Jump to content
Sign in to follow this  
speedyGRUNF

Tre Bang Sonici Nella Notte...

Recommended Posts

Una mia amica mi ha detto che ieri notte(O l'altro ieri,non ho capito bene)alle 03:40 ha sentito tre Bang sonici che hanno svegliato di soprassalto sia lei che il marito,un figlio di 16 anni e una bimba di 18 mesi. Il figlio dice che dopo i Bang ha sentito il rumore di aerei,anche se affievoliti...

Protestavano con me perchè sanno che sono appassionato di aviazione militare...Come se li pilotassi io quegli aerei :rotfl::rotfl::rotfl:

 

Se non sbaglio,credo sia vietato,in voli addestrativi,superare mach 1 in orari notturni,perciò mi chiedo se per caso non ci sia stato un decollo su allarme(Scramble),dove per portarsi in zona operazioni bisogna pedalare a tutta birra :blink::blink::blink:

Oppure un bolide(Meteora)entrato in atmosfera,mentre il rumore di aerei udito dal figlio grande poteva essere causato dal fatto che sopra le loro teste c'è un corridoio di avvicinamento a un aeroporto(Verona-Villafranca) :blink::blink::blink:

 

Qualcuno sa qualcosa in merito?

 

Inoltre vorrei approfittare per fare una domanda:Nella zona della Pianura Padana,in particolare sulla verticale di Mantova,quale base aerea sarebbe interessata in caso di decollo su allarme?(Ammesso che non si tratti di segreto militare,ovvio...)

 

Grazie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so cosa possa essere successo sopra la casa dei tuoi amici.

Comunque so che a Piacenza ci sono i Tornado (poco indicati per un intercettazione scramble)

A Cervia ci sono gli F-16

Altri nella zona non ti so dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabilmente ho risolto il problemino di speedyGRUNF:

 

CERVIA (RAVENNA), - Un allarme aereo è scattato, e poi rientrato, la scorsa notte alla base aerea di Pisignano di Cervia, nel ravennate, quando un velivolo civile russo partito dalla Spagna e diretto a Mosca è entrato, senza autorizzazione, nello spazio aereo italiano. Il dispositivo di difesa aerea nazionale è entrato in azione attorno alle 3 quando il comando operativo delle forze aeree di Poggio Renatico, nel ferrarese, ha segnalato l'intrusione nello spazio aereo italiano, nella zona di Bolzano, di un aereo non identificato. Immediatamente da Pisignano è decollato un F16 del 23/o gruppo intercettori del quinto Stormo, che in poco più di dieci minuti (raggiungendo la velocità supersonica ad una quota di oltre 10mila metri) ha raggiunto l'intruso. Il velivolo, diretto verso Mosca con rotta sugli stati della ex Jugoslavia, era finito fuori rotta e una volta intercettato dal caccia è uscito dallo spazio aereo italiano scortato dall'F16. L' 'incidente', secondo quanto si è appreso, è dovuto ad una "dimenticanza" del centro di controllo prima di Marsiglia e successivamente di Roma. Il piano di volo dell'aereo russo, infatti, non prevedeva un sorvolo sull'Italia. Marsiglia, però, lo ha "reinstradato" consentendogli il passaggio sul nostro paese e comunicandolo a Roma. Entrambi i centri però si sarebbero "dimenticati" di comunicare alle autorità militari il cambiamento di rotta. Il comando operativo delle forze aree dunque, essendo all'oscuro di tutto, ha visto sul proprio radar un velivolo che risultava "da investigare" e per questo ha fatto alzare l'F16, come previsto dalle procedure di sicurezza

 

Congedati Folgore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Accidenti...ben due dimenticanze!!!

 

Ma come è possibile!? :blink:

 

E se quello non fosse stato un velivolo russo, ma un aereo dirottato da qualche terrorista, si poteva rischiare una strage per colpa di un errore così stupido? Commesso da DUE (e dico DUE) centri di controllo di spazio aereo...?

Qualche volta rimango un po perplesso... :blink:

Edited by Giovanni86

Share this post


Link to post
Share on other sites

be, se ci sono gli F-16 che li intercettano l'unico rischio è che gli amici di speedy non dormano :D:rotfl::rotfl:

Edited by Avgvsto

Share this post


Link to post
Share on other sites
be si ci sono gli F-16 che li intercettano l'unico rischio è che gli amici di speedy non dormano :D:rotfl::rotfl:

si ma da quando è scattato l'allarme a quando hanno intercettato l'aereo sono passati ben 20 minuti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse Easy, magari bisogna contare anche che non fossero in allarme cinque ma in allarme 15, ci potrebbe stare.

