Jump to content

Boeing 797


Guest intruder
 Share

Recommended Posts

Guest intruder

Ho trovato queste foto in giro, con la dicitura Boeing 797. Si tratterebbe di uno studio per un aereo da 1000 passeggeri destinato a far concorrenza all'Airbus 380. Premesso che con la crisi in avvicinamento credo che molti progetti si ridimensioneranno, se qualcuno ha ulteriori informazioni, si faccia sotto, la notizia mi ha colto completamente alla sprovvista (anche perché la Boeing sta lavorando al 747-800).

 

Boeing797pic.jpgBoeing797.jpg

Link to comment
Share on other sites

Quello del liner "flyning wing" è un progetto al quale Boeing lavora da molto, anche se non capisco come faccia un passeggero a godersi il viaggio senza poter guardare dal finestrino... Aereo vietato ai claustrofobici! :P

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Pescando in rete, invece, ho trovato anche questo, che i finestrini li ha, eccome!

 

807smallhs7.jpg

 

E questo dovrebbe essere il 747-800:

 

B747-800.jpg

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Probabile, girano una tonnellata di immagini del 747-800, una diversa dall'altra, ma quasi tutte col ponte superiore più piccolo, in pratica una versione allungata dell'attuale. Rimane che l'800 non sarà un 747 con le winglets, ma avrà diverse modifiche. Sempre che lo facciano, la crisi in atto non lascia presagire nulla di buono.

Link to comment
Share on other sites

In particolare le novità dovrebbero riguardare un largo impiego di compositi ed una nuova ala, entrambe tecnologie derivate dal know-how acquisito con il Dreamliner. Quello sì che è un progetto innovativo...

Link to comment
Share on other sites

sul sito della boeing ho trovato diverse info utili per i curiosi che incollo sotto,soltanto non ho capito...se anche boeing si lancia in un nuovo modello wide.body, allora vuol dire che la strategia del futuro sarà aerei sempre più grandi?cioè mi smebrava che con il 787 avessero intrapreso una politica diversa da airbus che si era lanciata con l'a380

 

The 747-8 Intercontinental is the only jetliner in the 400- to 500-seat market, stretched 5.6 m (18.3 ft) from the 747-400 to provide 467 seats in a three-class configuration and a 14,815-km (8,000-nmi) range. Using 787-technology engines, the airplane will be quieter, produce lower emissions, and achieve better fuel economy than any competing jetliner. The 747 Intercontinental will provide nearly equivalent trip costs and 13 percent lower seat-mile costs than the 747-400, plus 26 percent greater cargo volume. Operating economics will offer a significant improvement over the A380. The 747-8 is more than 10 percent lighter per seat than the A380 and will consume 11 percent less fuel per passenger than the 555-seat airplane. That translates into a trip-cost reduction of 21 percent and a seat-mile cost reduction of more than 6 percent, compared to the A380. Both the 747-8 Intercontinental and 747-8 Freighter can use the existing infrastructure and ground equipment at most airports worldwide.

 

The 747-8 Freighter will be longer than the 747-400F by 5.6 m (18.3 ft) and have a maximum structural payload capability of 140 metric tonnes (154 tons) with a range of 8,130 km (4,390 nmi). Also powered by 787-technology engines, it will achieve the same environmental benefits as the 747-8 Intercontinental. The 747-8 Freighter will have nearly equivalent trip costs and 16 percent lower ton-mile costs than the 747-400, plus 16 percent more revenue cargo volume than its predecessor. The additional 120 cu m (4,245 cu ft) of volume means the airplane can accommodate four additional main-deck pallets and three additional lower-hold pallets. Operating economics of the 747-8 Freighter will be significantly superior to the A380F. The 747-8F's empty weight is 80 tonnes (88 tons) lighter than the A380F, resulting in a 24 percent lower fuel burn per ton, 21 percent lower trip costs and 23 percent lower ton-mile costs than the A380F.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Il mio sospetto è che l'800 sia stato proposto non solo come naturale evoluzione del 747, ma anche per sottrarre potenziali clienti all'Airbus, offrendo a chi già opera con una macchina di tutto rispetto qual'è, comunque la si pensi, il Jumbo, un valido sostituto. Squadra che vince non si cambia, per intenderci.

