Jump to content

Forza da Sbarco italiana MM - discussione ufficiale


Little_Bird
 Share

Recommended Posts

Apro questo topic dove poter parlare della nostra Forza da Sbarco.

 

San Marco sul sito MM

 

Inizio col mettere delle foto, della Compagnia Operazioni Speciali del Rgt. San Marco.

 

recon1zh6.jpg

recon2mt4.jpg

 

Notare le carabine M-4, che fino a ieri erano riservate solo a FS e FOS, oggi finalmente ce l'ha anche il Rgt. San Marco nella sua unità d'elite.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 140
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anche se cooperano e EI e MM mettoni in sinergia le forze, le alte sfere hanno deciso (per me sbagliando) di lasciare le due unità distinte e separate, ognuna nella propria Forza Armata, senza fare nulla di organico, per questo ho deciso di non citarlo, a tutti i modi non è mica vietato parlarne ;)

Edited by Little_Bird
Link to comment
Share on other sites

In addestramento si vedono anche gli incursori del GOI con M4 senza ottica.

 

Il San Marco invece ha una dotazione di prim'ordine in questo settore, potendo contare su ottiche Acog e ottiche di puntamento notturno (di cui ora come ora mi svugge la sigla esatta!) di origine statunitense, senza contare la panomalia (vista con i miei occhi al Circo Massimo) di visori notturni.

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente per l'assegnazione dei nuovi lotti di red dot, più che ACOG abbiamo comprato un bel pò di Aimpoint svedesi, si privilegiano le unità che stanno per essere rischierate all'estero, comunque il sano addestramento con le mire metalliche serve sempre ;)

Certo che quanto a buffetterie sembra che la monnezza blackhawk vada per la maggiore ultimamente :P

Link to comment
Share on other sites

Uno sbarco con le ottice non si fa, le ottiche le impieghi in recon e in acquisizione obiettivi...

 

Serenissimae San Marco sono distinte e separate perché tali devono rimanere poiché hanno catene logistiche diverse, diversamente da quel che si crede. E poi, unificando i due reparti, sotto chi sarebbero dovuti andare? Sottto la MArina o sotto l'Esercito' Invece così stanno sotto Il COI ed operano quindi benissimo.

Link to comment
Share on other sites

Sangria le ottiche che intendiamo qui, aimpoint senza ingrandimento e ACOG trijicon 4x, non sono adatte all'acquisizione obiettivi a grande distanza, ma sono più che altro adatte al tiro istintivo, risparmiando quei pochi decimi di secondo che servono per allineare le mire ;)

 

P.S. Secondo me in un paese serio si potevano unire i due reparti, portandoli sotto il controllo di un unica forza armata tanto, pur millantando sostanziali differenze di specificità di missione, sostanzialmente ad oggi entrambi fanno principalmente operazioni anfibie. Capisco che nessuno voglia rinunciare ai gioielli di famiglia, ma ministero della difesa e commissioni parlamentari servono apposta, e in questo momento è meglio riuscire ad evitare il più possibile sprechi.

Edited by Dominus
Link to comment
Share on other sites

P.S. Secondo me in un paese serio si potevano unire i due reparti, portandoli sotto il controllo di un unica forza armata tanto, pur millantando sostanziali differenze di specificità di missione, sostanzialmente ad oggi entrambi fanno principalmente operazioni anfibie. Capisco che nessuno voglia rinunciare ai gioielli di famiglia, ma ministero della difesa e commissioni parlamentari servono apposta, e in questo momento è meglio riuscire ad evitare il più possibile sprechi.

E sotto chi? E cosa cambierebbe? Meglio affidare i vari reparti al COI (comando operativo interforze) e far addestrare il personale congiuntamente che dà molti più vantaggi rispetto a intraprendere annosi programmi di accorpamento da parte di una forza armata con problemi enormi di personale e logistici. non è che con un colpo di penna risolvi la situazione, e poi non capisco cosa cambierebbe... Comuqneu la differenza tra serenissima e San Marco è sostanziale, i Lagunari svolgono azioni in luoghi palustri, fluviali e subito dietro la costa, il San AMrco è addestrato per sbarcare dagli MTM, per i quali ad esempio i Lagunari non hanno abilitazioni specifiche.

Link to comment
Share on other sites

E tu credi che in questa situazione possiamo permetterci un unità in grado di operare in "Luoghi palustri e fluviali"?

Credi che i problemi logistici e di personale siano minori mantenendo due unità fotocopia in due armi differenti, con una diversa catena logistica, diversi mezzi ecc?

