Jump to content
Sign in to follow this  
BuzzerIvan

Stealth

Recommended Posts

Scusate, mi direste come fa l'F-117 ad essere invisibile ai radar?Non ho mai capito come e anche facendo delle ricerche su internet non ne è venuto fuori niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quello k so e' costruito in maniera tale da deviare le onde radar e quindi risultare invisibile ad esse,poi e' ricoperto di un materiale RAM(radio assorbent material)k dovrebbe assorbire parte delle onde,e in fine agli scariki dei motori viene aggiunta aria fredda x assicurare lo stealthness a radar a ricerca di calore.

Poi c'era qualcosa riguardo il fatto di asssenza di angoli retti k non ho mai capito

 

 

 

ps:oltre all'F-117 alnek l'F-22,F-35 e B-2 sno stealth!

Edited by maverick13

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli angoli di 90° gradi sono da evitare nella progettazione di un aereo stealth, in quanto riflettono completamente le onde radar...l'aereo è immaginato come in volo livellato....viene illuminato da un radar nemico....la conformazione e le particolari inclinazioni delle varie parti della fusoliera sono studiate in modo da far si che nessun'onda sia riflessa verso il punto d'origine, ma sia deviata con diversi angoli...

 

inoltre c'è anche il discorso che hai citato dei materiali radio-assorbenti e degli ugelli raffreddati per evitare una forte signatura IR

Share this post


Link to post
Share on other sites
agli scariki dei motori viene aggiunta aria fredda x assicurare lo stealthness a radar a ricerca di calore

 

1. la miscelazione di portate d'aria fredda è una cosa del tutto normale in tutti i motori turbofan a flussi miscelati, che sono la quasi totalità dei turbofan impiegati nell'ambito miliare per compattezza e prestazioni: il raffreddamento del flusso, quindi è un riflesso implicito della filosofia costruttiva dei motori e non un ritrovato ad hoc.

 

2. I radar non rilevano sorgenti IR.

 

Un velivolo stealth NON PUO' essere mai completamente invisibile ai radar: al massimo ha una traccia molto bassa, ovvero una sezione inferiore a quella reale, che potrebbe farlo sembrare un velivolo più piccolo. ma questo già basta a renderne difficile identificazione e tracking.

 

comunque sull'argomento ci sono parecchie cose interessanti in giro. pensate che in questi anni si sta lavorando al design stealth per unità navali da combattimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
agli scariki dei motori viene aggiunta aria fredda x assicurare lo stealthness a radar a ricerca di calore

 

1. la miscelazione di portate d'aria fredda è una cosa del tutto normale in tutti i motori turbofan a flussi miscelati, che sono la quasi totalità dei turbofan impiegati nell'ambito miliare per compattezza e prestazioni: il raffreddamento del flusso, quindi è un riflesso implicito della filosofia costruttiva dei motori e non un ritrovato ad hoc.

Giustissimo, old_admiral. Va anche ricordato che i motori dell'F-117 sono F 404-GE-F1D2, quindi motori dal rapporto di diluizione particolarmente basso.

 

I caratteristici scarichi palmati però aiutano a ridurre le emissioni verso il basso.

 

@BuzzerIvan: Stealth ship ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
2. I radar non rilevano sorgenti IR.

 

E come si chiamano gli "oggetti" che rilevano sorgenti IR???????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto: rilevatori IR!!!! :okok:

Comunque, nel caso degli aerei, generalmente sono le testine cercanti dei missili (AA e SAM), non ci sono abitualmente apparati equivalenti ad un radar che scandagliano il cielo carcando tracce IR... :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2. I radar non rilevano sorgenti IR.

 

E come si chiamano gli "oggetti" che rilevano sorgenti IR???????

i russi hanno l'EOS, che consente di rilevare le varie tracce IR...è + scomodo del radar in quanto è come avere sull'HUD una vista "frontale" degli eventuali bandits, e non dall'alto come nei radar....ma sono dopotutto due sistemi completamente diversi...quoto il discorso della sezione radar...inoltre se l'aereo, progettato per essere poco rilevabile, dovesse virare, o comunque assumere un assetto che non sia il volo livellato, probabilmente aumenterebbe la sua sezione radar, in quanto non varrebbe + il discorso delle superfici inclinate con determinati angoli ;)

 

visto che l'EFA è stato costtruito con solo un timone, e quindi anche in volo livellato ha una traccia radar abbastanza rilevabile (il resto dell'aereo poi non so, però il timone senza dubbio è verticale :P ) ...potrebbero riprogettarlo in modo che volando con un bank continuo di 15° e pedaliera in senso opposto, sia "stealth" :P:rotfl::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è da dire che nei velivoli stealth, è importante sia il valore degli angoli tra le superfici, sia il fatto che questi angoli sono "pochi". In altre parole ci sono più superfici e bordi dei pannelli che sono paralleli fra loro (derive parallele ai fianchi della fusoliera, bordi d'entrata delle ali paralleli a quelli dei piani di coda, ecc...).