Link to comment
Share on other sites

Inoltre gli ordini, specie di molte compagnie importanti (lufthansa su tutte) dimostrano che il progetto è valido, anche perchè rispetto al 747 originale non bisogna cambiare niente, mentre l'A380 ha bisogno di terminal specifici

Eppure Lufthansa ha già ordinato 15 bestioni della AirBus e gli ha già costruito dei moli con appositi fingers per i due ponti... Mi chiedo come mai abbia ordinato anche il nuovo 747... :hmm:

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Eppure Lufthansa ha già ordinato 15 bestioni della AirBus e gli ha già costruito dei moli con appositi fingers per i due ponti... Mi chiedo come mai abbia ordinato anche il nuovo 747... :hmm:

 

 

Semplicemente per mandarlo su rotte dove non ci stanno i terminali in grado di ricevere l'A380, non tutti gli aeroporti hanno voglia di fare di questi investimenti.

Link to comment
Share on other sites

Cmq credo che i requisiti dei passeggeri medi tenderanno sempre all'apposto di quelli aereodinamici...Ovvero preferiranno fusoliere più larghe e "ariose" rispetto ai tubi di eguale capacità,ma più stretti e lunghi..E in fondo ,è molto più divertente viaggiare,poter interagire in un fusoliera larga con un sacco di persone intorno rispetto a chessò un 727 o un md11.(sempre per passeggeri medi naturalmente non fan sfegati dell'aviazione)

Link to comment
Share on other sites

Ho trovato queste foto in giro, con la dicitura Boeing 797. Si tratterebbe di uno studio per un aereo da 1000 passeggeri destinato a far concorrenza all'Airbus 380. Premesso che con la crisi in avvicinamento credo che molti progetti si ridimensioneranno, se qualcuno ha ulteriori informazioni, si faccia sotto, la notizia mi ha colto completamente alla sprovvista (anche perché la Boeing sta lavorando al 747-800).

 

Boeing797pic.jpg

Come ti hanno già confermato la Boeing (ma non solo) da tempo studia soluzioni monoala (quindi interamente portanti), perchè garantirebbe consumi molto più ridotti a fronte di una maggiore capacità di carico (passeggeri e merci). Ma si parla della prossima generazione di aerei, se non quella successiva.

Non è altresì vero il concetto della claustrofobia: se si riusciva a viaggiare dentro il Concorde -quello sì davvero claustrofobico con la sua sezione minima e i finestrini stile oblò- si viaggierà ancora meglio in aerei come questi, capaci di offrire bar, aree di svago, etc.

Non è vero che sono state ipotizzati punti luce sul soffitto (dove passano cablaggi e parti meccaniche), ma è stata studiata una soluzione molto più tecnologica: ovvero istallare su pareti e soffitto dei pannelli LCD ad altissima definizione che simulino il paesaggio esterno....che volete che vi dica: diavolerie del 2100!

 

E questo dovrebbe essere il 747-800:

 

B747-800.jpg

Questo è solo un photoshop in salsa Singapore Airlinesdel 747 Dreamlifter (o LCA Large Cargo Freighter ): versione cargo del 747 appositamente studiata per trasportare ali e fusoliere da assemblare.

Il 747/800 sarà del tutto simile a un 747/400, rispetto al quale sarà più leggermente più lungo (quindi ovviamente più capacità di carico) e avrà un ala ed un impianto motoristico derivato da quella del 787.

Il motivo per cui dovrebbe essere preferito all'A380? In definitiva osta molto di meno, consuma di meno e soprattutto non ci vuole un addestramente specifico (rispetto al 747/400) per il personale che dovrà operare a bordo.

