Jump to content

Newsweek: Miracle In 100 Days


picpus
 Share

Recommended Posts

Dal link seguente: http://www.corriere.it/politica/08_agosto_...44f02aabc.shtml

 

riporto:

 

Il settimanale americano ripercorre i primi mesi del quarto governo del Cavaliere

 

Usa, Newsweek elogia Silvio Berlusconi «Il miracolo dei 100 giorni»

 

Ha rimesso ordine in un Paese caotico e ripulito Napoli.

«Sta vivendo una luna di miele con l'elettorato»

 

 

 

NEW YORK - «Nei suoi primi 100 giorni in carica, Silvio Berlusconi ha fatto l'impossibile: mettere ordine in questa nazione apparentemente ingovernabile»: così il settimanale americano Newsweek elogia i primi mesi del quarto governo Berlusconi, sottolineando soprattutto la risolutezza nella crisi dei rifiuti a Napoli e contro la criminalità. Secondo il giornale, il premier attualmente «gode di una sorta di luna di miele con l’elettorato».

 

«SICUREZZA, ANCHE ECONOMICA» - «Gli italiani - prosegue l'analisi di Newsweek - chiedono sicurezza, economica e non solo. E Berlusconi gliela sta fornendo con il pugno di ferro in guanto di velluto, dispiegando migliaia di soldati in tutta Italia nel tentativo di usare la mano pesante contro l'immigrazione e la piccola criminalità». Secondo il settimanale questo potrebbe non bastare per risollevare il Paese, perché gli italiani «pagano le tasse più alte d'Europa e hanno i salari più bassi» e Berlusconi deve ancora trovare il modo di mantenere le sue promesse «di tagliare le tasse o stimolare la crescita».

 

IL NUOVO GOVERNO - Il settimanale ripercorre gli atti dell'ultimo governo, dallo stato d'emergenza per combattere l'immigrazione clandestina, alla legge per la raccolta delle impronte digitali dei rom. Una manovra «ammorbidita da Berlusconi» di fronte all'opposizione di gruppi per i diritti umani e dell'Unione Europea. «Ma all'inizio di agosto, ha schierato migliaia di militari nelle strade italiane» prosegue il settimanale, che parla anche della legge sull'immunità alle alte cariche dello Stato, incluso lo stesso primo ministro. Una legge che avrebbe potuto sollevare un conflitto di interessi, ma gli italiani, critica il giornalista, «si sentono troppo poveri per prestarvi attenzione».

 

IL PIÙ POPOLARE D'EUROPA - Secondo Newsweek, la popolarità di Silvio Berlusconi è più alta dei suoi colleghi europei. «Berlusconi ha un'approvazione del 55%, superiore a quella di Gordon Brown in Gran Bretagna, Nicolas Sarkozy in Francia e Josè Luis Rodrìguez Zapatero in Spagna». Il complice di questo consenso sarebbe proprio l'opposizione, «impantanati nei loro bisticci».

 

 

12 agosto 2008

 

 

____________________

 

 

Eccovi il link all'articolo originale: http://www.newsweek.com/id/151669

 

Solo i "sinistri" di questo forum non si accorgono della realtà e continueranno a dire che Berlusconi è ridicolizzato all'estero: se serve per tener sollevato il vostro spirito, continuate pure!!!

Link to comment
Share on other sites

un secondo: vorrei parlare d'immigrazione...perchè l'UE ha speso 31 mln di euro per rafforzare la lotta all'immigrazione clandestina e non ci sono risultati? circolano degli affari diciamo loschetti?

perchè anche se sono in acque internazionali dobbiamo sempre portarli a lampedusa?

malta, grecia, tunisia non fanno niente per aiutarli proprio perchè hanno detto chiaro e tondo che non li vogliono. noi neanche e allora?

quando sul notiziario della marina si scrive "lotta immigrazione clandestina" elencando le navi utilizzate, perchè sta lotta la perdiamo sempre???

l'On Berlusconi, tra tutti i casini da cui ci deve tirare fuori, che può fare per questo?

