Jump to content

Guglielmo

Membri
  • Posts

    171
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Everything posted by Guglielmo

  1. credo anche io che le testate inseribili nel Topol-M "Evolution" (cioè RS-24), siano minori da quelle affermate dalla Russia. Altrimenti non mi potrei capacitare delle dimensioni del Satan, arma a dir poco "mostruosa", per le sue caratterristiche e la sua capacità di portare mirv e falsi bersagli.
  2. E quindi ci sono riusciti con il Bulava....il gap tra Usa e Russia si riduce di un pò.
  3. ma certo che non si arriva e si infila la chiave nel cruscotto...per quello che sapevo io, l'utilizzo era solamente da parte americana.
  4. fino a quando non realizzeranno ssbn sensati e seri, la marina cinese sarà sicuramente inferiore alle altre.
  5. gli ordigni nucleari non su suolo americano, sono dotati di doppia chiave per armarli...senza quella americana non funzionano!
  6. Successful launch of Bulava from Yuri Dolgorukiy On October 28, 2011 at 7:40 MSK (03:40 UTC) Yuri Dolgorukiy, the lead submarine of the Project 955 class, successfully launched a Bulava missile. The launch was performed from a submerged submarine deployed in the White Sea to ward the Kura test site in Kamchatka. In addition to the missile that was launched, the submarine reportedly carried a mock up of a missile in order to prepare for a salvo launch that might take place later this year. It was expected that the 2011 test program will consist of five launches. Today's launch became the third one in 2011 and fifth successful launch in a row. Previous launch took place on August 27, 2011. UPDATE: The launch was observed in Norway at somewhat earlier time - about 3:45 UTC. The Navy representative, however, stated that the time of the launch was 8:01 MSK (4:01 UTC). http://russianforces.org/blog/2011/10/successful_launch_of_bulava_fr.shtml
  7. non ha mai avuto testate nucleari. al massimo ha avuto la disponibilità (nel passato) di "porcherie" chimiche...
  8. Gheddafi era un esponente ben visto dall'occidente...ma credo che gli interessi anglo-francesi hanno dettato la sua fine. Peccato vedere come un "nostro" alleato, possa spirare in quel modo, seppur sanguinario e colpevole di atrocità nel suo lungo governo. Possiamo in questo modo comprendere la pochezza del nostro peso politico. Sono certamente convinto che gli interessi nostrani in suolo libico, non verrano rispettati.
  9. i trident sono i migliori slbm presenti sul "mercato". Migliori come caratteristiche intrinseche, come efficacia letale e come progetto realizzato rispetto ai missili balistici "mare-terra" degli altri paesi (russia,francia,cina ed india). I russi dopo anni di crisi, hanno ripreso dal 2004 a sperimentare il bulava, missile simile al trident II, ma che nel corso di quasi 8 anni di test (più tutta la progettazione precente anni 90, partita con quella del missile americano), è incorso in diversi lanci falliti, per problemi tecnici e progettuali, ora forse risolti. La situazione è questa, il trident II è l'arma più devastante lanciabile da un sottomarino.
  10. 500 euro = 61'435,50 rupie pakistane. su internet ho trovato che uno stipendio medio mensile di una famiglia pakistana è 6000 rupie, quindi obl aveva 10 mensilità. Come valore non più di 20.000 - 25.'000 euro...sei il fuggitivo più ricercato del mondo, da parte di tutti, CIA, compresa...e nel portafogli in Pakistan hai 500 euro, e vivi in una città a poche decine di km da Islamabad, in un condominio fortificato, da almeno 4 anni, con mogli e figli? Sono convintissimo che sia morto,ma rimane davvero una situazione molto "stramba". Ci sarà materia per i prossimi 85 libri di Giulietto Chiesa....
  11. io non capisco...che servivano i 500 euro nella giacca in pakistan? Doveva andarli a cambiare ad un ufficio di cambio in rupie? ma obl non sapeva, che questi posti rincarano troppo,e gli avrebbero mangiato una buona fetta dei suoi soldi? Se fosse filata liscio la missione, non ci sarebbero state così tante smentite e correzioni. Come dite, qualcosa è successo, poi anche il blackout della linea....
