Jump to content

Guglielmo

Membri
  • Posts

    171
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Everything posted by Guglielmo

  1. Ora capisco. La ringrazio. Cmq io non sono pro russia o pro arabi o pro qualcosa. Io ritengo che aver lasciato il campo libero di intervento ai russi sia stato sbagliato...Assad o FSA, o Curdi o Al-N,o Is.....tutte quello che riporta alla situazione pseduo pacifica (dittatoriale) precedente, per me è positivo, tutto quello che conduce al fondamentalismo e guerra civile è negativo. In questo singolo caso.
  2. quindi l'immigrazione è opera solamene dei bombardamenti russi?
  3. ed infatti ho scritto "secondo me". Come diceva , vediamo film diversi...per me l'intervento in Libia ed in Siria, sono state mosse da parte degli Stati Uniti completamente errate. Io sono favorevole a tutti gli interventi che possano giovare al nostro paese...e questi sono stati totalmente deleteri.
  4. una situazione deplorevole, guerra civile, ed emigrazione di massa. Se non fosse intervenuta la Russia, ribadisco, ora avremmo un paese metà in mano di FSA e metà all'Is. Gli Stati Uniti e l'Europa hanno totalmente errato la loro politica in questa situazione. Ovviamente secondo il mio punto di vista. Comunque di positivo è che forse i Curdi avranno un loro territorio indipendente, sempre che Erdogan non si metta a fare una invasione sul suolo siriano.
  5. se non fosse intervenuta la Russia pesantemente, ora in Siria avremo la medesima situazione che in Libia, più l'incognita terrorismo Is. Quindi seppur Al Assad è e rimane un dittatore assassino, forse questo percorso di democratizzazione del paese e della sua cacciata, sarebbe dovuto passare da un maggior impegno di Europa ed Usa.
  6. Sarà che in Libia abbiamo già sperimentato la distruzione di un paese dittatoriale ed un futuro totalmente incerto, credo che continuare ad appoggiare i ribelli sia del tutto errato.
  7. vedremo i prossimi giorni. rimango ancora dubbioso sulla bomba H.
  8. panzana. peccato, ma non credo a questa nuova arma.
  9. la Russia sta dimostrando di avere spessore internazionale, cosa che il buon Obama sta perdendo.
  10. se riescono a non far cadere Assad, credo che sia la vittoria di Putin. Sono assolutamente contrario all'entrata della Turchia nella UE...esperienza personale-lavorativa durata anni (non pochi) con ambiente turco della media "borghesia burocratica". ancora ricordo con estremo gaudio quando narravo a loro signori le vicende accadute nel 1529 e nel 1683, con le gloriose sconfitte del loro impero. Facevano finta di non capire, ma si notava benissimo il loro astio nei miei confronti. Persone inaffidabili, come i loro governanti, come 20 anni fa anche oggi.
  11. gli ibcm ed il numero di missili lanciabili consentono ancora oggi di considerare la Russia come capace di un first strike che può annientare una nazione. Questo la colloca ancora come seconda potenza modiale militare, cosa che fra 25-30 anni potrebbe non essere più, sempre che la cina investi su questo settore ( e non lo spero).
  12. Guglielmo

    NASA NEWS

    senza investire centinaia di miliardi non si andrà su marte.
  13. per me la turchia ha fatto un grosso errore. vediamo cosa farà putin.
  14. Guglielmo

    NASA NEWS

    siamo in grado di portare 4 uomini su marte tra 20 anni? io credo di sì, ma solo se gli Usa inizieranno ad investire come durante il Progetto Apollo. Ora hanno Sls in fase di costruzione, Orion da provare...e tanta incertezza (finanziaria).
  15. verissimo per il discorso Peacekeeper, radiati anzitempo. Ma la scuola missilistica superficie-superficie sovietica è sempre stata di altissimo livello. mentre quella "navale" ha sempre sofferto rispetto a quella americana.
  16. destabilizzare la zona del magreb e persia...cattiva scelta.
  17. ok...altri 15 anni e poi la "bilancia geopoltica" sarà pareggiata?
  18. direi che sono oramai prossimi ad avere un slbm di medio alto livello. ci sono riusciti con un ritardo di 15 anni, ma riportano la "bilancia geopolitica" a livello meno sfavorevole rispetto a prima.
  19. il problema non è estero ma interno e soprattutto di politica europea. io penso che l'intervento diretto sia una scelta scellerata. Ricordo bene, che tutti derisero senza malizia (e ovviamente anche io pensai la medesima cosa) un presidente del consiglio italiano che baciò la mano di un dittatore assassino ma nostro alleato da decenni. Ecco, ora riflettendo, tra contratti di aziende, nostre società petrolifere, la situazione dell'immigrazione, penso che la situazione fosse migliore rispetto all'odierna.
  20. qualcuno potrebbe gentilmente spiegarmi in poche righe la situazione e perchè, secondo lui Putin, ha accetto di aiutare Assad? Ringrazio.
  21. finchè ci sono i missili, abbiamo la certezza di non subire una guerra totale. Solo per la missilistica terrestre i russi hanno avuto sempre una grande cultura. Gli slbm sono invece inferiori.
  22. X37 non avrà passeggeri. ora la nasa si trova sls, orion da finire di sviluppare, fondi scarsi e nessun obiettivo serio (Marte non lo è con questi fondi, e se mi parlate della missione con il pezzo di asteroide mi cadano le braccia). bene!! anzi male molto male. Io credo che la spinta al ritorno allo spazio sarebbe la scoperta di vita su marte (batterica o similare), o la cina che conquista la luna.
  23. Non sono un uomo di tante parole. L'isis in quali zone della libia ha conquistato? come si può contrastare la guerriglia solo con bombardamenti mirati? oltretutto tutta questa propaganda mediatica è molto pericolosa, perchè se farà breccia nella popolazione libica, allora sì che dovremo fare una guerra.
  24. F-104, non è offensivo verso le nostre forze armate (a cui va il mio totale rispetto), è raccontare la realtà dei fatti. Non siamo in grado di sostenere uno scontro da soli in un paese seppur ex colonia, ex amico(nemico), ex partner commerciale. Che reputo fondamentale a livello economico per la nostra nazione. Mi sbaglierò, ma la situazione è così delicata, che anche gli altri paesi non sanno come intervenire. Per ora si parla di fazioni terroristiche di trogloditi jiadisti dell'isis tagliagole. Saranno 500, 1000, 2000, 2500, 5000 adepti, comunque sono sparsi nel territorio, e non è così facile stanarli senza bombardare ed uccidere anche la popolazione. Vorrei far notare l'equipaggiamento nelle foto-video: tunica nera, scarpe da ginnastica o sandali, fucili, coltello. "Le guerre non le vinci solo dall'alto!" . Quindi, lo ripeto, mi sbaglierò ancora, ma era obbligatorio per i nostri esponenti politici decidersi su chi appoggiare prima della caduta di Gheddafi, e in toto armare quella fazione (ovviamente sotto la supervisione dei nostri servizi). Ed invece oggi chi governa? Le tribù... e chi sono? non si sa. Quanti sono quelli dell'Isis? non si sa. Stanno avanzando? Dalle interviste (tradotte in inglese), che vengono fatte alla popolazione libica, sebra che stiano monopolizzando città dopo città. Soluzioni? non ho soluzioni, non sono un politico, un generale, etc etc... Bella situazione a 350 km da casa nostra. Ahimè, non ho più NESSUNA FIDUCIA per le competenze politiche (interne,esterne di economia) dei nostri esponenti di governo da oramai 15 anni.
×
×
  • Create New...