Jump to content
Caspen30

Gli stati uniti sono in grado di vincere una guerra convenzionale contro la Russia?

Recommended Posts

Se scoppiasse uno scontro ad alta intensità tra le due superpotenze ,quale delle due avrebbe la meglio? So bene che prevedere in anticipo l'esito di un conflitto, specie uno di questo tipo,è semplicemente impossibile, pertanto non pretendo una risposta definitiva. Ma basandosi sugli attuali armamenti in dotazione, sulle tattiche in uso presso i due eserciti,sulle rispettive filosofie belliche,sulle capacità logistiche ecc..,quale delle due nazioni avrebbe più probabilità di uscire vittoriosamente da una guerra ad alta intensità combattuta,diciamo, in Europa orientale e nell'Oceano atlantico? Intendo un conflitto dove si impiegherebbero esclusivamente armi convenzionali e al quale prenderebbero parte esclusivamente truppe americane e dei paesi est europei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le variabili sono enormi, si va dal semplice culo all'intelligence varia, ma in generale vincerebbe la NATO, i russi oramai sono senza soldi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma per quanto riguarda la tecnologia? Gli USA godono ancora di un sufficiente margine di vantaggio? O i russi li hanno superati o quantomeno, raggiunti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al momento il margine di vantaggio tecnologico è ridotto , quasi nullo, perchè la maggior parte dei sistemi d'arma americani è invecchiata e quelli più recenti non sono ancora realmente maturi.

Anche il sistema industriale americano non è più quello di un tempo ( analogamente potrebbe dirsi per quello inglese ).

Il vantaggio americano è soprattutto logistico e nella capacità di proiezione a distanza.

 

L'esito di un confronto dipenderebbe dagli obiettivi che si vogliono raggiungere, dalla durata del confronto e dal luogo in cui questo avviene. Se la Russia gioca in casa o lì vicino , potrebbe vincere ; se il conflitto è più lontano ( es. : sugli oceani ) probabilmente no .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vincerebbe la Cina ;)

 

Scherzi a parte, mi sa che gli apparati industriali dei paesi NATO sono parecchio avanti alla russia. Se la mettiamo in termini di PIL gli USA da soli valgono 6 volte la russia. Sui sistemi d'arma poi mi sa che sono una ventina d'anni indietro, considerando che stanno provando ora a produrre aerei stealth, con scarsi risultati..

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' una domanda che prevede molte variabili nella risposta, in generale, penso dipenda molto da chi attacca chi, se i Russi fossero invasi risponderebbero coralmente come nazione, avrebbero una maggiore sopportazione dei danni e dei disagi della guerra, compresi i sacchi neri che inevitabilmente tornerebbero in gran numero. Se è la Rodina a chiamare i russi risponderanno sempre in massa.

Discorso diverso se fosse la Russia ad attaccare, li verrebbe meno molto del sostegno popolare secondo me, inoltre per come è strutturato l'esercito russo, non potrebbe andare molto oltre i baltici, molte delle unità logistiche della guerra fredda non ci sono più.

Da tenere presente che la NATO nonostante, la sempre più erosa superiorità tecnologica, è messa male quanto efficienza dei suoi strumenti militari, chi più chi meno, ma tutti hanno difficoltà a garantire livelli minimi di efficienza dei mezzi e l'addestramento necessario. (Si pensi all'addestramento ASW, per esempio, richiederebbe esercitazioni molto complesse e con molti mezzi, che dovrebbero essere svolte con una maggiore frequenza per mantenere il personale veramente addestrato)

Detto questo sarebbe davvero una guerra dove è difficile fare previsioni, le previsioni sono molte e in continuo cambiamento e vanno in svariati campi, economico, politico, sociale e militare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se la NATO piange miseria non si pensi che in Russia ride. Anzi. Parliamo di un paese che sta barattando dei Su-35 Flanker E con della gomma e olio di palma eh. E anche da quella parte l'obsolescenza si fa sentire.

Questa era la Kuznetzov nel 2008, non 30 anni fa. Certo, dovrebbero aver ammodernato qualcosa, si spera.

