Jump to content
Sign in to follow this  
red giacomo

ore di volo piloti russi all'anno

Recommended Posts

salve,volevo sapere se qualcuno conosceva la media di ore di volo dei piloti di aerei da combattimento della federazione russa(ma se qualcuno sà anche quanto fanno quelli di trasporti elicotteri e aerei ew è il benvenuto :adorazione: !!!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dati sicuri non ce ne sono, inoltre gli standard di operatività cambiano molto da reparto a reparto, come nell'URSS ci sono tre standard qualitativi nelle loro unità, in ogni caso anche i migliori stanno spesso sotto il 50% dello standard NATO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono OT, lo confesso, ma approfitto per fornire i dati sulle ore di volo annuali medie di un pilota a bordo del caccia principale adottato nella sua nazione.

 

Polonia (F-16) : 200 ore. Repubblica Ceca ( Jas-39) : 120-140. Austria (Typhoon): 80. Ungheria (Jas-39): 60

 

Altre ore di volo vengono compiute sugli aerei da addestramento. I dati sono presi dall'ultimo numero di "Aranysas", rivista ungherese.

 

Proverò a reperire anche quelli russi (e magari italiani).

 

Ecco qualcosa:

 

(From BBC Monitoring International Reports)

 

Text of report by Russian news agency Interfax-AVN website

 

Moscow, 7 November: The average annual flying hours for Russian air force pilots in 2005 comprised over 33 hours, a source in the air force aviation administration headquarters told Interfax-Military News Agency today.

 

"Transport and military transport pilots had the highest number of flying hours, about 60, while the average flying hours of army pilots (helicopter fleet) in 2005 stood at 55," he said.

 

 

Altri dati:

 

Il totale di ore di volo annuali medie di un pilota della VVS è calato da 73 ore nel 1993, a 60 nel 1995 e a 29 nel 2000. Nell’anno 2000, 400 piloti su 1500 che dal 1995 hanno lasciato le scuole di volo, non hanno mai effettuato un volo. Solo il 30-40% dei piloti è in grado di condurre missioni di combattimento. (Dati tratti da : Russian security and air power, 1992-2002)

Edited by Gian Vito

Share this post


Link to post
Share on other sites

alcuni miei amici piloti dell'ami mi dicono che anche in piena guerra fredda le ore di volo dei nostri piloti erano di molto al di sotto dello standard nato,mentre quest'estate ho conosciuto il figlio di un pilota di su 24 che mi diceva che suo padre ne faceva dalle 40 alle 60 all'anno,è da ricordare che dal 2000 a oggi la situazione della VVS è molto migliorata

Edited by red giacomo

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhe... anche 60ore di volo sono davvero poche, considerando che gli standard NATO sono intorno alle 150-180ore di volo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma come dicevo prima lo standard di ore annue dei nostri piloti sono molto lontane da quella che hai detto tu,e credo anche quelle di molte nazioni nato,poi dipende anche dagli aerei,il numero di ore varia a seconda degli aerei pilotati o dall' arma a cui appartiene(un pilota di harrier fà molte meno ore di uno di f-16)comunque nessun dato certo sul numero di ore dei piloti della VVS?soprattutto quelli dei caccia e dei bombardieri strategici?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma si può sapere cosa stai dicendo? e cosa c'entra l'AMI adesso... ed il Grupaer?

i dati te li hanno forniti: meno della metà dello standard NATO nel 2005... oggi la situazione non sarà migliorata di molto. d'altronde è una cosa risaputa che i russi volano molto meno dei colleghi della NATO: volavano poco durante le vacche grasse dell'URSS, figuriamoci oggi!

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

AlfaEdOmega, in un post "a latere" sul Pak-Fa, aveva scritto che dal 2008 sembra esserci stato un "deciso miglioramento" delle forniture di carburante, e di rifornimenti varii alla VVS, almeno alle basi principali, e che il numero di voli giornalieri di Su-27 si era "moltiplicato".

Share this post


Link to post
Share on other sites

AlfaEdOmega, in un post "a latere" sul Pak-Fa, aveva scritto che dal 2008 sembra esserci stato un "deciso miglioramento" delle forniture di carburante, e di rifornimenti varii alla VVS, almeno alle basi principali, e che il numero di voli giornalieri di Su-27 si era "moltiplicato".

Ripesco questa vecchia discussione per dire che negli ultimi anni e comunque dopo la nota dichiarazione di Mr. Putin nel 2007 nella quale diceva che la Russia doveva riprendere a "frequentare" lo spazio aereo internazionale, la situazione per alcuni reparti, mi riferisco a quelli della Long Range Aviation (quelli dei Bear, Tu-160 e Tu-22) e' decisamente migliorata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il generale Victor Kachalkin ha dichiarato che ogni membro di equipaggio dei velivoli di trasporti russi effettua dalle 90 alle 100 ore di volo all'anno. fonte air forces di questo mese

Edited by red giacomo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...