Jump to content
Sign in to follow this  
admin

Blog_ Boeing 767T/T per l'AMI: problemi per Aeronavali

Recommended Posts

Dicembre 2007

Fonti americane riportano che la Boeing ha addebitato alla scarsa esperienza delle officine Aeronavali di Napoli il ritardo nelle consegne dei quattro Boeing 767 in versione T/T destinati all’Aeronautica Italiana (previsti nel 2005, i primi esemplari arriveranno solo nel 2008).

L’azienda italiana avrebbe dovuto convertire tre dei quattro velivoli destinati all’Italia e tre di altri [...]

 

Visualizza l'articolo completo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanno facendo il classico scaricabarili, peccato che il KC-767A fatto completamente a Wichita vola da oltre 2 anni ma deve ancora ottenere la certificazione.

 

Se credono che la colpa sia di Alenia Aeronavali perchè forniranno i mesi che vengono il 14° gruppo di un B767 per far pratica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stanno facendo il classico scaricabarili

 

Hai detto bene.. il classico scaricabarili che comunque non migliora la situazione dell'AMI, la quale aspetta lòa consegna di queste Aerocisterne da oltre 3 anni. :thumbdown:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hai detto bene.. il classico scaricabarili che comunque non migliora la situazione dell'AMI, la quale aspetta lòa consegna di queste Aerocisterne da oltre 3 anni. :thumbdown:

Facciamo gli onesti, hanno solo 2 anni di ritardo :asd:

 

Prima pagano per far volare i 707, adesso danno per qualche mese un B767 al 14° per portarsi avanti con l'addestramento. Questo non l'avrebbero fatto se non sapessero che è colpa loro il ritardo e non di Alenia Aeronavali

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che invece lo debbano fare a prescindere,in quanto per AMI il fornitore è Boeing,non Aeronavali.

Credo che per Boeing,specialmente alla luce della recente sconfitta nella gara KC-X,tutto il programma KC-767 si rivelerà come un mezzo disastro economico.

Chissà quanto starà pagando di penali all'AMI per il ritardo e quanto per mantenere i(il) 707T/T in linea di volo come soluzione tampone.

Però credo che i problemi siano loro,non dell'Aeronavali.

Del resto i problemi aerodinamici riscontrati sono causati da errori di progettazione in cui l'Aeronavali non centra proprio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forti vibrazione al pilone centrale tanto per dirne una, così come riportato da dedalonews, indi anche nella mia scheda. Tenendo presente che il programma AM sfiora il miliardo di € ci mancherebbe che non ci diano aerei "State of Art"

 

I 707 non dovrebbero più volare da un pezzo.

Edited by enrr

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perfetto...vabbè se non altro abbiamo i KC-130J ora...

 

Sì Drak, ma la missione Tanker non la fai adeguatamente con i KC-130! La capacità di rifornire di un Hercules è ridicola rispetta a quella di un tanker come iil KC-767 (e ancora di più rispetto al KC-30). Che facciamo, mandiamo un KC-130 in cielo a fare l'aviorifornitore e dopo che ha "dissetato" una paio di Typhoon e un'altro paio di aerei alleati lo rimandiamo a terra?!?!?

 

Quei KC-767 urgono....e fra l'altro la speranza è che la sconfitta della Boeing nel concorso KC-X sia un impulso per l'azienda di Everett a correggere in fretta il suo prodotto e a farlo volare in Europa, prima che tutti i possibili acquirenti si prendano l'A330 MRII a occhi chiusi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ai giapponesi, 2° clienti, i loro KC-767J convertible freighter sono già stati consegnati 3 settimane fà dopo aver ricevuto l'omologazione FAA

 

Il KC-130J è più adatto al rifornimento per i meno assetati elicotteri. Abbiamo 6 aerocisterne ausiliarie che possono essere utili al bisogno, certo non adatte per trasferte transatlantiche per un gruppo d'aerei con il reparto manutentivo a bordo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sentito un mio amico ci Mestre e mi ha detto che il biancio di AleniaAeronavali, nonostante le ultime commesse, sta in mano a Cristo...

 

Hanno qualche ingeniere a tempo indeterminato, ma del resto gli operai cambiano ogni 4 mesi... Ed è strano questo all'interno di Finmeccanica, di solito li tengono abbastanza per farli specializzare. Non credo che le accuse di Boeing siano veritiere, ma di sicuro giustificate.

 

Ma come mai i jappo han già ricevuto i loro tanker? Non era la Mitsubishi a doverli convertire? Cos'è, li considerano più affidabili? Ma chi è il cliente di lancio, l'AMI o la SDJAF o come cavolo si dice?! :furioso:

 

Comunque, se erano partiti come soluzione tampone, ora gli Hercules da rifornimento ci hanno dato un la possibilità di rifornire gli elicotteri, qualcosina ci abbiamo guadagnato in tutta questa confusione... :wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La JASDF ha già ricevuto i suoi KC-767 perchè dotati soltanto dell'asta per il rifornimento in volo.

Noi invece abbiamo richiesto la versione dotata di pod subalari per il rifornimento sonda-cestello,che sono quelli che hanno causato i ritardi del programma.

 

Comunque lo so che i KC-130J non sono il massimo come rifornimento e che abbiamo un disperato bisogno dei KC-767.

Era solo per dire che almeno qualcosina ce l'abbiamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La JASDF ha già ricevuto i suoi KC-767 perchè dotati soltanto dell'asta per il rifornimento in volo.

Noi invece abbiamo richiesto la versione dotata di pod subalari per il rifornimento sonda-cestello,che sono quelli che hanno causato i ritardi del programma.

Ah, ok, piccolo particolare che non avevo valutato... :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di pod c'è ne anche un terzo sotto l'asta. Cmq non sono stati l'unico problema riscontrato.

 

Per i 6 kit dei C-130J è impotizabile che l'acquisto sia stato fatto per usarlo con gli elicotteri, meno assetati di carburante. Il fatto che siano rimasti nei magazzini per anni può indicare che l'acquisto non era ritenuto prioritario ma solo necessario per alzare la commessa a Lockeed per ottenere in cambio i sistemi e i motori per il G-222

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...