Jump to content

Marina Militare Italiana - Discussione Ufficiale


Recommended Posts

Però bisognerebbe vedere lo Spy-1D che raggio di scoperta ha verso i diversi tipi di possibili bersagli, quanti contatti può scoprire e seguire contemporaneamente, e quanti ne può ingaggiare.

 

Magari anche vedere quali sono le differenza tra l'AEGIS dei Burke e quello delle F100, per rendersi conto se le navi spagnole siano state "degradate" o meno, dico questo perchè i Burke sono nati come caccia AAW (a suo tempo), e quindi sanno assolvere a questo compito, inoltre 15 Burke (che ricordo non hanno il radar a lunga scoperta, che invece hanno i Ticonderoga e i vari caccia con sistemi europei) sono stati selezionati per essere upgradati al programma Aegis Ballistic Missile Defense System, quindi possono anche svolgere la difesa anti missile balistico.

 

Io credo che in realtà lo Spy-1D sia un sistema che coniuga le caratteristiche tipiche di un radar 3D multifunzionale europero (come l'Empar, Sampson, Apar, Herakles) a quelle di un radar a lunga scoperta 3D (S1850M o Smart).

Edited by Little_Bird
Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ma davvero...? quindi dovremmo prendere bombe atomiche e spendere il 30% del PIL nella difesa...? Dovremmo prepararci a conquistare il mondo quando agiamo solamente sotto mandati ONU? Mi dispiace dir

Tratto da Nautica, dall'articolo sui bulbi a lama: "Lo scopo è aumentare il range di efficienza idrodinamica della carena, ovvero aumentare il campo in cui la carena lavora bene. Con i tradiziona

Quando uscì la notizia di questa campagna promozionale, immaginavo che sarebbe stato un disastro. Ma non di queste proporzioni:   Gli abiti di Giada Curti presentati in collaborazione con Lamborgh

Posted Images

Le capacità Early Warning e di controlllo dello spazio aereo, le F100 non hanno questa capacità diversamente prego, senza polemica che mi si citi il sensore relativo a questa capacità. Per i Doria parlo del Thales/Selex S1850M 3D e per gli Ammiragli il 52C prima e il RAN40L

scusate pero non lo possono fare con lo spy 1d?inoltre mi pare di ricordare che l'sps52 loro ce l'avevano anche nelle baleari class...o ricordo male?

 

già il fatto che non abbiano capacità early warrning fà sì che si debbano mettere in rete tutti i sennsori di tutte le unità per avere un quadro completo,

 

scusa ma se tenere la capacita erly warning significa tenere l'sps 52 lo spy 1 d non e' superiore in questo?

loro dicono che il spy1d e superiore tanto al sps52come al ran 40 ed al empar..all's1850m no..perche opera in banda l

 

 

Inoltre la preponderanza di armamento di autodifesa e di artiglieria di medio calibro evidenziano la vocazione "fregatesca" .

vabbe pero anche le doria hanno armamento di auto difrsa..ugualmente le ticon..allora classifichiamo fregate anche quelle?

Link to post
Share on other sites

No, no e no.

 

Lo SPY/1 non fa early warning, on ne ha le capacità, non è un radar di scoperta aerea a lunga gittata poiché il compito dello SPY-1 è quello di effettuare la localizzazione di bersagli multipli e non la scoperta long range.

 

Se fosse così i Doria potrebbero fare a meno del S1850M e usare solo l'EMPAR, che ha prestazioni superiori sotto quasi ogni punto di vista. Inoltre i Burke e i Ticonderoga sono caccia diversi perché la US Navy ha una concezione delle unità superspecializzata e l'early warning viene effettuato con gli Hawkeye. Le F100 non hanno invece nessuna capacità né l'Armada ha capacità di dare supporto Early Warning in nessun modo.

 

Ripeto che il 52C è stato sbarcato in favore del RAN40L e comuqnue il 52 C benché più vecchio ha caratteristiche dvierse dallo SPY ed è stato progettato per la scoperta aerea long range.

 

 

Per la terza fase, guai a nona vere armamento di difesa di punto, solo che se hai PREVALENTEMENTE armamento da difesa di punto (64x4 essm contro 32 celle contenenti un mix di harpoon e SM2, ne ha di pià il Mimbelli, con 40 SM1), in fondo le F100 non hanno questa grand differenza di armamento rispetto alle Santa Maria

 

Come fregate, le F100 sono eccezionali, come caccia, mi sembrano un po' leggerini, diciamola così. Se avere gli SM2 e gli Harpoon basta a dire che si hanno dei destroyer allora le Perry sono dei cacciatorpediniere.

