Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Ospite intruder

Messe al bando le cluster bombs

Messaggi consigliati

Ospite intruder

Hanno raggiunto un accordo per la messa al bando delle cluster bombs e lo ha firmato pure l'Italia (non gli USA, Russia, Israele, Cina, India e altri paesi che le usano estesamente).

 

Mi chiedo se fra un po' torneremo a fare la guerra (perché quella continueremo a farla, con buona pace delle anime buone) come gli antichi, buttando vasi pieni di vespe o di scorpioni velenosi dagli elicotteri...

 

Cosa ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me ci inventeremo qualcosa di altrettanto micidiale delle cluster bomb.

 

Anche perché, se ci pensi un attimo, vedi come le armi nel corso del tempo si siano affinate sempre di più (le cluster possono essere viste, ad esempio, come un'evoluzione degli shrapnel della prima guerra mondiale, fatte le dovute differenze) oppure ne siano state create di nuove e più micidiali (su tutte l'arma atomica).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma non sono mica state bandite per la pericolosità in se...

non sono state state bandite perchè ne restano troppe inesplose? (a effetto campo minato)

(almeno così io ricordo :huh: )

 

PS: non sarebbe troppo male il ritorno a spade lance archi e frecce, comunque B-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

povere rockeye che vanno in pensione

 

potevano mettersi d'accordo per aumentare il controllo qualità ed evitare che3 ne rimangano inesplose :rotfl:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ma non sono mica state bandite per la pericolosità in se...

non sono state state bandite perchè ne restano troppe inesplose? (a effetto campo minato)

 

Questa precisazione è opportuna, altrimenti sarebbe ovviamente assurdo; il problema sono gli effetti collaterali sui civili. Purtroppo poi il dato di fatto è che il bando resta sulla carta, dato che i produttori (ma anche i principali utilizzatori) non hanno aderito. Lascio a chi è competente poi valutare se sia possibile realizzarle in modo che sia più sicuro che esplodano, ammesso che questa caratteristica non sia invece addirittura voluta (ovvio poi che se sono dispenser di mine sono fatti apposta per non esplodere subito).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ma non sono mica state bandite per la pericolosità in se...

non sono state state bandite perchè ne restano troppe inesplose? (a effetto campo minato)

(almeno così io ricordo :huh: )

 

PS: non sarebbe troppo male il ritorno a spade lance archi e frecce, comunque B-)

 

Hai ragione.

 

Leggevo recentemente (non ricordo dove) che gli americani stanno studiando cluster bombs che rilasciano dei dardi con scopo antipersonale e che ovviamente non presentano il rischio di rimanere inesplosi.

 

In realtà questa non è una novità perché già esistono (esistevano?) testate denominate WDU-4/A che rilasciano questi dardi e che furono usate in Indocina.

 

http://www.designation-systems.net/usmilav/asetds/u-w.html

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Hydra_70#Common_warheads

Modificato da Johnny_Kulera

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Grazie!!

 

CLUSTER BOMB/ ORDIGNI USA VIETATI NELLE BASI MILITARI IN GB

Ieri, 109 Paesi hanno firmato accordo per la messa al bando

 

Roma, 29 mag. (Apcom) - Gli Stati Uniti non potranno più avere scorte di bombe a grappolo (cluster bomb) nelle loro basi militari presenti in territorio britannico, dopo l'approvazione del trattato internazionale, sottoscritto da 109 Paesi, per la messa al bando di questi ordigni.

Al vertice di Dublino, dove è stata raggiunta l'intesa, erano assenti Usa, Russia, Cina, Israele, India e Pakistan, ossia i principali utilizzatori di questo tipo di ordigno. La scorsa settimana, ricorda oggi il Guardian, Washington ha dichiarato che il trattato potrebbe mettere a rischio la sua partecipazione a operazioni di peacekeeping e di soccorso, dal momento che la maggior parte delle sue unità militari dispongono di bombe a grappolo.

"Lavoreremo per favorire il più ampio sostegno internazionale alla nuova convenzione - ha detto il premier britannico Gordon Brown, commentando l'accordo - sono lieto che i negoziati di Dublino abbiano avuto un esito positivo. Ritengo che questo accordo sia in linea con gli interessi e i valori briannici e che renderà il mondo un luogo più sicuro".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
povere rockeye che vanno in pensione

 

potevano mettersi d'accordo per aumentare il controllo qualità ed evitare che3 ne rimangano inesplose :rotfl:

Contando che le vittime più comuni delle custer bombs sono dei bambini innocenti non ci vedo niente su cui ridere e ironizzare...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se venivano usate ,e vengono ancora usate dalle principali forze, in questo modo, vuol dire che le sue caratteristiche, tra cui rimanere inesplose, hanno una valenza pratica.

