Jump to content
Sign in to follow this  
SM79

Israele programma bombardamento preventivo su insn

Recommended Posts

Nucleare. Sunday Times: piano israeliano per distruggere gli impianti iraniani:

 

 

L'impianto dfi Isfahan sarebbe tra gli obiettivi del piano

 

Londra, 7 gennaio 2007

L'esercito israeliano avrebbe messo a punto un piano per la distruzione degli impianti iraniani per l'arricchimento dell'uranio con un attacco aereo, nel corso del quale farebbe uso di armi nucleari tattiche. Lo scrive oggi il settimanale britannico "The Sunday Times", che cita fonti militari israeliane.

 

Secondo tali fonti, due squadriglie dell'aeronautica israeliana si stanno attualmente addestrando per distruggere gli impianti iraniani con un attacco unico, ha aggiunto il settimanale.

 

Il "Sunday Times" ha precisato che il piano israeliano prevede l'utilizzo di missili convenzionali guidati dal laser per aprire dei "tunnel" prima del lancio di bombe nucleari tattiche, di una potenza equivalente ad un quindicesimo dell'ordigno lanciato ad Hiroshima.

 

Il piano israeliano prenderebbe in considerazione tre obiettivi: il laboratorio di arricchimento dell'uranio di Natanz, un impianto per la conversione dell'uranio nei pressi di Isfahan ed un reattore ad acqua pesante situato ad Arak, tutti localizzati a sud di Teheran.

 

Secondo il giornale, nelle ultime settimane i piloti israeliani avrebbero compiuto voli di addestramento spingendosi fino a Gibilterra, proprio per addestrarsi ad un volo a lungo raggio di oltre 3.200 chilometri (andata e ritorno). Inoltre sarebbero stati già predisposti tre piani di voli, uno dei quali comprenderebbe il sorvolo del territorio turco. "Non appena sarà dato il via, comincerà la missione, ci sarà l'attacco e il programma nucleare iraniano sarà distrutto", ha dichiarato una delle fonti militari anonime israeliane, citate dal giornale britannico.

 

Smentito piano Israele dell'attacco atomico

Un alto responsabile israeliano ha definito assurde le informazioni fornite dal giornale britannico Sunday Times sulla esistenza di un piano di azione israeliano che prevede l'uso di armi atomiche per distruggere le centrale nucleari iraniane.

 

"Sono informazioni assurde che vengono da un giornale già distintosi in passato per titoli altisonanti su questo argomento che poi si sono rivelati senza costrutto", ha detto l'alto responsabile che ha chiesto l'anonimato.

 

"Pensare che lanceremmo un attacco con la bomba atomica contro l'Iran e che in più lo riveleremmo in anticipo a un quotidiano straniero è doppiamente ridicolo". Secondo il responsabile, "la politica israeliana su questo dossier, raccomandata dall'ex primo ministro Ariel Sharon e seguita dal suo successore Ehud Olmert, non è cambiata e Israele non intende colpire l'Iran militarmente". "La soluzione che caldeggiamo, in accordo con la Comunità internazionale, è quella di sanzioni imposte all'Iran", ha concluso.

 

Teheran minaccia reazione

La smentita non è bastata a Teheran. "Qualsiasi azione contro la Repubblica islamica non resterà senza risposta e l'aggressore si pentirà molto presto delle sue azioni", ha commentato il portavoce del ministero degli Esteri, Mohammad Ali Hosseini. Tutto questo "convincerà l'opinione pubblica mondiale che il regime sionista (Israele ndr) è la principale minaccia per il mondo e per la Regione", ha aggiunto Hosseini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

--------------------------------------------------------------------------------

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo il giornale, nelle ultime settimane i piloti israeliani avrebbero compiuto voli di addestramento spingendosi fino a Gibilterra, proprio per addestrarsi ad un volo a lungo raggio di oltre 3.200 chilometri (andata e ritorno).

Vi ricordate tutti quello che ho detto sul raggio d'azione degli F-16I (2000 e più km, oltre a quello degli F-15I che è anche superiore..)

 

3200km andata e ritorno? ma pensate che buffo, Teheran dista 1500km! :rotfl:

Quando si dice le coincidenze... :rotfl:

 

Per fortuna che il giornale era Inglese, altrimenti c'era da preoccuparsi davvero.. ;)

 

In ogni caso un attacco atomico, anche se tattico, lo escluderei..

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'avranno detto per far notizia, la massimo basta qualche classicissimo missilotto, non certo testate nucleari.

 

Tra l'altro, nel caso, le radiazioni arriverebbero fino a israele?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Usando testate tattiche di bassa potenza, nella gamma 5-10kt anche se un quindicesimo di Hiroshima mi sembra un esagerazione giornalistica, la dispersione di fallout non darebbe nessun problema neanche in Iran, tranne che nel raggio di circa 1 km dall'obbiettivo.

Cmq mi sa di notizia lasciata filtrare o di bufala giornalistica.

In ogni caso credo che tutti gli stati abbiano piani pronti che non verranno mai usati, li tengono solo per essere pronti a tutte le evenienze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...