  12. Riassumo quello che avevo scritto anche come domande e risposte (per tutti, prendendo spuntoo anche da ciò che ha scritto gianalfy): 1) può essere che l'elicottero sia andato distrutto perchè hanno sbagliato ad atterrare (vedere il muretto)? 2) l'elicottero si presume sia Uh 60 (da quello che avete inserito voi), modificato per renderlo stealth, ma comunque credo che le carratteristiche di autonomia possano rimanere similari, al modello "base" (Ferry range: 1,380 mi[98] (1,200 nmi, 2,220 km) with ESSS stub wings and external tanks, quindi senza gli elemeneti esterni per il carburante, l'autonomia diminuisce). Da questo punto come mi ha spiegato anche Legolas, può essere partito anche da una base su suolo del pakistan (da dove partono predator e repar, per bombardare i campi talebani), perchè il confine dell'afgh. da Abbottabad, dista circa 300 km (preciso, il confine, non la base di partenza in afghanistain che forse è ancora più lontana dall'obiettivo). Oppure come dice il nostro collega Legolas, un posto segreto. 3) leggendo il blog del ragazzo pakistano (dovrebbe essere qui a pagina 2 il link) che ha raccontato il blitz, parla di 2 aerei di cui uno è "crashed", il blitz inizia 9:58 pm e si conclude alle 10:44 pm (ovviamente sono gli orari dei messaggi, se ricordo bene, quindi forse qualche minuto prima era iniziato ed era finito, comunque circa 45 minuti di durata), qualcuno parla di droni, ma sicuramente non di aerei talebani (dice che non ne sono in possesso), ne dei "nostri" (=i loro, esercito pakistano). Per caso parla anche di black energetico della zona? Ovvio che qualche azione per bloccare le difese, per l'avanzata degli elicotteri c'è stata. 4) Nei mie post precedenti ho spiegato perchè obl doveva essere preso morto (almeno secondo me), per una serie di ragioni, (avevo però letto, in un articolo italiano, che forse era stato ucciso da una sua guardia??). Io continuo a pensare che in generale, sia stato meglio ucciderlo, che prenderlo vivo. 5) si dice che vivesse lì da 6 anni circa, su http://www.globalsecurity.org/intell/library/imint/osama-bin-laden-raid.htm , ci sono le immagini a livello temporale della zona. Molto interessante, e sono quindi convinto che obl sia stato aiutato dai pakistani, da sempre...ovvio non il presidente, ma altri esponenti (qui però ci sarebbe da analizzare tutto il "caos" a livello politico che c'è stato negli ultimi 5-6 anni in quel paese). 6) Vi sono molte lacune in questa storia, che non verranno mai alla luce. Voglio solo rimarcare una cosa: the most wanted fugitive in the world, viene trovato in una palazzina (ok abbastanza fortificata, a livello difensivo, ma si dice senza armi), in una città del pakistan, a poche decine di kilmetri dalla capitale, con mogli e figli...e costui è la mente della più grande e pericolosa organizzazione terroristica mondiale..."fa strano".probabilmente , come ho già scritto, forse non era più lui il capo, anche se rimaneva la faccia di al qaeda. forse... Saluti Guglielmo da Baskerville
  13. Non sarebbe sbagliato quello che intuisci, è gia stato detto che gli UAV partono da basi in Pakistan, però questo cozzerebbe col bisogno di non far sapere ai pachistani che l'operazione era in corso. Rimane la possibilità di un posto segreto messo in piedi in poche ore. Scusa Guglielmo, leggi MP..
  14. non saprei bene come giudicare questo programma....lo spazio ha perso interesse (peccato ), e per rifornire la Iss, ci penserà per un pò la soyuz... Una nuova "primavera" spaziale (come quella che ci fu per andare sulla luna tra Usa contro Urss), la vedremo (forse), fra qualche decina d'anni (non credo 1 o 2), ma tra Usa e Cina...
