Jump to content

Primo volo ad ala battente e propulsione umana


Recommended Posts

Devo segnalare al moderatore che ovviamente l'ho postato su Aerei Militari perché a breve prevedo un impiego bellico del mezzo.

Non è rilevabile dai radar perché vola a 3 metri da terra ed è fatto di cartone, e vola troppo lento perché sia inquadrabile dal cannone dei caccia moderni, il tempo di metterlo nel collimatore e devi richiamare per non schiantarti al suolo.

Il non utilizzare carburante e il poter decollare da un prato, sono veramente un vantaggio tattico impagabile.

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo se vuoi sparare a qualcosa puoi farlo: in questo caso sarebbe come sparare a un bersaglio fermo. Comunque è molto bello tutto, soprattutto il clima da esperimento dei ragazzi dell'università.

Credo che comunque per andarci in giro servono gambe da cavallo e cuore e polmoni d'acciaio. Per il decollo poi hanno unsato il traino sennò aivoglia a pedalare...

Link to comment
Share on other sites

Devo segnalare al moderatore che ovviamente l'ho postato su Aerei Militari perché a breve prevedo un impiego bellico del mezzo.

Non è rilevabile dai radar perché vola a 3 metri da terra ed è fatto di cartone, e vola troppo lento perché sia inquadrabile dal cannone dei caccia moderni, il tempo di metterlo nel collimatore e devi richiamare per non schiantarti al suolo.

Il non utilizzare carburante e il poter decollare da un prato, sono veramente un vantaggio tattico impagabile.

ma un coso del genere lo puoi abattere pure con una beretta 9mm. :rotfl:

non credo che sia idoneo per missioni militari.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Seriamente, avevo letto che una ventina di anni fa è stato realizzato un velivolo a pedali che, pilotato da un atleta con un buon passato da professionista, aveva volato da Creta a Santorini all'incredibile velocità di 29 km/h,anche se nella letteratura in lingua inglese ci sono Autori che non credono che ciò sia mai avvenuto.

Girando su Internet ho trovato più particolari su questa notevolissima impresa e sul velivolo,purtroppo andato gravemente danneggiato in fase di atterraggio,di nome,proprio adatto, di "Daedalus"

Link to comment
Share on other sites

ottimo sperimento sientifico... un aereouccello...

me lo chiesi fin da bambino...se un aereo poteva battere le ali come un essere vivente...ed effettivamente trentanni dopo...eccolo!!

 

fin'ora l'avevo solo visto sotto forma di giocattolo radiocomandato....l'insetto o la bambola che vola , ma credo che sia una bella prova di coraggio..se usato ad alta quota come magari un deltaplano; ma credo che questo ...se perfezionato.. avrà un'autonomia molto lunga e soprattutto potrebbe avere un buon risvolto nel mondo del volo sportivo....

 

wingmaster3.jpgsilverlit-wing-master-i-fairy.jpg

 

http://www.hardwaresphere.com/2008/08/20/i-wings-and-i-fairy-silverlit-wing-master-new-collection/

Edited by eugy78 Fishbed
Link to comment
Share on other sites

Oh mio Dio esiste davvero! E io che quando nei manuali leggevo ornitottero gridavo al retaggio anteguerra!

 

Prevedo un immediato impiego bellico del mezzo, per spezzonamento delle trincee!

Link to comment
Share on other sites

Non immaginavo che arrivavamo fino a questo punto ! Un vero e propio aereo-uccello :) Speriamo che con il tempo riusciranno a perfezionarlo e ad acquistare un autonomia molto più elevata :) Complimenti ai ragazzi dell'università

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...