Jump to content
Sign in to follow this  
Leviathan

Dietro le linee nemiche

Recommended Posts

Che sam è quello di dietro el linee nemiche?

Sembra avere una coscienza propria.

E poi pare avere autonomia infinita.

 

Chi mi sa rispondere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ed è cosi prestante?

Torna indietro, lo incrocia, vola per kilometri, resiste alle contromisure...

 

Inoltre la storia è vera?

Se èp vera mi sa che il suo vero nome è Scott O'Brady e non Barnett.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la storia è inventata di sana piana,però è verosimile e non mi pare che il missile volasse per kilometri,tutte le evoluzioni sono fatte in una aerea non molto vasta e cmq un minimo di autonomia la ha.

che le contromisure siano inefficaci non mi pare sia una cosa talmente strana,altrimenti i missili a cosa servirebbero? :P

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

evidentemente non pensano di riuscire ad ottenere la totale supremazia aerea sul campo di battaglia :P;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi ricordo che lo inseguiva per un'aerea estesa.

Scusa ma se quel missile non lo colpisce puo veramente tornare indietro a ripetere l'ingaggio?

Se a guida IR come fa a rimanere sull'obbiettivo anche se non c'è l'ha davanti?

 

E poi prima lo incrocia, poi torna indietro, casca sulla palla di fuoco (creata lasciando i serbatoi esterni), la attraversa e torna indietro?

 

Comunque i russi crearono un'enorme artiglieria- reparto missili SAM perchè erano consi della superiorità degli arei americani e perchè si trovavano (in una ipotetica invasione) lontano dai propri aereo porti e in difficoltà di avere supporto aereo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mamma mia che pletora di missili antiaerei che hanno i Russi
evidentemente non pensano di riuscire ad ottenere la totale supremazia aerea sul campo di battaglia

 

Semplicemente perche' un missile costa molto meno di un aereo. :) Quindi perche spendere di piu se puoi spendere di meno con lo stesso risultato?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche i serbi qualcosa in riguardo si può dire.

 

Ant non capisco il tuo post.

Un missile SAM ti puo difendere da un caccia, ma non sono la stessa cosa.

 

L'aereounautica serve, anche chi ha la superiorità aerea ha un vantaggio immenso sul rivale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si è visto dalla prima guerra mondiale l'iportanza dell'aeoronautica e non si puo paragonare questa all'antiaerea non ha senso.

l'antiarea la posso utilizzare x difendere alcuni luoghi stabiliti o colonne di mezzi ma non si puo dire che un'antiaerea ed un caccia sono la stessa cosa solo che la prima costa meno......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leviathan

Un missile SAM ti puo difendere da un caccia, ma non sono la stessa cosa.

E dove ho detto che sono la stessa cosa? I sistemi missiliatici antiaerei non potranno mai sostituire i caccia. Infatti l'URSS/Russia ha anche i caccia. :) Ma per combattere contro un nemico che cerca di conquistare lo spazio aereo puoi usare sia i caccia che i SAM e fino a un certo punto un sistema antiaereo superiore puo compensare una mancanza di caccia. Almeno e' questo il ragionamento che sentito da alcuni esperti.

 

Poi i SAM sono unicamente armi di difesa ed e' un bene.

 

vorthex

basta chiederlo agli egiziani

No, meglio chiedere agli israeliani che nel 1973 fecero conoscenza con i missili antiaerei sovietici.

Edited by Ant

Share this post


Link to post
Share on other sites

E dove ho detto che sono la stessa cosa? I sistemi missiliatici antiaerei non potranno mai sostituire i caccia. Infatti l'URSS/Russia ha anche i caccia. :)  Ma per combattere contro un nemico che cerca di conquistare lo spazio aereo puoi usare sia i caccia che i SAM e fino a un certo punto un sistema antiaereo superiore puo compensare una mancanza di caccia. Almeno e' questo il ragionamento che sentito da alcuni esperti.

 

Chiaro, che siccome nessuno prima di Leviathan e prima di te, ha usato distinguere situazione da situazione, qui s'intendesse "La Superiorità del Mezzo Aereo", non è completamente giustificabile la tua eccezione riportata sopra.

 

Anche Levi, a cui cerchi di rispondere, l'ha interpretata così, infatti

L'aereounautica serve, anche chi ha la superiorità aerea ha un vantaggio immenso sul rivale

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites

proprio perchè li hanno conosciuti ed hanno vinto dinuovo,io lo chiederei agli egiziani

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando alla discussione iniziale voglio sapre se quel missile poteva veramente comportarsi come si è comportato nel film

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorthex

Si, ma con tutti quegli aerei abbattuti, non direi proprio che sono inefficaci...

 

Leviathan

Non avevo visto il film prima d'ora, ora che l'avete menzionato l'ho trovato e ho guardato la scena dell'abbattimento.... Che posso dire (non sono certo un esperto - solo un parere personale) - e' un film, un film americano e con questo e' detto tutto. Tutta quella scena mi sebra poco reale. Spettacolare si... ma non cert reale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

inefficace no,anzi,si sono rilevati una minaccia temibilissima.tuttavia,non sono bastati a compesare la mancanza della supremazia aerea ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il film non l'ho visto, se non qualche spezzone, e la scena dell'abbattimento non era tra queste.

