Jump to content
Sign in to follow this  
Damy

Qual è il caccia con più mercato?

Recommended Posts

Attualmente sono stati venduti + Gripen, Eurofighter o Rafaele (non contando quelli comprati dai paesi che l'hanno commissionato)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attualmente sono stati venduti + Gripen, Eurofighter o Rafaele (non contando quelli comprati dai paesi che l'hanno commissionato)?

Tra i tre aerei sicuramente i due contendenti sono il Gripen, che e' stato venduto in Sud Africa, 26 aerei, la Repubblica Ceca, 14 aerei, Ungheria, 14 aerei e Thailandia, 6 aerei, quindi un mercato non molto cospicuo. L' EFA invece e' già nelle aeronautiche di quattro paesi e due acquirenti, cioè Arabia Saudita e Austria e ha molti potenziali acquirenti. Mentre per il Rafale le cose si complicano perche' l' export e' stato praticamente nullo a causa del suo costo e dei suoi sistemi. Comunque il più venduto e' il Typhoon.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque se consideriamo un aereo ancora in produzione che ha venduto più di tutti è sicuramente l'F 16 con i suoi 5000 caccia costruiti (più o meno).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque se consideriamo un aereo ancora in produzione che ha venduto più di tutti è sicuramente l'F 16 con i suoi 5000 caccia costruiti (più o meno).

Anche per me F-16 e Mig-29 sono i caccia con maggior mercato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche per me F-16 e Mig-29 sono i caccia con maggior mercato.

Per me oltre questi aerei c' è anche la generazione dei Mirage che è stata per molto tempo al centro del mercato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A la Dassault è andata quasi dappertutto con il Mirage III, l'F-1 e il Mirage-2000.

Il Rafale però non sta avendo lo stesso successo mi pare: è fatto soprattutto per esigenze francesi.

Edited by Hobo

Share this post


Link to post
Share on other sites

A la Dassault è andata quasi dappertutto con il Mirage III, l'F-1 e il Mirage-2000.

Il Rafale non sta avendo lo stesso successo mi pare.

Assolutamente no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il rafale l'ha ordinato la francia anche se si parlava di un possibile aquisto del brasile, poi smentito o annullato.

anche se l'avesse preso il brasile non avrebbe raggiunti i fasti di un tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è da dimenticare il su 30!Un caccia con ordini di acquisto veramente notevoli!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mercato dei caccia si divide essenzialmente in due parti.

Quello più ampio, caratterizato da velivoli leggeri o medio leggeri come i famosi F 16, jas 39, e simili e quello, diciamo di nicchia, caratterizzato dal top della tecnologia aeronautica, occupato di gran forza dal nostro Efa, le varianti dell' f15, i Flanker e i nuovi velivoli stealth che si stanno affacciando, tralasciando le travagliate vicende dell' F 22.

Come detto, il mercato più numeroso è quello dei velivoli leggeri, perchè ovviamente offrono un rapporto costo/prestazioni alla portata di molte forze militari.

L' esempio per eccellenza è senz' altro l' F16, venduto in moltissimi esemplari in tutto il mondo, sancendo la sua indiscussa validità non solo come caccia "puro" ma anche come multiruolo, una qualità sempre più importatee richiesta nei velivoli moderni.

Tra gli acquirenti di questi velivoli non ci sono solamente le grandi potenze militari, ma anche piccoli stati che trovano nei vari F16, mig 29 e perchè no, nelle varianti cinesi dei mig 21, una soluzione più o meno economica per la difesa aerea.

Questo va ovviamente ad aumentare il numero di potenziali clienti e di velivoli che si possono vendere.

Un altro conto è il mercato dei velivoli" Top di gamma", come sopracitato.

Li; il guadagno arriva non principalmente per il numero venduto, ma dal prezzo del singolo velivolo che a volte risulta essere superiore di 4 volte a quello di un velivolo di " bassa gamma", più o meno giustificato dalla bontà tecnica della macchina.

Gli acquirenti di questi velivoli, come si può intuire, sono senz' altro le grandi potenze militari nate dopo la II guerra mondiale, principalmente quelle occidentali, come l' Usa,Europa e Russia ( ex Urss ), ma stanno prendendo una certa importanza anche le nuove potenze economiche come la Cina e l' India, tantè che, il programma di acquisizione velivoli più ambito attualmente da tutte le case produttrici è il MMRCA ( medium multi-role combat aircraft ) indiano per un fabbisogno di 126 velivoli, tra le più alte richieste di singoli stati negli ultimi anni..

Come si è potuto evincere da queste righe, sempre più spesso le case costruttrici di tutto il mondo tendono la mano verso oriente, sull' onda del boom economico che si stà vivendo in quelle parti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quel poco che so anche la Libia aveva dimostrato un certo interesse per il Rafale, ma non mi pare ci sia stato un prosieguo...........

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se dopo le strette di mano col nostro premier, e tutto quello che dobbiamo sopportare dal colonnello, la Libia compra i Rafale, io propongo un bombardamento a tappeto della tenda di Gheddafi.

 

Ad ogni modo il Brasile è molto probabile (manca solo la firma del contratto) che prenda il Rafale in cambio di E-390.

 

Comunque il caccia del secolo è sicuramente l'F-16. Non scordiamo però l'F-5! Ad ogni modo secondo me in questo topic non bisognerebbe tener conto degli esemplari costruiti poichè la maggior parte vengono acquistati dal paese che li produce (vedi EF-2000 e MiG-29). Tra i tre Euro-Canard, infatti, io reputo quello di maggior successo il Gripen poichè ha vinto molte gare internazionali, anche contro l'F-16. Sempre tenendo a mente la suddivisione egregiamente spiegata da S939.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il povero Rafale comporterebbe una discussione a parte.....

E' un ottimo velivolo, alla pari del nostro Efa, ma non può contare sull' appoggio politico che il consorzio Eurofighter può avere ( Almeno nel Mediterraneo ).

La Francia, se pur grande, non basta più...........

E' anche svantaggiato dal punto di vista produttivo.......; mi spiego....!

Se fossi uno stato che ha bisogno di un caccia per superiorità aerea, mi cercherei come prima cosa un velivolo dall' ottimo rapporto costo efficenza, quello che purtroppo il Rafale non può avere essendo prodotto per le richieste di un solo paese e la catena logistica, di manutenzione e produzione delle parti di ricambio non può avere le capacità di quelle dell' Efa per esempio, dislocate in tutta Europa.

Questo riguarda ovviamente per l' acquisto in Francia, ma ovviamente se lo produrrei su licenza questo problema "logistico" non si presenterebbe, ma non avrei lo stesso l' appoggio di numerosi stati che mi semplificherebbero molto le procedure economico-gestionali di un grande progetto del genere.

Il Rafale è nato sotto una stella minore, non perchè la Francia sia uno staterello; sia chiaro.

Neanche le mobilitazioni del presidente Sarcozy, in medio oriente sono bastate a far trovare degli acquirenti al Rafale, nonostante le sue ottime qualità.

Probabilmente uno spiraglio di vendite si avrà in Brasile, ma grazie a un cospicuo accordo economico tra i due paesi interessati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il topic sul Rafale a dire il vero c'è, ma colgo l'occasione per chiudere l'OT con un bel "ci hanno sbattuto il muso sulla grandeur".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...