Jump to content

Aereo turco si spezza in due ad Amsterdam


Guest intruder
 Share

Recommended Posts

Guest intruder

Un aereo di linea della compagnia di bandiera 'Turkish Airlines' con 135 passeggeri a bordo si è schiantato in fase di atterraggio all'aeroporto olandese di Schiphol, presso Amsterdam. Ne ha dato notizia l'agenzia di stampa turca 'Anadolou'. Secondo il canale locale del network televisivo 'Cnn', il velivolo nell'impatto al suolo si è disintegrato in tre tronconi.

 

Poche le notizie sui 135 passeggeri coinvolti nel disastro: solo 50 si sarebebro salvati

 

 

Schiphol è tra i principlai scali europei, una delle basi principali del gruppo Air France-Klm: il grave incidente avrà ripercussioni su tutto traffico aereo europeo.

 

 

http://it.notizie.yahoo.com/9/20090225/twl...si-e497199.html

 

 

111005-Turkish-Airways-TC-J.jpg

 

 

Un aereo della compagnia di bandiera turca Turkish Airlines è precipitato ad Amsterdam, in Olanda, ha riferito l'agenzia turca Anadolu. A bordo 135 passeggeri. Lo ha reso noto l'agenzia turca Dogan.

 

L'aereo precipitato prima di atterrare all'aeroporto Schiphol si e' spezzato in due tronconi caduti sull'autostrada A-9. Il velivolo (volo 1951) era partito stamani da Istanbul alle 07.55 locali. Lo ha reso noto l'agenzia Anadolu.

 

http://www.ansa.it/opencms/export/site/vis..._901975534.html

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

L'aereo ha urtato la pista in fase di atterraggio, si sarebbe spezzato in due anche nuovo di trinca. Qui ci stanno li approndimenti

 

 

http://it.notizie.yahoo.com/approfondiment...ente-aereo.html

 

Sembra che il danno sia inferiore a quanto temuto all'origine, per ora si parla di 1 morto e 20-30 feriti.

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

E' di nove morti e cinquanta feriti il bilancio dell'incidente aereo di stamani ad Amsterdam. Lo hanno riferito le autorita' olandesi. Tra i passeggeri del volo Turkish Airlines 25 sono feriti gravemente, ha riferito da parte sua il sindaco di Haarlemmermeer. Intanto il ministro Frattini ha detto di temere che ci sia un italiano tra i passeggeri dell'aereo precipitato. Stiamo verificando - ha detto -, non ve lo posso ancora confermare perche' un nome puo' non voler dire una nazionalita'.

 

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/mo..._125292687.html

 

in125y1tX_20090225.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ho ricevuto un' e-mail da un dipendente della KLM, a Schiphol, con cui ho rapporti di lavoro, alle 14.19, in cui mi comunicava:

 

"A few hours ago a a/c of Turkish Airlines crashed near the airport. Nine people didn’t survive."

 

Quindi, c'è effettivamente la possibilità che le vittime siano ora adirittura nove... :(

Edited by Pete57
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Sono 10 le vittime dell'incidente aereo avvenuto stamani ad Amsterdam quando un Boeing 737-800 della compagnia di bandiera turca Turkish Airways con 134 persone a bordo si e' schiantato a terra pochi minuti prima dell'atterraggio. Lo ha reso noto un comunicato del ministero degli esteri turco, citato dalla tv privata Ntv, secondo cui a bordo del velivolo c'era anche un cittadino italiano di cui pero' non sono state fornite le generalita' ne' e' stato detto se sia tra le 10 vittime. Nel pomeriggio la Turkish Airways ha pubblicato sul proprio sito internet la lista dei passeggeri del volo 1951 partito stamani da Istanbul e diretto ad Amsterdam da cui risulta il nome di un passeggero italiano.

 

Il Boeing, decollato da Istanbul, si é schiantato su un campo mentre stava per atterrare all'aeroporto di Amsterdam-Schiphol, qualche chilometro prima della pista di atterraggio, a poca distanza dell'autostrada A9 che conduce ad Amsterdam e da alcune abitazioni. Il velivolo si é spezzato in tre tronconi ma non si è sviluppato alcun incendio. Il velivolo si é spezzato in tre tronconi ma non si è sviluppato alcun incendio. Tra i passeggeri 25 sono feriti gravemente, secondo quanto riferito alla stampa il sindaco di Haarlemmermeer, Michel Bezuijen.

