Jump to content
Sign in to follow this  
picpus

La vicenda di Bruno Contrada

Recommended Posts

Dal sito http://www.loccidentale.it/ , eccovi i link a due articoli che condivido in pieno:

 

http://www.loccidentale.it/node/11021

 

http://www.loccidentale.it/node/11017

 

 

Dalla rassegna stampa del sito ufficiale del Ministero della Difesa, il link ad un altro validissimo articolo di Oscar Giannino:

 

http://www.difesa.it/Sala+Stampa/Rassegna+...amp;pdfIndex=19

 

 

Aggiungo che, personalmente, sono convinto dell'innocenza di Bruno Contrada, contro il quale vi sono solo dichiarazioni di pentiti, interessati a vendicarsi per la precedente azione investigativa di quello che veniva considerato, da tutti, come uno dei più valenti poliziotti antimafia operanti in Sicilia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sapevo fosse uno del sismi in combutta con la mafia...

lo confondo con un'altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sapevo fosse uno del sismi in combutta con la mafia...

lo confondo con un'altro?

 

Si, probabilmente è ciò che hai sentito dire, non necessariamente ciò che è vero!

 

A te, come agli altri utenti del forum, consiglio di leggere attentamente i brevi articoli linkati e di cercare sul web altre fonti d'informazione.

 

Purtroppo, come spesso accade in Italia, anche in questo caso, c'è chi specula esclusivamente a fini politici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sembra molto difficile credere che dei pentiti di mafia siano riusciti ad incastare un agente del SISDE ed a fare fessi fior fiori di giudici...

 

ho la netta sensazione che sia uno dei soliti magnaccia di stampo democristiano che tanto male hanno fatto all'italia, quindi ben gli sta! che marcisca in carcere, anche se vecchio e malato.

 

ho letto gli articoli da te postati... sono vergognosi... ora rita borsellino è una pazza indemoniata che come osa fare la guerra alla mafia. od anche... povero contrada, è malato ed è vecchio, per carità cristiana graziamolo. dico... siamo pazzi!?!?!?

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites
.....democristiano.......

 

c.v.d. (come volevasi dimostrare)!!!

 

Ma che cavolo c'entra la politica con un uomo che ha fatto il poliziotto per tutta la vita!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

la mafia in italia è strettamente legata con la politca e con la classe politica italiana. non si può parlare di mafia senza parlare dei suoi collegamenti con lo stato italiano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

daltronde, se Contrada era un infiltrato, ci dovevano essere dei documenti che "dovevano difenderlo", dove si diceva "guardate lui si finge mafioso per arrestarli e non perchè veramente è un mafioso". se così non è stato, non vedo perchè non credere ai tribunali.

 

inoltre, leggengo l'articolo, si dice che la grazia andrebbe concessa per "pietas" verso un vecchio malato. questo lo trovo ingominoso, perchè non mi pare che la magia abbia avuto "pietas" verso falcone o borsellino e le altre vittime di mafia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccovi il link al sito di Bruno Contrada:

 

http://www.brunocontrada.info/index.php

 

Vi invito a cercare di approfondire la questione, prima di emettere sentenze (!!!) e vedrete tutti i lati oscuri evidenziati anche da quei magistrati che lo avevano assolto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal sito da me linkato al precedente post, eccovi il link al video dell'intervista al fratello di Bruno Contrada, il famoso pittore Vittorio:

 

http://www.brunocontrada.info/int7.php

 

Ascoltatela con attenzione, soprattutto chi, sia per motivi d'età, sia per mancata conoscenza dell'ambiente palermitano, ignora quanto Bruno Contrada abbia fatto per lottare la mafia, sin dai primi anni sessanta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono semrpe stato dell'idea che se l'autorità giudiziaria stabilisce una cosa quella è quindi mi è fatica credere nella sua innocenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sono semrpe stato dell'idea che se l'autorità giudiziaria stabilisce una cosa quella è quindi mi è fatica credere nella sua innocenza...

