Jump to content
Sign in to follow this  
speedyGRUNF

Tanti Fulmini Arancioni...

Recommended Posts

Una sera d'Estate di parecchi anni fa stavo aiutando un mio zio a riparare un'Ape 50 sul cortile di casa sua...Tralasciando che ne avemmo ricavato una specie di Dragster :rotfl: ,quello che mi colpì di più quella sera fu una lunghissima serie di fulmini di colore arancione-rosso,che cadevano in lontananza con una cadenza di circa uno ogni 30 secondi,e anche meno.Il loro percorso era press'a poco verticale,e sembrava che lo"Spessore"della scintilla fosse elevato.Quello che mi lasciava perplesso era che,a regola della distanza apparente,anche se probabilmente abbastanza elevata,non si sentiva alcun tuono,e per giunta non era nemmeno nuvoloso...Oddio,forse a causa dell'oscurità non avrò visto qualche nuvola,ma data l'estensione del fenomeno avrebbe dovuto esserci per lo meno un signor temporale,e invece nulla...

Osservai il fenomeno per più di un paio d'ore,fino a quando,poi,rientrammo in casa...

Qualcuno sa spiegare cos'ho visto,dato che non mi è mai più accaduto di vedre ancora qualcosa di simile? :unsure::unsure::unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me capita spesso di vedere in lontanza fulmini che si scagliano vicino i monti all'orizzonte, anche se non c'è un temporale in arrivo, e non si sentono tuoni...

il colore però è il classico blu..

Share this post


Link to post
Share on other sites

(OPS...Ho fatto un po' di casino...Il post valido è quello dopo...)

 

(Fabio,se riesci,puoi cancellare questo?)

Edited by speedyGRUNF

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo di specificare che il punto di osservazione,cioè il luogo dove vivo,è in mezzo alla Pianura Padana...

Ghost...Quelli che vedevo io erano proprio arancioni-rossi,e sicuramente non erano dovuti a lampi di calore... :unsure::unsure::unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sai Speedy, ancora oggi lo studio dei fulmini e dei fenomeni connessi non ha dato risposta a tutti i quesiti nè fornito spiegazioni universalmente accettate.

 

Diciamo che la fenomenologia legata ai temporali in senso stretto, ed in particolare ai fulmini che si verificano tra cumuli nembi e terra, è stata abbastanza sviscerata, ma molti altri fenomeni sono oggetto di ipotesi e teorie anche sensibilmente diverse tra loro.

 

Anche i fulmini a "ciel sereno" sono un fenomeno conosciuto, ma non definitivamente spiegato.

 

Si osservano in condizioni di fortissima umidità dell'aria e/o in prossimità di determinati eventi (terremoti, spostamenti e slittamenti delle zolle tettoniche, maremoti, attività vulcaniche ecc...).

 

Nel tuo caso, posso soltanto mettere il luce alcuni aspetti: parliamo di estate e di pianura padana, per cui l'umidità certo non mancava.

 

Parliamo anche di una grande distanza, perchè se non sentivi il suono significa che il fenomeno era a diversi chilometri di distanza.

 

Parliamo poi di sera, non troppo inoltrata, e quindi di una condizione in cui la luce, attraversando gli strati atmosferici, tende ad assumere colorazioni rosso arancioni (come il sole al tramonto).

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una sera d'Estate di parecchi anni fa stavo aiutando un mio zio a riparare un'Ape 50 sul cortile di casa sua...Tralasciando che ne avemmo ricavato una specie di Dragster :rotfl: ,quello che mi colpì di più quella sera fu una lunghissima serie di fulmini di colore arancione-rosso,che cadevano in lontananza con una cadenza di circa uno ogni 30 secondi,e anche meno.Il loro percorso era press'a poco verticale,e sembrava che lo"Spessore"della scintilla fosse elevato.Quello che mi lasciava perplesso era che,a regola della distanza apparente,anche se probabilmente abbastanza elevata,non si sentiva alcun tuono,e per giunta non era nemmeno nuvoloso...Oddio,forse a causa dell'oscurità non avrò visto qualche nuvola,ma data l'estensione del fenomeno avrebbe dovuto esserci per lo meno un signor temporale,e invece nulla...

Osservai il fenomeno per più di un paio d'ore,fino a quando,poi,rientrammo in casa...

Qualcuno sa spiegare cos'ho visto,dato che non mi è mai più accaduto di vedre ancora qualcosa di simile? :unsure:  :unsure:  :unsure:

era l'arrivo degli alieni, come nella "guerra dei mondi", ma immagino che al momento di sbucare dalla terra abbiano avuto troppa paura dell' Ape50 dragster :D

Edited by easy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il "colore della luce" è generalmente il bianco, in particolare però i fulmini raramente assumono questa colorazione.

I fulmini colorati si verificano generalmente per tre motivi:

 

-Il fulmine emette veramente onde luminose di quel proprio spettro di colore

 

-La luce reagisce con le impurità presenti nell'aria, che sono eccitate dai 60000V in corrente continua, e dai 10000°C.