Link to post
Share on other sites

L'Empar ha comunque un raggio di scoperta minore dello Spy-1, si ferma a 180km, lo Spy dovrebbe superare abbondantemente i 300km.

Tanto per direl il Sampson inglese (che però è attivo) è accreditato di un raggio di quasi 400km, quasi quanto un S1850M.

 

Per la terza fase, guai a nona vere armamento di difesa di punto, solo che se hai PREVALENTEMENTE armamento da difesa di punto (64x4 essm contro 32 celle contenenti un mix di harpoon e SM2, ne ha di pià il Mimbelli, con 40 SM1), in fondo le F100 non hanno questa grand differenza di armamento rispetto alle Santa Maria

 

Le Santa Maria però hanno un solo illuminatore (SPG-62), contro i due delle F100, mentre i nostri DlP (che di illuminatori ne hanno due anche loro) lanciano gli SM dalla rampa singola Mk13 e non dal VLS Mk41 (come le Santa Maria del resto), con tutte le limitazioni del caso, senza contare tutte le differenza poi tra i vari CMS.

 

 

 

Comunque sono d'accordo che l'accoppiata radar multifunzionale + radar a lungo raggio su una unità specializzata nell'AAW sia la miglior accoppiata, nel nostro caso peccato che ci saranno solo due unità moderne di questo tipo (i DlP per ovvie ragioni non li conto).

Edited by Little_Bird
Link to post
Share on other sites
C2= Comando e Controllo

 

Gli ESSM servono per fare difesa di punto, useranno certamente quelli, 32 celle per l'SM2 e 64 per l'ESSM.

 

Le capacità Early Warning e di controlllo dello spazio aereo, le F100 non hanno questa capacità diversamente prego, senza polemica che mi si citi il sensore relativo a questa capacità. Per i Doria parlo del Thales/Selex S1850M 3D e per gli Ammiragli il 52C prima e il RAN40L adesso. Inoltre un DDG si differenzia da una fregata per le capacità C2 e C3 (Comando e Controllo e Comando, Coordinamento e Controllo); Parlo quindi non solo di CMS ma di capacità di coordinamento con le altre UUNN e in sostanza le capacità di fornire adeguato supporto per un comando complesso; già il fatto che non abbiano capacità early warrning fà sì che si debbano mettere in rete tutti i sennsori di tutte le unità per avere un quadro completo, non so se le F100 hanno la capacità di gestire le informazioni provenienti da sensori di unità diverse nella maniera con le quali vengono gestite dai caccia attualemnte in servizio no solo nella marina militare italiana. PEr i Destroyer nazionali è palese, per le F100 non è assolutamente scontato. Inoltre la preponderanza di armamento di autodifesa e di artiglieria di medio calibro evidenziano la vocazione "fregatesca" .

 

Le F100 andranno confrontate con le FREMM e non con i Doria.

 

Messa così, infatti, le 6 f100 andranno a confrontarsi con le 6 (e forse 8) FREMM con le quali condividono dislocamento, tipo di sensori, sistema C2 e compiti.

Semplicemente in Spagna non ci sono unità da confrontare con De La Penne e Doria

 

 

I believe that they ignore many capacities of the F100/F80.

 

The systems Aegis not degraded . Not even the Kongo/Atago not F100/Hobart

 

Only F300 Frigate version goes down the SPY 1F

 

The F100 are noses of control and control of fleet. As the LPD Castilla (Galizia non) they can do of headquarters of a fleet.

 

I believe that to compare them with the FREMM is a joke.

 

 

 

F100 Dorian Vs Andrea is more correctly.

 

 

Australia names hisF100 Destroyers. The F105 and Hobbart Class are going to be little big more that the F100 Batch I (6.500 aprox Vs 6.250tn full load).

 

What they need the MMI and the Armada it are aircraft carrier CTOL to give a great jump in capacities

 

Pardon per non parlare la sua lingua

Link to post
Share on other sites

English is good ;)

Io credo anche che considerarle una fregata, termine che ormai connota unità prevalentemente ASW-ASuW e, recentemente, land attack, sia riduttivo, sono unità con grosse capacità di difesa aerea d'area, anche se non a livello dei nostri Doria, che però rimangono sempre 2.

