Jump to content

Gabriele

Membri
  • Content Count

    364
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Everything posted by Gabriele

  1. D'altronde l'immondizia spaziale è una realtà già da tempo... questo succede quando si mettono in orbita, a risparmio, satelliti troppo in basso, che non sfruttano realmente l'orbita gravimetrica, ma semplicemente la curvatura terrestre girare attorno alla superficie (mi spiego in due parole, è lo stesso principio della palla lancia per aria che compie una parabola, la palla non è abbastanza in alto, rispetto al percorso che fa, per non ricadere a terra, mentre il satellite nel tot di terreno che percorre in distanza da un punto A a un punto B della superficie, è, ovviamente tarato in partenza
  2. Si certo, e si butteranno via 50 miliardi dollari, come no, forse nei sogni più reconditi dei pacifinti.
  3. per ora, la teoria marxista dell'emancipazione sociale, in salsa cinese, si è tramutata semplicemente in un turbocapitalismo che affianca pochi ultraricchi, da far invidia in proporzione ai ricconi americani, e un miliardo di schiavi o semischiavi. Certo in tal guisa il capitalismo è vincente, ma perde qualsiasi utilità sociale, anche se lo si ricopre di un'esile nome comunista o marxista e di emancipazione.
  4. E' comunque una nave a costo contenuto che consente di trasportare un reparto di comando a terra, con in più la protezione e l'ausilio per trasporti e ricognizioni degli elicotteri, non mi sembra ci sia sempre da denigrare, anche perché i galletti ci guadagneranno parecchio.
  5. non credo proprio che a un veicolo spaziale senza equipaggio, che solo forzatamente diventa "nave abbandonata" al rientro sull'oceano, possa applicarsi il diritto marittimo come fosse un relitto.
  6. Se scherzavi ok, sembrava di no! La Grecia ha avuto, e secondo me ha ancora di più oggi i suoi motivi per spendere (comunque limiterà i tagli nel comparto difesa ne sono sicuro, in parte per motivi esterni prioritari -Turchia- in parte perché con il paese in mezza sommossa scontentare del tutto i militari è una pessima idea, anche se sei in Europa), certo non potrà più sostenere le spese in rapporto al PIL, sicuramente in caduta libera per contrazione dei consumi e minor lavoro, precedenti, e questo non credere sia un bene mo-mo. La Turchia sta minacciando apertamente non solo Cipro, e in
  7. Sugli F-35 io non escluderei, purtroppo, un rimaneggiamento, anche sensibile... Molto dipenderà dalla situazione economica, ma anche dalla maggioranza. Se vincesse una maggioranza di centro sinistra, dove i voti (già ci sono dipietristi e ampie frange pd freddine o apertamente contrarie in ogni caso) dell'Estrema fossero determinanti un taglio ci sarebbe sicuramente, anche se non credo uscirebbero dal consorzio. Riguardo ai Tornado invece, ne avevamo 100, ne mancano 25 all'appello. Ok, uno caduto in Iraq e non sostituito, poi ci sono stati un paio di incidenti mi pare, ma gli altri, tutti
  8. Nel seggiolino c'è sempre una bombola perché nelle eiezioni ad alta quota è necessario l'ossigeno come ben sapete. Ma non è utilizzabile durante la crociera è chiaro, sia perché sarebbe insufficiente sia per motivi di sicurezza (se lo usi mentre piloti non potrai usarlo in caso devi eiettarti), quindi le bombole (di solito più di una), dovrebbero trovare alloggio da qualceh parte in fusoliera. Mi sembra strano però sia un problema di carenze di ossigeno, voglio dire, sono 40 anni che si usano, a meno di perdite si sa che dimensioni devono avere e che pressioni erogare. Secondo me c'è stato
  9. Abbiamo appena detto che non ha i soldi per comperare il Tifone e il Rafale, quindi tanto meno l'F-35 (tra l'altro non partecipa al consorzio), e tu mi butti lo F-22 che gli USA non vendono all'estero e costa più di 200 milioni di dollari all'esemplare (senza contare che la linea industriale è chiusa, quindi dovrebbero vendere quelli americani usati, ipotesi fuori dal mondo e che infatti il governo croato non ha avuto nemmeno nei suoi sogni più proibiti credo)? Ecco vedi di cosa parlavo, di questo nazionalismo strisciante... Ma va bene. Comunque la Croazia al massimo si comprerà una deci
  10. il calore è un conto, deflettere la luce mi sembra largamente sopra le possibilità attuali... perlomeno creare un congegno efficace che possa stare in una uniforme.
  11. eugy davvero pensi che quel soldato in mimetica da "predator" sia reale? Piuttosto è stato interessante vedere il botto, ma non sono sicuro che l'Abrams fosse ancora del tutto operativo, e bisognerà anche vedere lo stato del personale all'interno.
