Jump to content

Silent Hunter III


Berkut
 Share

Recommended Posts

Infatti, quoto skettles; anche in altri simulatori, le missioni sono lunghissime proprio per la loro relativa realisticità Vedi Anche Il 2 sturmovik per la lunghezza delle missioni;

Comunque Silent Hunter è Grandioso. silent-hunter-iii-20050408025201489-000.jpg:adorazione: :adorazione: :adorazione:

Edited by Blue sky
Link to comment
Share on other sites

Blue sky se hai fatto tu quella foto non hai certo scelto la posizione migliore per attaccare: devi sempre cercare di beccare la fiancata, e altra cosa delvi cercare di lanciare il siluro in una distanza compresa tra i m 1000 e i m 300. ;)

 

Per ci dice che sono lunghi tempi di trasferimento: io inizia a fare una missione e decisi di raggiungere la costa. Il sottomarino in mezz'ora aveva fatto meno di metà strada, allora decisi di andare a mangiare e lasciare tutto aperto. Quando tornai, mi accorsi che avava fatto poco più di metà starda. Poi decisi di interrompere.

 

Altra cosa che non mi piace e che ci vogliono pure tre siluri per mandare giù una nave!

Edited by Berkut
Link to comment
Share on other sites

Sai com'è Berkut, abituato a giocare ai flight simulator, mi è rimasta la tecnica del Boom & Zoom :rotfl: , come sommergibilista non sono un gran che; Comunque la foto l'ho postata da internet :adorazione:

Grazie dei consigli tecnici, ne farò tesoro ;)

Edited by Blue sky
Link to comment
Share on other sites

Per ci dice che sono lunghi tempi di trasferimento: io inizia a fare una missione e decisi di raggiungere la costa. Il sottomarino in mezz'ora aveva fatto meno di metà strada, allora decisi di andare a mangiare e lasciare tutto aperto. Quando tornai, mi accorsi che avava fatto poco più di metà starda. Poi decisi di interrompere.
che non se puo velocizzare come in CFS ad esempio? :blink:
Link to comment
Share on other sites

No, non mi pare.

Comunque la cosa difficile è portarsi la nave in posizione corretta di tiro, una volta che hai fatto questo e ti metti alla giusta distanza hai l'80% di probabilità di fare centro.

Altro consiglio: tenete il periscopio più basso che potete.

Link to comment
Share on other sites

ho anch'io Silent Hunter III!!!

Eccezionale! :lol:

comunque per accelerare -e pure di molto- i tempi ecco quì un sistema rapido e indolore (notare la freccia)

senzanome1rz0.png

ecco qui un "coso" per aumentare fino a 10 volte la velocità del gioco!! :lol: penso che sia proprio lo strumento che vi serve!! :P

PS: voi giocate per caso con la versione inglese?

Edited by GreenPhoenix
Link to comment
Share on other sites

eh eh l'ho detto io!mi suonava strano senno sarebbe MOLTO scomodo..non ci gioco cmq..i sottomarini non m'hanno mai ispirato molto..

Link to comment
Share on other sites

i lunghi tempi di trasferimento non sono un difetto perchè nella realtà un sottomarino va a qualche nodo di velocità quindi è logico che impiegano molto tempo per coprire lunghe tratte ;)

Che ti devo dire, non posso permettermi di fare una partita che dura ore, indi mi serve subito l'azione :asd: . La campagna l'ho abbandonata subito dopo la missione che dalla Germania ti porta a Scapa Flow, realistica ma interminabile. Bellissime quelle missioni in cui ti trovi già con la flotta nemica a portata di siluro.

Link to comment
Share on other sites

A me non piace invece che non c'e' una vera e propria storia dietro in campagna mode (almeno fino a dove l'ho giocato io).Solo pattugliamenti...Vabbè dopo è lasciato tutto alla tua libera iniziativa ,ma sarebbe bello avere task più precisi (poi boh,magari più avanti o in silent hunter 4 ci sono missioni più specifiche).Ah un'altra cosa che mi scoccia è cambiare l'equipaggio (non riesco a cambiarlo in automatico o cmq non riesco a "scambiare" interi "reparti".Sempre uno a uno..Vabbè che poi mettendo il tempo accelerato l'equipaggio quasi non si stanca... però è cmq una rottura alla lunga.Va bene il realismo,ma sarebbe comodo gestire l'equipaggio solo durante le emergenze).

 

 

In generale è una cosa che manca anche nei simulatori di volo.Cavolo non capisco perché un ottimo simulatore non possa supportare una storia dietro..Chessò del tipo che all'inizio dello scenario non sei ancora in conflitto e devi fare intercettazioni comunicando il tipo di velivolo senza abbatterlo e cose del genere..manca il pathos della vita dell'intercettatore..

 

Invece per i programmatori rendere più realistico vuol dire anche rendere "asettico",ti danno scarne schermate con le informazioni di missione e basta.Sarebbero belle le iterazioni con i tuoi wingman,insomma in modo che un po' ti dispiace se ti muore un wing man o cmq ti accorgi della differenza se c'e' ne uno allegro,uno spericolato o cose del genere..

Link to comment
Share on other sites

Le missioni singole non danno nessuna soddisfazione, vuoi mettere andare in giro per l'oceano e riuscire ad intercettare un convoglio di quelli grossi oppure entrare tra mille difficoltà in un porto?

Avercelo il tempo, alle superiori mi facevo partite interminabili con Fleet Command

 

:asd: ma alla mia misera domanda non risponde nessuno? :unsure::unsure: eppure io nella sezione f4af mi precipito sempre <_<<_<

Nel 3 io ho visto siluri e mitragliere, armamento standard degli u-boot

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...