Link to comment
Share on other sites

.................

quando sul notiziario della marina si scrive "lotta immigrazione clandestina" elencando le navi utilizzate, perchè sta lotta la perdiamo sempre???

.................

No, purtroppo ti sbagli; non si parla di "lotta immigrazione clandestina", ma di "controllo flussi migratori"!!!

 

Vedi link seguente:

 

http://www.marina.difesa.it/attivita/attiv...lussi/index.asp

Link to comment
Share on other sites

a meglio...sto controllo che significa? controlliamo che non entrino e appena li vediamo li rimandiamo indietro, oppure dovrebbero scrivere "ripescaggio immigrati clandestini anche in acque internazionali"

Purtroppo, ripeto, la seconda che hai detto!!!

Link to comment
Share on other sites

Dal link seguente: http://www.corriere.it/politica/08_agosto_...44f02aabc.shtml

 

riporto:

 

Il settimanale americano ripercorre i primi mesi del quarto governo del Cavaliere

 

Usa, Newsweek elogia Silvio Berlusconi «Il miracolo dei 100 giorni»

 

Ha rimesso ordine in un Paese caotico e ripulito Napoli.

«Sta vivendo una luna di miele con l'elettorato»

 

NEW YORK - «Nei suoi primi 100 giorni in carica, Silvio Berlusconi ha fatto l'impossibile: mettere ordine in questa nazione apparentemente ingovernabile»: così il settimanale americano Newsweek elogia i primi mesi del quarto governo Berlusconi, sottolineando soprattutto la risolutezza nella crisi dei rifiuti a Napoli e contro la criminalità. Secondo il giornale, il premier attualmente «gode di una sorta di luna di miele con l’elettorato».

 

«SICUREZZA, ANCHE ECONOMICA» - «Gli italiani - prosegue l'analisi di Newsweek - chiedono sicurezza, economica e non solo. E Berlusconi gliela sta fornendo con il pugno di ferro in guanto di velluto, dispiegando migliaia di soldati in tutta Italia nel tentativo di usare la mano pesante contro l'immigrazione e la piccola criminalità». Secondo il settimanale questo potrebbe non bastare per risollevare il Paese, perché gli italiani «pagano le tasse più alte d'Europa e hanno i salari più bassi» e Berlusconi deve ancora trovare il modo di mantenere le sue promesse «di tagliare le tasse o stimolare la crescita».

 

IL NUOVO GOVERNO - Il settimanale ripercorre gli atti dell'ultimo governo, dallo stato d'emergenza per combattere l'immigrazione clandestina, alla legge per la raccolta delle impronte digitali dei rom. Una manovra «ammorbidita da Berlusconi» di fronte all'opposizione di gruppi per i diritti umani e dell'Unione Europea. «Ma all'inizio di agosto, ha schierato migliaia di militari nelle strade italiane» prosegue il settimanale, che parla anche della legge sull'immunità alle alte cariche dello Stato, incluso lo stesso primo ministro. Una legge che avrebbe potuto sollevare un conflitto di interessi, ma gli italiani, critica il giornalista, «si sentono troppo poveri per prestarvi attenzione».

 

IL PIÙ POPOLARE D'EUROPA - Secondo Newsweek, la popolarità di Silvio Berlusconi è più alta dei suoi colleghi europei. «Berlusconi ha un'approvazione del 55%, superiore a quella di Gordon Brown in Gran Bretagna, Nicolas Sarkozy in Francia e Josè Luis Rodrìguez Zapatero in Spagna». Il complice di questo consenso sarebbe proprio l'opposizione, «impantanati nei loro bisticci».

12 agosto 2008

____________________

Eccovi il link all'articolo originale: http://www.newsweek.com/id/151669

 

Newsweek ha detto verità!