 

L'autorità giudiziaria è costituita da essere umani e non esistono uomini che non possano sbagliare (si spera solo che, quando accade, siano almeno in buona fede!). Ricordatevi il caso di Enzo Tortora!

 

 

Comunque, nella vicenda in argomento, si pongono 2 diversi interrogativi:

 

1) a parere di molti (tra i quali i giudici che lo hanno ASSOLTO in un grado di giudizio) Contrada è innocente.

 

2) anche se fosse colpevole, viste le sue condizioni di salute, è da considerare, almeno paradossale se non criminale, che in un paese il cui governo si fa promotore, in sede internazionale, di iniziative contro la pena di morte, si faccia di tutto per farlo morire il più presto possibile in carcere!

 

 

Date uno sguardo al seguente commento di Giuliano Ferrara, su quanto pubblicato sul giornale del partito cui appartiene il Ministro degli Esteri che si batte contro la pena di morte:

 

http://www.tgcom.mediaset.it/politica/arti...olo394100.shtml

Edited by picpus

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sono semrpe stato dell'idea che se l'autorità giudiziaria stabilisce una cosa quella è quindi mi è fatica credere nella sua innocenza...

 

 

Non vorrei essere ot ma tu non sei del partito di quelli che alla prima occasione chiamano un berlusconi o un andreotti mafioso, ladro, assassino ecc ecc?

In questo caso non vale quanto detto dall'autorità giudiziaria?

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti andreotti è stato prescritto per mafia (reato commesso fino al 1980 stabilito dalla sentenza della cassazione)

Berlusconi è stato condannato in via definitiva per falsa testimonianza sulla P2 poi coperto da amnistia, oltre a sei prescrizioni varie e un assoluzione con forumula dubitativa

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sono semrpe stato dell'idea che se l'autorità giudiziaria stabilisce una cosa quella è quindi mi è fatica credere nella sua innocenza...

 

...già, come è successo per gli scudetti regalati all'Inter. Vero esempio di giustizia (sommaria).

 

 

PS: chissà come mai le uniche sentenze che si possono discutere sono quelle che assolvono Silvio Berlusconi (sia quell in formula piena, sia quelle per prescrizione sopravvenuta).

Ah, e nel Codice di procedura Penale LA FORMULA DUBITATIVA NON ESISTE!

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

difficile credere che l'odiato moratti faceva parte della cupola...

prescrizione non è assoluzione lo sapevi?

vuol dire: caz*o è passato troppo tempo ormai non è condanabile

(formula dubitativa nella sentenza IMI SIR perchè riscontrate responsabilità ma niente di permettere la condanna in una accusa nell'altra reato rpescritto)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora allora. come al solito ci si scanna, premetto una cosa non ho seguito la vicenda. Allora per quelli che pensano che contrada sia colpevole vorrei ricordare che sono stati indagati per mafia altri poliziotti/carabinieri, vedasi quel maresciallo ceh si sapro nel cortile della caserma, quindi un piccolo dubbiomi vine, ma possibile che questi prendevano solo i mafiosi nemici degli amici?

 

Per vothex, vai a chiedere a scalfaro perche nego la scorta al generale dalla chiesa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
difficile credere che l'odiato moratti faceva parte della cupola...

prescrizione non è assoluzione lo sapevi?

vuol dire: caz*o è passato troppo tempo ormai non è condanabile

(formula dubitativa nella sentenza IMI SIR perchè riscontrate responsabilità ma niente di permettere la condanna in una accusa nell'altra reato rpescritto)

 

No no, lo sappiamo tutti che Moratti, Tronchetti Provera e Guido Rossi sono delle brave persone: un pò come i Re Magi, solo che invece di portare doni a Gesù Bambino hanno portato scudetti all'Inter...Perchè ovviamente la Saras, la Pirelli e la Telecom (leggasi Inter) sono aziendette senza potere vittime della famelica famiglia Fiat (ma certamente anche di Berlusconi, di BinLaden e della CIA!)

.......come fa quella musichina dello spot, ah sì: BONSCI BONSCI BO BO BON, VI PIACE VINCERE FACILE?!