 

Inoltre gli ordini, specie di molte compagnie importanti (lufthansa su tutte) dimostrano che il progetto è valido, anche perchè rispetto al 747 originale non bisogna cambiare niente, mentre l'A380 ha bisogno di terminal specifici

Sul fronte degli ordini Dominus bisogna scindere: il 747/800 F (ossia la versione Freighter, cargo) sta andando bene come ordini...visto che manca attualmente un vero competitor (in attesa dell'A380 F), ma al contrario la versione passeggeri sta incontrando una tiepidissima accoglienza (28 ordini). Allo stato attuale c'è un solo ordine di 20 esemplari da parte della Lufthansa. Punto! Il resto degli esemplari (8) ordinati sono destinati a ricchissimi clienti VIP desiderosi di emulare Barck Obama! Al di fuori di questo non ci sono ordini da parte di linee aeree commerciali....tante trattative, ma zero contratti (che invece ad Airbus continuano a siglare per l'A380).

Edited by paperinik
Link to comment
Share on other sites

Sul fronte degli ordini Dominus bisogna scindere: il 747/800 F (ossia la versione Freighter, cargo) sta andando bene come ordini...visto che manca attualmente un vero competitor (in attesa dell'A380 F), ma al contrario la versione passeggeri sta incontrando una tiepidissima accoglienza (28 ordini). Allo stato attuale c'è un solo ordine di 20 esemplari da parte della Lufthansa. Punto! Il resto degli esemplari (8) ordinati sono destinati a ricchissimi clienti VIP desiderosi di emulare Barck Obama! Al di fuori di questo non ci sono ordini da parte di linee aeree commerciali....tante trattative, ma zero contratti (che invece ad Airbus continuano a siglare per l'A380).

Se solo la FedEx avesse concretizzato gli ordini... mamma mia un 380 cargo... :drool:

 

Comunque, ripensando ai progetti Boeing per i tutt'ala, mi sorge spontanea una domandina: a quale finger avrebbero intenzione di attraccarlo? Cioè: se per il 380 basta ripensare una normale piazzola "in grande stile", per una roba del genere bisognerebbe ridefinire la disciplina IATA in merito all'handling... Mah...

Link to comment
Share on other sites

Se solo la FedEx avesse concretizzato gli ordini... mamma mia un 380 cargo... :drool:

 

Comunque, ripensando ai progetti Boeing per i tutt'ala, mi sorge spontanea una domandina: a quale finger avrebbero intenzione di attraccarlo? Cioè: se per il 380 basta ripensare una normale piazzola "in grande stile", per una roba del genere bisognerebbe ridefinire la disciplina IATA in merito all'handling... Mah...

 

Per l'A380 F non dovrai aspettare molto....alla Airbus ci stanno lavorando da tempo e ormai il programma dovrebbe essere a buon punto.

 

Riguardo alle soluzioni tutt'ala non mi preoccuperei troppo delle strutture aeroportuali che dovranno accogliere questi fanta-velivoli, visto che nel 2100 (o giù di lì) le cose saranno un pò diverse rispetto ad oggi! :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Per l'A380 F non dovrai aspettare molto....alla Airbus ci stanno lavorando da tempo e ormai il programma dovrebbe essere a buon punto.

Ottimo! :D Non ero aggiornato in merito. Si potrebbe ipotizzare un ritorno della FedEx tra i clienti AirBus?

 

Riguardo alle soluzioni tutt'ala non mi preoccuperei troppo delle strutture aeroportuali che dovranno accogliere questi fanta-velivoli, visto che nel 2100 (o giù di lì) le cose saranno un pò diverse rispetto ad oggi! :rolleyes:

Ah beh se si parla di 2100 si spera anche che si sia andati ben oltre il concetto di aereo e piazzola! :lol: Non vorrei fare come quelli che ipotizzavano per il 2001 un'odissea nello spazio, ma in 90 va a finire che saremo capaci di inventarci il teletrasporto!

