Jump to content
Sign in to follow this  
Berkut

Cannoni contraerei

Recommended Posts

Volevo porvi una domanda.

Oggi, nell'epoca dei missili da 50-100 Km di gittata, quale utilità hanno i cannoni contraerei navali e terrestri?

 

P.S: ho cercato ma non ho trovato nulla.

Edited by Berkut

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma sbaglio o si apriì già un topic simile, proprio ad opera di Berkut???

Non ricordo. Ho cercato in alto a sinistra "cannoni contraerei" ma non è uscito nulla di preciso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Volevo porvi una domanda.

Oggi, nell'epoca dei missili da 50-100 Km di gittata, quale utilità hanno i cannoni contraerei navali e terrestri?

 

P.S: ho cercato ma non ho trovato nulla.

 

Mi viene da rispondere: l'utilità è proprio quella di rendere necessario l'utilizzo di costosi missili a lunga gittata...

 

Qui se ne parla, partendo dallo ZSU-23 e prendendo in esame altri sistemi simili.

http://www.aereimilitari.org/forum/index.php?showtopic=1222

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Volevo porvi una domanda.

Oggi, nell'epoca dei missili da 50-100 Km di gittata, quale utilità hanno i cannoni contraerei navali e terrestri?

 

P.S: ho cercato ma non ho trovato nulla.

 

 

I missili non sono infallibili, i radar meno che meno, qualcosa sfugge sempre e può farti male. Si chiamano anche sistemi da ultima spiaggia o qualcosa del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

The U.S. Navy has upgraded the radar and heat sensors on its Phalanx CIWS (Close In Weapons System) so that that the sensors can detect speedboats, small aircraft and naval mines. The upgrades will cost $4.7 million per system. Of the 57 systems being upgraded to this Block B standard, 17 of them are the land based, Centurion, version of Phalanx.

 

Centurion is basically the Phalanx naval gun system with new software that enables it to take data from other radar systems, and shoot down just about any kind of artillery shell or rocket within range. Centurion uses high explosive 20mm shells, that detonate near the target, spraying it with fragments. By the time these fragments reach the ground, they are generally too small to injure anyone. At least that's been the experience in Iraq. The original Phalanx used 20mm depleted uranium shells, to slice through incoming missiles. Phalanx fires shells at the rate of 75 per second. Another advantage of Centurion, is that it makes a distinctive noise when firing, warning people nearby that a mortar or rocket attack is underway, giving people an opportunity to duck inside if they are out and about.

 

The first Centurion was sent to Iraq in late 2006, to protect the Green Zone (the large area in Baghdad turned into an American base). It was found that C-RAM could knock down 70-80 percent of the rockets and mortar shells fired within range of its cannon. Since then, the U.S. Army has received 22 Centurion systems (and Britain got ten). The U.S. Centurions defeated 110 rocket and mortar attacks against American bases. Not bad, since it only took about a year to develop Centurion. Each one costs $15 million.

 

http://www.strategypage.com/htmw/htada/art...s/20090525.aspx

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non andrei a spasso per il mare, senza un buon sistema d'artiglieria antiaereo per varie ragioni

 

1- perchè i missili sono pochini, gli agressori possono ripetersi nel tempo e sempre e meglio morire sparando, che dire ...por*a miseria!! l'antimissille ha fall........(*)

 

2-perche è un arma molto più flessibile e puo servire a vari compiti, presempio in pattugllia anti-pirati nel oceano indico di fronte alle coste somaleper intenderci; A una barchina di pirati!, cosa ci spari?? un cannone di 127mm, oppure un missile Otomat di 3 milioni d'euro o qualche raffica di un buòn 20 mm.

 

3-La tecnologia delle pallottole dei Ciws è realmente andata avanti con gli anni, già no sono solo semplici pallottole di piombo, ogni sistema Ciws può scegliere instantaneamente due o tre tipi di munizione e "informarla" nel momento dello sparo per ottenere il miglior risultato, dipendendo dal tipo di oggetivo dfa battere, esempio il Rheinmetall Millenium.

 

Tre anni fa in un altro foro si analizzava le prestazioni di questi veri androidi bellici

Saludos

MC72

2114003074_eab6106f46_o.jpg

Edited by MC72

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuro che gli spari con una rivoltella Colt M1911 da un vascello di 3500 T

 

MC72

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuro che gli spari con una rivoltella Colt M1911 da un vascello di 3500 T

 

MC72

 

 

Il CIWS è ottimizzato e utilizzato solo per bersagli aerei, certo non si spara in superfice con un phalanx.

 

Contro i mezzi insidiosi ci sono armi apposite che sono sempre più presenti sulle navi moderne non in alternativa al CIWS ma in complemento, attualmente si punta ad armi remote in calibri compresi tra il .50 e il 30mm, senza contare che nel 90% e più dei casi si prevede di mettere in mare un team di abbordaggio, non sparare ad alzo zero, e in più quasi mai si arriva allo scontro visto che basta la presenza di una nave militare per spingere i pirati a fuggire.

 

P.S. La 1911 è una semiautomatica ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

perdonate... ma mi pare manchi il dato più importante: il sistema radar di tiro e scoperta.

 

I radar, l'electronica e i Software associati ai diversi sistemi antiaerei e/o CIWS (navali e no) e una materia più complessa e di difficile accesso, che le caratteristiche fisiche/meccaniche di questi sistemi, é chiaro che un sistema A (radar-scoperta-fuoco) può fare una grandissima differenza contro un sistema B solo variando le sue caratteristiche, e ci sarebbero infinite variazioni secondo il tipo del radar software V1 o V1.1 o V2.0 etc.

Più stabili nel tempo mi sembra che siano le caratteristiche fisico-meccaniche, come base di partenza.

 

il 76mm nostrano non viene neanche citato... tralaltro i parametri usati per calcolarne la presunta efficacia lasciano un pò perplessi.

 

È vero che il 76 é anche un antiaereo ma non rientra nella definizione di CIWS propia

L'idea del parametro chiamato "Efficacia" con i dati fisico/meccanici disponibili è per avere un idea della botta che sarebbe capace di propinare in una frazione di tempo, presempio il kashtan con le sue 10000 pallottole per minuto, è un arma assai impressionante, bisognerebbe aggiungere le caratteristiche eletroniche del sistema come suggerisce Vorthex ma i russi non mi vogliono confidare certi dati.

 

Per ùltimo forse non tutte le CIWS sono buone per sparare a una barchetta di pirati , ma alcune mi sembrano appropiate come l'Emerson de 30mm o la Mk38 di 25mm.......ma comunque con una raffica di phalanx davanti al bersaglio dovrebbe servire per ammorbidire Barabanera.

 

Saludos

MC72

2119356156_2fd0fc1086_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...