Jump to content

Grande concentrazione di aerei su una CVN


Maverick22
 Share

Recommended Posts

  • Replies 58
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Che io sappia ogni 6 ore consegnano un piano delle operazioni volo in formato cartaceo ai vari responsabili di settore con allegata la disposizione degli aerei sul ponte in pianta.

 

Ora si fa tutto con il PC (e sempre più si utilizzano applicazioni studiate per sistemi operativi commerciali), una volta avevano una tavolo con tanti spettacolari modellini che sistemavano per vedere la compatibilità di spazi! :okok:

 

Mi spiace contraddirti Tuccio, ma l'avvento dei sistemi informatici e digitalizzati per una volta ha dovuto alzare bandiera bianca!!! :lol:

 

Tutt'oggi Nelle portaerei americane le operazioni del ponte di volo vengono ancora interamente gestite utilizzando un tavolo che riproduce il ponte di volo e su cui vengono disposte piccole sagome che riproducono in scala qualsiasi velivolo dislocato all'aperto (aerei, elicotteri).

Sopra queste piccole sagome vengono poi sistemati diversi piccoli oggetti (come bulloni e dadi) per indicare in modo immediato e intutitvo, informazioni di primaria importanza, tipo l'armamento o la quantità di carburante caricati a bordo di un velivolo!!! In questo modo gli ufficiali addetti alle operazioni possono rapidamente rendersi conto in tempo reale di quel'è la situazione effettiva del ponte di volo sopra le loro teste...

 

Cosa curiosa è che a cavallo degli anni '90 si è cercato di sostituire questo sistema molto analogico con un sistema informatizzato altamente digitale: morale della favola?! Hanno cestinato il software di gestione....e continuano a mettere bulloni sulle sagome!!!

Edited by paperinik
Link to comment
Share on other sites

Mi spiace contraddirti Tuccio, ma l'avvento dei sistemi informatici e digitalizzati per una volta ha dovuto alzare bandiera bianca!!! :lol:

 

Tutt'oggi Nelle portaerei americane le operazioni del ponte di volo vengono ancora interamente gestite utilizzando un tavolo che riproduce il ponte di volo e su cui vengono disposte piccole sagome che riproducono in scala qualsiasi velivolo dislocato all'aperto (aerei, elicotteri).

Sopra queste piccole sagome vengono poi sistemati diversi piccoli oggetti (come bulloni e dadi) per indicare in modo immediato e intutitvo, informazioni di primaria importanza, tipo l'armamento o la quantità di carburante caricati a bordo di un velivolo!!! In questo modo gli ufficiali addetti alle operazioni possono rapidamente rendersi conto in tempo reale di quel'è la situazione effettiva del ponte di volo sopra le loro teste...

 

Cosa curiosa è che a cavallo degli anni '90 si è cercato di sostituire questo sistema molto analogico con un sistema informatizzato altamente digite: morale della favola?! Hanno cestinato il software di gestione....e continuano a mettere bulloni sulle sagome!!!

Spettacolare! Questa è una di quelle cose che fa gioire i veri appassionati di aerei, quelli che sono cresciuti a suon di Gattoni e soci! Raptor, va via! :rotfl:

 

Probabilmente la mia fonte (un video di HC) era solo un auspicio! :D

Link to comment
Share on other sites

Infatti c'è qualche problema! :rolleyes:

Ho inserito l'immagine ma non so perchè non si vede.

:helpsmile: :helpsmile: :helpsmile: :helpsmile: :helpsmile:

 

EDIT: risolviamo in questa maniera: ho inserito il link del sito.

 

Ma che è un Concorde quello sulla barca piccina ?

 

Mi spiace contraddirti Tuccio, ma l'avvento dei sistemi informatici e digitalizzati per una volta ha dovuto alzare bandiera bianca!!! :lol:

 

Tutt'oggi Nelle portaerei americane le operazioni del ponte di volo vengono ancora interamente gestite utilizzando un tavolo che riproduce il ponte di volo e su cui vengono disposte piccole sagome che riproducono in scala qualsiasi velivolo dislocato all'aperto (aerei, elicotteri).

Sopra queste piccole sagome vengono poi sistemati diversi piccoli oggetti (come bulloni e dadi) per indicare in modo immediato e intutitvo, informazioni di primaria importanza, tipo l'armamento o la quantità di carburante caricati a bordo di un velivolo!!! In questo modo gli ufficiali addetti alle operazioni possono rapidamente rendersi conto in tempo reale di quel'è la situazione effettiva del ponte di volo sopra le loro teste...

 

Cosa curiosa è che a cavallo degli anni '90 si è cercato di sostituire questo sistema molto analogico con un sistema informatizzato altamente digite: morale della favola?! Hanno cestinato il software di gestione....e continuano a mettee bulloni sulle sagome!!!

 

Eh ... agli ammiragli piace ancora giocare a Risiko ! :rotfl:

Link to comment
Share on other sites

Ma che è un Concorde quello sulla barca piccina

 

si a tutti gli effetti.

 

Mi pare che sia il museo a cielo aperto della Midway, e fanno ogni tanto delle mostre a tema, mi ricordo che avevano messo sulle catapulte un paio di A-7 corsair, e F-4 Phantom per la guerra del Vietnam.

Link to comment
Share on other sites

OT

Fra l'altro nel museo dell'Intrepid (che, pur essendo stato 3 volte a NY, ancora non sono riuscito a visitare: :incazz: ) c'è pure un Mb-339 in livrea PAN donato dall'AMI (usando pezzi di 339 dismessi). E' visibile al centro verso poppa sul ponte di volo fra lo Kfir ed il Mig-21

Edited by paperinik
Link to comment
Share on other sites

Paperinik mi hai anticipato! :)

 

Allora aggiungo che, alla cerimonia di donazione, c'era anche Silviuz!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...