 

kmJ1tjib5PquVokgcVAx6uMqTAlEbWaW.jpg

 

 

E possiamo passare per altre cose, come il Su-57 PAK FA che arranca, una rete satellitare per l'avvistamento di ICBM basata ancora su residuati sovietici fino a qualche anno fa e che oggi non è stata ancora (o non del tutto) rimpiazzata non consentendo la rilevazione in tempo utile, Bulava che funzionano quando gli va, penuria (ma forte) di addestramento con mezzi che si ribaltano in strada e aerei accatastati uno sull'altro, elicotteri che sparano razzi su gente a caso durante la Zapad2017, Flanker e Fulcrum navali parcheggiati a mollo nel mediterraneo nel giro della prima settimana di navops della kutz, e una sfilza di altre cose e cosettine che di certo ridimensionano l'immagine di potenza perfetta che la russia vorrebbe dare di se. Per carità: E' una nazione temibilissima eh, superiore (da sola) a molte altre, ma va opportunamente collocata.

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, prendendo in esame la situazione come se fosse un "gioco", eliminando alleati e atomiche e persino la distanza geografica (ovvero ipotizzando di poter posizionare i due paesi fianco a fianco), la risposta è che molto probabilmente alla lunga gli USA riuscirebbero non dico a vincere ma perlomeno a invadere parte del territorio russo e a tenerselo.
insomma gli USA sono economicamente, militarmente e tecnologicamente i favoriti in uno scontro "col coltello tra i denti".



Il fatto è che allo stato attuale gli USA hanno più mezzi, uomini e soldi per mantenere il tutto in eccellente stato mentre la Russia no.

Confontando in modo veloce i due eserciti esce fuori che

Missili balistici
USA:
2000 ATACMS con 300km di raggio
Russia:
500 Iskander-M con 700km di raggio
400 Točka con 120 km di raggio
900 in totale

Aviazione da caccia
USA: tra F-18/F-16/F-15/Harrier/A-10/F-22/F-35 di vari tipi e versioni
3000 veivoli (+ o -)
Russia: tra Su-35/Su-30/Mig-29/Su-27/Mig-31/Su-33/Su-34/Su-25/Su-24/Yak-130 di vari tipi si arriva a non più di
980 veivoli (+ o -)


e negli ultimi 5 anni i piloti americani hanno speso in media almeno 50 ore di volo in più in voli d'addestramento rispetto ai russi

Bombardieri
USA: tra B-1/B-52/B-2
159 veivoli
Russia: tra Tu-22/Tu-95/Tu-160
141 veivoli

Sam a lungo raggio
USA: Patriot
80 batterie
Russia: tra S400 e S300 di vari tipi
101 batterie

Sam a medio raggio
USA: nessuna
Russia: tra Buk/Osa/Tor/Pantsir
187 batterie

Sam a corto raggio
USA: Avenger
200 veicoli
Russia: tra Strela/Tunguska
142 veicoli

Truppe
USA: tra esercito regolare/guardia nazionale/forze paramilitari
1.235.000

Russia: tra esercito regolare/riserve/forze paramilitari
710.000

da tener presente che gli americani sono oltre 300 milioni, i russi circa 140 milioni

Carri armati
USA:
1900 attivi/5500 riserva
Russia:
2550 attivi/660 riserva/11.000 veicoli dell'armata rossa obsoleti e/o in pessime condizioni


insomma, oggi come oggi il confronto mi pare piuttosto a senso unico o quasi... e non abbiamo considerato la marina militare, e li gli americani da soli terrebbero probabilmente testa a tutte le altre marine del resto del mondo unite.



Se nell'equazione ci metti anche gli alleati e l'oceano, probabilmente la russia avrebbe inizialmente la possibilità di "sfondare" riprendendosi i paesi dell'ex zona sovietica, ma finirebbero con l'arrivare in Polonia/Germania esausti, con gli eserciti europei dei paesi nato perffettamente in grado di tenergli testa e con quelli americani in arrivo... da quel momento in poi la bilancia finirebbe per pendere decisamente dalla parte degli americani, che sono gli unici in grado di proiettare la propria forza militare efficacemente anche dall'altra parte del mondo con vigore tale da creare seri problemi anche ad uno stato come la russia.

Ricorda anche che mentre l'america dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi s'è sempre posta l'obbiettivo strategico d'essere in grado d'intervenire ovunque ce ne fosse bisogno (le undici portaerei nucleari ed il corpo dei marines non stanno li per caso...) la russia e prima l'unione sovietica non hanno mai cercato di fare nulla di simile, fatta ovviamente eccezione per l'eventuale invasione dell'europa in caso fosse scoppiata la 3^ guerra mondiale... ma si tratta di uno scenario molto "specifico" e di "nicchia" se così vogliamo dire...


Edited by Blabbo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×