  12. Franck sono tutte questioni politiche. L'Egitto riesce a mantenere in linea (a voglia a dire che non sono operativi ecc., comunque li ha) 1000 Abrams, la Turchia, la Spagna, la Grecia, hanno tutti più carri di noi, e un PIL meno ampio, quindi loro come fanno? Un miracolo? No, è che loro fanno un sacrificio in più di qualche centinaio di milioni di euro, da noi non si ritiene sia né necessario, né tanto meno utili a fini elettorali, quindi non si fa. Ma non venirmi a dire che la settima potenza industriale del pianeta (dico settima perché includo la Cina anche se non fa parte del G7), non riesc
  13. Lo so che non si possano sostituire, ma tu sai che di comperare altri 100 carri, fossero Ariete o Leopard non se ne parla nemmeno. Quindi rimaniamo con una linea ridotta all'osso... 200 carri, meno della spagna, molti meno di turchia, egitto e svariati stati "canaglia". Ora tu come al solito mi risponderai, all'Italia non servono ecc. ecc. Va bene, ma allora se no nservono tanto prenderci veramente degli apecar. Invece, come ti chiedevi in un'altra discussione, cosa vuole fare l'Italia "da grande"? Vuole contare nel Mediterraneo? Allora servono anche i carri, perché non si conta solo con qual
  14. Mmmm in inglese non è che si capisca molto nick. Scusa se te lo chiedo, ma sei lo stesso nick del forum di superzeta? no perché pure quello è del 78 e frequenta la cina per lavoro. Comunque, ora possiamo anche sorridere, ma la Variag o come si chiama da rottame rugginoso è diventata una bella nave. Forse non è chiara una cosa nella strategia cinese, almeno non a tutti. La cina si trova ad avere le casse stragonfie di valuta straniera, titoli stranieri e oro. I primi sono pezzi di carta, ma finché lo stato emettitore non va in bancarotta valgono qualcosa. Ora, 2000 miliardi di dollari (più
  15. Non credo proprio ci sarà un sostituto a breve, sarà grasso che cola un refit nei prossimi anni. Considerato poi che i turchi lo produranno prossimamente e lo devono ancora mettere in linea, tutto somma significa che è un elicottero che ha ancora qualcosa da dire sui campi di battaglia. Piuttosto, data la fragilità del nostro parco carri, sarebbe necessario, non sostituirli, ma aumentarli di 20-30 unità, come minimo, ma anche questo resta un sogno proibito.
  16. Quando si sarà sicuri che ormai non cadrà più nulla dal cielo? parlo anche della seconda traiettoria.
  17. è la prima notizia in merito che leggo...
  18. Ripeto, la teoria rimane valida, come lo è quella di Newton, che ancora si insegna al liceo. Resta da vedere la validità di questi esperimenti, se, e dico se, sono confermati, significa che bisognerà trovare una teoria più onnicomprensiva e che descriva meglio i fenomeni, ma ciò non toglie validità all'utilizzo della relatività generale nei più svariati campi, anche perché ha dimostrato in 50 anni di esperimenti sempre più accurati di essere precisissima. E, sì! il tempo è quantizzato, come tutto del resto, il tempo non è una specie di scenario esterno immutabile, ma fa parte della realtà
  19. In realtà sì, famosa è stato l'aggiramento nell'85 della norma che ci impediva portaerei, classificando la Garibaldi come portaelicotteri, cosa che in buona misura è peraltro, se non ci fossero stati gli harrier (che d'altra parte possono essere stivati in numero ridottissimo per una reale proiezione di potenza), e per il Cavour ci fu una pronunzia credo della Corte Costituzionale (organismi internazionali tacendo), che riteneva decadute ormai le clausole militari del trattato di Parigi, che comunque erano presenti e molto onerose all'inizio. Ne avrebbe bisogno mo-mo e proprio perché è un
  20. Be' Einstein per la verità non accettò mai queste conseguenze della fisica quantistica, ma venne ripetutamente sconfitto in pubbliche conferenze da Bohr, il padre di questa nuova branca della fisica.
  21. Penso che bisogna riflettere con molta cautela e non trarre conclusioni affrettate... E' vero che il tempo è solo uno scenario "congelato", che scorre solo sulla base della nostra percezione (e quindi il tempo per come viene percepito ha sicuramente una correlazione con la coscienza che nessuno conosce), ma in quegli intervalli minuscoli (che possiamo definire come "fettine" di spaziotempo sempre più piccole, ma attenzione, la fettina non è tagliabile indefinitamente, lo stesso problema dei greci si fino a che punto la materia fosse suddivisibile, bensì al massimo la fetta di spaziotempo può e
  22. Be' al momento è così, in futuro si vedrà se e come, vorranno, ma soprattutto potranno, utilizzare navi in prospettiva oceanica... Io ho qualche dubbio comunque, data la conformazione del paese non eccessivamente interessato al mare se non quello del nord.
×
×
  • Create New...