E comunque pur essendo in 109 il grosso è ancora li con le sue belle bombe a grappolo che faranno ancora molte vittime fra i civili.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ottimo segnale questo speriamo vengano banditi universalmente assieme alle mine anti uomo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Lascio a chi è competente poi valutare se sia possibile realizzarle in modo che sia più sicuro che esplodano, ammesso che questa caratteristica non sia invece addirittura voluta (ovvio poi che se sono dispenser di mine sono fatti apposta per non esplodere subito).

non sono un esperto ma credo che sia un bel po' complicato, aumentare la tecnologia di tutti gli ordigni contenuti rendendoli vere e proprie armi "intelligenti". Avrebbe (almeno io penso) un costo che renderebbe più vantaggiose molte altre armi

(in ogni caso mi auguro che l'effetto "campo minato" non sia voluto :( )

come alternativa (se proprio non se ne può fare a meno :huh: ) non mi sembra male quella dei dardi...

Se venivano usate ,e vengono ancora usate dalle principali forze, in questo modo, vuol dire che le sue caratteristiche, tra cui rimanere inesplose, hanno una valenza pratica.

c'è da augurarsi che nessun uomo sano di mente possa cercare un simile risultato da nessun ordigno

 

ottimo segnale questo speriamo vengano banditi universalmente assieme alle mine anti uomo

si, c'è davvero da augurarselo :lol:

Modificato da GreenPhoenix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder
Hai ragione.

 

Leggevo recentemente (non ricordo dove) che gli americani stanno studiando cluster bombs che rilasciano dei dardi con scopo antipersonale e che ovviamente non presentano il rischio di rimanere inesplosi.

 

In realtà questa non è una novità perché già esistono (esistevano?) testate denominate WDU-4/A che rilasciano questi dardi e che furono usate in Indocina.

 

http://www.designation-systems.net/usmilav/asetds/u-w.html

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Hydra_70#Common_warheads

 

 

All'epoca le anime buone si contorsero straziate per le sofferenze inflitte ai poveri civili innocenti. Sarebbe la stessa musica oggi. Ve lo ripeto: certi imbecilli non saranno contenti finché non torneremo a rovesciare pentoloni di olio bollente come nel Medio Evo (o a lanciare cadaveri di appestati oltre le mura). Questi non hanno capito che la guerra è un affare sporco e che rischi di perderla se uno solo ha degli scrupoli morali di qualsiasi tipo.

Modificato da intruder

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
All'epoca le anime buone si contorsero straziate per le sofferenze inflitte ai poveri civili innocenti. Sarebbe la stessa musica oggi. Ve lo ripeto: certi imbecilli non saranno contenti finché non torneremo a rovesciare pentoloni di olio bollente come nel Medio Evo (o a lanciare cadaveri di appestati oltre le mura). Questi non hanno capito che la guerra è un affare sporco e che rischi di perderla se uno solo ha degli scrupoli morali di qualsiasi tipo.

ma che accidenti vai a dire?? lo capisco anch'io che la guerra è un affare sporco, lo capisco anch'io che la guerra la si vuole vincere a tutti i costi, ma basta questo secondo te a eliminare qualunque speranza mitigarne la brutalità :furioso: :furioso: (e che caspita, siamo arrivati a inventare bombe super-intelligenti, aerei che non si vedono, e chissà cos'altro... bisogna per forza usare tutte le tecnologie più barbare e subdole che la nostra mente riesce a concepire per ottenere lo scopo?)??? :furioso:

 

tornare ai sistemi medievali dici? io rimpiango solo che non sia possibile... <_<

 

(ricorderei ciò che Einstain ha detto: "non so con che armi si combatterà la terza guerra mondiale, ma so che la successiva si combatterà con lance e pietre" -magari non sono le esatte parole, ma il concetto era questo ;) -)

 

EDIT: il problema al massimo sta nel costo di tutte queste tecnologie: questo rischia di renderle poco utilizzabili e su questo sono d'accordo, ma questo è un affare economico, non politico....

Modificato da GreenPhoenix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
All'epoca le anime buone si contorsero straziate per le sofferenze inflitte ai poveri civili innocenti. Sarebbe la stessa musica oggi. Ve lo ripeto: certi imbecilli non saranno contenti finché non torneremo a rovesciare pentoloni di olio bollente come nel Medio Evo (o a lanciare cadaveri di appestati oltre le mura). Questi non hanno capito che la guerra è un affare sporco e che rischi di perderla se uno solo ha degli scrupoli morali di qualsiasi tipo.

