Jump to content

l'Italia salvò Gheddafi


-{-Legolas-}-
 Share

Recommended Posts

Quando l'Italia salvo' la vita al colonnello ROMA - "Salvare Gheddafi nell'86 dalle bombe Usa fu una decisione giusta". Il senatore a vita Giulio Andreotti ribadisce oggi che l'avvertimento alla Libia, da parte italiana, prima del raid americano del 14 aprile 1986, fu un atto giusto. La conferma ufficiale della dinamica della vicenda è arrivata solo nell'ottobre scorso, per bocca di due protagonisti dell'epoca: l'attuale ministro degli Esteri libico Abdel-Rahman Shalgam, allora ambasciatore a Roma, e il senatore a vita Giulio Andreotti, capo della diplomazia del secondo governo targato Craxi. Le cose, più di vent'anni fa, andarono così. Ronald Reagan, presidente degli Stati Uniti, aveva deciso di punire il colonnello per l'attentato - attribuito ad agenti libici - del 5 aprile 1986 alla discoteca 'La Belle' di Berlino, piena di militari americani in Germania (il bilancio fu di tre morti e circa 250 feriti). La rappresaglia si tradusse in un bombardamento di 12 minuti nella notte tra il 14 e il 15 aprile di quell'anno: bombardieri Usa F-111 decollati dalle basi di Lakenheat e Upper Heyford, in Gran Bretagna, colpirono a Tripoli alcune installazioni militari, la caserma Bab el Azizia, la residenza dello stesso Gheddafi e alcuni quartieri civili. Nello stesso momento aerei della Sesta flotta presero di mira a Bengasi una caserma e una base militare. Nell'attacco furono uccise una ventina di persone, tra cui una figlia adottiva del colonnello. Ma Gheddafi riuscì a scampare alla morte. Quella notte, riparato in un bunker, il colonnello sapeva già che sarebbero cadute le bombe americane. Lo avevano avvertito gli italiani. Secondo il racconto di Shalgam, in un convegno alla Farnesina nell'ottobre 2008,"due giorni prima dell'aggressione, Craxi mi mandò un amico comune italiano (secondo più fonti, si trattava del consigliere diplomatico Antonio Badini) per dirmi: "attenti, il 14 o il 15 aprile ci sarà un raid americano contro di voi". In quell'occasione, - ha aggiunto Shalgam - gli Stati Uniti usarono la stazione di Lampedusa, ma contro la volontà del governo italiano, perché Roma era contraria all'uso dei cieli e dei mari per l'aggressione". Quell'operazione, ha confermato Andreotti, fu "un'iniziativa del tutto impropria", peggio, "un errore di carattere internazionale". Per questo Roma mise in guardia Tripoli.

 

 

fonte: http://www.ansa.it/opencms/export/site/not..._988515473.html

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 92
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ecco: potevano farsi i cavoli loro?

 

Non mi pare una bella cosa di cui vantarsi...

Quoto!!! :adorazione::adorazione::adorazione:

 

E non posso non reiterare, ancora una volta, il mio giudizio su colui che ritengo il "MALE ASSOLUTO" della politica italiana del dopoguerra: Giulio Andreotti!!!

Link to comment
Share on other sites

Quoto!!! :adorazione::adorazione::adorazione:

 

E non posso non reiterare, ancora una volta, il mio giudizio su colui che ritengo il "MALE ASSOLUTO" della politica italiana del dopoguerra: Giulio Andreotti!!!

 

 

Oddio agli interessi Italiani potrebbe anche aver fatto bene ma almeno potrebbero evitare di vantarsene oggi e, soprattutto, i mezzi d'informazione, se fossero di qualità, non starebbero lì a porre la cosa come se avessimo salvato un vecchio zio un pò matto ma, in fondo, buono e simpatico ma un vero e proprio assassino che dopo quei ragazzi nella discoteca a berlino ha continuato ad uccidere.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Craxi è stato giudicato dalla Storia, prima che dai tribunali (e spero che qualcuno non abbia l'indecenza di venire a scrivere qua sopra che è morto in esilio), Andreotti c'è andato vicino e il mio disprezzo per lui è solo inferiore a quello di chi lo ha votato per cinquant'anni, oltre che dei giudici che lo hanno salvato dal carcere dove meritava di finire con una sentenza a dir poco indegna di un Paese civile.

 

Per il resto non so se l'Italia abbia davvero salvato la pelle al nostro nuovo amico della quarta sponda. Si potrebbe discutere a lungo su chi avrebbe preso il suo posto in caso di missione riuscita agli americani, ma non credo Mubarak avrebbe permesso a un fanatico alla Khomeini di installarsi a ridosso del suo regno personale. Se è dunque vero che l'Italia ha tradito il suo alleato, perché questo ha fatto, è solo l'ennesima puntata della soap "Mi vergogno di essere italiano". Per fortuna ho anche un passaporto americano.