 

-La tua retina viene abbagliata e l'immagine, che non dura più di una frazione di secondo, si confonde con l'alone colorato che rimane sulla retina. Questo accade spesso quando si guardano i lampi la sera.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il "colore della luce" è generalmente il bianco, in particolare però i fulmini raramente assumono questa colorazione.

I fulmini colorati si verificano generalmente per tre motivi:

 

-Il fulmine emette veramente onde luminose di quel proprio spettro di colore

 

-La luce reagisce con le impurità presenti nell'aria, che sono eccitate dai 60000V in corrente continua, e dai 10000°C.

 

-La tua retina viene abbagliata e l'immagine, che non dura più di una frazione di secondo, si confonde con l'alone colorato che rimane sulla retina. Questo accade spesso quando si guardano i lampi la sera.

Buona spiegazione,ma non ho avuto alcun abbagliamento.

Se ho ben capito,quando la differenza di potenziale supera i 60000v scoccherebbe l'arco voltaico fra i due corpi che costituirebbero le armaturw di un condensatore,mentre l'aria sarebbe il dielettrico...

Tuttavia doveva esserci una forte elettricità statica,dato che scoccavano fulmini ogni 20 o 30 secondi per circa due ore.

 

Se proprio dovessi stimare una distanza,credo siano stati a circa 6 o 7 Km,e in quella zona non c'erano temporali :unsure::unsure::unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il voltaggio preciso non te lo so dire.... ho messo li una cifra.

 

Per temporale si intende, il fenomeno elettrico di scarica in una zona dell'atmosfera. Il temporale è classificato come elettrometeora, non è necessario che sia accompagnato da precipitazioni di acqua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il voltaggio preciso non te lo so dire.... ho messo li una cifra.

 

Per temporale si intende, il fenomeno elettrico di scarica in una zona dell'atmosfera. Il temporale è classificato come elettrometeora, non è necessario che sia accompagnato da precipitazioni di acqua.

D'accordo,Davide,ma il fatto è che in quella zona abitava mia madre,la quale non uscì di casa,ed era sveglia a quell'ora,e disse di non essersi accorta di nulla...

Mistero sempre più fitto?Comunque giuro che non è una balla :o .

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate se riapro la discussione ma sti fulmimi sono potentissimi e innokui allo stesso tempo

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate se riapro la discussione ma sti fulmimi sono potentissimi e innokui allo stesso tempo

innocui??........be diciamo ke sn utili perché creano azoto...innocui vorrei capire...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse perchè intende parlare dei lampi di calore.

 

Non so bene come si sviluppino, ma ci sono spesso nei mesi estivi, oppure alla fine di una giornata, quando l'aria calda comincia a incontrare altra aria più fredda.

 

In questo caso tra le masse d'aria, in genere inglobanti nubi, si formano delle zone cariche, che si scaricano sempre per aria.

 

Innocue lo sono perchè non si scaricano a terra ecco...

 

Il temporale di calore è un temporale da massa d’aria, cioè è generato dall’ instabilità di una singola massa d’ aria a livello locale, incentivata da possibili altri fattori.

Esso si sviluppa in loco, generalmente presso i rilievi o nelle pianure assolate, dura solo poco tempo ( meno di un’ ora tranne casi particolari ) e scarica acqua o più raramente grandine nei pressi della zona dove è nato.

A volte si forma anche a fine pomeriggio - sera e genera quei lampi il cui riflesso, visto da lontano, vien detto volgarmente “ lampi di calore”. Sul mare il T. di calore può formarsi anche di notte.

 

fonte: http://www.informiamo.com/gaia/temporali.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites

no intendevo un'altro

Share this post


Link to post
Share on other sites

be si i lampi di calore sn niente ogni tanto senti i vecchietti dire ha ie lampi de caldo no pioe mia stasera (sn lampi d caldo non piove stasera) :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me erano le scie chimiche degli aerei Americani che si addestravano (con piloti della CIA) per l'11 Settembre, queste scie chimiche venivano colpite da fulmini causati dal sistema Americano HAARP per il controllo del clima e si ionizzavano diventando rosse :ph34r: non sentivi il tuono perchè nella Coca Cola l'ingrediente segreto serve per controllare la mente, ingrediente sviluppato dalla CIA nella area 51 :helpsmile:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo me erano le scie chimiche degli aerei Americani che si addestravano (con piloti della CIA) per l'11 Settembre, queste scie chimiche venivano colpite da fulmini causati dal sistema Americano HAARP per il controllo del clima e si ionizzavano diventando rosse :ph34r: non sentivi il tuono perchè nella Coca Cola l'ingrediente segreto serve per controllare la mente, ingrediente sviluppato dalla CIA nella area 51 :helpsmile:

....e poi c'era la marmotta ke konfezionava la ciokkolata!!!

 

 

 

 

marmotta1ptum8.gif

 

 

 

 

:rotfl::rotfl::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...