Jump to content
Sign in to follow this  
Leviathan

ulteriore esempio della disinformazione all'italiana

Recommended Posts

come ho sempre detto l'informazione TV è alla base di tutto ed è un vantaggio notevole nelle elezioni (in italia sono 2 milioni gli elettori influenzabili dalle informazioni).

 

un esempio ve lo offro stasera

(20/12/2007 20:11) | LAVORO: INDAGINE ISTAT, CALO DELLA DISOCCUPAZIONE. BOOM DI OCCUPATI IN TUTTO IL PAESE: + 416 MILA POSTI

(Sesto Potere) - Roma - 20 dicembre 2007 - L’Istituto nazionale di statistica ha condotto, con riferimento al periodo che va dal 2 luglio al 30 settembre 2007, la rilevazione sulle forze di lavoro.

Nel terzo trimestre 2007 l’offerta di lavoro ha registrato, rispetto allo stesso periodo del 2006, un incremento dell’1,3 per cento (+328.000 unità). Rispetto al secondo trimestre 2007, al netto dei fattori stagionali, l’offerta di lavoro è aumentata dello 0,5 per cento.

Nel terzo trimestre 2007 il numero di occupati è risultato pari a 23.417.000 u-nità, l’1,8 per cento in più (+416.000 unità) rispetto a un anno prima. Un si-gnificativo contributo all’aumento del numero di occupati è stato nuovamente fornito dalla componente straniera (+201.000 unità), anche a seguito della perdurante crescita della popolazione immigrata iscritta in anagrafe. Si è inol-tre confermata, nella popolazione italiana, la tendenza alla permanenza al la-voro degli occupati con almeno 50 anni di età e con contratto a tempo inde-terminato (+118.000 unità). In termini destagionalizzati e in confronto al se-condo trimestre 2007, l’occupazione nell’insieme del territorio nazionale ha registrato un incremento dello 0,6 per cento. Il tasso di occupazione della po-polazione tra 15 e 64 anni si è portato dal 58,4 per cento del terzo trimestre 2006 all’attuale 59,1 per cento.

Nel terzo trimestre 2007 il numero delle persone in cerca di occupazione è ri-sultato pari a 1.401.000 unità, in calo rispetto allo stesso periodo del 2006 (-5,9 per cento, pari a -88.000 unità).

Il tasso di disoccupazione si è posizionato al 5,6 per cento (6,1 per cento nel terzo trimestre 2006). Rispetto al secondo trimestre 2007, al netto dei fattori stagionali, il tasso di disoccupazione si è ridotto di un decimo di punto.

 

Disoccupazione in calo al 5,6%

 

Roma. Tasso di disoccupazione in calo nel terzo trimestre 2007, al 5,6% (era al 6,1% nel terzo trimestre 2006): è il livello più basso dal '92. Lo comunica l'Istat. Rispetto al secondo trimestre 2007, al netto dei fattori stagionali, il tasso di disoccupazione si è ridotto di un decimo di punto.Nel terzo trimestre 2007 il numero di occupati è risultato pari a 23.417.000 unità, l'1,8% in più (+416.000 unità) rispetto allo stesso periodo del 2006. Un significativo contributo all'aumento del numero di occupati è stato nuovamente fornito dalla componente straniera (+201.000 unità), anche a seguito della perdurante crescita della popolazione immigrata iscritta in anagrafe. Si è inoltre confermata, nella popolazione italiana, la tendenza alla permanenza al lavoro degli occupati con almeno 50 anni di età e con contratto a tempo indeterminato (+118.000 unità).In termini destagionalizzati e in confronto al secondo trimestre 2007, l'occupazione nell'insieme del territorio nazionale ha registrato un incremento dello 0,6%. Il tasso di occupazione della popolazione tra i 15 e i 64 anni si è portato dal 58,4% del terzo trimestre 2006 all'attuale 59,1%. Nel terzo trimestre 2007, ancora, il numero delle persone in cerca di occupazione è risultato pari a 1.401.000 unità, in calo rispetto allo stesso periodo del 2006 (-5,9%, pari a -88.000 unità). L'Istituto nazionale di statistica sottolinea che nel terzo trimestre 2007 l'offerta di lavoro ha registrato, rispetto allo stesso periodo del 2006, un incremento dell'1,3% (+328.000 unità). Rispetto al secondo trimestre 2007, al netto dei fattori stagionali, l'offerta di lavoro è aumentata dello 0,5%.

 

Due soli TG hanno dato la notizia...

Chi indovina?

 

 

EDIT

va bene skyTg24 e TgLa7

Edited by Leviathan

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si sono felice che la legge Biagi stia funzionando

Si stà funzionando nel dare ai giovani un futuro da precari ... occupati si, occupati precari a 700€ al mese ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si stà funzionando nel dare ai giovani un futuro da precari ... occupati si, occupati precari a 700€ al mese ...

 

700 euro al mese con divieto di sciopero /ammalarsi ecc ecc...