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

L'Italia si rende nuovamente ridicola nel rendere onore a quel personaggio, lo è anche perchè le da le sue istituzioni per i suoi farneticanti discorsi. A gheddafi che parla di libertà dal fascismo mentre la Libia rimane un paese dove i diritti umani non vengono ad oggi rispettati non l'avrei neanche fatto scendere dall'aereo.

Gli toglierei quella foto dalla divisa per fargliela mangiare!

 

Vede benissimo la pagliuzza e non vede la trave nel suo occhio, siamo nel 21 secolo e appoggiamo un dittatore come se fosse l'uomo più potente del mediterraneo!

Edited by Hicks
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Lappoggiamo un dittatore come se fosse l'uomo più potente del mediterraneo!

 

 

Non siamo i soli. La politica non è etica, né ha mai preteso di esserlo.

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Che c'è da commentare? Gheddafi sfrutta i misfatti (purtroppo reali) della colonizzazione italiana per i suoi fini personali. Lo hanno fatto in tanti, perché scandalizzarsi solo per lui? Me lo state facendo diventare perfino simpatico.

Link to comment
Share on other sites

Che c'è da commentare? Gheddafi sfrutta i misfatti (purtroppo reali) della colonizzazione italiana per i suoi fini personali. Lo hanno fatto in tanti, perché scandalizzarsi solo per lui? Me lo state facendo diventare perfino simpatico.

Gli altri paesi europei commisero atti ben più vergognosi nelle loro colonie dei nostri(cmq erano atti di guerra) eppure non si sono fatti prendere a pesci in faccia come sta succedendo a noi da questo dittatore che starebbe meglio ai lavori forzati visto il suo passato e presente.

 

Quando ha cacciato via gli italiani vivi e morti(sepolti nei cimiteri), compreso Balbo, è stato ben attento a non cacciare anche i loro cose e a demolire quelle strutture e strade fatte dagli italiani.

Hai ragione nel dire che la politica non è etica ma ritengo,pare personale, che debba essere una parte importante di essa.

 

Reitero: quella foto gliela farei mangiare e forse dopo quando si ripresenta se la può riattaccare su quella divisa da Clown.

Edited by Hicks
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Gli altri paesi europei commisero atti ben più vergognosi nelle loro colonie dei nostri(cmq erano atti di guerra) eppure non si sono fatti prendere a pesci in faccia come sta succedendo a noi da questo dittatore che starebbe meglio ai lavori forzati visto il suo passato e presente.

 

Quando ha cacciato via gli italiani vivi e morti(sepolti nei cimiteri), compreso Balbo, è stato ben attento a non cacciare anche i loro cose e a demolire quelle strutture e strade fatte dagli italiani.

Hai ragione nel dire che la politica non è etica ma ritengo,pare personale, che debba essere una parte importante di essa.

 

Reitero: quella foto gliela farei mangiare e forse dopo quando si ripresenta se la può riattaccare su quella divisa da Clown.

 

Che le imprese di Graziani in Libia (impiego massiccio di armi chimiche come iprite, fosgene ed arsine; creazione di campi di concentramento riempiti di civili e non di combattenti; deportazioni ed uccisioni di massa) siano atti di guerra, è molto, ma molto discutibile. A meno che non vogliamo ancora credere alla barzelletta degli italiani brava gente.

 

Per il resto, vale quello che ho scritto sopra.

 

 

EDIT: per chi vuol saperne di più sulle imprese coloniali italiane, consiglio la lettura dell'opera omnia di Angelo Del Boca. Sulla Libia, tre volumi:

 

Gli italiani in Libia 1 e 2 (Mondadori, 1997) e Italia brava gente?, Neri Pozza, 2005.

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

Secondo me Gheddafi avremmo dovuto farlo uccidere dai servizi segreti,magari in un'azione coordinata appena dopo Lampedusa,

Prima uccidere Gheddafi e nel caos seguente sferrare un duro colpo ai libici con i Tornado,aiutati anche ,magari perchè no, dagli Americani

Anche se loro hanno dichiarato di voler colpire la base USA quella base era sul suolo Italiano quindi era un attacco diretto all'Italia,altro che dargli 25 Mld come risarcirmento danni di guerra con quei soldi avremmo ricostruito l'Abruzzo e aiutato molte famiglie colpite dalla crisi.

Link to comment
Share on other sites

Secondo me Gheddafi avremmo dovuto farlo uccidere dai servizi segreti,magari in un'azione coordinata appena dopo Lampedusa,

Prima uccidere Gheddafi e nel caos seguente sferrare un duro colpo ai libici con i Tornado,aiutati anche ,magari perchè no, dagli Americani

Anche se loro hanno dichiarato di voler colpire la base USA quella base era sul suolo Italiano quindi era un attacco diretto all'Italia,altro che dargli 25 Mld come risarcirmento danni di guerra con quei soldi avremmo ricostruito l'Abruzzo e aiutato molte famiglie colpite dalla crisi.