Poi penso che quando le Santa Maria saranno obsolete, e finchè le tengono in servizio gli americani non vedo perchè bisognerebbe pensionare unità più giovani, saranno sostituite da qualcosa di dedicato.

Link to post
Share on other sites
I believe that they ignore many capacities of the F100/F80.

 

The systems Aegis not degraded . Not even the Kongo/Atago not F100/Hobart

 

Only F300 Frigate version goes down the SPY 1F

 

The F100 are noses of control and control of fleet. As the LPD Castilla (Galizia non) they can do of headquarters of a fleet.

 

I believe that to compare them with the FREMM is a joke.

F100 Dorian Vs Andrea is more correctly.

Australia names hisF100 Destroyers. The F105 and Hobbart Class are going to be little big more that the F100 Batch I (6.500 aprox Vs 6.250tn full load).

 

What they need the MMI and the Armada it are aircraft carrier CTOL to give a great jump in capacities

 

Pardon per non parlare la sua lingua

 

I never thinked F100 firgades has downgraded AN/SPY-1, I Say AN/SPY-1 Cannot be used, by project, as a long range early warning radar. A Destroyer without an early warning survey isn't a real DDG if it hasn't a EW plane as an E2 Hawkeye. You don't know if the CMS is the same as Arley Burke, I don't think so but maybe It's difficult believing Americans give the same CMS to another country with a smaller ship... The Link 11 secure data link is used by maestrale frigades that aren't cruisers or destroyers... Doria And Duilio use Link11B, i'm not sure witch type of link f100s have got. The Orizzonte's early warning capability is a power multiplier F100s don't have, it's a fact. If they are DDG they are quite light and projected for a rapid response area Defense and not for a long range air area defense and FREMM GP frigades are as good as a F100. Probably they are a bit weaker but they are integrated in a flett with two new generation and 2 old generation DDGG, the F100 wil be the only unit type in the armada 'cause the F100 are the Santa Maria's substitute.

Edited by Sangria
Link to post
Share on other sites

Yeah the main problem of your front line surface combatants is simply: you cannot do perfectly everything with just one 6000ton frigate. F-100 lack a long range radar, lack a state of the art CMS. It's more similar to a FREMM GP, but powerful thank to her 48 VLS. But, ISAF, the VLS number you got is not everything

Link to post
Share on other sites
No, no e no.

 

Lo SPY/1 non fa early warning, on ne ha le capacità, non è un radar di scoperta aerea a lunga gittata poiché il compito dello SPY-1 è quello di effettuare la localizzazione di bersagli multipli e non la scoperta long range.

 

Se fosse così i Doria potrebbero fare a meno del S1850M e usare solo l'EMPAR, che ha prestazioni superiori sotto quasi ogni punto di vista. Inoltre i Burke e i Ticonderoga sono caccia diversi perché la US Navy ha una concezione delle unità superspecializzata e l'early warning viene effettuato con gli Hawkeye. Le F100 non hanno invece nessuna capacità né l'Armada ha capacità di dare supporto Early Warning in nessun modo.

 

Ripeto che il 52C è stato sbarcato in favore del RAN40L e comuqnue il 52 C benché più vecchio ha caratteristiche dvierse dallo SPY ed è stato progettato per la scoperta aerea long range.

Per la terza fase, guai a nona vere armamento di difesa di punto, solo che se hai PREVALENTEMENTE armamento da difesa di punto (64x4 essm contro 32 celle contenenti un mix di harpoon e SM2, ne ha di pià il Mimbelli, con 40 SM1), in fondo le F100 non hanno questa grand differenza di armamento rispetto alle Santa Maria

 

Come fregate, le F100 sono eccezionali, come caccia, mi sembrano un po' leggerini, diciamola così. Se avere gli SM2 e gli Harpoon basta a dire che si hanno dei destroyer allora le Perry sono dei cacciatorpediniere.

allora lo S1850M ed il SPS-52 sono radar e.warning?ovvero che sps52 e' superiore al spy in questo campo?

 

dichiarazione di un foro spagnolo..