 

 

Visto che sto ultimando Giurisprudenza (e guarda caso sto studiando proprio Proc Pen) penso di sapere bene la differenza il rapporto che intercorre fra assoluzione e prescrizione: ebbene l'una (la prescrizione) compone uno dei motivi fondanti che determina l'altra (assoluzione); chiaramente (e lo dico senza problemi) non è una assoluzione piena come quelle "perchè non ha commesso il fatto" o "perchè il fatto non sussiste".

La prescrizione è un istituto diffuso in tutto gli ordinamenti giuridici e non si fonda sul concetto che trascorso determinato tempo un soggetto non sia più punibile per grazia ricevuta, ma si fonda sull'idea che dopo un determinato periodo dalla fine dell'illecito l'"animus" del soggetto sia mutato e quindi non avendo il soggetto più commesso reati simili a quello ascrittogli sarebbe socialmente ingiusto punirlo per fatti compiuti molto tempo prima e che il soggetto probabilmente non compierebbe più.....sai, ha operato a favore anche di tanti "compagni brigatisti".

 

Non mi pare che il dispositivo della sentenza IMI-SIR attribuisca alcunchè a Silvio Berlusconi. I dubbi interpretativi che possono nascere dalla colpevolezza di Cesare Previti e da alcuni passaggi della sentenza stessa, che in quanto interpretativi sono meramente soggettivi. La sentenza non stabilisce responsabilità dirette di Berlusconi: punto.

Ah, giusto...le uniche sentenze che si possono discutere sono quelle contro Berlusconi.

 

Si vede proprio che il vostro mentore è Marco Travaglio.....giudice supremo dell'Italia!

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

ovvio era tutto un complotto di magistrati milanisti con la telecom (proprietà di moratti)...

 

Tra l'altro bin laden (detentore del sito anti juve.it) si è accordato con chavez (che preferiva che fosse una squadra sud americana a vincere la coppa internazionale) hanno incastrato l'onestissimo Moggi sperando che Armadinejan chiudesse un occhio assieme agli alieni...

 

La giustizia ha stabilito che Moggi controllava il calcio italiano con complicità del milan e di altre squadre, e aveva l'appoggio di molti giornalisti sportivi (biscardi) , dell'ex ministro dell'interno (pisanu chiese a Moggi di salvare la sqadra che tifava) e del designatore arbitrario e di Carraro.

 

L'inter non è saltata fuori nelle indagini ne fu chiamata in giudizio.... ERGO le accuse sull'inter sono fantasie...

bassi

 

La prescrizione è giusta, ma in italia i termini sono troppo ristrettivi

Edited by Leviathan

Share this post


Link to post
Share on other sites
In Italia il problema non sono i tempi di prescrizione, sin troppo lunghi, ma la lunghezza dei processi.

 

SACROSANTA VERITA'... E non solo i tempi dei processi, ma anche quelli di inizio processo. Aspetti fino a 5 anni per una causa di risarcimento danni fisici.

 

Secondo la Convenzione europea per i diritti dell'uomo e del cittadino (nonchè di quella ONU da cui deriva), ogni uomo ha diritto al GIUSTO PROCESSO IN TEMPI BREVI.

 

L'Italia riceve valanghe di ammonimenti dal tribunale europeo per i diritti umani proprio per la lunghezza di tutte le procedure giuridiche.

 

Poi quelli che hanno fomentato questo sistema si lamentano di Gitmo e delle violazioni dei diritti umani altrui... :thumbdown:

 

 

 

Previti: come fai a fare 15 anni di processo ad uno e poi ad accorgerti che tutto si è svolto nella sede sbagliata? E mo che si fa? Si ricomincia? Altri 15 anni di processo? Bella roba. Idem dicasi per Andreotti. 10 anni di processo e vogliono riaprirlo? Ma la faranno una marcettina ad Assisi contro gli iter processuali troppo lunghi, senza se e senza ma?

