Jump to content
Sign in to follow this  
dread

entrare nei servizi segreti

Recommended Posts

come si fa? è solo una curiosità e poi non potrei dirvelo, wow, sto entrando nella parte :ph34r:

 

immagino ci siano delle selezioni speciali, forse ti vengono a cercare loro o ho guardato troppi film? esistono veramente le spie stile ethan hunt (mission impossible)?

 

e per il nostro sismi?

 

argo, se ritieni di spostare la discussione in OT fai pure

Edited by dread

Share this post


Link to post
Share on other sites
come si fa? è solo una curiosità e poi non potrei dirvelo, wow, sto entrando nella parte :ph34r:

 

immagino ci siano delle selezioni speciali, forse ti vengono a cercare loro o ho guardato troppi film? esistono veramente le spie stile ethan hunt (mission impossible)?

 

e per il nostro sismi?

Vedi "La regola del sospetto"... non so se è veramente in quel modo.. ma almeno ti fai un'idea.. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se te lo dicessi, poi ti dovrei uccidere......

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

:D

 

 

non lo so, ma interessa pure a me....

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Italia gli appartenenti ai servizi segreti civili, SISDE, sono principalmente membri delle forze di pubblica sicurezza (vengono scelti tra questori, prefetti ecc.)

o magistrati mentre quelli militari escono dai Carabinieri o dall'Esercito, dalle sezioni di Inteliggence.

Non credo esistano concorsi per entrare in SISDE o SISMI.

Comunque non crediate che si possa andare a fare gli operativi, la maggior parte degli uomini dei servizi sono analisti, quanto agli operativi non vanno in giro sparacchiando con una bionda sottobraccio bevendo un vodka martini (agitato non shekerato of course...) quanto piuttosto dovrebbero essere visti come poliziotti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda il SIMI è formato da personale delle 3 forze armate e dei carabinieri e posti in una sorta di "aspettativa operativa " .

Il SISMI risponde alla presidenza del consiglio non tramite il ministro della difesa (non ha nessun controllo ) ma ad un apposito organico di coordinamento il CESIS (centro servizi informazioni e sicurezza )

Queste informazioni sono riferite agli anni 90 magari sono state impostate delle modifiche o delle riforme .

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ingresso nei servizi segreti italiani non avviene mediante concorso.

 

Le persone vengono scelte, oppure propongono una domanda.

La posizione viene valutata e se si ritiene di procedere per l'assunzione, si procede.

 

Di norma il bacino è quello delle forze dell'ordine e forze armate. Il grado non conta.

 

Al momento di essere inseriti nella struttura del servizio segreto, viene assegnato un nuovo grado, che non necessariamente corrisponde a quello di provenienza.

 

Il periodo di servizio ha una durata limitata: in genere si tratta di alcuni anni. Poi, tranne casi particolari, si ritorna al reparto di provenienza.

 

Possono esserci varie eccezioni a questo iter, i servizi godono di una certa libertà di azione e decisione, e pertanto non esistono schemi tassativi.

 

======

 

Lavorare nei servizi significa essenzialmente raccogliere informazioni e trasmetterle a chi di competenza.

Gran parte di questa raccolta spesso avviene proprio attraverso le forze dell'ordine e le forze armate, perchè l'attività di questi enti comporta spesso l'acquisizione di notizie che all'ente non interessano, ma ai servizi segreti possono tornare utili.

Poi c'è la raccolta sul campo, attraverso informatori e collaboratori di ogni genere.

Le missioni operative vere e proprie, come lo spionaggio, il controspionaggio e quelle in teatri sensibili (come il Medio Oriente, ad esempio) sono appannaggio di una cerchia estremamente ristretta di operatori, non tanto perche si richiedono doti particolari, quanto perchè si tratta di situazioni poco frequenti.

 

Infatti i servizi italiani non hanno la storia, le capacità e le tradizioni di altri famosi servizi nel mondo, ma si limitano a un'attività che per il 90 % dei casi è molto burocratica e di supporto ad altri enti.

 

=====

 

Detto questo, tengo a precisare che lavorare nei servizi comporta un bel po' di soldini di introito.

Per questa ragione, entrarci è difficile: anche qui funziona un po' come in altri settori pubblici.

Più gente "ti appoggia" e meglio è.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi va in missione, viene scelto mandato se ha i tratti somatici tipi di quella regione e se sa parlare bene quella lingua.

Il suo scopo è raccogliere informazione e trasmetterli.

Spesso vengono infiltrati tra le linee nemiche per intercettare informazione utili tipo dove sono le batterie sam... ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites

dicevo in senso generale.

Comunque nostri servizi segreti sono rispettati nel mondo.

Non saranno all'altezza della CIA o del SVR (servizi segreti esteri per la russia) pero...

Edited by Leviathan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che sono rispettati, ci mancherebbe.

 

Intendevo dire che certe missioni così particolari (infiltrazione dietro le linee nemiche) sono appannaggio solo di pochissimi servizi segreti nel mondo perchè quel tipo di missione comporta rischi (non solo umani, ma anche politici) che poche nazioni possono intraprendere (sia per ragioni politiche che per ragioni legate alla propria legislazione).

 

Se l'Italia dovesse davvero avere un'esigenza di quel tipo (infiltrazione) probabilmente utilizzerebbe personale militare addestrato a quel tipo di missione (come il COMSUBIN).

 

Ma persino i servizi segreti più grossi, poi, alla fine preferiscono ricorrere a sistemi più sicuri (come l'utilizzo di spie assoldate sul posto).

Edited by Gianni065

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma come fai a fidarti di personeprese sul posto.

è facile incappare in un'agente nemico che sta a gioco e aiuta il nemico invece.