 

lo SPY-1D non è l'EMPAR né il S1850M.Il SPY-1D fa Compromesso tra applicazioni di controllo di tiro e di esplorazione volumétrica,por quell'opera in banda S e non in banda X,che sarebbe stata la migliore soluzione in caso di contare su un mostro rotatorio brutto per la RCS come il S1850M, o poiché parliamo di sistemi yankee qualcosa come un SPS-48 che continua ad essere piu economico che un Delta, e ma tenendo in conto che i suoi missili sono SARH e suo seeker lavora im banda x

 

segue..(qui credo si riferisca all 'early warning)

 

lo spy 1d non ha molto problemi in scoprire obbiettivi a Molto Lunga Distanza, il SPY-1D lavora a maggiore frequenza che un S1850M o un SPS-52 ma è capace di emettere a 6 MW, per quello che si può mangiare ogni attenuazione. Il problema è quando stanno in un MEU o in unità indipendenti

 

affermano inoltre che l'SPS-52C ce l'avevano anche loro sull' Principe delle Asturie e che il RAN-40L è un radar allo stile Lancia...E che l'AEGIS è Brutalmente superiore ad ambedue.

 

in piu afferma che(e questo credo tiene ragione)le lotro f100 possono lanciare piu missili che i nostri vls

 

 

e poi la sparata finale...

 

F100: Più armate delle Horizon,possono imbarcare piu missili.Radar polifunzionale SPY-1D,PESA,potenza di emissione di becco di ma di 6 MW,4 antenne fisse di 4352 elementi,banda S.Capacità di armamento Stand Off.Artiglieria di medio calibro. Horizon: Peggiore armate, Un missile per ogni pozzo di Sylver.Due radar principales,uno VSR (S1850M) un altro MFR (EMPAR),PESA) ambedue di un solo viso rotatorio.Potenza di becco dell'EMPAR di 150 kW,

(Più di 40 volte meno con quello che ciò implica per ECCM... ),senza capacità di armamento Stand Off, artiglieria ottimizzata per spaventare aeroplani. Le Horizon è superiore alle F100 solo pwerche piu italiane nei suoi sistemi che le F100 spagnole.

 

a voi la risposta..

Link to post
Share on other sites

Siccome gli americani non sono stupidi, è probabile che lo Spy-1D abbia un buon raggio di scoperta (si parla sempre di 400+ km), e sia capace di gestire molte tracce contemporaneamente, perchè se non fosse stato così, sui Burke ci sarebbe sicuramente stato un radar a lunga scoperta.

 

I Tico, che il radar a lunga scoperta ce l'hanno, sono nati con la versione A dello Spy, che era molto diverso dal D presente sui Burke, tra l'altro sembra che sugli ultimi Burke sia stata istallata la versione E attiva.

 

F100: Più armate delle Horizon,possono imbarcare piu missili.Radar polifunzionale SPY-1D,PESA,potenza di emissione di becco di ma di 6 MW,4 antenne fisse di 4352 elementi,banda S.Capacità di armamento Stand Off.Artiglieria di medio calibro. Horizon: Peggiore armate, Un missile per ogni pozzo di Sylver.Due radar principales,uno VSR (S1850M) un altro MFR (EMPAR),PESA) ambedue di un solo viso rotatorio.Potenza di becco dell'EMPAR di 150 kW,

(Più di 40 volte meno con quello che ciò implica per ECCM... ),senza capacità di armamento Stand Off, artiglieria ottimizzata per spaventare aeroplani. Le Horizon è superiore alle F100 solo pwerche piu italiane nei suoi sistemi che le F100 spagnole.

 

Queste son le solite sparate degli spagnoli IMHO.

Soprattutto quando parlano dei VLS e dei missili imbarcabili, come se questo faccia a prescindere una nave meglio dell'altra.

 

Ricordo solo che le Bazan hanno due soli radar di guida per i missili (i Tico ne hanno 4, i Burke 3), ovvero i suoi missili sono tutti (sia lo SM-2 blockIII che l'ESSM, cioè i missili che hanno gli spagnoli) a guida semi attiva, questo fa si che se anche il loro AEGIS possa seguire 15.000 bersagli contemporaneamente, di missili in volo ne possono tenere solo 10-12, le Doria fino 16.

 

Anche la storia delle armi stand off, solita fuffa, a me pare che i Tommy ancora non ce l'hanno, e anche quando li compreranno (se li compreranno), ne prenderanno pochi, e li potranno utilizzare previa autorizzazione USA, bell'affare insoma...

 

Artiglieria, anche quì sembra di parlar con un muro, i Doria sono navi che dovranno fare solo AAW, mentre le Bazan sono multiruolo, quindi è anche plausibile che le prime il 127 non c'è l'hanno, mentre le seconde si.