Link to comment
Share on other sites

L'ultimo elemento di paragone è la scena politica: "il governo spagnolo appare come un modello di stabilità in paragone alla frenetica instabilità italiana" e poi, prima di voltare pagina e continuare l'analisi sulla Spagna arriva l'ultima stoccata contro Silvio Berlusconi: "le elezioni del prossimo mese probabilmente porteranno alla caduta della coalizione di centrosinistra e al ritorno al potere di Silvio Berlusconi, uno scoppiettante magnate che è visto come un sinistro clown in gran parte dell'Europa. Zapatero non sarà una grande figura della scena europea ma almeno non si rende ridicolo".

 

http://www.ft.com/cms/s/0/12dd0ea0-f443-11...00779fd2ac.html

 

Traduco, parzialmente, un articolo uscito oggi sul Financial Times che fotografa la situazione politica italiana in questi primi 50 giorni di Governo. Nella sezione “stampa estera” trovate l’articolo orginale.

 

Guardando il nuovo governo Italiano sembra di assistere ad un brutto film già visto. Durante la sua precedente legislatura, dal 2001 al 2006, invece di curarsi dell’economia del paese che stava affondando, Berlusconi ha concentrato tutte le risorse governative nel tentativo di proteggere se stesso dai processi in corso. Dal suo ultimo discorso sulla magistratura, sembra proprio che questo horror show stia per ripetersi nuovamente.

 

Il 71enne primo ministro cerca di nuovo di proteggere se stesso, bloccando la giustizia: vorrebbe approvare una legge atta a sospendere tutti i procedimenti giudiziari relativi a reati di pena inferiore ai 10 anni, bloccando quindi il suo processo (che si sta ormai per concludere) che lo vede imputato per corruzione e tangenti per 600.000 Sterline insieme al suo avvocato Mills.

 

Ma l’uso personale delle leggi non si ferma a questo decreto salva premier: Sta infatti cercando di introdurre una legge che gli concederebbe una immunità parlamentare totale: legge non sarebbe mai nemmeno pensata in qualsiasi altra democrazia occidentale.

 

L’interesse del paese sarebbe,ovviamente, che Berlusconi si adoperasse negli interessi dell’economia nazionale per evitare che, come gia successe nella sua precedente legislatura, il debito pubblico e il deficit vadano fuori controllo. Del resto sembra palese che questo stia per avvenire di nuovo: giusto la scorsa settimana è stato presentato un budget di spesa che vedrà il defict pubblico italiano passare dall’ 1.9% al 2.5%.

 

Per il bene dell’Italia l’azione di governo devo cominciare dal risanamento dei conti. L’Italia ha bisogno di un governo responsabile in grado di far ripartire l’economia.

 

Ieri Berlusconi ha definito i suoi processi giudiziari un “interminabile Calvario”. L’unico calvario in realtà non lo sta soffrendo lui ma l’economia Italiana che ha bisogno di misure e cambiamenti drastici.

 

oppure anche qui

http://www.corriere.it/politica/08_giugno_...44f02aabc.shtml

 

e tanti altri articoli duri dall'estero basta cercare

NEW YORK – Italia che conta poco, Italia da barzelletta. E’ questa l’immagine che milioni di americani hanno ricevuto venerdì sera nel guardare la cerimonia d'apertura dei Giochi di Pechino, trasmessa durante il prime time, - con una differita di ben 12 ore - dalla NBC. Che ha sborsato 894 milioni di dollari per ottenere i diritti in esclusiva per gli Stati Uniti. Quando, verso la fine dello show, i riflettori sono toccati all’Italia, il tono dei due presentatori Bob Costas e Matt Lauer è passato dal serio al faceto. «Il primo ministro italiano Silvio Berlusconi ha rinunciato ad essere qui stasera insieme agli oltre 80 capi di stato», hanno spiegato ridacchiando i due mezzibusti della NBC, «Perché a Pechino fa caldo. Troppo caldo per lui». Dopo aver ironizzato sull’immensa fortuna di Berlusconi («il più ricco magnate italiano dei media che è anche primo ministro del Paese»), e sulla sua età («a 72 anni è troppo anziano per un viaggio del genere»), i due presentatori hanno concluso spiegando ai telespettatori che «se sei ricco e potente come lui, puoi permetterti di startene a casa a guardare la cerimonia. Comodamente seduto davanti alla tv».