 

 

http://www.ansa.it/opencms/export/site/vis..._901975534.html

 

in125x48X_20090225.jpg

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Un possibile guasto ai motori: e' tra le ipotesi che stanno vagliando gli investigatori sull'incidente aereo di ieri ad Amsterdam. Il Boeing della Turkish Airlines e' caduto in fase di atterraggio a poche centinaia di metri dall'aeroporto di Schiphol. Si attendono i risultati dell'esame della scatola nera inviata a Parigi. Le vittime sono cinque turchi e quattro americani tra cui tre piloti, e 86 i feriti.

 

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/mo..._126325216.html

 

 

 

777aac3220671b7cadc00c2f676b05ae.jpg

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Un altimetro difettoso: questo il motivo, secondo gli investigatori, dell'incidente aereo accaduto la scorsa settimana in Olanda. E' quanto riferiscono diversi media online olandesi, facendo riferimento a dichiarazioni dell'ufficio d'inchiesta per la sicurezza. Un Boeing della Turkish Airlines, mercoledi' scorso, si era schiantato nei pressi dell'aeroporto di Schipol-Amsterdam provocando la morte di 9 persone il ferimento di altre 80, di cui 28 ancora ricoverati in ospedale.

 

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/mo..._104332848.html

Link to comment
Share on other sites

Con i nuovi sistemi di atterraggio automatico i piloti ormai fanno un atto di fede "violentandosi" a non fare niente fino all'ultimo...In questi casi bisogna affidarsi solo all'addestramento dei piloti e alla risposta dei motori moderni.

Che strano che il programma non filtri in qualche maniera i cambi troppo "repentini" di quota interpretandoli come errori.In quel caso non sarebbe meglio che si disinserisca progressivamente il sistema informando con segnali visivi e sonori il pilota?(mi sembra di capire che il l'autopilota è rimasto ingaggiato e c'e' stata solo una segnalazione di errore radioaltimetro)

 

Quello che mi sorprende sono gli 8 casi precedenti segnalati di malfunzionamento al radioaltimetro...Qualche procedura di check interna della compagnia non deve aver funzionato troppo bene.

Link to comment
Share on other sites

Con i nuovi sistemi di atterraggio automatico i piloti ormai fanno un atto di fede "violentandosi" a non fare niente fino all'ultimo...In questi casi bisogna affidarsi solo all'addestramento dei piloti e alla risposta dei motori moderni.

Che strano che il programma non filtri in qualche maniera i cambi troppo "repentini" di quota interpretandoli come errori.In quel caso non sarebbe meglio che si disinserisca progressivamente il sistema informando con segnali visivi e sonori il pilota?(mi sembra di capire che il l'autopilota è rimasto ingaggiato e c'e' stata solo una segnalazione di errore radioaltimetro)

 

Quello che mi sorprende sono gli 8 casi precedenti segnalati di malfunzionamento al radioaltimetro...Qualche procedura di check interna della compagnia non deve aver funzionato troppo bene.

non c'è niente di strano nei cambiamenti repentini di quota hai presente i "vuoti d'aria"(che non esistono)...se entro in una corrente a getto posso avere anche uno sbalzo di 300/400 ft. perchè ci sono questi vortici che prendono letteralmente l'aereo e lo sbattono giù.

Link to comment
Share on other sites

Posso capire uno sbalzo di 300/400 piedi,ma leggevo dal sito postato di flaggy che c'e' stato un passaggio da 1950 piedi a -8 piedi ,immagino con un transiente nullo...In caso di transiente nullo non è quasi logico supporre in un errore di lettura?voglio dire,anche in caduta libera un aereo impiega del tempo per scendere di quota e quel sensore dovrebbe avere dei tempi di risposta dell'ordine dei millisecondi credo... :huh:

Link to comment
Share on other sites

"Le autorità olandesi, nelle prime ore dopo l'incidente, non hanno voluto avanzare ipotesi sulle cause del disastro. Hanno detto la loro opinioni invece diversi esperti aeronautici sentiti dai cronisti. Tra le possibilità accreditate, l'effetto 'wind shear', ossia una raffica di vento improvvisa che ha colpito l'aereo. Ma c'é anche chi ha parlato di mancanza di carburante[di conseguenza molto più leggero e soggetto alle raffiche] (i serbatoi comunque dovevano essere quasi vuoti visto che era il velivolo era in fase di atterraggio) o dell'effetto provocato da un uccello finito in un motore[stessa storia dell' aereo finito nell'hudson]. Gli inquirenti intanto hanno recuperato la scatola nera dell'aereo che sarà molto importante per le indagini, dopo l'esame di tutti i dati e della registrazione delle conversazioni nella cabina di pilotaggio. Uno dei membri dell'equipaggio, la cui registrazione è stata diffusa dai media olandesi, in modo concitato ha detto alla torre di controllo: "C'é un'emergenza" e "aspetto indicazioni su come si deve agire". Sulla sicurezza della compagnia di bandiera turca è intervenuta anche la Commissione europea. Per Bruxelles nel 2008 la compagnia Turkish Airlines ha superato positivamente oltre 100 ispezioni tecniche a terra e le verifiche sulla sicurezza hanno sempre avuto esiti positivi."

Link to comment
Share on other sites

"Le autorità olandesi, nelle prime ore dopo l'incidente, non hanno voluto avanzare ipotesi sulle cause del disastro. Hanno detto la loro opinioni invece diversi esperti aeronautici sentiti dai cronisti. Tra le possibilità accreditate, l'effetto 'wind shear', ossia una raffica di vento improvvisa che ha colpito l'aereo. Ma c'é anche chi ha parlato di mancanza di carburante[di conseguenza molto più leggero e soggetto alle raffiche] (i serbatoi comunque dovevano essere quasi vuoti visto che era il velivolo era in fase di atterraggio) o dell'effetto provocato da un uccello finito in un motore[stessa storia dell' aereo finito nell'hudson]. Gli inquirenti intanto hanno recuperato la scatola nera dell'aereo che sarà molto importante per le indagini, dopo l'esame di tutti i dati e della registrazione delle conversazioni nella cabina di pilotaggio. Uno dei membri dell'equipaggio, la cui registrazione è stata diffusa dai media olandesi, in modo concitato ha detto alla torre di controllo: "C'é un'emergenza" e "aspetto indicazioni su come si deve agire". Sulla sicurezza della compagnia di bandiera turca è intervenuta anche la Commissione europea. Per Bruxelles nel 2008 la compagnia Turkish Airlines ha superato positivamente oltre 100 ispezioni tecniche a terra e le verifiche sulla sicurezza hanno sempre avuto esiti positivi."

 

Aggiungere al fondo la fonte dell'articolo per favore.

Link to comment
Share on other sites

in che senso???

 

L'avrai letta da qualche parte questa notizia? Se è una pagina internet, copia il link e incollalo al fondo del tuo messaggio, così si capisce quanto è aggiornata la fonte che riporti, può tornare utile fra qualche tempo quando si tireranno le somme dei fatti.

 

ad esempio così

 

fonte: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezion...41378girata.asp

 

o così

 

Link alla fonte

Edited by -{-Legolas-}-
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

da AirPress

 

L'agenzia per la sicurezza dei trasporti olandesi (la Dutch National Transportation Safety Board) ha respinto la richiesta del Dutch Public Prosecution Service di accedere ai registratori, sia CVR-Cockpit Voice Recorder, che FDR-Flight Data Recorder del velivolo della Turkish Airlines caduto in finale per Amsterdam-Schiphol il 25 febbraio.

Motivo del rifiuto: impossibilità di far rendere liberamente le testimonianze senza il rischio che esse possano essere utilizzate in un'indagine penale.

Intanto si è saputo che nell'incidente sono deceduti i tre componenti dell'equipaggio di condotta del velivolo e un'assistente di volo più tre dipendenti della Boeing che erano a bordo. Un quarto dipendente Boeing è invece rimasto ferito.

Edited by Hicks
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...