 

Come vede il mio caro truffa-campion... ehm... juventino Paperinik, non tutti quelli che votano CentroSinistra sparano a zero sulle sentenze che assolvono Berlusconi & Co. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando all'argomento del topic, eccovi, dalla rubrica "Cronaca News" del sito http://www.congedatifolgore.com/ , l'articolo seguente:

 

112 TESTIMONI DELLO STATO A FAVORE, 17 ASSASSINI CONTRO. CONTRADA CONDANNATO SENZA PROVE

 

Mercoledì, 2 Gennaio 2008

by webmaster

 

IL GIORNALE DEL 2 GENNAIO 2008

 

 

La parola di 17 pentiti di mafia non solo vale più di quella di 112 uomini dello Stato che in aula hanno testimoniato a favore di Bruno Contrada, ma resiste ancor oggi inossidabile di fronte all’assenza di qualsiasi riscontro probatorio. Al processo all’ex funzionario del Sisde, infatti, le prove contro lo sbirro colluso non sono mai state trovate. Ci si è limitati a prendere per oro colato le versioni (sempre rivedute, corrette, aggiustate) di assassini, stragisti, rapinatori, estorsori, trafficanti di droga, stupratori: la feccia della mafia che a un certo punto ha pensato bene di salvare la pelle collaborando con la giustizia a cui ha offerto brandelli di verità e tonnellate di menzogne. Fatti processualmente rilevanti, a carico dell’imputato Contrada, non esistono. Non sono mai esistiti. Lo stesso pm Morvillo in apertura di dibattimento ebbe a dire: «In questo processo i fatti sono cose riferite dai collaboranti, da persone indagate o imputate per reato connesso».

 

Due pesi e due misure A raccontare questi fatti sono solo ex mafiosi della peggior specie che Contrada ha perseguito, arrestato, fatto condannare: da Gaspare Mutolo, detto ’u Saittuni (topo di fogna) ai vari Marchese. Gente la cui parola incerta e falsa, ripetiamo, ha avuto un valore superiore a quella di chi con Contrada per anni ha lavorato fianco a fianco, o a quella di ministri, sottosegretari, prefetti, questori, generali, alti ufficiali, marescialli, brigadieri, ispettori, magistrati, direttori e funzionari dei Servizi, preti.

 

Vendette trasversali Ma chi sono questi pentiti? Gaspare Mutolo vanta una condanna a 13 anni e 10 mesi, affiliato a Cosa Nostra dal 1973, responsabile di 30 omicidi, ha condanne per estorsioni, rapine, sequestri di persona, attentati dinamitardi, contrabbando di sigarette, reati contro il patrimonio, possesso illegale di armi. Odia Contrada che lo ha sbattuto in galera. Lo odia al punto da inventarsi qualunque cosa, come dimostra il vaglio processuale. All’udienza del 6 giugno ’94, beffardo, confessa: «Quanti omicidi ho fatto? Mah, guardi, tra gli omicidi e gli strangolamenti sono più di 30». Scusi - domanda il giudice - ma chi ha ucciso? «Beh... persone normali, insomma, mafiosi, non mafiosi, giovani perché rubavano». Udienza del 22 giugno, ancora Mutolo: «Era una cosa normale, diciamo, cioè, a volte si andava a uccidere una persona, magari avevamo solo l’ordine di uccidere, senza sapere come si chiamava».

 

 

Dal sito di TGCOM, http://www.tgcom.mediaset.it/ , il link alla ricostruzione de "Il Giornale":

 

http://www.tgcom.mediaset.it/politica/arti...olo394381.shtml

Edited by picpus

Share this post


Link to post
Share on other sites
In Italia il problema non sono i tempi di prescrizione, sin troppo lunghi, ma la lunghezza dei processi.

 

I tempi di prescrizione non sono affatto lunghi, tanto è vero che in numerosi altri stati (ad esempio gli USA, se non erro) a processo iniziato non esiste prescrizione. Qui in Italia i difensori, soprattutto di quegli imputati che se lo possono permettere economicamente, con cavilli procedurali di ogni tipo fanno di tutto per allungare i tempi processuali in modo da non arrivare a sentenza per sopravvenuta prescrizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...