Jump to content
Sign in to follow this  
vorthex

Tecniche di invecchiamento

Recommended Posts

sto costruendo un f/a-18c della italeri 1/72......le plastiche non sono male,anche se alcune sono un po povere,ci sono alcuni errori che non sono proprio di italieri,tipo mancano l'apertura e gli sfoghi del vulcan,gli scarichi chiusi dei motori sono lisci e cosa un po squallida,le decalcs americane ripoducono il vfa-106....che è una squadriglia di reintegro :angry::angry:

cmq....volevo sapere come potevo sporcare od ombrare le rivettature dei pannelli,dato che con la tempera verrebbero piuttosto male,mi sa.fatemi sapere :)

 

in breve vorrei ottnenere un effetto simile o poco più pulitof-18c.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

domanda troppo difficile?

vabbè,farò le mie prove,poi vi dirò come viene meglio....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

Ci vorrebbe qualcuno che abbia la passione per il modellismo....................io non sono molto attaccato ai modellini anche se non mi dispiacerebbe farne uno di tutta mano. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho avuto grossi problemi di miscelazione del colore per l'aerografo,quindi lo sto facendo tutto a mano,per fortuna pare stia venendo bene.

per quanto riguarda la patina di invecchiamento,userò la tempera,ho fatto delle prove,sembra reggere......inoltre ho preso un diluente/fissante per decal che eviterà spiacevoli sorprese nel momento del panno umido :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

esistono anche delle bombolette spry che evitano che la patina si attacchi B-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

Fai così:

Con una lama, liscia un gessetto nero, e un pò di gessetto grigio, come se dovessi fargli la barba.

Nella polere di gesso ricavata, aggiungi poca acqua e un paio di gocce di detersivo per piatti liquido.

Mescola bene e con un pennello passa per bene le linee delle pannellature, rivetti, ecc...

Infine con un fazzoletto di carta APPENA inumidito, togli l'eccedente passandolo dal muso verso la coda.Chiaramente sta attento alle sonde, antenne, puoi usare al posto del fazzoletto un cotton fioc. I risultati ti sorprenderanno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

Bhè, non è propio la stessa cosa, garantisco.

Se vuoi ti mando un paio di foto dei miei modelli, giusto per confronto.

Se hai un vecchio modello per provare, noteresti subito i risultati, comunque la tempera colora, il gesso si deposita, e solo negli incavi. E' diverso, fidati.

Se hai bisogno di info, fammi un fischio.

Sarebbe carino scambiarci opinioni e esperienze.

A presto!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorthex, non riesco a postare le foto, ma tieni duro, ce la farò presto.

Comunque se le vuoi presto, posso mandartele con l' e mail. Fammi sapere, ok? :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa è la tecnica che uso infatti.

La polvere dei pastelli invece la prediligo per creare il nerofumo degli scarichi o l'annerimento causato dalle armi.

Ovviamente creando delle giuste sfumature combinando diversi colori.

Potessi postare qualche foto... :helpsmile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda è semplice, basta che apri Image Shack: http://imageshack.us/

 

col tasto Sfoglia, cerchi la foto sul tuo HD che vuoi uppare e la selezioni,

 

aspetti che ImageShack si prenda l'immagine, e che ti mostri una pagina con una mezza dozzina di link che lui stesso ti concede, al suo server nel posto in cui s'è salvato l'mmagine, tu basta che ne copi uno, es. "Thumbnail for forum 1" e che lo copi nel post che farai qui.

 

Fai così per ogni immagine.

 

Finito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho fatto un casino, vabbè...

Si tratta di un MIG 3 della 2GM.

Il cavo antenna è stato ricavato da un filo di sprue filato. Al momento il modello è in bella vista, posizionato su una base innevata per simulare l'inverno russo.

PS

Mi hanno appena contattato telefonicamente per essere giudice in una mostra di modellismo che si terrà a Ottobre!! :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora se vuoi invecchiare ed evidenziare i pannelli allo stesso tempo usa i lavaggi.

Penso che tu li conosca gia ma te li dico cmq, basta che usi del colore a smalto o del colore ad olio, a seconda di come ti trovi meglio.

Prendi una piccola punta di smalto oppure colore ad olio e lo diluisci in modo abbondante con acqua ragia o petrolio bianco, diciamo 10% di colore nero o scuro e 90 di diluente.