 

E, soprattutto, spero che saremo nella condizione tale da non doverci chiedere se sarà conveniente o meno spendere ingenti soldi nella ricerca, dato che tale considero il lavoro dei progettisti che innovano il segmento aerospaziale con nuovi concetti e proposte, al pari dei tanti blasonati ricercatori della genetica.

Edited by Tuccio14
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
Ho trovato queste foto in giro, con la dicitura Boeing 797. Si tratterebbe di uno studio per un aereo da 1000 passeggeri destinato a far concorrenza all'Airbus 380. Premesso che con la crisi in avvicinamento credo che molti progetti si ridimensioneranno, se qualcuno ha ulteriori informazioni, si faccia sotto, la notizia mi ha colto completamente alla sprovvista (anche perché la Boeing sta lavorando al 747-800).

 

Boeing797pic.jpg

 

La denominazione del velivolo è ancora sconosciuta, comunque la Boeing, la NASA e l'USAF stanno lavorando alacramente su un modello drone denominato X-48B.

Il drone ha dimostrato che la struttura interamente portante consentirà un risparmio di carburante superiore al 30%.

L'aereo reale dovrebbe essere poi equipaggiato con motori UDF (di cui abbiamo parlato in altro topic), che garantiranno oltre ad un maggiore risparmio rispetto ai motori attuali anche una maggiore silenziosità.

 

Comunque il velivolo è previsto per il 2022 ma destinato ad essere utilizzato come aereo da trasporto militare piuttosto che aereo commerciale civile.

 

Con Tuccio ci ponevamo il problema degli spazi occupati nell'aprom dell'aeroporto, ma in realtà il velivolo pur potendo caricare (almeno così dovrebbe essere) un numero di passeggeri pari o superiore a quello dell'A380 occuperà un'area abbastanza inferiore agli 80mq fissati dalle norme di aviazione civile per gli ingombri massimi aeroportuali e avrà un'apertura alare minore rispetto a quella dell'A380.

 

Ecco un link dove approfondire le conoscenze relative all'X-48B

http://www.nasa.gov/topics/aeronautics/fea...s/bwb_main.html

ED06-0198-62.jpg

Edw-2006-X48-061028-01-8.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ho trovato queste foto in giro, con la dicitura Boeing 797. Si tratterebbe di uno studio per un aereo da 1000 passeggeri destinato a far concorrenza all'Airbus 380. Premesso che con la crisi in avvicinamento credo che molti progetti si ridimensioneranno, se qualcuno ha ulteriori informazioni, si faccia sotto, la notizia mi ha colto completamente alla sprovvista (anche perché la Boeing sta lavorando al 747-800).

 

Boeing797pic.jpgBoeing797.jpg

 

ma non ci saranno problemi per gli aeroporti?

Link to comment
Share on other sites

Ah ok, quindi non assisteremo a suicidi di massa dei controllori ground! :lol:

 

Comunque come cargo militare forse avrebbe maggior impulso, mi sembrava strana e insolita tutta quella ricerca per qualcosa di civile. Non voglio immaginare come verrebbe fuori una versione "K" di quel coso, starebbe in aria per ore e porterebbe su il mondo... Chissà! Non credo che verrà mai fuori (a giudicare da quanto è rimaso in servizio il KC-135 non voglio immaginare quanto tempo ha davanti a sè il KC-45), ma di sicuro mi fa piacere vedere che si continui ad innovare.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Oddio, quant'è la carreggiata prevista per uno di quegli aerei? E quanto sono larghe le piste normali di un aereoporto? Non credo che li abbiano progettati, o anche solo pensati, senza tener conto di questo (magari in Italia lo farebbero anche, ma in altri Paesi sono un pochino più seri o, comunque, meno pasticcioni).

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...