 

Un missile può seguire un caccia nelle sue manovre, anche per vari secondi, specialmente se il missile è ai limiti della sua autonomia pratica e pertanto non ha più un grosso margine di velocità sul caccia.

 

Mi spiego meglio: se un missile arriva a mach 3 contro un caccia che vola a 1000 km/h, il missile gli va addosso, corregge la direzione in base alla manovra di scampo del caccia, e poi o lo becca o lo manca, non c'è altra storia.

 

Se invece il missile ha esaurito la spinta e sta perdendo velocità, e si trova quindi a volare a 1200 km/h contro un caccia che vola a 1000 km/h, allora è più facile che il missile stia attaccato dietro il caccia per parecchi secondi, e che quindi lo insegua veramente.

 

Ma anche in questo caso, alla fine, o lo becca, o lo manca, o semplicemente non lo raggiunge perchè perde troppa velocità.

 

Ma un missile che manca il caccia e si fa un giro completo per tornargli di nuovo addosso non esiste.

 

Teoricamente sarebbe possibile farlo (nei siluri avviene) ma in campo aeronautico gli oggetti si muovono veloci, e quando il missile ha fatto il suo giro per riacquisire il bersaglio, è capace che aggancia un aereo amico anzichè il nemico.

Inoltre i missili hanno un fase di spinta molto breve, terminata la quale procedono per inerzia.

Un giro completo significa perdere tanta di quella energia che difficilmente il missile potrebbe manovrare per colpire qualcosa che non sia una mongolfiera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianni065

Il film non l'ho visto, se non qualche spezzone, e la scena dell'abbattimento non era tra queste.

Non sai cosa ti sei perso! :)

Apparte il fatto che la scena dura parecchi minuti in cui l'aereo fa un sacco di manovre e il missile lo segue ad una distanza piu' o meno costante, apparte il momento dello sgancio dei serbatoi (come contromisura? mah...) e apparte i fatto che questo serbatoio esplode meglio di una bomba.... no questo non e' niente... la parte della scena che mi e' piaciuta di piu: ad un certo punto l'aereo si ritrova a volare dritto contro il missile (gia interessante), il missile gli passa a bruciapelo (ma lo manca!!!) gli porta via un pezzo dell'ala (!!!) e poi dopo una collisione del genere fa una virata si aggancia di nuovo all'aereo ci si mette in coda e finalmente lo becca!!! (proprio indistruttibile sto missile russo: dopo essere sopravvissuto all'esplosione del serbatoio-bomba-contromisura, dopo essersi scontrato con l'aereo ad una velocita relativa di almeno 2000 km/h neanche uno stabilizzatore perso - continua a manovrare benissimo).

 

:rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:

 

Cioe, io capisco che e' solo un film... ma mi sembra un po' troppo.

 

Non e' che questi film li fanno con il pensiero "guardate quanto sono micidiali gli armamenti russi, ecco perche cosi tanti soldi delle tasse dei cittadini americani devono andare ai militari"! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non e' che questi film li fanno con il pensiero  "guardate quanto sono micidiali gli armamenti russi, ecco perche cosi tanti soldi delle tasse dei cittadini americani devono andare ai militari"!  ;)

Li fanno per fare spettacolo e basta, non facciamoci paranoie sul fatto che i media vogliano far credere agli americani che il "pericolo russo" c'è ancora e quindi bisogna continuare la corsa agli armamenti, e poi il 4% non è un dato così esagerato dai...non conosco la cifra esatta, ma credo che la Russia spenda molto di più.

Edited by dread

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma come si fa a pensare che una cosa sia realistica in un film è finzione...poi è americano ed ho detto tutto, se guardate i film di guerra(qualsiasi)troverete un sacco di errori e a volte delle cose veramente assurde, se stiamo li ad analizzare tutte queste cose si diventa pazzi.

Conclusione guardiamo il film commentiamo ridiamo e non facciamo paragoni con la realta :D:D:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è che l'America sia una cosa sola, eh.

 

Di registi ce ne sono tanti, di produttori pure.

C'è chi ci tiene a fare film di guerra ben ricostruiti (molto, molto raro), chi si accontenta di un accettabile compromesso (un esempio è Ottobre Rosso) e chi fa delle boiate pazzesche.

 

Tanto il film non è destinato certo agli esperti, ma solo al grande pubblico, e il suo scopo non è scatenare la III GM nè dipingere il nemico come particolarmente pericoloso, ma semplicemente quello di fare incassi.

 

Persino un film come Top Gun è una grandissima boiata, ma ha fatto soldi a palate e persino acceso i cuori degli appassionati.

 

Però io direi di guardare la cosa da un altro punto di vista: prendiamo Aquile d'Acciaio e seguenti.

Un film davvero orribile.

Però ti inonda di immagini di F-16 in volo, di Kfir, ecc... e si tratta di aerei israeliani.

Ecco, quello è il valore del film per un appassionato, che difficilmente avrà mai modo di vedere aerei israeliani in volo (o di esserne contento vedendoli... )

 

Del resto, credetemi, io che di certe cose ne so più di qualcosa, anche molti altri tipi di film contengono le medesime identiche panzane, in altri settori.

 

Penso a film blasonati come le serie CSI, o i vari polizieschi in giro, quelli sull'intelligence, ecc...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...