Link to post
Share on other sites

Sul raggio dello Spy-1d, le fonti danno "+ di 110 miglia". Diciamo che 250 km sono probabilmente una buona indicazione...

 

le 'debolezze' del sistema sono le seguenti:

 

The system is designed for blue water and littoral operations however AN/SPY-1 configuration must be modified to look above the terrain to avoid causing excessive false targets from land clutter. These configuration changes may increase ship susceptibility to low and fast targets.

 

Once a target is engaged and the initial salvo fired, WCS will not allow the target to be reengaged (second salvo) until a kill evaluation has been completed.

 

AN/SPY-1 antenna height is lower than the AN/SPS-49 radar system resulting in reduced radar horizon.

DDG-51 Class are not equipped with a AN/SPS-49 radar (no secondary air search radar)

 

Must hold an AN/SPY-1 track. Cannot engage on a remote or AN/SPS-49 track unless equipped with CEC.

 

Quindi: basso orizzonte radar (la portata di 250 km indicativa e' quindi per bersagli a quota molto alta, fermo restando che i fenomeni di clutter sono molto pesanti in prossimita' della terraferma. C'e' una notevole distanza fra la prima e la seconda salva sullo stesso bersaglio (cosa che Saam non ha) e, appunto, manca un radar di scoperta aerea dedicato sui Burke (e questo viene visto come un minus, non come un plus...).

 

Poi, se ci pensiamo un attimo, TUTTE le unita' europee contraereee (Sachsen, Daring, De Zeven Provincien, Orizzonte..)hanno il doppio radar: ci sara' un motivo?

 

si, c'e': una vera unita' ca e', per la UsNavy, un Ticonderoga (che, guarda caso, e' sempre presente in 1-2 esemplari in una task force di portaerei: bastasse lo Spy del Burke, metterebbero solo dei Burke di scorta...). E ha anche un radar a lungo raggio.

Link to post
Share on other sites

Il problema è che le informazioni sono moltro contrastanti, almeno riguardo il raggio massimo di scoperta per bersagli aerei.

In alcune fonti si legge 200-250mn, in altre 400+ km, in altre almeno 150km, su wiki c'è 110mn come dicevi te.

 

Ma a parte questo, il vero difetto di un sistema Aegis, non credo che stia nella mancanza sulla maggior parte delle navi che lo hanno di un radar a lunga scoperta, ma dalla dipendenza dai radar di guida dei missili, dal loro numero e posizione, è questo il vero punto debole del sistema, cosa che invece le navi europee con PAAMS e Aster non hanno.

 

Io resto convinto che il raggio massimo si attesti sui 350-400km max, anche perchè basta ragionare su una cosa.

Le Perry, che di certo non sono navi AAW, e che non avevano il sistema AEGIS, erano equipaggiate con un radar a lunga scoperta 2D (SPS-49), che poi è tra l'altro lo sterro radar 2D a lunga scoperta che hanno anche i Tico.

Questo per me sta a dimostrare che dopo l'esperienza fatta con sui Tico con la versione A dello Spy, la successiva evoluzione (la D), ha permesso di fare a meno di un radar a lunga scoperta.

Perchè se c'è la una fregata ASW un radar del genere, non vedo perchè non dovrebbe avercelo anche un cacciatorpediniere AAW.

Link to post
Share on other sites

secondo me l'unico motivo in realta' e' che per la USN, dati alla mano, i Burke sono i sostituti di Perry e Spruance... indipendentemente dalle dimensioni, sono la cosa più simile alle fregate che hanno. Su qualche cosa, avendo comunque radar a largo raggio su tutte le CV, sui CG, sui CGN quando il Burke entro' in servizio, dovevano pure rinunciare. Nella loro ottica, il Burke solo con l'AEGIS ci sta, per un altra marina... ho dei dubbi. Poi come sempre, sono scelte operative.

Link to post
Share on other sites

Che come requisiti che ci possa stare è vero, però mi suona male una cosa, che marine come quelle del Giappone e dell'Australia, dovendosi dotare di un caccia AAW hanno optato per una piattaforma AEGIS senza radar a lunga scoperta.