A mio parere andava posta in atto, dopo la fine della guerra fredda e la cessazione, da parte dei Lagunari, dei compiti di fanteria d'arresto in zona palustre, un opera di razionalizzazione e accorpamento, non ho le basi nè le conoscenze per stabilire se in seno all'EI o alla MMI, in modo da avere uno strumento anfibio di proiezione unico, flessibile ed efficente ;)

Poi questo è il pensiero di un semplice profano, ma credo che un ottica particolaristica in seno alle FFAA non giovi mai alle esigenze della difesa e alle economie che si devono giocoforza cercare quando si è sempre oltre le possibilità del bilancio stanziato.

Link to comment
Share on other sites

Sentite il punto non è che ognuno si tiene il proprio reggimento. Basta dargli addestramento comune, logistica comune ed impiego comune (all'interno della BAI, che vedo come una brigata joint a guida mista EI/MMI) e vedrete che poi le poltrone conteranno molto poco.

Link to comment
Share on other sites

Si ma ci deve essere pur sempre una Forza Armata "madre" della specialità (in questo caso la specialità anfibia).

In Inghilterra la 3 Commando Brigate a unità sia del Royal Marines che del British Army, ma TUTTE le unità sono poste al comando operativo della Royal Navy, questo fa si che se anche il 29 Commando Regiment (Artillery) è una unità del Brtitish Army opererà a tutti gli effetti come il 40° Commando (con la differenza che il primo è artiglieria e il secondo fanteria ovviamente), cioò come due unità anfibie.

 

Oggi la FPM (non esiste alcuna BAI) è un'accozzaglia di unità con un addestramento congiunto (almeno così si dice) per farle operare assieme, a discapito di altri (ovvero la Brigata Pozzuolo del Friuli, dove sono prese buona parte delle unità di supporto).

Non dico che si doveva fare un'unità a livello di brigata organica con 6 reggimenti (che oggettivamente non ci possiamo permettere, anzi, potremmo permettercela se eliminassimo gli sprechi, ma è un altro discorso...), ma sicuramente una soluzione più "logica" e razionale si poteva trovare.

 

Fatto sta che avere due reggimenti simili in due FF.AA. differenti con tutto ciò che ne consegue è meno costo/efficacia di averli tutti e due sotto una sola FF.A. (che a mio parere dovrebbe essere la MM).

Link to comment
Share on other sites

Senza contare le differenze che oggi ci sono tra Lagunari e San Marco a livello di organizzazione ed equipaggiamenti.

Entrambi vertono a favore del San Marco, la cui MM si è preoccupata di equipaggiare allo stato dell'arte.

 

Giusto per fare un esempio, un plotone dei Lagunari (almeno fino ad oggi) conta 22 soldati, uno del San Marco 34, a livello di compagnia il paragone è impietoso.

 

Sia ben chiaro che non critico gli uomini che fanno parte di questi due reparti, o gli stessi, ma bensì i vertici che hanno portato a questa situazione bizzarra in cui oggi ci troviamo.

Link to comment
Share on other sites

L'unica cosa da fare sarebbe stata la soppressione della Serenissima come sono stati soppressi altri gloriosi reparti ma dopo una serie di successive integrazioni, conun ciclo di almeno 15 anni. Se si tiene in piedi il reggimento dei lagunari allora si fanno operare congiuntamente. Comunque i lagunari hanno peculiarità tali da esse complementari al San MArco e non fotocopia. La Serenissima, infatti non è una forza da sbarco ma una unità meccanizzata anfibia e la differenza è sostanziale. Considerando poi che il COI funziona benissimo, e i successi delle ultime operazini lo confermano, trovo sterile la polemica. il fatto che possano operare assieme non vuol dire che si debbano creare unità miste bensì, a livello strategico, impiegare i due reggimenti in maniera che uno supporti l'altro nelle varie fasi del dispiegamento e dell'esecuzione delle manovre.

Dirò di più, proprio per evitare sprechi e far danni bisogna fare le cose con calma. non è che con un colpo di penna assegni il personale EI alla MArina e hai risolto, ci sono anni e anni di tradizioni, addestramento, regolamenti, forma mentis che vanno ben definiti, con un colpo di penna si sarebbe creato un enorme problema. Comunque sia qualche info la trovate qua

http://www.associazionelagunari.it/forza_d...ne_dal_mare.htm

Edited by Sangria
Link to comment
Share on other sites

Il Reggimento Lagunari oggi non è più una unità meccanizzata, ma bensì una unità leggera (al pari di Parà, Aeromobili e Alpini all'interno dell'EI), ormai hanno sostituito i vestui VCC con Puma, Lince e VM.

 

Sangria, il problema non è che integrare i due reparti sotto un'unica FF.A. sia complicato, no! Il fatto è che non c'è alcuna volontà nel farlo, perchè ognuno non si vuole privare del suo orticello, a prescindere dal fatto che ciò sia giusto o meno.

 

Vi porto un esempio.