Il merito è del risistemamente dell'economia italiana dovuta a Prodi in quanto (per chi legge l'articolo) il calo è dall'anno scorso a questo.

 

la legge biagi per me va abolita domani mattina

 

EDIT

se fosse merito di quella legge (e quindi di berlusconi i tg l'avrebbero detto subito)

invece no, era una notizia positiva per il governo andava tolta

 

Graziani come puoi difendere la legge 30?

Edited by Leviathan

Share this post


Link to post
Share on other sites

La legge Biagi va aggiornata inserendo gli ammortizzatori sociali, che adesso non ci sono, non abolita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Graziani come puoi difendere la legge 30?

Magari è un imprenditore iscritto a Forza Italia ben felice di sottopagare i propri dipendenti ....

Share this post


Link to post
Share on other sites
La legge Biagi va aggiornata inserendo gli ammortizzatori sociali, che adesso non ci sono, non abolita.

 

Quelli che erano nel programma vero di biagi? se devo essere sincero sugli ammortizzatori ipotizzati sono ignorati in materia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono un imprenditore anche se miro a diventarlo, comunque per me la legge biagi è un ottima legge ma questo non vuol dire che non possa essere migliorata.

Edited by Graziani

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so come una legge che punta a non garantire nessun futuro alle persone possa essere definita un "ottima legge" ... non ci possiamo lamentare della fuga dei cervelli finchè abbiamo ricercatori "a progetto" ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

la legge biagi era, nelle intenzioni, una delle migliori leggi della repubblica, peccato che il mancato superamento dell'articolo 18 e la mancanza, derivante, degli ammortizzatori sociali l'abbiano resa peggiore, anche se senz'altro utile.

Non si può pensare nel 2000 di avere un paese competitivo con posti fissi come una volta, a meno di non pensare, come fanno molti nella sinistra, che l'Italia sia una cosa a se stante rispetto al resto d'europa e del mondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dominus se scirvi che gli statali sono dei ruba stipendio ti daranno del fascista squadrista. Va beh dopo le cavalote io dire che dolo la legge Treu fatta male abbiamo avuto la legge Biagi sua evoluzione, in fin dei conti solo in italia si vedono lavoratori a progetto di un mese, chissa perche dal altra parte del oceano i progetti durano anche 20 anni. Mah

Share this post


Link to post
Share on other sites

La legge treu era adeguata adeguata alle condizioni politiche del tempo, ma il problema è che non ci si rende conto che in un modo o nell'altro il percorso incominciato con quella legge è stato seguito dal governo berlusconi con la biagi e anche da quello prodi che, nonostante le dichiarazioni di facciata, la 30 non la vuole abolire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La legge treu era adeguata adeguata alle condizioni politiche del tempo, ma il problema è che non ci si rende conto che in un modo o nell'altro il percorso incominciato con quella legge è stato seguito dal governo berlusconi con la biagi e anche da quello prodi che, nonostante le dichiarazioni di facciata, la 30 non la vuole abolire.

 

Shh Dominus non lo dire, non hai sentito Mortadellino D'oro? E allora daje tempo entro i 5 anni l'aboliamo, se poi non ci risuciamo la colpa è del cntrodestra mica la nostra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

penso che la flessibilità sia un falso bisogno...

Prodi ha praticamente abolito il lavoro a chiamata, ma anche gli altri vanno aboliti, uno non può mettere casa e famiglia senza certezze sul futuro (e i mutui non li concedono certo agli interinali)...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dominus ha spiegato bene la questione della legge Biagi. in Italia si è ancora vincolati al pensiero che se uno entra in azienda deve restarci a vita anche se si gratta dalla mattina alla sera(1 dei + grandi problemi della PA). I contratti a progetto cercano di eliminare questa piaga, ma non è che devono durare 1 mese per legge. Ricordiamoci poi che il bene del lavoratore è strattamente correlato a quello del lavoratore.

se la persona assunta è meritevole avrà altri contratti nella stessa impresa o in altre imprese. chi non ha voglia di lavorare deve rimboccarsi le maniche.In questo modo l'imprenditore(che non è l'uomo nero come qualc'uno ancora pensa, ma è quello che tira fuori i soldi degli stipendi che vi piacia o no) non è costretto a pagare gente inutile che non lavora e crea costi inutili. Come tutte le cose fatte in Italia però la legge Biagi è stata amputata. Nel resto d'Europa usano i contratti a progetto e nessuno si lamenta, ma sono previsti ammortizzatori sociali, che sono una sorta di sussidio nei periodi tra un contratto e l'altro(che se 1 è meritevole possono anche non esserci).

Share this post


Link to post
Share on other sites
se la persona assunta è meritevole avrà altri contratti nella stessa impresa o in altre imprese

ovvero non sciopera non si ammala non si lamenta se non gli passano i DPI?

