Jump to content

franzisket

Membri
  • Content Count

    195
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by franzisket

  1. in che senso intendi che sono migliori?
  2. I mezzi AM intervengono agli airshow a titolo gratuito a patto che anche lo stesso ingresso per il pubblico lo sia
  3. ....beh io mi ricordo benissimo a reggio emilia il giorno precedente l'airshow (1987) il solista della PAN che "falciava" letteralmente l'erba del campo...poi il giorno dopo ovviamente durante l'airshow le quote tornavano ad essere quelle classiche
  4. ....non è che le prove, essendo appunto tali, siano per così dire "standardizzate".....sono fatte per prendere confidenza col contesto e prendere i riferimenti più che provare l'esibizione e dipendono oltre che da questo anche dalle condizioni meteo previste per il giorno dell'esibizione.......io ho visto fare prove con entrate in diversi punti, proprio per prendere i migliori riferimenti ed avere il maggior effetto sul pubblico, poi, ovviamente il giorno dell'esibizione l'entrata è stata una sola......ho visto prove molto brevi (all'apparenza poca roba) e poi il giorno dell'esibizione il pi
  5. il reticolo fra le piste sono le canalette di drenaggio del terreno che essendo appena sotto il livello del terreno solo l'immagine ad infrarossi rileva
  6. ...ad essere "pignolissimi" Hezbollah per l'Italia non è da considerarsi un organizzazione terroristica.....lo è considerata invece da Israele e Usa
  7. ...considerando che a Torino Caselle è sede uno stabilimento Alenia che si occupa della manutenzione e delle prove di volo di vari velivoli di produzione propria sia civile che militari (Amx , eurofighter ed altri) fra cui gli Atr 42 e 72, credo che quelli siano voli di prova e test su quel determinato tipo di aereo.
  8. ...forse come hai detto tu la zona in questione è stata scelta come parte di un teatro addestrativo e forse proprio perchè è un area di aperta campagna poco popolata (nella bassa reggiana siamo mediamente sui 200 abitanti per Km2, quasi tutti concentrati nei pochi centri abitati, con ampie zone di campagna libere...considera che in un area urbana siamo su valori 10-15 volte superiori).
  9. .....perchè il titolo "Regia dell'Aeronautica Militare"?..è un refuso oppure mi è sfuggito qualcosa?...nel senso è da intendere "Regia Aeronautica e Aeronautica Militare: Gli specialisti"?
  10. ...effettivamente il testo in inglese non mi sembra il massimo del tecnico....gia il fatto di chiamare "ali" il piano di coda fisso secondo me è errato....e poi non esistono ali negli aerei ma un ala sola composta da semiala destra e sinistra
  11. ...guarda io sono di Reggio Emilia e qui in aeroporto c'è la possibilità di conseguire il passaggio macchina (quindi abilitazione) sull'Mb326 oppure il Provost e quando metteranno in funzione il G91 pure su quello ...all'estero se vai in Russia puoi fare lo stesso su vari tipi di aerei (anche mig29).....negli states (o in Canada non mi ricordo bene) puoi farlo sugli f104 o su altre macchine........se ti guardi un po' in giro questa possibilità per toglierti la voglia ce l'hai (poi il costo dipende dalle ore che occorrono, quindi dalla tua preparazione, e dal tipo di macchina)
  12. ...anche con i brevetti e le abilitazioni da civile dovresti comunque fare il normale iter addestrativo standardizzato e comune per tutti i piloti militari...il fatto di avere già molta esperienza di volo può essere sia un vantaggio che uno svantaggio, in quanto gli standard sono diversi ed i militari preferiscono comunque "plasmare" da zero un pilota così sono sicuri di avere il "prodotto" finale costruito ad hoc.........il passaggio da civile a militare credo non sia mai successo, anche perchè non avrebbe molto senso...il passaggio da militare a civile si fa perchè il militare ha avuto tutto
  13. ...a proposito di scuole di volo americane...leggi qua.... http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/16_ottobre_06/vittorio-lupi-aerei-comandante-venti-anni-pilota-boeing-ryanair-fa3f6e7c-8bd5-11e6-8000-f6407e3c703c.shtml
  14. ..in bocca al lupo....e vedrai....le tue belle soddisfazioni te le prenderai lo stesso anche da "civile"