3 weekend fa ho rivisto un amico, che ora è VFP4 al Rgt. Artiglieria a Cavallo di Milano, cioè l'unità designata per fornire due batterie obici alla FPM, tra una chiacchiera e l'altra mi ha detto che tra un pò dovrà fare l'addestramento anfibio (quando gli ho accennato della FPM ho notato che ne sapevo più io che lui...), e allora gli ho chiesto se questo addestramento lo avrebbe fatto a Brindisi, dove c'è appunto il San Marco, lui mi ha smentito dicendomi che l'avrebbero dovuto fare a Venezia, dove stanno i Lagunari.

(aggiungo io, propbabilmente qualche modulo lo faranno per forza anche a Brindisi, ta cui sicuramente lo sbarco dalla navi e l'elisbarco dagli elicotteri della MM, ma lui non sapeva niente neanche su questo...)

Riassunto, si fanno addestramenti simili, o comunque finalizzati più o meno allo stasso scopo in due posti diversi invece di uno, in due reparti diversi invece che uno, con tutto ciò che ne consegue.

 

Lo US Marine Corp addestra le sue reclute e i suoi marines (che sono circa 170.000) in due sole basi (una sulla coste est, una sulla costa ovest), noi addestriamo il personale di due reggimenti (quanti? 2.000 soldati?) in due posti diversi, in un territorio che è non sò quante volte più piccolo.

Edited by Little_Bird
Link to comment
Share on other sites

il fatto che il personale di truppa non sappia certe cose non è assolutamente motivo di sorpresa, ci sono equipagi dell enavi che nons anno perché escono in mare, figuriamoci concetti che hanno natura strategica.

 

Comunque, premesso che anche io gradirei avere forze anfibie sotto lo stesso comando anche se i vantaggi non sono poi così tanti. E' meglio al giorno d'oggi avere forze joint e combined perché consentono un impiego molto più flessibile. Non ci sono vantaggi tangibili nel porre una forza che ieri era sotto ilcomando dell'esercito sotto il comando dell amrina, sarebbe invece produttivo superare queste anacronistiche concezioni e parlae in termini di idifesa. E' a mio avviso utile creare un unico ispettorato logistico e un unico comando operativo dal quale dipendono PERMANENTEMENTE e non solo quanod ritenuto opportuno, i vari comandi operativi di forza armata. Per il resto è solo fuffa, chiacchiere da bar.

Link to comment
Share on other sites

Comunque, premesso che anche io gradirei avere forze anfibie sotto lo stesso comando anche se i vantaggi non sono poi così tanti. E' meglio al giorno d'oggi avere forze joint e combined perché consentono un impiego molto più flessibile. Non ci sono vantaggi tangibili nel porre una forza che ieri era sotto ilcomando dell'esercito sotto il comando dell amrina, sarebbe invece produttivo superare queste anacronistiche concezioni e parlae in termini di idifesa. E' a mio avviso utile creare un unico ispettorato logistico e un unico comando operativo dal quale dipendono PERMANENTEMENTE e non solo quanod ritenuto opportuno, i vari comandi operativi di forza armata. Per il resto è solo fuffa, chiacchiere da bar.

 

Il semplice fatto di disporre di due unità molto simili o che comunque svoglono ormai lo stesso compito sotto un'unica FF.A. porta a fare economia, il che, visti i tempi e i magri bilanci, è molto.

 

Poi per il resto son d'accordo, il resto è fuffa, ma la mia idea è molto molto semplice, e mirata solo al risparmio, all'organizzazione e alla logica, per quel poco che ne capisco.

 

il fatto che il personale di truppa non sappia certe cose non è assolutamente motivo di sorpresa, ci sono equipagi dell enavi che nons anno perché escono in mare, figuriamoci concetti che hanno natura strategica.

 

Non sono d'accordo, visto che la cooperazione tra Lagunari e unità di supporto dell'Esercito e il San Marco della Marina sta alla base dell'idea joint della FPM, infatti, sta proprio quì il guaio, che nessuna sa niente! Altro che!

Edited by Little_Bird
Link to comment
Share on other sites

non è per niente così, le cose di tipo strategico le dvi chiedere ai cf o tuttalpiù ad un TV, cosa vuoi che ne sappia il sottocapo... Ed è giusto così.

 

Lagunari e San Marco non sono due unità doppione ma due unità complementari, inoltre non ha alcun senso asseganre l'una o l'altra ad altra forza armata poiché ad esempio i lagurnari, in quanto organici all'esercito, possono usufruire direttamente del supporto della tramat come del genio trasmissoni e infrastrutture, armi che in marina hanno connotazione prettamente navale. Dato che noi non siamo gli stati uniti, che hanno il corpo dei marines, benché organico alla marina, elevato a livello di comando di corpo d'armata con una sua struttura parallela di supporto logistico. In italia non è possibile pertanto si applica il concetto di joint e combined.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...