Jump to content
Sign in to follow this  
vezz

Carro Super Pesante

Recommended Posts

avete qualche foto del carro super pesante tedesco" maus"? io purtroppo ne ho soltanto 2 e fatte piuttosto male... se potete aiutarmi... grazie

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un carro da 150 tonnellate armato con un cannone che, mi pare, si aggira intorno ai 150 mm fatto per essere indistruttibile, solo che non potè mai superare la fase di prototipo a causa delle deficenze nella propulsione che gli consentivano mobilità ed autonomia piuttosto ridotte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si era semplicemente enorme e e proprio a cauusa dell enorme peso non pote essere impiegato in combattimento.... mi immagino la scena pero.... decine di sherman aperti in 2 ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per aprire come cozze al mercato gli Sherman bastavano i superbi Panther e Tiger con il loro pezzo da 88, il Ronson (così era chiamato lo Sherman per le sue doti "ignifughe" :thumbdown: ) non era un carro eccezzionale, anzi direi proprio l'opposto rapportato ai suoi contemporanei, ebbe il solo pregio di essere prodotto in molti esemplari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ora quel progetto non si può riprendere?

 

Comunque lo sherman era orribile e non solo esteticamente.

Era facile da produrre, ma completamente inutile contro i carri tedeschi.

Lo sherman un Tiger non lo scalfiva quasi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è esattamente così.

 

Innanzitutto di Sherman ne furono prodotti oltre 50.000 (senza contare le varianti speciali) contro poche centinaia di Tiger.

 

Lo Sherman era concepito per la produzione su larga scala, e come carro di accompagnamento per la fanteria.

Per la lotta controcarro gli americani si affidavano ai cacciacarri (oltre che all'aviazione).

 

La prima variante dello Sherman, con pezzo da 75 mm, era comunque in grado di penetrare la corazza del Tiger di fianco, se sparava entro i 500 metri.

 

Le versioni successive, con pezzi più potenti, avevano capacità maggiori.

Ad esempio lo Sherman Firefly poteva perforare un Tiger frontalmente anche da 1500 metri.

 

Il Tiger resta probabilmente il miglior carro della II GM, come compromesso tra tecnologia e prestazioni, ma dal punto di vista strategico fu come se non fosse mai esistito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhè l'armamento del Panther era di gran lunga inferiore a quello del Tiger, e anche la corazzatura.

 

Pensa che la torretta, di lato, poteva essere perforata da uno Sherman addirittura a 3500 metri...

Share this post


Link to post
Share on other sites

gianni tra l/56 e l/70 vi erano solo 2 cm di differenza in quanto a capacità di penetrazione e stiamo parlando sempre di cifre oltre i 100mm a 1000m.per la torretta del panther,non credo fosse fatta di burro...mi sa che 3500m sono troppi per il misero 75mm americano.trovo inoltre esagerato dire che il tiger dal punto di vista strategico non fu mai esistito,sia perchè esso generò la tiger-fobia negli equipaggi alleati,sia perchè,dopo l'azione di Villers Bocage gli inglesi ritardarno i loro piani di marcia di 2 mesi.......mica poco per un pugno di felini.

 

inoltre,si deve tenere conto che i carristi tedeschi erano molto meglio addestrati delle loro controparti alleate e disponevano di munizioni (tra cui anche i sabot con nocciolo di tungsteno) e sistemi di puntamento (anche notturni) che gli consentivano di distruggere uno sherman da 2700m,come accadde in africa o di distruggere un carro in movimento con tre colpi,che avanzava in movimento da distanze comprese tra 1200 ed 800m.

 

questi dati sono confermati dalle imprese a dire poco leggendari degli equipaggi dei tiger I...e per non citare i soliti wittman e carius,riporto i dati del 503a s.Pz.Abt. che dal 5 luglio al 21 settembre 1943,cioè durante tutta l'operazione zitadelle,distrussero..501 carri,388 cacciacarri,79 pezzi di artiglieria e 7 aerei....subendo nel contempo la distruzione totale di solo 7 carri

 

per quanto riguarda il panther riporto.....