 

 

 

non è costretto a pagare gente inutile che non lavora e crea costi inutili.

li licenzi per scarso rendimento allora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leviathan veramente...a volte ho la sensazioni che posti con solo intento di prendere per il @@@@ gli utenti di questo forum.... Se secondo te essere meritevole significa non ammalarsi, leggiti il vocabolario. A casa mia e in azienda essere meritevoli significa presentarsi in orario al lavoro, svolgero efficaciemente e con efficenza,accrescere il valore dell'impresa in cui lavori, non scaldare la poltrona su cui sei seduto, non rompere le p***e se in bagno non c'è la carta igienica rosa ecc....

 

Riguardo alla tua seconda affermazione: infatti nella PA si licenzia quotidianamente chi non fa un ca22o dalla mattina alla sera. Che stupido dimenticavo che chi lavora nella PA è intoccabile e può anche non lavorare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se credi che la flessibilità sia un falso bisogno allora vivi proprio nel paese delle meraviglie.

Il problema è che i sindacati, come dovunque nel resto del mondo, sono legati a coloro che hanno già occupazione e non pensano ai nuovi occupati, anche se nelle dichiarazioni di facciata fanno diversamente, e dispiace vedere tanti giovani che si fanno abbindolare da questa gerontocrazia che sarebbe ora di cestinare per il bene del paese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

venon quello che dici te è la teoria, io parlo di riscontri pratici...

 

Riguardo alla tua seconda affermazione: infatti nella PA si licenzia quotidianamente chi non fa un ca22o dalla mattina alla sera. Che stupido dimenticavo che chi lavora nella PA è intoccabile e può anche non lavorare.

Vanno licenziati e rimossi i dirigenti che non licenziano.

 

I mezzi ci sono ma non si usano

 

A dominus: nel miracolo economico italiano mica c'era il peecariato ecc...

è una cosa nuova, ma si campava bene anche prima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Levithan e i diregenti che non fanno un emeirto pene chi li licenzia? Beh posso dirti che dove lavoro io i dirigenti sono tutti ex sindacalisti, (sapete esistono le coincidenze) per non parlare di quelli un tantino sotto i dirigenti, anceh loro ex sindacalisti o attivisti sindacali (strano, due coincidenze) per non parlare di queli ancora un tantino piu sotto di quelli un tantino piu sotto dei dirigenti, anceh loro messi li dal sindacato (beh sapete le coincidenze funzionano) la cosa buffa è che quando tu lavoratore non iscritto al sindacato, o non simpatizzante per il centro sinistra tilamenti sai ceh ti rispondono? " beh se non ti sta bene licenziati" Ma come quando vi fate vedere in TV siete pronti a lottare a chiedere per il lavoratore e poi appena il lavoratore che capisce ( e si da me cgil cisl e uil hanno preso il 75% dei voti per il rinovo delle RSU) chiede qualcosa di concredo ti senti dire fregnacce astronomiche. Pero si sa, se non segui il sindacato non fai carriera, se non segui il sindacato non ti fanno il cambio turno, se non segui il sindacato hai meno possibilita di prendere un giorno di congedo, se non seguo il sindacato risparmio 140 euro l'anno. se non seguo il sindacato non mi faccio prendere per il culo da sera a mattina, se non seguo il sindacato è perche sono schifato degli accordi che firmano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari ci fosse in Italia un politico con le p@@@e come Sarkozy che, dopo NOVE giorni di sciopero durissimo (io c'ero e posso testimoniare che per i cittadini è stato un inferno!) dei ferrovieri della SNCF (le ferrovie francesi) e dei dipendenti della RATP, la società che gestisce a Parigi la metropolitana urbana e suburbana ed i trasporti di superficie, che pretendevano di andare in pensione dopo 37 anni e mezzo di servizio, a differenza degli altri 21 milioni di lavoratori francesi, pubblici e privati, che devono lavorare per 40 anni per maturare il diritto alla pensione, ha, con l'appoggio della stragande maggioranza della popolazione (anche di chi aveva votato alle presidenziali per la socialista Royal), DISTRUTTO il movimento sindacale che ha dovuto, mestamente, rinunciare alle sue assurde pretese!

Share this post


Link to post
Share on other sites
se la persona assunta è meritevole avrà altri contratti nella stessa impresa o in altre imprese

Si si, in teoria ... ho fatto dei colloqui in questi ultimi tre mesi, ho visto anche laureati assolutamente meritevoli che compano da anni con contratti assolutamente vergognosi ... e parlo di persone assolutamente qualificate ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Picpus la tua frase non è molto chiara , che significa "DISTRUTTO" ?

 

Messa così sembra che è intervenuta la cavalleria ! :blink:

 

Quando dei sindacati indicono uno sciopero ad oltranza, fanno perdere 9 giorni di paga ai loro lavoratori, si fanno odiare da tutto il resto della popolazione francese, non ottengono un bel nulla di quanto da loro richiesto, per contro, la popolarità della controparte, nella fattispecie il Presidente della Repubblica, Nicolas Sarkozy, cresce a dismisura, non ritieni si possa parlare di un movimento sindacale che esce DISTRUTTO dalla vertenza dallo stesso scatenata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...