivere?

c stanno sfruttando

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sapete perchè la sony ha usato il sistema dei dischi invece della cartuccie come la nintendo?

 

Perchè sapevano che i pirati avrebbero aumentato le vendite. E avevano ragione.

Copiare una cartuccia è impossibile ma un disco. Poi fai la modifica e paghi meno di uno che li compra originali. Quelli della sony hanno fatto questo ragionamento e chi non ha una playstaion in casa?

Invece chi ha una piattaforma nintendo? pochi

Capito il trucco?

 

Ma se a me basta un registratore per registrare una canzone alla radio e cio non è reato. Ma se lo scarico a uso personale invece si.

Lo stesso per i film alla tv.

Ora sky offre persino il decoder che scrive du dvd vergini. Ma non è reato. Copiare un film e tenerselo invece...

 

é contradittorio cio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si be t dicono una cosa è poi è un'altra...qualunque cosa fai è sbagliato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi riusulta che registrarsi un film in televisone su una cassetta sia legale a dire il vero :P.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

lo so ma esistono sia i videregistratori che i dvd recorder poi penso che sia illegale affitare un film e copiarselo (non dico ke non l'ho mai fatto però riconosco i miei sbagli)

 

concordo con gianni che i programmi di MICROSOFT costano ma hai visto i prezzi della concorrenza APPLE?? ( un i.POD costa la bellezza di 360€ per non parlare dei software!!!)

 

cos'è la PSP 2???

 

io sapevo esiteva la PSP (play station portable) ma la PSP 2 no è una strafigata americana??? o parli della comune PS 2?

Modificato da skettles

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma deve ancora uscire la play 3 e ha gia la psp 2? :lol: ah aha...

stavo scherzando..si sarà sbagliato voleva intendere la play 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tra l'altro ritornando in tema vorrei anche sapere come fanno 800 studenti di una scuola dove disegnare è fondamentale ad imparare a usare PERFETTAMENTE Autocad che è il miglior programma di disegno al pc ( i prezzi sono introno ai 9000 euro...) studiandolo solo a scuola, infatti i professori non possono chiedere alle famiglie di acquistare un programmino di quel peso così poi diventa semplicemente normale che tutti gli alunni abbiano autocad pirata.

 

Sulla play-station 3 vi informo che anche quella avrà dei prezzi enormi, i giochi non costeranno più 50 euro ma il più brutto e vecchio non scenderà sotto gli 80-90-100 euro...fino ad arrivare a mezzi stipendi di un operaio...

 

Quando masterizzo i giochi che affitto so sto facendo una cosa sbagliata, tuttavia penso che chiedere 50 euro a mio padre per prendermi un videogame che magari poi non mi piace neppure sia come derubarlo e sperperare i frutti del suo lavoro pertanto io tra i due mali scelgo quello minore che è anche quello più economico :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Sapete perchè la sony ha usato il sistema dei dischi invece della cartuccie come la nintendo?

 

Perchè sapevano che i pirati avrebbero aumentato le vendite. E avevano ragione.

Copiare una cartuccia è impossibile ma un disco. Poi fai la modifica e paghi meno di uno che li compra originali. Quelli della sony hanno fatto questo ragionamento e chi non ha una playstaion in casa?

Invece chi ha una piattaforma nintendo? pochi

Capito il trucco?

 

 

Non è assolutamente vero, la sony utilizzò il supporto cd-rom per la comodità intrinseca del sistema e per venire incontro alle pressanti richieste degli sviluppatori che volevano un sistema più flessibile ed economico rispetto ai precendenti supporti.

Inoltre la Playstation per 2-3 anni della sua uscita era incraccabile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mav la vedi troppo drammatica!

di certo quando uscirà la play 3 costerà sopra i 500 euro, ma i giochi non credo proprio arrivino a quei livelli.

riguardo il download da internet, be...

è conveniente e lo faccio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dominus quello che hai detto è una motivazione.

Ma contavano anche sulla pirateria per la diffusione.

Ne sono convinto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
mav la vedi troppo drammatica!

di certo quando uscirà la play 3 costerà sopra i 500 euro, ma i giochi non credo proprio arrivino a quei livelli.

riguardo il download da internet, be...

è conveniente e lo faccio.

forse io la vedrò drammatica, o forse le riviste di videogame hanno battuto sbagliato al computer mettendo qualche zero i troppo, in ogni caso un gioco che mi costa 100 euro è un furto, come lo è uno che mi costa 50 o 60 :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh..... io scarico musica, film ecc..... sono consapevole di fare uno sbaglio ma di certo non vado a spendere 25-30 euro per un cd che posso scaricare gratuitamente ed in poco tempo dal caro vecchio e mule.... certo poi mettersi a venderli non è una bella cosa ma sicuramente se io fossi un compratore e mi proponessero un film a 30 euro e uno a 5 o 10 masterizzato di un marocchino non ci penserei 2 volte a prendere quello del marocchino.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io non comprerei mai un cd per strada, musica o film, hanno una qualità pessima e sono masterizzati malissimo, a questo punto preferisco l'originale, ma sapete che si trovano divx perfetti con l'audio in 5.1?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

naa piuttosto me li farei passare da 1 amico considero sbagliato venderli x lucro...invece se c'è qualcosa ke mi piace tanto la prendo originale es i dvd d fast and furious 1&2 li ho presi originali ma anke se me li evessero passati mast non li avrei accettati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ma deve ancora uscire la play 3 e ha gia la psp 2? :lol: ah aha...

stavo scherzando..si sarà sbagliato voleva intendere la play 2

E certo che mi sono sbagliato... volevo scrivere PS2 e ho scritto PSP2.... non è il mio campo, in effetti...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×