Anche se è stata una decisione presa prima della crisi, non ne ho mai capito il senso. Si è sentito di 1000€ donati dalla Nigeria per aiutare la ricostruzione di una chiesetta, e Gheddafi cosa ha donato per i terremotati della sua amica Italia? NIENTE! Mi sembra un'amicizia a senso unico... Vabè, non mi sorprende e non mi indigna, ormai sono abituato alle politiche di facciata.

Link to comment
Share on other sites

Anche se è stata una decisione presa prima della crisi, non ne ho mai capito il senso. Si è sentito di 1000€ donati dalla Nigeria per aiutare la ricostruzione di una chiesetta, e Gheddafi cosa ha donato per i terremotati della sua amica Italia? NIENTE! Mi sembra un'amicizia a senso unico... Vabè, non mi sorprende e non mi indigna, ormai sono abituato alle politiche di facciata.

 

 

Ci ha donato un bel mercato aperto alle nostre aziende e tanti clandestini in meno, purtroppo la politica internazionale non è sempre etica, ma funziona così.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Non so se qualcuno lo ha già fatto notare, ma la gente che oggi protesta contro Gheddafi, è la medesima, almeno politicamente, che venticinque anni fa lo sosteneva contro gli americani. Finché metteva bombe agli odiati yankees chi se ne fregava se non rispettava i diritti umani, vero compagni?

Link to comment
Share on other sites

Non so se qualcuno lo ha già fatto notare, ma la gente che oggi protesta contro Gheddafi, è la medesima, almeno politicamente, che venticinque anni fa lo sosteneva contro gli americani. Finché metteva bombe agli odiati yankees chi se ne fregava se non rispettava i diritti umani, vero compagni?

 

 

Vabbè è stato d'alema a porre le basi degli accordi con la libia, ora protestano semplicemente per dare contro al governo, c'è poco da fare.

Link to comment
Share on other sites

Non so se qualcuno lo ha già fatto notare, ma la gente che oggi protesta contro Gheddafi, è la medesima, almeno politicamente, che venticinque anni fa lo sosteneva contro gli americani. Finché metteva bombe agli odiati yankees chi se ne fregava se non rispettava i diritti umani, vero compagni?

 

Intruder, non me ne volere, ma sono passati, appunto 25 anni. E' cambiato il mondo, Bondi che era un sindaco comunista ora e' nel PDL, B. era un immobiliarista, l'URSS non c'e' più.

 

Gheddafi dittatore era e dittatore rimane, l'unica cosa immutabile di questa storia e' lui.

 

Poi, concordo con Dominus che ieri l'unica 'polemica' era quella politica interna...

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Intruder, non me ne volere, ma sono passati, appunto 25 anni. E' cambiato il mondo, Bondi che era un sindaco comunista ora e' nel PDL, B. era un immobiliarista, l'URSS non c'e' più.

 

Gheddafi dittatore era e dittatore rimane, l'unica cosa immutabile di questa storia e' lui.

 

Poi, concordo con Dominus che ieri l'unica 'polemica' era quella politica interna...

 

 

So benissimo che sono passati venticinque anni (e Bondi faceva schifo anche quando era comunista, ma nessuno lo diceva). Il problema è che, se domani Gheddafi ricomincia a fare il terrorista contro gli americani, tutti quelli che oggi si dimenano in piazza perché non rispetta i diritti umani, saranno colti da una improvvisa paralisi.

Link to comment
Share on other sites

So benissimo che sono passati venticinque anni (e Bondi faceva schifo anche quando era comunista, ma nessuno lo diceva). Il problema è che, se domani Gheddafi ricomincia a fare il terrorista contro gli americani, tutti quelli che oggi si dimenano in piazza perché non rispetta i diritti umani, saranno colti da una improvvisa paralisi.

 

 

Gheddafi non è scemo, di certo non si rimetterà a fare pazzie.

 

Oggi è un mondo diverso da quello in cui ha preso il potere 40 anni fa, l'URSS non c'è più e non può fare troppi giochi.

 

Gli conviene continuare a gestire il suo paese delle banane al meglio fino a che ce la fa senza fare troppi casini, salvo qualche sparata estemporanea senza la quale non si trova a suo agio.

Link to comment
Share on other sites

So benissimo che sono passati venticinque anni (e Bondi faceva schifo anche quando era comunista, ma nessuno lo diceva). Il problema è che, se domani Gheddafi ricomincia a fare il terrorista contro gli americani, tutti quelli che oggi si dimenano in piazza perché non rispetta i diritti umani, saranno colti da una improvvisa paralisi.

 

Su questo penso proprio che siamo d'accordo. Quello che mi fa vergognare dei nostri politici e della loro gente sono queste bandierine che cambiano in base al vento che tira.

 

Ormai Gheddafi è vecchio e le carte che ha in mano sono poche e se le deve giocare bene, visto che di successori decenti tra i suoi figli non se ne vede l'ombra.

 

EDIT una battuta: che B. voglia fare come Craxi e magari trovarsi una villa in Libia per ritirarsi al sicuro?

Edited by Hicks
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...