 

Cercare di minimizzare le sofferenze per i civili non mi sembra uno "scrupolo morale di qualsiasi tipo"; se oggettivamente queste armi sono più pericolose per i civili, mi sembra una ragione più che valida per trovare un'alternativa ad esse.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ah si?

 

invece bisogna che ci siano le regole morali

 

Convenzione di ginevra (le 4 con i relativi protocolli aggiuntivi)

proibizione delle JHP

 

con la proibizioni di mine anti uomo e cluster bomb che sono limitazioni anche abbastanza inique

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gli Stati Uniti sono culturalmente indietro rispetto a noi Europei, praticano le torture che noi praticavamo nel medioevo, hanno ancora la pena di morte ecc. infatti non hanno aderito al trattao proprio per questo motivo. Noi Europei siamo troppo superiori a loro!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder
Gli Stati Uniti sono culturalmente indietro rispetto a noi Europei, praticano le torture che noi praticavamo nel medioevo, hanno ancora la pena di morte ecc. infatti non hanno aderito al trattao proprio per questo motivo. Noi Europei siamo troppo superiori a loro!!!

 

 

Se la Costituzione italiana prevedesse il referendum costitutivo, anziché il solo abrogativo, avremmo la pena di morte anche in Italia come in qualsiasi altro stato europeo. Secondo dati della UE in tutti gli Stati, compresi i civilissimi scandinavi Svezia, Finlandia e Danimarca (la Norvegia non fa parte dell'Unione§), la percentuale di favorevoli supera abbondantemente il 50 per cento. Mi sembrate quelli che vorrebbero i cinesi al bando perché mangiano i cani e poi mangiano il maiale, che evidentemente non ha i medesimi diritti di un cane. Quindi smettiamola di cullarci in questa spocchiosa superiorità.

 

 

@leviathan/green phoneix: la guerra è un affare sporco. Dov'è la pulizia della guerra? Las prima riuscitissima missione di Allied Force fu di far saltare tutte le centrali elettriche yugoaslave. Ma la nostra civiltà (e la Yugoslavia era un paese civile) muore senza elettricità. Non gli ospedali che hanno comunque i gruppi elettrogeni, ma tutto il resto si ferma. Ricordo di aver letto di vecchi che non potevano uscire di casa perché abitavano in palazzoni di 20 piani alla periferia di Belgrado e gli ascensori erano fermi, non avevano acqua in casa perché le pompe non gliela mandavano su, eccetera. Questa è civiltà? E di quale tipo?

 

 

Non mi interessa quello che ha detto Einstein, che di politica ne capiva quanto io di fisica nucleare, ma la Terza Guerra Mondiale l'abbiamo già combattuta, anche se non in casa nostra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ho forse detto il contrario? <_<;) ? ho detto che la guerra è un affare pulito?

Io ho detto che è un affare sporco, e se vuoi lo ripeto.

ma questo non ci può e non ci deve impedire di fare il tutto e per tutto per fermare questa barbarie... :furioso:

facile trincerarsi dietro un "così è e così resta" dietro ai "tanto non lo si può fare", ora non starmi a dire che è impossibile realizzare quanto dico: la mia non è una visione utopica di una guerra senza sangue (??!! :huh: ) io non cerco di eliminare la guerra o di fare una guerra pulita, io chiedo di combattere per quanto possibile, le atrocità e le assurdità (che peraltro in quasi tutti i casi si rivelano inutili) che si commettono in guerra.

Non ho detto che sia facile, ma non penso sia impossibile...

 

PS: Einstain non parlava di scaramucce, parlava di guerra totale.... :angry: (e non ci vuole un politico per capire quali possano essere gli effetti di una guerra nucleare)

Modificato da GreenPhoenix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Se la Costituzione italiana prevedesse il referendum costitutivo, anziché il solo abrogativo, avremmo la pena di morte anche in Italia come in qualsiasi altro stato europeo. Secondo dati della UE in tutti gli Stati, compresi i civilissimi scandinavi Svezia, Finlandia e Danimarca (la Norvegia non fa parte dell'Unione§), la percentuale di favorevoli supera abbondantemente il 50 per cento. Mi sembrate quelli che vorrebbero i cinesi al bando perché mangiano i cani e poi mangiano il maiale, che evidentemente non ha i medesimi diritti di un cane. Quindi smettiamola di cullarci in questa spocchiosa superiorità.

