Jump to content
Sign in to follow this  
mangusta11

frasi celebri

Recommended Posts

Questa non è molto conosciuta:

 

"Noi siamo paracadutisti perchè siamo il meglio del meglio: nessuno ci può fermare!" (Sgt. "Red" Hartsock, 502° reggimento paracadutisti. Compagnia Fox2. Era sotto il comando diretto del Sgt. Baker)

 

Questa credo di sì:

 

"Su questa spiaggia ci sono due tipi di uomini: quelli che sono morti, e quelli che dovranno morire!" (Anonimo, Ohama Beach, 6/6/1944)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gramsci
:rotfl::rotfl::rotfl:

 

A questo punto, sciolgo i dubbi:

 

1) Meglio vivere un giorno da leone, che cento anni da pecora! :adorazione:

 

2) Regimi democratici possono essere definiti quelli nei quali, di tanto in tanto, si da al popolo l'illusione di essere sovrano. :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1) Meglio vivere un giorno da leone, che cento anni da pecora! :adorazione:

..uhmmm... ho capito! Abatantuono nel film "Attila, flagello di Dio" :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora sulla prima l'autore non lo so penso di sapere pero' dove e' stata trovata

 

su un muro dopo la battaglia del piave credo...ma non ne sono sicuro

Share this post


Link to post
Share on other sites
..uhmmm... ho capito! Abatantuono nel film "Attila, flagello di Dio" :rotfl:

 

 

Ok allora cito anch'io:

 

A come Atrocità, doppia T come Terremoto e Tragedia. I come Ir d'Dio, L com Lag di sangue, A come adesso vengo e ti sfacio le corna :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Il soltato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere d'Italia ha stupito il soldato tedesco" E.Rommel

 

"Se setintite urlare in tedesco sparate! Se urla ancora sparate di nuovo!" (Ten.Col. Robert "Cole", 502° reggimento paracadutisti. D+6)

Share this post


Link to post
Share on other sites

baffone: l'armata rossa ha bisogno dello sturmovik più del pane!

Share this post


Link to post
Share on other sites
demon quella frase la pronuncio il colonello george taylor del 16° RCT

 

Sicuro? Io ho letto che era stato Cole...bah, magari mi sono sbagliato. Comunque sia è stata detta xD!

Share this post


Link to post
Share on other sites

di quella sulla spiaggia di omaha che poi io l'ho letta cosi

"Due generi di persone rimaranno sulla spiaggia, i morti e quelli che moriranno - e via fuori di qui!"

Edited by CHAFFEE79

Share this post


Link to post
Share on other sites
di quella sulla spiaggia di omaha che poi io l'ho letta cosi

"Due generi di persone rimaranno sulla spiaggia, i morti e quelli che moriranno - e via fuori di qui!"

 

E io ho detto infatti anonimo perchè non sapevo di chi fosse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
A come Atrocità, doppia T come Terremoto e Tragedia. I come Ir d'Dio, L com Lag di sangue, A come adesso vengo e ti sfacio le corna

 

Sei un grande Dominus!! :adorazione:

 

E queste?

 

La luce e' piu' veloce del suono. Per questo motivo alcune persone sembrano brillanti fino a quando non parlano. (Anonimo) :rotfl:

 

Se tu pagare come dici tu, io lavorare come dico io. Se tu pagare come dico io, io lavorare come dici tu. (Antico proverbio orientale). :blink:

 

L'effficienza è una cosa bella, ma non perfetta: infatti, essa consente di fare il doppio delle cose nello stesso tempo, con la stessa fatica e con lo stesso stipendio. (Sisto VI). :thumbdown:

 

Se i fatti e la teoria non concordano, cambia i fatti. (Albert Einstein). :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'effficienza è una cosa bella, ma non perfetta: infatti, essa consente di fare il doppio delle cose nello stesso tempo, con la stessa fatica e con lo stesso stipendio. (Sisto VI).