German comparison of German tanks with the new (at the time) Russian T-34/85 and JS-II (122mm), from March 23rd of 1944, stated that: "The Panther is far superior to the T34-85 for frontal fire (Panther Ausf G could penetrate frontal armor of T-34/85 at 800m, while T-34/85 could penetrare frontal armor of Panther Ausf G at 500m), approximately equal for side and rear fire, superior to the JS for frontal fire and inferior for side and rear fire." In 1943 and 1944, Panther was able to destroy any enemy tank in existence at ranges of 2000m, while in general veteran Panther crews reported 90 percent hit rate at ranges up to 1000m. According to US Army Ground Forces statistics, destruction of a single Panther was achieved after destruction of 5 M4 Shermans or some 9 T-34s.

 

e le simpatiche comunicazioni radio dei carristi sovietici quando si trovarno per la prima volta difronte al panzer v...

 

"Enemy introduced new tank !

 

Shape roughly similar to 'Tridsatchedverka' (T-34).

 

Tank is heavily armored, weight is est. 40-50 tons.

 

Armament is probably 88mm AA gun.

 

We had losses at combat ranges beyond 2,000m. ..."

 

Soviet radio message from July 8th of 1943.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorthex. non voglio assolutamente sminuire il valore dei carri tedeschi, sono stati i migliori dal punto di vista tecnologico, nè quello dei loro equipaggi e ne ho già parlato in un altro post dove, tra l'altro, ho elencato alcune delle gesta più sensazionali da essi compiute.

 

Nei manuali operativi c'era scritto che per affrontare un Tiger occorreva impegnare 4 Sherman con la prospettiva di perderne tre.

 

E tra i tedeschi circolava la battuta: un nostro Tiger può distruggere 8 Sherman alla volta... il problema è che ce n'è sempre un nono...

 

Ti confermo in ogni caso i dati tecnici che ho postato: il Panther era molto vulnerabile sul settore laterale anche rispetto agli Sherman (ovviamente quelli che montavano i 76 mm).

 

La cosa non deve stupire: lo Sherman se è per questo, sempre con l'arma da 76 (che era ad alta pressione e sparava munizioni sabot) poteva perforare persino lo scafo frontale di un Tiger a ben 3200 metri (lo scafo, non la torretta).

 

Comunque, non perdiamoci nelle tabelle tecniche.

 

I carri tedeschi erano di gran lunga superiori a quelli alleati, io stavo solo dicendo che il Tiger era migliore del Panther, non è questione di torretta fatta di burro.

Il Tiger pesava oltre 12 tonnellate più del Panther. Non credo fossero 12 tonnellate di viveri.

 

Nè ha senso questo confronto Sherman vs Panther/Tiger: ripeto, sono mezzi totalmente diversi, lo Sherman è stato concepito per un ruolo ben diverso in cui la capacità di produzione e la mobilità erano essenziali per supportare l'avanzata.

 

E quando dico che il Tiger non ha avuto un peso strategico, non lo dico per sminuirne il valore ma solo per sottolineare che esso non ha influito sulla guerra.

 

Questa affermazione va letta con onestà: prendi la battaglia che hai citato.

Gli inglesi persero una trentina tra carri e mezzi blindati a fronte di 11 carri tedeschi, tra i quali 6 Tiger.

Non mi pare una cosa da "Tiger fobia": ci sono stati episodi ben peggiori per gli alleati, con intere colonne corazzate spazzate via.

L'episodio fu ampiamente sfruttato dalla propaganda tedesca, ma la battuta d'arresto degli inglesi fu dovuta a una revisione delle tattiche e dei quadri comando, perchè quella battaglia fu condotta con estrema imperizia.

 

I Tiger non sono esistiti strategicamente, perchè un elemento strategico è un elemento in grado di condizionare l'esito di una guerra.

Gli U-Boote sono stati un elemento strategico, ad esempio.

Ma mezzi eccellenti e superlativi, come i carri Tiger o i caccia ME-262, non lo sono stati.

 

Il Tiger o il Panther avrebbero potuto certamente pesare di più, se la Germania, anzichè perdersi nella produzioni di numerosi tipi di carri, avesse prodotto un unico modello in quantità significative (il Panther andava benissimo, ed era meglio produrre due Panther anzichè un Tiger, così come sarebbe stato meglio produrre tre FW190 anzichè un ME-262).