Link to post
Share on other sites

Il problema di non avere un long range radar non è quello di non battere un bersaglio, ma valorizzare la traccia. Lo SPY può vedere un bersaglio BLOS ma per progetto, oltre l'orizzonte la quota deve essere supriore ad un minimo dettato dai limiti costruttivi degli shields. Inoltre il software di gestione dei tracks non è assolutamente ottimizzato per la scoperta di bersagli lontani ma per l'ingaggio automatico di bersagli aerei definibili come minacce secondo il complesso algoritmo di AEGIS. Lo SPY-1 non fa scoperta a lungo raggio. Ai Ticonderoga, ad esempio, le tracce lontane vengono filtrate dal software di gestione del long range e passate dal cms una volta definite tracce aeree. Se dovesse fare tutto da solo, lo SPy rischierebbe di saturarsi in presenza di scenari ad alta densità di bersagli occasionali (nel mediterraneo, ad esempio, a 200 MN la norma).

Link to post
Share on other sites

Little, non e' esattamente cosi': ad esempio gli Hatakaze hanno lo sps-52c, Haruna e Shirane hanno lo OPS12 che è un tridimensionale simile allo 52C... anche loro, nella tattica simil.-americana, hanno più navi che fanno cose differenti. Ovvio che, nel loro caso, hanno optato per un progetto gia esistente, e comunque come navi da difesa aerea i Kongo-Atago sono incontestabili (oltre ad essere stati acquisiti 10-12 anni fa,,,)

Link to post
Share on other sites

Si ma quelle sono navi vecchie che tra un pò andranno in pensione... comunque, non dico che che lo Spy-1 da solo faccia quello che fanno in Europa i sistemi come il Paams, ma semplicemente che con le sue evoluzioni (ovvero la versione D e i suoi vari baseline) è in grado di adempire a compiti di difesa aerea senza la necessità di un radar a lunga portata

Link to post
Share on other sites

Trovato questo:

 

The AN/SPY-1 Aegis radar system is the most powerful of the CG-47 sensors. This system is the Nation's most advanced shipboard air search sensor providing location and targeting information to destroy airborne threats. However, the CG-47 had another air search radar system known as the SPS-49. The SPS-49 radar has some shortcomings and is not an adequate backup for the AEGIS SPY-l radar. Therefore, retaining the SPS-49 radar system seemed highly questionable to some. The Navy installed SPS-49 radar systems on the CG-47 class against the wishes of the House Appropriations Committee and contrary to a recommendation of the GAO. The CG-47' Project office officials and program sponsors disagreed, however, and contended that the SPS-49 provides a useful function and enhances operational flexibility. However, the long-range surveillance function can be performed by the Aegis radar system in a superior manner.

 

Link, a fondo pagina.

Link to post
Share on other sites

A maggior ragione perché il sistema AEGIS integra un long range radar se non ne ha bisogno? Per la cronaca le versioni AEGIS sono la 7, la 8 e la A1.

 

Perché si usa questo radar di scoperta 2D? Perché lo SPY-1 non fa detezione long range su bersagli bass quota mentre la fa su bersagli alti (e grazie al c...) combinando i due dati, il cms riesce a valorizzare le tracce.

 

Morale della favola, manca qualcosa a livello di sensori alle f100 rispetto alle orizzonte.

Link to post
Share on other sites

Se la Us Navy si è messa contro, rispettivamente:

- il comitato parlamentare che decide cosa si può e cosa non si può acquistare

- la corte dei conti americana (che ha poteri di indagine molto superiori rispetto che alla nostra, sopratutto sui programmi militari)

penso che dovevano ritenere dannatamente utile un antiquato radar 2D di scoperta aerea.

 

Sangria:

Perché si usa questo radar di scoperta 2D? Perché lo SPY-1 non fa detezione long range su bersagli bass quota

Non è mica impossibile fare detezione long range su bersagli a bassa quota a causa della curvatura della terra? Da quello che so oltre i 45km non vai contro un bersaglio a pelo d'acqua.

Link to post
Share on other sites

La discriminante tra un long range radar e un radar come lo SPY è la capacità di superare la regione di diffrazione per un tratto considerevole.

 

Le onde radio e quelle radar viaggiano nello spazio libero in linea retta. tuttavia le onde elettromagnetiche che si propagano all'interno dell'atmosfera terrestre non viaggiano così ma sono di solito incurvate o rifratte (legge di Snell). E' lo stesso principio per cui riesci a far "rimbalzare" le onde radio sugli strati più alti e ionizzati dell'atmosfera. Uno degli effetti della rifrazione, poi, è quello di aumentare la distanza dell'orizzonte, aumentando la copertura radar. Un altro effetto, non desiderato, è quello di introdurre errori nella misura di elevazione. L'effetto di incurvatura o di rifrazione delle onde radar nell'atmosfera è causato dalla variazione, con l'altezza, della velocità di propagazione, oppure dell'indice di rifrazione, definito come la velocità di propagazione nello spazio rispetto a quella nell'atmosfera.