@leviathan/green phoneix: la guerra è un affare sporco. Dov'è la pulizia della guerra? Las prima riuscitissima missione di Allied Force fu di far saltare tutte le centrali elettriche yugoaslave. Ma la nostra civiltà (e la Yugoslavia era un paese civile) muore senza elettricità. Non gli ospedali che hanno comunque i gruppi elettrogeni, ma tutto il resto si ferma. Ricordo di aver letto di vecchi che non potevano uscire di casa perché abitavano in palazzoni di 20 piani alla periferia di Belgrado e gli ascensori erano fermi, non avevano acqua in casa perché le pompe non gliela mandavano su, eccetera. Questa è civiltà? E di quale tipo?

Non mi interessa quello che ha detto Einstein, che di politica ne capiva quanto io di fisica nucleare, ma la Terza Guerra Mondiale l'abbiamo già combattuta, anche se non in casa nostra.

 

Mi trovo d'accordo.

 

Gli Stati Uniti sono culturalmente indietro rispetto a noi Europei, praticano le torture che noi praticavamo nel medioevo, hanno ancora la pena di morte ecc. infatti non hanno aderito al trattao proprio per questo motivo. Noi Europei siamo troppo superiori a loro!!!

 

Dico ma sai che stai parlando degli USA???? Quando in Europa eravamo ancora a parlare di "Santa Alleanza dei 3 imperatori" e Restaurazione gli USA avevano un sistema repubblicano-democratico fondato sul diritto di cittadinanza, libertà politiche e civili (escludendo il problema razziale) e separazione dei poteri stabile e funzionante che l'Europa nemmeno si sognava lontanamente. Erano, già nell'800, un secolo avanti a noi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Se la Costituzione italiana prevedesse il referendum costitutivo, anziché il solo abrogativo, avremmo la pena di morte anche in Italia come in qualsiasi altro stato europeo. Secondo dati della UE in tutti gli Stati, compresi i civilissimi scandinavi Svezia, Finlandia e Danimarca (la Norvegia non fa parte dell'Unione§), la percentuale di favorevoli supera abbondantemente il 50 per cento. Mi sembrate quelli che vorrebbero i cinesi al bando perché mangiano i cani e poi mangiano il maiale, che evidentemente non ha i medesimi diritti di un cane. Quindi smettiamola di cullarci in questa spocchiosa superiorità.

@leviathan/green phoneix: la guerra è un affare sporco. Dov'è la pulizia della guerra? Las prima riuscitissima missione di Allied Force fu di far saltare tutte le centrali elettriche yugoaslave. Ma la nostra civiltà (e la Yugoslavia era un paese civile) muore senza elettricità. Non gli ospedali che hanno comunque i gruppi elettrogeni, ma tutto il resto si ferma. Ricordo di aver letto di vecchi che non potevano uscire di casa perché abitavano in palazzoni di 20 piani alla periferia di Belgrado e gli ascensori erano fermi, non avevano acqua in casa perché le pompe non gliela mandavano su, eccetera. Questa è civiltà? E di quale tipo?

Non mi interessa quello che ha detto Einstein, che di politica ne capiva quanto io di fisica nucleare, ma la Terza Guerra Mondiale l'abbiamo già combattuta, anche se non in casa nostra.

 

Io penso il contrario e continuerò a pensare che l'Europa tutta è nettamente superiore agli USA.

Non sono antiamericano ma non possoo competere culturalmente con noi, la loro cultura è John Wayne, hot dog e surf!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder
Io penso il contrario e continuerò a pensare che l'Europa tutta è nettamente superiore agli USA.

Non sono antiamericano ma non possoo competere culturalmente con noi, la loro cultura è John Wayne, hot dog e surf!!!!

 

 

E la nostra cultura cos'è? Lo sai chi era Rodolfo Graziani? Un generale italiano che ha gasato i ribelli libici, gente che si batteva per la propria terra e la propria libertà, vorrei ricordartelo. Uno che leggeva Dante e Foscolo tutti i giorni, per la cronaca. Questa è cultura? Meglio un'analfabeta a questo punto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
E la nostra cultura cos'è? Lo sai chi era Rodolfo Graziani? Un generale italiano che ha gasato i ribelli libici, gente che si batteva per la propria terra e la propria libertà, vorrei ricordartelo. Uno che leggeva Dante e Foscolo tutti i giorni, per la cronaca. Questa è cultura? Meglio un'analfabeta a questo punto.

 

 

Ma cosa diavolo centra adesso Rodolfo Graziani, non ritorniamo ancora su questi discorsi per favore!!!!!!! <_<<_<

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×