Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Bisness

Volo KE 007

Messaggi consigliati

Secondo voi cosa è successo veramente nel 1983 quando è stato abbattuto il volo KE 007???

 

Le ipotesi avanzate sono in genere relative a una missione di spionaggio associata al volo e svolta di un RC-135 (o forse un KC-135 destinato a rifornire altri aerei) e da uno o più EF-111 che volavano coperti dalla notevole massa del Boeing e successivamente abbattuti dai caccia intercettori sovietici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La sezione è sbagliata, comunque è parecchio semplice quello che è successo: ha violato per errore lo spazio aereo sovietico, loro hanno pensato che fosse un aereo spia e l'hanno tirato giù senza procedere con l'identificazione mandando a mollo anche due deputati americani.

Insomma pensate cosa sarebbe successo se l'avessero fatto gli americani!

Già ai tempi quando il Vicennes buttò giù l'aereo Iraniano fecero un casino bestiale nonostante il comandante dell'incrociatore avesse ragione in quel caso visto che il pilota Iraniano aveva deciso di fare il cow boy.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io non ne sapevo niente!

 

Comuqnue avendo violato lo spazio aereo senza autorizzazione non giustifico i russi, però un po' li comprendo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sono da comprendere, perchè compiendo l'intercettazione avevano tutti i mezzi per assicurarsi della legittimità del gesto, invece, dato il sistema Sovietico di affidarsi a tecnologie e procedure grezze, ed a una politica di odio cieco, hanno commesso l'errore/orrore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sapevo in che sezione postarlo.

 

Forse era meglio nella sezione caccia.

 

Cmq alcuni dicono che siano stati abbattuti anche degli EF-111

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si certo e i sovietici non l'avrebbero sparso ai quattro venti!

Queste sono le solite cavolate per tentare di scusarli, cosa che non si fa mai con gli americani.

Nessun EF-111 sarebbe stato così pazzo da entrare in territorio sovietico, perdipiù nessuno avrebbe dato l'ordine di mascherarsi dietro un 747.

La verità è che i piloti Sovietici hanno avuto l'ordine di abbattere senza procedere con l'identificazione, come previsto dalle norme internazionali.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con te.

 

Per quanto riguarda l'abbattimento degli EF-111 anche a me sembrava la solita bufala, volevo sapere cosa ne pensava il forum.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per quelli che continuano a considerare l'URSS come "L'impero del male" e che pensano ai piloti e ai comandanti russi come a degli assassini senza scrupoli - non ho niente da dire, tanto e' tempo sprecato.

 

Per quelli invece che cercano di vedere la situazione obbittivamente diro cosa ne penso io.

1). Non si puo' analizzare un incidente senza tener conto della situazione. E la situazione in quegli anni era molto tesa. Le forze antiaere russe dopo una riforma malriuscita erano in pessime condizini. Riuscivano a malapena a controllare i vastissimi confini della parte orientale dell'URSS. Mentre i tanto adorati da alcuni di voi americani non stavano li seduti a non far niente. Sapevate che ogni anno c'erano piu di 3000 avvicinamenti ai confini dell'URSS di aerei militari NATO? E non sempre stavano a sorvolare, molto spesso imitavano veri e propri attacchi al territorio russo per individure le risposte dei radar. E non si limitavano ad avvicinarsi ai confini. Nel 1982 hanno 5 aerei MILITARI NATO HANNO VIOLATO LO SPAZIO AEREO SOVIETCO. Nel 1983 ci sono stati addirittura DIECI casi del genere! Pensate un po' come questo faceva innervosire i militari!

Una cosa importante - molto spesso a violare i confini erano i RC-135. Ecco una foto:

rc135_rivet_joint.jpg

Notate una certa somiglianza con il Boeing? Ora pensate che lo vedete di notte a quella velocita e in quelle condizioni...

2). Il volo KAL-007 si era allontanato dalla rotta prevista di 500Km (!!!). Ma dico, che ci stavano a fare i piloti? Che ci stava a fare tutta la bellissima avionica computerizzata USA? Che stava a fare il controllo di terra a Tokio? 500 km sono mezza Italia, non e' un errore da poco anche se parliamo di un aereo.