Ma anche su questo, la critica ha poco senso: i tedeschi puntarono sulla qualità esasperata anzichè sulla quantità, non perchè fossero idioti, ma semplicemente perchè non avevano più materiale umano a sufficienza.

Non aveva senso produrre 10.000 carri molto buoni se non c'erano gli equipaggi per mandarli in battaglia. Meglio quindi 1000 carri superlativi con relativi equipaggi.

 

Oggi quando si guarda a fatti della II GM si tende spesso a guardare il particolare, ma si dimentica di avere sempre in mente il quadro generale, per capire le ragioni di quel particolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ha avuto un ruolo proprio per la scarsa quantita di carri prodotti.

 

Anche l'U-boat non ha condizionato il corso della guerra visto che erano insufficienti e i convogli scortati si difendevano bene dai sottomarini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhè andiamoci piano.

 

La battaglia dell'Atlantico è stata una delle battaglie fondamentali della II GM, combattuta per anni, nel quale era in gioco un elemento strategico: il flusso dei rifornimenti dagli USA all'Inghilterra (e poi anche alle truppe USA dislocate nei quadranti europeo e nord-africano).

 

Se quel flusso si fosse interrotto, la Germania avrebbe sopraffatto l'Inghilterra, quindi è evidente il piano strategico.

 

E la Germania ha cercato di vincere questa battaglia puntando esclusivamente sugli U-Boote , ed il destino dello scontro è stato in bilico per parecchio, finchè il numero dei mercantili prodotti superava quello dei mercantili affondati.

Solo allora si è delineato il vincitore.

 

Quindi abbiamo avuto U-Boote da un lato, traffico mercantile e unità di scorta dall'altro. La valenza strategica è chiara.

 

E' lo stesso ruolo che hanno avuto, nel Pacifico, le portaerei dell'una e dell'altra parte: sono state le portaerei a vincere - o a perdere - la guerra del Pacifico, o se vogliamo, l'aviazione imbarcata.

 

Se la Germania non avesse schierato i suoi sottomarini, avrebbe perso la guerra anche anni prima di quanto non sia accaduto. E non esistevano sostituti.

 

Se non avesse schierato i Tiger, ma un numero maggiore di Panther, non sarebbe cambiato gran che a livello strategico.

Certo che se la Germania avesse posseduto 30.000 Tiger e 10.000 ME-262, allora sì che queste armi avrebbero avuto valenza strategica, altrochè.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bhè andiamoci piano.

 

La battaglia dell'Atlantico è stata una delle battaglie fondamentali della II GM, combattuta per anni, nel quale era in gioco un elemento strategico: il flusso dei rifornimenti dagli USA all'Inghilterra (e poi anche alle truppe USA dislocate nei quadranti europeo e nord-africano).

 

Se quel flusso si fosse interrotto, la Germania avrebbe sopraffatto l'Inghilterra, quindi è evidente il piano strategico.

 

E la Germania ha cercato di vincere questa battaglia puntando esclusivamente sugli U-Boote , ed il destino dello scontro è stato in bilico per parecchio, finchè il numero dei mercantili prodotti superava quello dei mercantili affondati.

Solo allora si è delineato il vincitore.

 

Quindi abbiamo avuto U-Boote da un lato, traffico mercantile e unità di scorta dall'altro. La valenza strategica è chiara.

 

E' lo stesso ruolo che hanno avuto, nel Pacifico, le portaerei dell'una e dell'altra parte: sono state le portaerei a vincere - o a perdere - la guerra del Pacifico, o se vogliamo, l'aviazione imbarcata.

 

Se la Germania non avesse schierato i suoi sottomarini, avrebbe perso la guerra anche anni prima di quanto non sia accaduto. E non esistevano sostituti.

 

Se non avesse schierato i Tiger, ma un numero maggiore di Panther, non sarebbe cambiato gran che a livello strategico.

Certo che se la Germania avesse posseduto 30.000 Tiger e 10.000 ME-262, allora sì che queste armi avrebbero avuto valenza strategica, altrochè.

 

Concordo su tutto.

 

Churchill affermò che solo gli U boat potevano fargli perdere la guerra. Era la macchina bellica che più temeva, molto più dei Tiger e dei Panther.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...