Si dimostra che l'indice di rifrazione varia in base alla quota e quindi le onde radio e le microonde vengono rifratte e quindi incurvate man mano con la quota fino a ritornare verso la terra. Le onde si incurvano e permettono di superare l'orizzonte. Quasi ogni radar è in grado di andare BLOS (Below lines of Sight) ma ci sono due problemi, il primo è che vanno calcolati gli errori di rifrazione e poi il lobo deve avere un angolo di elevazione ampio. Quindi si generano zone d'ombra importanti e certi bersagli non sono visibilli.

 

Premesso ciò, parliamo di copertura a bassa quota.

Nello spazio libero, dicevamo, le onde e.m. viaggiano in linea retta ma in atmosfera no e infatti a causa della rifrazione, come descritto sopra, possono andare oltre l'orizzonte geometrico. Un altro meccanismo che permette l'estensione della copertura radar oltre l'orizzonte è costituito dalla diffrazione. Le onde radar vengono diffratte parallelamente alla curvatura terrestre allo stesso modo in cui la luce viene rifratta da un bordo retto. La capacità delle onde elettromagnetiche di propagarsi parallelamente alla curvatura terrestre grazie alla diffrazione dipende dalla FREQUENZA o, più precisamente, dalle dimensioni dei bersagli rispetto alla lunghezza d'onda. Minore la frequenza più le onde vengono diffratte. Il meccanismo della diffrazione è importante specialmente per frequenze molto basse come le VLF per le quali essa permette comunicazioni a lungo raggio. Tuttavia, alle frequenze radar la lunghezza d'orda è piccola rispetto alle dimensioni della terra e viene diffratta poca energia. Quindi, ad opera di tale meccanismo la copertura radar non può essere estea molto oltre la Line of sight.

Se consideriamo che a frequenze ottiche l'intensità del campo all'interno della regione di interferenza è essenzialmente uguale allo spazio libero possiamo determinare che il campo non penetra l'orizzonte. Sappiamo per esperienza di tutti i giorni che per frequenze ottiche o radar molto corte l'orizzonte rappresenta il limite approssimato di propagazione. tuttavia si dimostra che al diminuire della frequenza aumenta l'energia che si propaga al di là dell'orizzonte tuttavia l'ampiezza del campo in corrispondenza, e solo all'interno dell'orizzonte geometrico, decresce al diminuire delal frequenza. Può concludersi che se si desidera per i radar a bassa quota al di là dell'orizzonte geometrico nelal regione di diffrazione o di ombra la frequenza dovrebbe essere la più bassa possibile. Vice versa, se non devo andare oltre la regione di interferenza la freuqnza radar deve essere la più elevata possibile.

A 500MHz la perdita di propagazione a una via è di circa 1db su miglio a quote basse (100 ft = circa 30 metri) mentre a frequenze alte è molto maggiore, fino ad avere 20-30db di attenuazione per frequenze intorno ai 2-4 Gb. 20db sono 100 volte, 30 db 1000 volte. Ecco la discriminante tra scoperta BLOS a lunga distanza o meno.

 

Tutta questa prosopopea per dimostrare che NON E' VERO che le onde radar viaggino dritte, non sono lampi luminosi e in base alla frequenza superano o meno l'orizzonte. I radar long range lavorano in vecchia banda L mentre EMPAR e AN/SPY-1 lavorano rispettivamente in banda C ed S (vecchia denominazione). A 2-4 Ghz è fisicamente impossibile,c on le potenze in gioco, avere una detezione a bassa quota.

 

 

Quindi basta illazioni, se esistono i long range radar un motivo c'è.

Edited by Sangria
Link to post
Share on other sites

Ne approfitto per la spiegazione tecnica, per chiederne un'altra.

 

Domanda da niubbo, su cosa influisce la potenza espressa in watt di un radar multifunzionale?

Visto che stiamo parlando di questi sistemi, prendo in esempio lo Spy-1 e l'Empar, su internet le potenze di picco che ho trovato sono 4Mw per il primo, e 120Kw per il secondo.

Edited by Little_Bird
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...