  15. .....io..da giovane...ho cercato la strada "militare" e poi ho ripiegato sul civile prendendo l'allora brevetto di II°grado (ti parlo del 1990 eh) e lì mi sono fermato...diversi miei amici compagni di corso hanno invece continuato prendendo la licenza commerciale ed adesso alcuni di loro sono esperti piloti di compagnie aeree.......uno era pure riuscito ad entrare in Aeronautica con un concorso Aupc e diventare pilota di F104, prima di passare a lecce come istruttore ed infine, a 35 anni diventare pilota di linea pure lui....altre persone da me conosciute avevano invece scelto la strada forma
  16. ...beh è un buon punto di partenza......ma scusa una domanda?....perchè non provi con l'aviazione civile visto che con l'aeronautica militare è impossibile?...una buona scuola di volo negli USA e in 6 mesi -1 anno puoi arrivare alla CPL con abilitazioni già su aerei "importanti" (B.737) ..............dico questo perchè la strada che intendi percorrere è di fatto preclusa dalla tua età (oltre al fatto che se anche avessi l'età giusta le probabilità di entrare e finire un corso piloti in aeronautica militare sono percentualmente vicine all'unità) e se la tua passione è il volo ci sono tante stra
  17. ...visto che sei fuori età per un iter classico addestrativo direi che le tue speranze sono solo legate al potenziale che un eventuale air force estera può trovare in te come pilota , malgrado la tua età decisamente "matura"........ questo si lega inevitabilmente al tuo curriculum...quindi se hai una laurea universitaria (meglio tecnica) perfetta padronanza della lingua inglese o di quella della nazione dove intendi trasferirti, hai dimostrato di saper superare tutti i test psico-fisici del caso in maniera eccezionale ed il tuo potenziale come pilota è decisamente sopra la media allora fors
  18. direi che la visione romantica del volo ha fregato tantissima gente in passato (me compreso) continua a farlo e lo farà ancora in futuro.........purtroppo se bastasse la passione per realizzare i desideri di ognuno il mondo sarebbe un vero paradiso terrestre.......tornando a noi , dimmi almeno che hai un adeguata preparazione tecnica ingegneristica ( a livello universitario quanto meno) e che hai già esperienza di volo come pilota, che testimonia la tua capacità, oltre la media, nel condurre aeromobili.....condizioni minime per mantenere vivo almeno il privilegio della speranza, perchè se co
  19. ....boh non so...la vedo difficile e molto complicata, anche perchè avendo 29 anni sei comunque fuori età.....poi ottenere la cittadinanza estera quanto tempo ti ci occorre?......fare un corso da ufficiali per diventare pilota (cedendo comunque la cittadinanza italiana) quanto altro tempo ti ci occorre? ...per essere pilota militare a 34-35 anni suonati ?! (e poi magari ti mettono a pilotare un cargo) ....non credo che convenga a nessuna forza armata avere dei "vecchi" alle prime armi come piloti, mentre ne puoi avere di "fatti e rifiniti" e quanti ne vuoi con dieci anni di meno (che credo con
  20. ...scusa ma se sei di cittadinanza italiana come fai ad "arruolarti" in aeronautiche estere?.....poi 29 anni sei inevitabilmente fuori tempo massimo da un po'
  21. ....molto interessante...questa cosa del moschettone rosso non la sapevo
  22. ...ho scoperto ora che illibro è stato ristampato nel 2014 col titolo "una vita in cielo" ...magari c'è anche l'e-book
  23. .....mi pare che coi sui discorsi ( a dire il vero un po' confusi) f104, forse inconsciamente, auspichi un ritorno alla prima repubblica in cui i voti sono stati più o meno "cementati" fra due contrapposti schieramenti, uno dei quali ha governato per 40 anni....eppure è sempre lo stesso sistema democratico che ora vorrebbe eliminare con un golpe...sperando che miracolosamente si crei, in due anni, una classe politica di "puri" e disinteressati in grado di governare democraticamente il paese verso la prosperità ...... fantascienza pura più che fantapolitica.
  24. ...... è proprio "il mettere ordine" che intendi tu che non va scusa (oltre alle dirette conseguenze che di solito costa il carcere, nella migliore delle ipotesi altrimenti la vita, a decine di migliaia di persone solo perchè sospettate o delazionate )...........come se nei regimi dittatoriali o non democratici non ci fosse la corruzione il clientelismo, il nepotismo e vari atteggiamenti mafiosi nella classe dirigente ai vari livelli; anzi è proprio in queste situazioni che dominano floridi alle spese della vita dei poveri diavoli che in questo caso si, non possono far niente per cambiare le
  25. ...è che in genere i colpi di stato si fanno contro una democrazia non contro i politici che sono solo l'espressione di un sistema...........comunque colgo la tua provocazione
×
×
  • Create New...