http://www.corriere.it/esteri/08_agosto_09...44f02aabc.shtml

 

 

e ne lessi a milioni tutti contro, a cercarli non è facile

Link to comment
Share on other sites

e ne lessi a milioni tutti contro, a cercarli non è facile

 

 

Ne avrai letti a milioni contro e cercarli non sarà facile ma è invece facilissimo contare la massa dei voti che hanno decretato il grande successo elettorale, nelle politiche e nelle amministrative, del Cavaliere.

Ogni giornalista poi è libero di scrivere ciò che vuole, anche risibili corbellerie che ci rallegrano nei momenti di noia, ..... così come ognuno è libero di andare o non andare a Pechino! ... se fosse andato, già sento le aspre critiche per non aver voluto stigmtizzare, con la sua assenza, la violazione dei diritti umani in Cina! ... insomma, per alcuni, tutto quello che fa il Cav. è sbagliato! niente di nuovo sotto il sole!

Quanto poi alla vitalità del 72enne Berlusconi, credo proprio che sia, al contrario di quanto asserito dagli sprovveduti commentatori dela NBC, campione del mondo in carica di dinamismo!

Link to comment
Share on other sites

Guest maxtaxi

Viaggio spesso all’estero e da quando vi è al governo Berlusconi, lontano 91, non vengo quasi più additato a: italiano, mafioso, mangiaspaghetti…

Spesso negli ultimi anni mi dicevano ancora: italiano, osolemio, omandolino.

Di recente invece: italiano mondezza!!!

Sapete che bella immagine ha dato il governo Prodi all’estero nei suoi 2 anni e mezzo?

Ci credono pezzenti e ladri.

Bene ha fatto questo governo a ristabilire prima una immagine internazionale e poi a garantire una certa immagine di sicurezza.

Bene hanno fatto i campani ha rimboccarsi le maniche e ripulire le strade perché a causa loro ci abbiamo rimesso tutti.

Tutti i comuni italiani stanno rischiando il collasso campano e grazie a loro, dove abito, la raccolta differenziata nei cassonetti è aumentata del 20% rispetto all’anno prima portandosi al 19% sul totale. Ora il comune si sta dotando di pannelli fotovoltaici e sta sperimentando una raccolta differenziata porta a porta.

Grazie campani, questo e dovuto a voi.

Per quanto concerne la finanziaria il governo vuole bloccare l’attuale stato delle cose lasciandolo così com’è!

Niente nuove tasse bloccando tutto!

Spetta a noi italici ad arrangiarci come sempre. La benzina costa? Andiamo a piedi. Quanti amici ora lasciano la macchina ferma per andare a comprare le sigarette dal bar al tabaccaio distante solo 200 metri.. Prima salivano in macchina e si facevano un giretto..

 

Sicurezza, tasse, immigrazione clandestina. Sono i risultati di questo governo dei primi 100 giorni e poi? Si vedrà a settembre.

Questo governo si è adottato una legge che giustamente tutti ,e dico tutti i governi europei avevano. Ora la magistratura di partito e non, non potrà rallentare il buon governo.

Link to comment
Share on other sites

invece ora si credono evasori, fascisti, e mettono in dubbio (a ragione) che ci sia qualcosa di democratico da queste parti senza contare le figuraccie internazionali gaffe ecc... ecc...

 

come era il libro sulla scrivania di Bush scoperto dai media americani?

ti ricordi?