  15. Allora cercherò di spiegare cosa penso in punti: 1) il coumpond era stato costruito con il beneplacido di qualcuno di importante...ed infatti era posizionato in una cittadina abbastanza numerosa , ed in pieno centro. 2) si è detto che da agosto del 2010 si ha la notizia che obl fosse lì all'interno, quindi hanno programmato tutto, ma probabilmente c'è anche la possibilità che l'attacco fosse stato posticipato a tempi migliori (motivazioni, lascio agli altri dirle). 3) sono convinto che l'ordine "Osama dead", era quello impartito ai soldati. nella vita di obl, almeno leggendo quello che si dice, ha avuto contatti con molti paesi esteri,compresi gli stessi Usa (per quanto riguarda la guerra in afghanistain contro i russi). Contatti diretti o indiretti con chi? A questo non lo sapremo mai, ma sono convinto che potesse essere peggio per questi paesi (generalizzo ma sarebbe meglio dire, per alcuni esponenti di questi paesi)che il terrorista fosse vivo e vegeto, e capace di intendere e di volere, quindi di parlare, e di raccontare. Vorrei far notare che capita spesso, quando accadono rivoluzioni o cambi di potere, stranamente gli esponenti "scomodi", vengano... eliminati...dalla folla inferocita, da malori improvvisi, da blitz dei corpi speciali... Finisco questo punto, con il dire che conviene a tutti che sia morto, sia per non creare ulteriori "casini" politici, ma anche che non possa diventare una figura ancora più di spicco essendo rimasto in vita. 4) leggo ora dai giornali che Obl, vivesse lì da 6 anni...questo vuol dire che il terrorista era ben legato ad esponenti pakistani (lo sapevamo bene), ma comunque è una informazione importante. 5) sono sicuro che faranno vedere o foto o video, della morte di obl, come prova e come monito. 6) se elimini il tuo obiettivo, è perchè non ti serve vivo, quindi sono sicurissimo, che obl, fosse più la figura di facciata del gruppo terroristico, mentre la "mente", rimanga il dottore egiziano. 7) per al qaeda, è un colpo molto importante, dai dati ritrovati, serviranno certamente per stanare altri terroristi, e forse anche per farla pagare ad altri (già si parla di chiusura dell'ambasciata america in pakistan, secondo segnale, dopo il primo cioè la non partecipazione al blitz, tenendo all'oscuro il paese ed i capi). Se invece c'è stato un aiuto da parte del pakistan, dato che si legge anche questo sui newspapers, allora ci potrebbe anche essere la possibilità che sia stato venduto (scaricato) dai suoi stessi protettori. Concludo dicendo che è un gran "colpo" (positivamente parlando) per gli usa, sia di politica estera (nei confronti di tanti stati canaglia) che di politica interna rispetto al proprio popolo.
  16. verissimo... La foto hanno decretato che è del tutto farlocca. Speriamo ci siano prove dell'uccisione di bin laden.
  17. comunqe fa davvero pensare, che si trovasse così vicino alla capitale Islamabad...e per di più in una città abbastanza popolosa, nel pieno centro cittadino, località che ha anche la presenza di una accademia militare, ed esercito....
  18. ok...ti rigrazio per la spiegazione. Comunque guardando su google map...baitava proprio nel centro cittadino...a poche decine di metri dalla via principale...
  19. era lì perchè alcuni esponenti (militari e politici) pakistani lo ha sempre aiutato.... Rimane il fatto, che gli Usa hanno mantenuto quello che dissero dopo l'11 settembre. Pensavo che per azioni di terra, potessero usare altre forze speciali.
  20. Era in una cittadina a circa 75 km da Islamabad, Abbottabad, di circa 31.000 persone....all'interno di un condominio. Aspettimano maggiori dettagli. E' un gran giorno! Domanda ma perchè hanno usato i navy seal?
  21. sarà paragonabile a quello americano ideato per il SDI?
  22. Buongiorno a tutti, letto con interesse le varie pagine precedeti. Ma alla fine di tutto, non ci costerà molto questa "guerra", che sembra sia voluta principalmente dal patner francese? Arrivederci Guglielmo.
  23. Nuclear warheads ready for Bulava missile as test program picks up steam http://en.rian.ru/mlitary_news/20101207/161664867.html Notizia non recentissima, comunque come avete affermato, si è conclusa la prima fase di sperimentazione, tramite lanci dal sottomarino Dmitry Donskoi,(classe Akula), ed i lanci di metà 2011, saranno effettuati con il Yury Dolgorukiy (classe Borei). Se i lanci futuri saranno positivi (fino alla prima parte del 2012), allora il Bulava verrà commissionato come nuovo SLBM per la Marina Russa.
×
×
  • Create New...