3). Un fatto non molto noto ma forse importante. Quando l'intercettatore Su-15 si avvicino al Boeing quello abbasso la velocita molto drasticamente tanto che il caccia no poteva volare ad una velocita cosi bassa. Si pensa che questo sia successo perche al KAL-007 e' stato ordinato da Tokio di alzarsi di quota. Ma il pilota del Su-15 penso che fosse una manovra evasiva.

 

Per concludere: e' stato un errore, un errore tragico, ma non lo si puo' considerare un crimine, un genocidio. Ne hanno un po' colpa tutti: russi, americani, giapponesi, koreani (piloti). I passegeri del KAL-007 devono essere considerati vittime della guerra fredda, che come ha detto anche Gianni era comunque una guerra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Per quelli che continuano a considerare l'URSS come "L'impero del male" e che pensano ai piloti e ai comandanti russi come a degli assassini senza scrupoli - non ho niente da dire, tanto e' tempo sprecato.

 

 

Io non vedo in questo forum tutta questa gente che considera l'URSS "l'impero del male", anche se era un regime, Ant lo devi ammettere, è un dato di fatto.

 

Il pilota del Su 15 non è da condannare per quello che è successo al 747 coreano, era una situazione difficile, molto difficile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono delle procedure da attuare.

I Sovietici non le hanno attuate quindi non ci sono scusanti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Procedure da attuare... si... come no....

Vorrei proprio vedere quali procedure avrebbero attuato gli americani se un aereo sconosciuto fosse uscito di rotta di 500Km diciamo il 12 settembre 2001. E se si stesse dirigendo verso una zona strategica (chesso Washington, una centrale nucleare, una base militare...). Vorrei proprio vedere!

E poi non parliamo di procedure. Con tutta le procedure svizzere sono morti 71 persone per gran parte bambini quando un Boeing 757 e un Tu-154 si scontrarono.

 

Sono cose che succedono in situazioni cosi difficili.

Per quanto trgici, questi sono solo errori.

Errori umani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Errore umano un corno, l'unico errore fu quello dei piloti sul volo coreano.

 

-------------------------

 

Two International Civil Aviation Organization investigations were made, the first soon after the accident and the second after the data recorders were released in 1991. Both concluded that the course taken was accidental: a result of the autopilot being either left in heading mode or having been switched to INS when outside of the range for the INS to capture the correct track. This left the airliner proceeding on the constant magnetic heading chosen when the craft left Anchorage. The crew did not notice this error or undertake the correct INS checks to discover it later due to a "lack of situational awareness and flight deck co-ordination".

 

The closest witness to the incident, the Soviet pilot who fired the missile, would later confirm that international standards for interception were not followed but that he had been instructed by military authorities to lie on television about firing warning shots. The Soviet side officially maintained that they made radio calls, but KAL 007 did not reply; however, no other aircraft or ground monitors covering those emergency frequencies ever heard any Soviet radio calls.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bisognerebbe chiederlo ai Russi, sono loro che hanno recuperato le scatole nere, e se le tengono ben strette va, non le mollano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non l'hanno fatto apposta, hanno fatto la fine del bambino con il barattolo di Nutella sopra il frigo: per la foga di ingozzarsi gli è caduto in testa.

Hanno pensato: "Oh guarda un altro di quegli aerei spia dei porci imperialisti, ora gli daremo una lezione che si ricorderanno per parecchio!" e nella foga hanno mandato al creatore 250 innocenti.

Almeno si fossero scusati poi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

-{-Legolas-}-

Bisognerebbe chiederlo ai Russi, sono loro che hanno recuperato le scatole nere, e se le tengono ben strette va, non le mollano.

Io invece penso che bisognerebbe leggere un po' prima di sparare cavolate.

Sia il CVR che il FDR del Boeing piu molti altri documenti e materiali sono stati consegnati alla ICAO nel gennaio 1993.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ho ancora capito se sai l'inglese o meno.

 

Lo leggi li sopra "Two International Civil Aviation Organization investigations were made, the first soon after the accident and the second after the data recorders were released in 1991".

 

magari leggiti anche un passaggio tipo questo, è un'intervista del Times, al pilota:

 

""I would have landed him on our airfield, and I wanted it very much," he said. "Do you think I wanted to kill him? I would rather have shared a bottle with him."

 

Ok, qui il pilota dice che gli sarebbe piaciuto portare a terra l'aereo civile, ma come...