Link to comment
Share on other sites

Per tornare all'argomento del topic di cui, evidentemente, a qualcuno conviene non parlare (e certo non mi meraviglio!), dal link (già indicato): http://www.newsweek.com/id/151669 , riporto integralmente l'articolo originale:

 

WORLD AFFAIRS

 

Miracle In 100 Days

 

How Berlusconi brought order to chaotic Italy, and what comes next.

 

By Jacopo Barigazzi | NEWSWEEK

Published Aug 9, 2008

Aug. 18-25, 2008 issue

 

 

In his first 100 days in office, Silvio Berlusconi may have done the impossible: to a degree unprecedented in modern Italian history, he asserted control over this seemingly ungovernable nation. The opposition parties are mired in squabbling, and Berlusconi, now prime minister for the third time since 1994, has an approval rating of 55 percent—higher than Britain's Gordon Brown, France's Nicolas Sarkozy or Spain's José Luis Rodríguez Zapatero.

 

That anyone in Italy has managed to be so successful is surprising. More than most Western European countries, Italy has long been bedeviled by corruption and a system that gives disproportionate political weight to small parties. Berlusconi's predecessor, Romano Prodi, was stymied by his center-left party's tiny Senate majority and the government's fractious nine-party coalition. But Berlusconi, the 72-year-old media mogul, cannily exploited a 2005 electoral law that wiped out these small parties to win a surprise landslide victory from which the opposition is still trying to recover.

 

His center-right party now has 174 seats in the Senate (versus the left's 132) and while he enjoys something of a honeymoon period with the electorate, he has also wasted little time in consolidating his authority. One of his first acts: pushing through a bill that gives the top four national officeholders, including the prime minister himself, immunity from prosecution while in office. The bill passed overwhelmingly last month, and put an end to outstanding criminal proceedings against Berlusconi (which he and supporters say were politically driven).

 

That this new law was a possible conflict of interest did not go by unnoticed, but Italians are feeling too poor to pay it much attention. After 10 years of near-zero economic growth—Bank of America predicts 0.5 percent growth this year—they are demanding security, financial and otherwise. And Berlusconi is delivering, with an iron-fist-in-velvet-glove competence. Emblematic has been his ability to clean up Naples, buried for months under trash in part because the surrounding communities simply did not trust the government to manage the landfills. Ever the showman, Berlusconi held cabinet meetings in Naples—fulfilling a campaign promise to do so until the trash was cleared—and appointed a "garbage czar" to fix the problem. In July, Parliament approved Berlusconi's plan to open new landfills and incinerators, and permit soldiers to protect temporary landfills from angry residents. Days later Berlusconi said 50,000 tons of trash had been removed.

 

With a similar resolve he tackled the perception that violent crime is on the rise (despite data showing otherwise), and that foreigners are to blame for it. In July, the government declared a state of emergency to fight illegal immigration and proposed a law mandating fingerprinting for all Roma living in camps in Italy. Berlusconi softened the plan in the face of opposition from human-rights groups and the European Union. But in early August, he deployed thousands of troops throughout Italy in a bid to crack down on immigration and petty crime.

 

Such tough tactics could give Berlusconi the cover to tackle some of Italy's deeper issues. Italians now pay some of the highest taxes in Western Europe, at 43 percent, and have some of the lowest salaries—leading to widespread tax evasion. Public debt remains at more than 100 percent of GDP; servicing it costs Italy 5 percent to 6 percent of GDP annually, says Bank of America's Gilles Moec. Berlusconi has pledged to reduce spending (in contrast to his first term), but doing so will make it harder to fulfill a pledge to cut taxes or to stimulate growth. Yet Berlusconi must figure out a way. Italians like him now, but what they really want is economic stability. Cleaning up trash and harassing immigrants won't be enough.

