Jump to content

I Grandi condottieri nella storia


Maverick1990
 Share

  

61 members have voted

  1. 1. I Grandi condottieri nella storia

    • Cesare
      20
    • Alessandro Magno
      11
    • Napoleone Bonaparte
      9
    • Garibaldi
      3
    • L'ammiraglio Nelson
      0
    • Adolph Hitler
      3
    • Presidente Regan
      2
    • Altro.....( specificare)
      10


Recommended Posts

  • Replies 95
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

quasi tutti quelli citati sono grandi condottieri

 

ma Regan che guerra ha fatto?

 

Hitler poteva contare su generali preparati ed esperti, dal punto di vista militare hitler "sarebbe" da ammirare comunque...

 

ho votato Napoleone, ma ero indeciso tra lui e Alessandro Magno

entrambi erano "in prima linea" (come si richiedeva all'epoca tra l'altro) entrambi hanno perso perchè furono troppo ambiziosi e anche sfortunati

 

di preciso cos'ha fatto Nelson?

Link to comment
Share on other sites

L' ammiraglio Nelson in effetti potevo anche evitarmelo....forse era meglio mettere Goerge washinton...comunque l'ammiraglio Nelosn da quanto ricordo...combatteva contro la Francia al tempo di Napoleone e fu uno dei suoi rivali più " forti".

 

Hitler, mettendo da parte la sua malvagità credo che sia stato anche lui un ottimo condottiero, è verò al suo fianco aveva generali esperti però come hai detto tu Hitler sotto questo strettissimo punto di vista può definirsi uno dei grandi.....

 

Alessandro Magno fu veramente un grande condottiero e un grande stratega...con la sua falange macedone al tempo sconosciuta riuscì a annientare più volte l'esercito persiano di Dario fino a conquistare tutto i lregno persico che allora comprendeva Turchia e parte dell' Africa, alessandro combatteva insieme ai suoi soldati, era arrivato pure a credere che fosse il figlio di qualche dio, morì presto ( circa 20 anni) riuscendo in qualcosa che nessuno era mai riuscito prima...

 

Riporto una frase presa da un sito:

 

Una colonna, alta 50m, ricorda l’ammiraglio Lord Nelson, uno dei più famosi condottieri inglesi avversario di Napoleone, che morì nella battaglia di Trafalgar nel 1805.
Link to comment
Share on other sites

Assolutamente Alessandro Magno.

Oltre ad essere stato un grande condottiero,incentivò la cultura ed espanse i suoi domini territoriali,tanto che tentò persino di arrivare in India..

Volevo mettere "altro"...ma poi sapete quanti altri personaggi avrei voluto mettere??!!!

Carlo Magno,Elisabetta I Tudor,Filippo II di Spagna,il cardinale Richelieu....questo non è stato un condottiero che andava a cavallo ad ammazzare il nemico..ma ha condotto comunque indirettamente un conflitto,perchè ha influenzato molto il corso della guerra dei Trent'anni

Link to comment
Share on other sites

Ragaaa...ma proprio in storia devo esser na franaaa???:( :( noooo...io ho votato nulloooo...:(

Link to comment
Share on other sites

quasi tutti quelli citati sono grandi condottieri

 

ma Regan che guerra ha fatto?

 

Hitler poteva contare su generali preparati ed esperti, dal punto di vista militare hitler "sarebbe" da ammirare comunque...

 

ho votato Napoleone, ma ero indeciso tra lui e Alessandro Magno

entrambi erano "in prima linea" (come si richiedeva all'epoca tra l'altro) entrambi hanno perso perchè furono troppo ambiziosi e anche sfortunati

 

di preciso cos'ha fatto Nelson?

Alessandro non ha perso è morto e basta anche se dopo gli hanno sfasciato quello che ha fatto

 

comunque io voto Alessandro Magno che è arrivato fino in India

Link to comment
Share on other sites

LoooooooooooooooooooooooooooooL Carlo!!!!

Ma dai neppure uno di questi sai cosa hanno fatto??