Poi devi inumidire la parte interessata che saranno le incisioni delle pannellature,con il diluente poi con delicatezza metti delle punte di colore diluito e vedi che x capillarita il colore andra a sporcare le incisioni. questo è un primo passaggio.

i lavaggi li puoi usare anche x scurire alcuni pannelli dell'aereo che andrai poi a schiarire con toni + chiari.

Se vuoi usare le polveri io le uso molto x i carri ti consiglio le terre di colorificio molto economiche e facili da usare effetto garantito.

i cmq ti consiglio sempre i lavaggi ed i filti che sono decisamente + gestibili cosi che puoi anche ricreare striature realistiche.

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

La tua tecnica è perfetta oltre che canonica.

L'ho usata anch'io per i vari lavaggi, poi ho scoperto che per es, per realizzare la ruggine, metto una paglietta di ferro ( quelle per lucidare in metallo ) e la metti a macerare in acqua, aggiungendone, finche non diventa poltiglia rugginosa.

Poi la fai evaporare del tutto e ottieni una polvere di ruggine perfetta se la applichi a pennello e la sfumi con solvente o acqua ragia.

 

Puoi anche inserire nei solchi dei pannelli della china, e levare velocemente l'eccedente con un fazzolettino appena umido.

 

Comunque per schiarire il centro dei pannelli e dargli un effetto vissuto, metto poco colore nel pigmento opaco, e lo applico ad arte con aerografo a bassa pressione.

 

Posso vedere un paio delle tue opere?

A presto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo ti avviso che di aerei non ne ho ancora fatti ho uno spit da fare e anche un F-14 di un amico cmq ti faccio vedere i modelli che ho fatto fin ora ;)

 

P.S se vuoi vedere tutte le foto dei modelli e anche di altri splendidi lavori vai nelle gallerie di M+ sono tutti li.

 

Questo è il mio primo modello un sdkfz 250/3 in africa

20h1yyu.jpg

 

Questo è un dragon wagon americano sempre ww2 in sicilia il modello è il tam con fotoinc eduard, il diorama e lo spezzone di casa in gesso sono autocostruiti

20h24r6.jpg

20h28lj.jpg

 

Questo è la mia ultima fatica :P un merkava MK 2B israeliano torre in resina legend cesto in fotoincsione ecc ecc il cannone piegato e la vite davanti fanno parte del diorama quando faro delle foto te le mostrero ;)

 

20h32hi.jpg

Edited by Tomcat86

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti sono un nuovo utente,

mi diletto anche io a fare modellismo e cerco di migliore sempre di piu magari anche con il consiglio di qualcuno piu anziano di me, non vi offendete per l anziano ma chi è stato(come me), o per chi lo è ancora un militare sa cosa voglio dire.

Comunque mi piacerebbe ricevere qualche delucidazione riguardo l invecchiamento, quindi intendo lavaggio ombreggiatura e chi piu ne ha piu ne metta.

In particolare sarei curioso di capire come si effettuano le tecniche di Drybrushing o di Pre-shading, e se non sto confondendo un po le ide anche del lavaggio ad olio, nel senso che non so se le tecniche citate prima non sono altro che lo stesso lavaggio.

Grazie

 

aspetto le vostre risposte!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dry brushing...non so bene cos'è..

ma il pre shading è questo:

DSC00525.jpg

 

Consiste nel colorare di un colore scuro le parti del modello in cui si vuole riprodurre un'ombra , e viceversa colorare di chiaro le parti che vorranno risultare un po' sbiadite...i colori da usare variano in base alla finitura superficiale del modello...

esempio:

Sul macchi 202 (foto sopra) il preshading lo si fa con marrone scuro per le ombre e giallo per le sbiaditure , ma perchè alla fine il colore della mimetica sarà un nocciola chiaro..

 

nel caso di un aereo grigio le ombre saranno in nero e le "luci" in bianco o azzurro...

 

(questo se vogliam procedere a "regola d'arte") in genere semplicemente si delineano le zone d'ombra e i bordi dei pannelli con un colore scuro..

 

esempio

DSC00401.jpg

che quando lo vai a colorare diventa:

DSC00402.jpg

 

oppure:

DSC00266.jpg

che diventa:

DSC00269.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senza parole....Barone dovremmo raccogliere i tuoi interventi e metterli in una discussione intitolata: "lezioni di modellismo".

Discussione ovviamente chiusa dove solo tu puoi aggiungere di volta in volta i commenti con nuovi suggerimenti e tecniche. Seriamente, eh!

:adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...