Mi spiace per gli amici di Speedy, ma non se la devono prendere con lui se a Mosca i rùssi bevono vodka nel briefing... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
be si ci sono gli F-16 che li intercettano l'unico rischio è che gli amici di speedy non dormano :D  :rotfl:  :rotfl:

si ma da quando è scattato l'allarme a quando hanno intercettato l'aereo sono passati ben 20 minuti...

 

Effettivamente hanno detto che avevano sentito tutto alle 03:40,però considero questi fattori:

La distanza tra la zona operazioni,dato che i miei amici sono a sud di Mantova,mentre l'ewok era nella zona di Bolzano,quindi supponiamo che l'F-16 sia decollato da Cervia,si sia messo in rotta per il Trentino,abbia iniziato la salita,abbia superato Mach 1,e tenendo conto della velocità del suono,nonchè che la sveglia dove hanno visto l'orario fosse un po' avanti(Noi operai lo facciamo spesso...),i conti tornerebbero... :):):)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Forse Easy, magari bisogna contare anche che non fossero in allarme cinque ma in allarme 15, ci potrebbe stare.

Mi spiace per gli amici di Speedy, ma non se la devono prendere con lui se a Mosca i rùssi bevono vodka nel briefing... :P

L' F16 non può essere pronto in 5 come gli F104, ma ben che vada è pronto in 10, contanto il tempo di raggiungere l'aereo sul Trentino (10 minuti) alla fine abbiamo 20 minuti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi è venuta in mente una cosa, per avvallare la quale, ho necessità del riscontro di Gianni...

 

Dato che per esperienza personale sò che il "bang" sonico non è un rumore così facilmente distinguibile, in quanto non così netto, ma più diffuso, anche facilmente confondibile con quello di un temporale, ho pensato ad un possibile flame-out di un aereo a reazione. In questo caso i tre bang ben distinti avrebbero una spiegazione più realistica: infatti il flame out è accompagnato da scoppi, boati in successione tra loro, rumore caratteristico dovuto ad una cattiva alimentazione del propulsore...difficile a confermarsi, è vero, però...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cioè pensi che il motore dell'F-16 si sia fermato? :huh::huh::huh:

 

Scusa,ma circa il rumore del Bang mi sento di contraddirti,dato che si sente un bel PA-BANGGG!!!... :blink::blink::blink:

 

:):):)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto bisogna capire che tipo di aereo è...poi come dici giustamente il rumore è si forte, ma se una persona udisse un flame out sicuramente direbbe che ha sentito un velivolo superare la barriera del suono, più che altro per il fatto che non conosce assolutamente il fenomeno di flame-out.

 

Poi la mia è una supposizione e qui stiamo solo supponendo...

 

Gianni, se ci sei batti un...post!

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate ma il fatto certo che andavano oltre mach 1, quindi non ho capito perchè non dovesse essere un bang sonico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate ma il fatto certo che andavano oltre mach 1, quindi non ho capito perchè non dovesse essere un bang sonico.

Ok, ma ripeto, era solo una mia idea, il bang si sente solo nel momento di transizione da sub a supersonico...chissà...

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate ma il fatto certo che andavano oltre mach 1, quindi non ho capito perchè non dovesse essere un bang sonico.

Ok, ma ripeto, era solo una mia idea, il bang si sente solo nel momento di transizione da sub a supersonico...chissà...

noooooooooo, non si sente solo in quel momento, questa è una "credenza popolare", in realtà il bang si sente durante tutto il volo supersonico perchè tra l'onda d'urto di prua e quella di poppa si forma una zona di sovrappresione.

 

Almeno cosi dice il mio libro di fisica B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, se ti trovi dietro l'aereo (nei pressi). Ma se sei a terra e lo vedi sfrecciare dall'altro dura qualche istante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti un aereo produce il bang sonico per tutto il tempo in cui vola supersonico.

 

E talvolta questo bang può anche sembrare doppio, per via che si diparte sia dal muso che dalla coda dell'aereo, per cui da una certa distanza si potrebbe avvertire una separazione temporale sufficiente a dare l'idea di due bang immediatamente consecutivi.

 

Il succo del discorso è che un aereo supersonico non lo senti arrivare.

 

Quando arriva, e supera l'osservatore, il suono compresso che sta dietro di sè arriva tutto in un botto, all'improvviso, come un bang.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...