Share this post


Link to post
Share on other sites

buonasera a tutti . Per quanto riguarda a come entrare nei sismi o sisde che oggi si chiamano aise e aisi si deve far parte o nella polizia oppure nei reparti speciali delle forze armate come gli incursori di marina , nono colmoschin ecc. e poi oltre questo se non ti chiamano loro per farne parte devi aver o una bella raccomandazione oppure devi essere laureato .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono 30 anni che vivo con famiglia e lavoro in Medio Oriente. Italiano 100%

parlo le lingue locali , e sono interessato ad entrare nei servizi segreti militari per

il Medio Oriente.Iraq-Iran-Golfo Persico-Jordan-Siria-Afghanistan-Pakistan-Egitto.

 

Conosco , questa gente : MOLTO BENE !!!!

ho fatto per un'anno e mezzo le loro Madrass....in posti che neanche potete

immaginare ....oltre che a mangiare e dormire con loro.

 

Rispondete solo se avete informazioni SERIE E PRECISE .GRAZIE

Share this post


Link to post
Share on other sites

un buon libro è quello di gianulli ''come funzionano i servizi segreti http://www.aldogiannuli.it/i-miei-libri/come-funzionano-i-servizi-segreti/

 

purtroppo pare che i servizi non si fidino per nulla di chi presenta domande per lavorare, non dico come agente ma, addirittura nemmeno come delatore : il meccanismo è rigidamente a cooptazione , col inconsapevole candidato passato ai raggi x per verificarne l affidabilità.

 

tutto questo per evitare mitomani o peggio infiltrati

Edited by cama81

Share this post


Link to post
Share on other sites

la foglia di fico per non dire che i servizi in realtà sono lottizzati dalla politica peggio della rai della prima repubblica

Share this post


Link to post
Share on other sites

la foglia di fico per non dire che i servizi in realtà sono lottizzati dalla politica peggio della rai della prima repubblica

 

 

Non so se sia per sola raccomandazione politica, o meglio credo siano lottizzati principalmente nei ruoli di vertice mentre l'ammissione avviene per conoscenza e amicizia con gli amici e comunque in un bacino ristretto come possono essere i militari esperti nel settore informativo o alcuni reparti speciali delle forze dell'ordine (digos, ros ecc)

Share this post


Link to post
Share on other sites

si nomina un funzionario ai vertici e costui ,poi si porta dietro tutti i collaboratori di cui si fida o che comunque sono a lui assimilabili anche per referente politico (per semplice amicizia spero che non si entri )

 

questo è molto evidente in polizia dove vi sono correnti e una assegnazione di incarichi che è governativa ,meno nel arma

 

diciamo che la lottizzazione in fondo è una cosa positiva :é un modo con cui i servizi vengono controllati da governo e opposizione , sarebbe peggio se fossero autonomi del tutto o potessero trattare da pari con la politica

 

certo , certe capacità sono(dovrebbero essere ) richieste a prescindere dal manuale cencelli , però tieni conto che al colonnello Rapetto non è stato consentito di formare una piccola NSA anche per motivi politici ( Telecom ha fatto pressioni sul gov)

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, la lottizzazione non è una cosa positiva perchè non crea delle classi dirigenti e dei funzionari competenti, in america i servizi segreti sono alimentati per concorso e sono sicuramente meglio controllati dalle commissioni competenti rispetto che in italia, il tutto in un quadro legislativo chiaro che gli da da un lato le giuste competenze e dall'altro i limiti in cui esercitare la loro azione.

In italia invece non sono chiare le competenze e le capacità e conseguentemente i limiti non vengono rispettati con il rischio che un PM troppo zelante possa mettere in galera qualcuno e in grave imbarazzo tutto l'apparato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si è vero quello che dici ma , i servizi segreti come li proponi tu o come funzionano all estero richiedono una maturità politica che il paese non ha , realisticamente meglio la lottizzazione che una casta o una lobby dei servizi .

i cittadini non sono in grado di parlare e comprendere la necessità e la realtà di un servizio segreto figuriamoci le ''garanzie funzionali ''; basta vedere tutte le volte che si grida al complotto dei servizi deviati o stranieri anche nelle situazioni più assurde (da prodi agente del kgb alla d'addario assoldata dalla CIA)

 

inoltre i politici al governo e non userebbero in modo ancora più disinvolto i servizi diventando loro obbligati a restituire i '' favori''

finirebbe come col kgb russo dove a governare veramente erano gli uomini del servizio

 

 

il problema è a monte e non è il concorso

Share this post


Link to post
Share on other sites

La migliore raccomandazione , e' avere una piena cocoscenza dei Luogi , della cultura del popolo locale , e non solo quello ben istruito , ma

sopratutto di quello delle tribu'.....degli anziani......quello ci vuole , la loro buona conoscenza .

Come muovi le mani , gli occhi , come ti presenti......Vi dico un solo dettaglio ,quando si arriva negli aereoporti internazionali tipo :Afghanistan o, Pakistan

Iraq, Iran , tra' i numerosi taxisti , ci sono le braccia ( cosi si chiamano nel loro gergo) dei Talebani o Al Qaeda..... queste due organizzazioni ,collaborano

insieme e si scambiano molte informazione , comedicono loro " sono in business " .

 

AVERE RACCOMANDAZIONI POLITICHE !!!!!! RIDICOLO PER CHI SI PRESTA A QUESTO GIOCO : SENZA RITORNO !!!.

ALL THE BEST

Share this post


Link to post
Share on other sites

suppongo che, fare i mitomani ed interpretare liberamente la grammatica, siano ottimi punti di partenza per entrare nei servizi. stai certo che gli osservatori che girano sul forum ti hanno già notato :asd:

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...