Un esempio abbastanza eclatante è quello del B-2 dove, nella vista in pianta, tutti i pannelli, le superfici mobili e le linee del contorno sono parallele a due uniche linee: quelle due descritte dal bordo d'attacco alare. Proprio per rendere il bordo d'uscita sempre parallelo a queste due linee, si è arrivati ad avere il caretteristico bordo d'uscita a dente di sega...mentre i bordi dei pannelli seghettati si sprecano (per esempio quelli dei carrelli o delle stive bombe)...

Lo scopo, come già detto, è quello di riflettere le onde radar in poche direzioni, senza rifletterle un po'ovunque. In questo modo è più difficile che tali direzioni coincidano con quella di emissione delle onde stesse e che l'eco radar ritorni così verso la sorgente, rivelando la presenza del velivolo. Questo concetto funziona a diversi assetti, anche se ovviamente è preferibile che il velivolo non mostri al radar la sua superficie in pianta che è sempre nettamente superiore a quella visibile di lato...

 

L'F-117, utilizza tecnologie stealth meno raffinate, ma anche qui la ricerca del parallelismo tra linee e tra superfici è evidente. Qui abbiamo anche praticamente tutte le superfici piatte. C'è da dire che questo è avvenuto soprattutto perchè i calcolatori che c'erano ai tempi in cui è stato progettato l'F-117, non erano sufficientemente potenti da calcolare delle curve e delle superfici sempre stealth, ma più morbide e aerodinamiche, come quelle che si possono vedere invece sui velivoli stealth di generazione successiva.

C'è poi da evidenziare il ricorso a speciali griglie per schermare i motori, laddove i velivoli più recenti adottano dei più raffinati condotti delle prese d'aria a "S" che impediscono la vista delle palette dei motori, note per essere una sensibile superficie radar-riflettente.

Quanto alla soppressione della traccia IR dell'F-117, come è stato detto giustamente, gli scarichi sono stati appiattiti parecchio in modo da favorire un rimescolamento immediato dei gas di scarico con l'aria esterna più fredda. Inoltre il labbro inferiore degli scarichi è piu' lungo di quello superiore per schermare gli stessi nei confronti dei sensori IR dei sistemi antiaerei al suolo.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'F-117 è in pensionamento... Sicuramente intendono servirsi del B-2 o, in casi eccezionali, dell'F-22!

Share this post


Link to post
Share on other sites
già hai ragione. Di che anno è il B-2?

Primo volo il 17 luglio dell'89 e primo velivolo (lo Spirit of Missouri) consegnato il 17 dicembre del '93.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A livello di radar stealth i principi fondamentali sono essenzialmente due:

 

1) Forme in grado di disperdere più possibile le onde EM inviate dal radar

 

2) Materiali e vernici assorbenti

 

Bye

Share this post


Link to post
Share on other sites
astrogiga Inviato il Oggi a 08:29 am

1) Forme in grado di disperdere più possibile le onde EM inviate dal radar

 

Non sono sicuro di aver capito cosa intendi dire...

Il punto 1), così come lo hai scritto tu, è un po' fuorviante. Intendiamoci sui termini: "disperdere" vuol letteralmente dire "sparpagliare qua e là"...E questo è esattamente ciò che fà un aereo convenzionale: riflette le onde radar un po' in tutte le direzioni, compresa quella di emissione, cosa che lo rende visibile al radar stesso. La stealtness non si ottiene distribuendo e dividendo l'energia in tutte le direzioni, perchè qualcosa tornerà sempre indietro...

 

Un velivolo stealth fà l'esatto contrario: riflette le onde radar in "alcune" direzioni che è poco probabile che coincidano con quella di emissione. In questo modo l'aereo sparisce dagli schermi radar...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intendo quello che dici tu.....insomma, se le onde EM vengono riflesse dal velivolo nella stessa direzione di emissione (e quindi raccolte) il rapporto fra Potenza emessa e quella riflessa tende ad uno e la Radar Cross Section massimizza....ergo, sei visibile.

 

Ho usato 'disperdere' forse in modo un pò fuorviante.

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

riapro la discussione vistoche questo argomento sarà centrale nella mia tesina...

potete parlarmi ora delle onde radar?

come funzionano, termini, etc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nighthawk: di che tipo di radar vuoi sapere?

 

Comunque ti invio alcuni link:

 

Uno

 

Due

 

Per questo ti devi registrare... Però permette la consultazione di tesi in merito!

 

Tesi:Principi di funzionamento del radar. Analisi teorica e misure del componente Front-End

 

Su Google:

 

Google

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...