 

Ma se sisto VI non è mai esistito :asd:

In realtà gian vincenzo antonio Ganganelli, poi clemente XIV, voleva chiamarsi così in ossequio a sisto V, precedente papa francescano, ma gli fu praticamente proibito perchè sarebbe stato ridicolo. Da allora quel nome è tabù.

Penso che qualche frescone abbia voluto far passare la sua citazione sotto l'imprimatur papale :asd:

Edited by Dominus

Share this post


Link to post
Share on other sites

NON UN PASSO INDIETRO

(forze difensive di Stalingrado)

 

Date 10 carri a me e 10 a Montgomery e veiamo chi la spunterà

(Erwin Rommel)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma se sisto VI non è mai esistito

In realtà gian vincenzo antonio Ganganelli, poi clemente XIV, voleva chiamarsi così in ossequio a sisto V, precedente papa francescano, ma gli fu praticamente proibito perchè sarebbe stato ridicolo. Da allora quel nome è tabù.

Penso che qualche frescone abbia voluto far passare la sua citazione sotto l'imprimatur papale

 

Cappero! Ma mi togli tutto il divertimento così.... :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cappero! Ma mi togli tutto il divertimento così.... :adorazione:

 

 

Trattasi di storiella inutile che stranamente conosco ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
NON UN PASSO INDIETRO

(forze difensive di Stalingrado)

 

mi dispiace ma questa frase il baffone l'ha copiata da i miliziani della guerra di spagna...

 

Date 10 carri a me e 10 a Montgomery e veiamo chi la spunterà

(Erwin Rommel)

 

gurda caso monty non l'avrebbe mai detto... mitica volpe

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Ad Angelo Bastiani, l'uomo che da solo è bastato a onorare tutto l'esercito!" Paolo Caccia Dominioni parlando del MOVM Angelo Bastiani, Comandante dell'omonima Banda. Questi fu temuto e rispettato in terra abissina, chiamato in molti modi: il Diavolo Zoppo, il Ras di Sciftà Bastiani, Bianco di Tarnascia e Leone di Scimien. Egli, raccontando la sua esperienza in Africa Orientale, disse:

- "Chi ha il "veleno" dell'Africa nel sangue resiste agli anni e alla vecchiaia, diventa come sughero"

- "L'Africa prende ma non consuma"

- parlando degli abissini disse "Sono più complicati delle donne. Ma una cosa è certa:credono nell'amicizia e la rispettano come rispettano il coraggio!"

- quando la banda fu assediata per giorni nel fortino di Zerimà dai ribelli e Sciftà. Bastiani radunò i suoi capi e gli disse :"Tutto dipende da noi, e gente come noi non può fare la fine del topo. Volete morire come topi?"Risposero "No!" Egli aggiunse "Si può morire... ma come leoni! Voi sapete che quelli là non fanno prigionieri. Perciò, adesso, a differenza delle altre volte, non potremmo avere pietà nè di feriti, nè di morti. Se muoi io, andate avanti. Salvate voi..."

Non rivelerò l'esito della battaglia ma le vicende di questa banda le considero una delle più belle storie di uomini in guerra.

 

Tratto da I segreti della guerra d'Africa di Luigi Romersa - cap. Uomini della guerra d'Africa

Edited by Hicks

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest dani

perchè il male trionfi è sufficente che i buoni rinuncino all'azione. Edmunde Burke

Share this post


Link to post
Share on other sites

ESSERE STUPIDI UNA VOLTA E' SBAGLIARE, ESSERLO DUE VOLTE E' MACCHIAVELICO, ESSERLO TRE VOLTE PORTA DRITTO ALLA ROVINA

Share this post


Link to post
Share on other sites

- "Sapete perché una pistola è meglio di una moglie?"

- "A una pistola metti il silenziatore".

 

stupenda vero

 

vediamo se sapete da dove lo presa un suggerimento e un film.

Edited by mangusta11

Share this post


Link to post
Share on other sites

La frase celebre che mi viene in mente pensando alla seconda guerra mondiale è....: "Armiamoci e....partite" ma credo (spero....) si tratti di una battuta!! :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...