Link to comment
Share on other sites

l'articolo è scritto da un corrispondente italiano (quindi non un analisi di uno straniero) e si ipotizza il nome di bonaiuti o chicchitto

Hai controllato su wikipedia il suo passaporto?!?!?! :rotfl::rotfl::rotfl:

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Eh già! ... ora che hanno perso le elezioni .... l'Italia ha perso la democrazia!

poveretto! .... ma ci credi davvero a quello che dici?

 

 

Forse è un altro che esiste solo perché scrive su questo forum.

 

Non ho votato, non ho nessuna simpatia per QUESTA destra (la sua componente leghista mi dà i brividi come Di Pietro, dall'altra parte, mi dà il voltastomaco, tanto perché ci intendiamo come la penso), ma qui a sostenere che chi vince le elezioni in Italia metta a rischio la democrazia, ce ne passa. Non lo ha fatto Prodi benché abbia occupato spudoratamente tutto il potere che gli è riuscito, non lo farà nemmeno Berlusconi, simpatico o antipatico che ci sia.

Link to comment
Share on other sites

assolutamente deplorevole il comportamento dei due giornalisti, addirittura di sport (manco opinionisti) che si permettono ad insultare la nazione italiana ed il leader che la rappresenta.

se fossi l'ambasciatore italiano a washington gli farei un c**o così ridicolizzandoli davanti all'intera popolazione.

è come se al passaggio USA andassimo a dire "toh ecco che arrivano i culatt**i raccomandati, assassini e guerrafondai guidati da una coccia a pera che va a fare i festini insieme alle ragazze della pallavolo femminile."

Link to comment
Share on other sites

In ogni caso articoli di giornale a parte, di quelli se ne trovano pro o contro a seconda da che parte stanno i giornali..., sono i fatti dei precedenti governi berlusconi che parlano chiaro; nel '94 cadde per la sua politica economica (Bossi si sganciò per quello, non ci fu nessun golpe dei magistrati come si vorrebbe far credere alla vulgata...); nel 2001-2006, nonostante i tagli draconiani del solito Tremonti ci ritrovammo col PIL fermo, nessuna riforma sostanziale e con i conti fuori controllo...E' molto probabile che neanche questa volta farà meglio. Io non ho nessuna simpatia per Baffini ed estremo comunisti, tanto per essere chiaro, scelgo solo e sempre i meno peggio. Se ci fosse un partito Conservatore degno di questo nome in Italia è molto probabile che lo voterei, ma non c'è. C'è uno schieramento populista. Non mi garba.

Link to comment
Share on other sites

Eh già! ... ora che hanno perso le elezioni .... l'Italia ha perso la democrazia!

poveretto! .... ma ci credi davvero a quello che dici?

 

e tu credi che in democrazia ci siano casi di censura ordinati dal governo?

siamo OT

OT

OT

Link to comment
Share on other sites

e tu credi che in democrazia ci siano casi di censura ordinati dal governo?

siamo OT

OT

OT

naturalmente ora si! ..... prima con prodi (lo scrivo con la minuscola con riferimento a quello che vale!) non c'erano casi di censura ordinati dal governo, poi, con Berlusconi, la censura si è sbizzarrita e in Italia è sparita la libertà di stampa!.

Link to comment
Share on other sites

Puoi chiedere a

Biagi (cacciato perchè inviso al governo)

Luttazzi (parlo di certi passati del premier)

Ferruccio De Bortoli (ex direttore del corriere della sera cacciato perchè i suoi giornalisti parlavano del processo imi/sir)

Massimo Fini (buon giornalista, peccato sia indipendente)

e tanti altri...

 

ma dubito che tu abbia una qualche conoscenza in materia o hai mai sentito costoro e le loros torie

 

Ferruccio de Bortoli subi minaccie e continui attacchi, Bonaiuti lo chiamava due volte al giorno ma si sa, per te nulla è esistito...

lui stesso disse: Dimissionario per le pressioni del governo

 

 

ma non hai le conoscenza ovviamente

Edited by Leviathan
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...