 

But he did not try to use his radio to call, saying that there was no time and that the intruder would not have understood Russian.

 

"How can I talk with him?" he said. "You must know the language."

 

a no, l'inglese no, ma quelle 4 parole dell'ICAO che l'intecettatore deve conoscere: "FOLLOW, DESCEND, YOU LAND, PROCEED" facevano schifo farle imparare dai vostri piloti. Ideologie diverse, a già. E infatti si vede come è finita. 250 morti. Per non sapere 4 parole.

 

Osipovich says he used a standard procedure to insure that he was not shooting down a Soviet transport plane. His SU-15 fighter sent out electronic signals that would have brought a response from a Soviet plane identifying it as friendly.

 

A non voleva accoppare i suoi. Giusto, bravo.

 

Western commercial airplanes are not equipped to respond to Soviet military signals, and no "friendly" response was received.

 

Logico, quindi...

 

At that point, the Soviets' big problem was no longer establishing the identify of the intruder, but rather time, he said. The intruder plane would soon have passed over Sakhalin Island and re-entered international airspace.

"

 

Qui tutti erano alla frutta, non vedevano l'ora di tirare giù qualcosa che odorasse di yankee.... BUM... 250 anime in meno, altro che aereo spia.

 

Leggiti pure il resto dell'articola va: http://users.rcn.com/lana.interport/link/colonel.html

 

il pilota se ne era accorto che fosse un Boeing del tipo civile, ma non lo disse al controllo terra, ne loro glielo chiesero. Già qui mi viene lo schifo.

 

Per cosa? Per 400 rubli di più in busta?

 

Lo schifo totale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si, l'inglese lo conosco abbastanza bene. E anche l'italiano. Quindi quando hai scritto "sono loro che hanno recuperato le scatole nere, e se le tengono ben strette va, non le mollano" ti ho risposto - e' una cavolata.

 

Con i giornalisti e con le interviste bisogna stare attenti: di solito scrivono solo quello che gli conviene scrivere. Non e' che mentono, e che espongono un solo punto di vista.

 

Per esempio in un altra intervista lo stesso Osipovich dice che aveva davvero capito verso la fine che non era un RC-135, ma dice anche che per lui non cambiava ninte poteva benissimo essere un boeing appositamente modificato. Per quel che riguarda il parlare con i piloti per quanto ne so non aveva una radio adatta (co frequenze civili).

 

Per l'ultima volta chiarisco il mio punto di vista: i militari hanno avvistato un aere che sorvolava una zona piena zeppa di basi navali e radar segreti e nello stesso momento in cui avveniva un lancio di prova di un nuovo ICBM. Siccome in quella zona molto spesso aerei spia NATO andavano a ficcare il loro naso i militari hanno concluso che si potesse trattare di un RC-135. Si sono informati presso gli organi cilvili se ci dovevano essere degli aerei civili e la risposta era negativa (e certo quel boeing doveva essere a 500km dalla zona). Hanno mandato un intercettatore. Una vlta raggiunto l'aereo sconosciuto il pilota sparo colpi di avvertimento col cannone ma siccome erano proiettili comuni non si vedevano di notte. Poi il Boeing abbasso drasticamente la velocita e il Su-15 lo dovette superare. Fu interpretato come una manovra evasiva e siccome restava poco tempo al momento in cui il presunto aereo spia avrebbe abbandonato lo spazio aereo russo esso fu abbattuto. Punto.

 

Hanno tirato giu un aereo che per due volte consecutive entro nello spazio aereo russo e che sorvolo le zone piu segrete nel momento meno opportuno, e che sembro voler seminare il caccia.

 

Ora, tu dici che ti fa scifo.

Pero scommetto che non ti fanno schifo gli israeliani che nel 1973 mandarono all'altro mondo 108 innocenti. E certamente non ti fanno schifo gli americani che nel 1988 uccisero 290 civili con un missile sparato da una nave che si trovava NELLE ACQUE TERRITORIALI DI IRAN! Ma certo, loro sono americani, non possono far schifo "by definition"!

 

Non ho niente da aggiungere. Chi vorra prendere in considerazione tutti i fatti lo fara e avra un quadro abbastanza completo e obiettivo. Chi vuole vedere solo un lato... pazienza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ripeto il pilota Iraniano ha fatto il cow boy, gli americani sennò lo avrebbero lasciato stare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×