Dai cerca di cavartela con la storia...guarda che per l'accademia serve!! ;)

Link to comment
Share on other sites

Beh si...kualkosa mi vaaa..perooo...ahiii....mi e una materia abbastannza difficilee...:(

Link to comment
Share on other sites

Io ho votato Alessandro Magno ma il voto non me lo risulta oltre a quello di Taigete... :huh:

Edited by mats88
Link to comment
Share on other sites

infaaattiiii...a me ''piaace'' ehm...kuella delle guerre mondiali...interessante...a anke kuella difficileee...:(:(:(

Link to comment
Share on other sites

Alessandro. Senza dubbio.

Dopo la civiltà romana è stato il primo ad essere riuscito a costruire un impero solido basandosi sull'integrazione dei popoli sconfitti nella società.

Il Machiavelli gli dedica un intero capitolo del principe, usandolo come esempio di abilità politica.

Link to comment
Share on other sites

Io ho votato Alessandro Magno per il suo nome(grande) al femminile la regina Elisabetta d'Inghilterra , se messa contro tutti ed ha vinto è chi vince ha sempre ragione.

Un altro "condottiero" è stato papa Giovanni Paolo II ,un condottiere non deve x forza essere in tempo di guerra.

Edited by firefox
Link to comment
Share on other sites

ho votato Napoleone, ma ero indeciso tra lui e Alessandro Magno

entrambi erano "in prima linea" (come si richiedeva all'epoca tra l'altro) entrambi hanno perso perchè furono troppo ambiziosi e anche sfortunati

 

Alessandro Magno non ha perso è morto di suo, non si sà se è morto per qualche malattia (al tempo era diffusissima la malaria, e lui faceva la vita del soldato che favoriva quella malattia, o per problemi di fegato perchè era un grande bevitore di vino) o sia stato avvelenato

 

Alessandro Magno fu veramente un grande condottiero e un grande stratega...con la sua falange macedone al tempo sconosciuta riuscì a annientare più volte l'esercito persiano di Dario fino a conquistare tutto i lregno persico che allora comprendeva Turchia e parte dell' Africa, alessandro combatteva insieme ai suoi soldati

 

Alessandro non fù solo un grande stratega ma anche un furbacchione, per conquistare Gerusalemme disse di aver sognato il Dio degli ebrei che gli diceva che avrebbe vinto, poi andò al tempio si inchino e disse "non mi inchino a voi ma al vostro Dio" e gli ebrei gli consegnarono la città.

 

era arrivato pure a credere che fosse il figlio di qualche dio

 

non di un Dio qualunque ma di Zeus, si dice che Filippo II (padre e predecessore di Alessandro) abbia visto (con un occhio solo) nove mesi prima della nascita di Alessandro la moglie (la madre di Alessandro, al tempo erano poligami) fare dei giochi erotici (spero si possa dire) con un serpente che nella mitologia rappresentava Zeus (in seguito perse quell'occhio)

 

morì presto ( circa 20 anni) riuscendo in qualcosa che nessuno era mai riuscito prima...

 

al dire il vero morì a 32 anni

 

alexander...

 

ma perchè lo chiamate all'inglese? (anche se è uguale al latino, forse dovrei dire alla latina), in greco è Alexandros se volete tradurre pure magno viene Megas Alexandros

 

Adolf Hitler ( si scrive così non come nel sondaggio) e Napoleone erano grandi condottieri ma hanno fatto l'errore di dichiarare guerra a tutti e si sono trovati in inferiorità numerica

Edited by Avgvsto
Link to comment
Share on other sites

Io voto Cesare perchè ha saputo trovare il modo di arrivare al potere e di conquistarselo di suo senza che nessuno fosse capace di impedirglielo...

 

e non per niente la storia ci insegna che lui aveva 1 legione quando attraversa il rubicone (6.000 uomini) pompeo circa una decina mi sembra e l'appoggio del senato... era come giocare a risico e attaccare con 2 cararmati mentre l'altro difende con 15...

 

VaLe

Link to comment
Share on other sites

  • 3 years later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...