Jump to content
Sign in to follow this  
Maverick22

transponder

Recommended Posts

è una ricetrasmittente che fornisce identita del veicolo.

segnala la posizione tra l'altro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, il transponder è un segnalatore radio che fornisce identità, posizione, rotta del velivolo.

Non va confuso con l' IFF.

L' IFF risponde a un segnale di chiamata codificato, il transponder invece è un segnale in chiaro.

 

Oggi i radar del traffico aereo si basano tutti sul transponder: i controllori non guardano davvero uno schermo su cui appaiono gli obiettivi rilevati dai propri radar, ma si limitano a osservare i segnali dei transponder.

 

In questo modo si ha una visione chiara e accurata del traffico aereo, senza errori nè falsi bersagli.

 

Questo purtroppo è anche un male, perchè un aereo che penetri nello spazio aereo con il transponder spento, può tranquillamente sfuggire ai controllori civili del traffico aereo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

basta costruire aerei di linea dove il trasponder non si può spegnere se l'aero è acceso

Share this post


Link to post
Share on other sites
basta costruire aerei di linea dove il trasponder non si può spegnere se l'aero è acceso

si ma non dico gli aerei civili.quelli militari...se il trasponder viene spento o staccato l'aereo non può essere visto dai radar?

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ke puo....

Share this post


Link to post
Share on other sites
basta costruire aerei di linea dove il trasponder non si può spegnere se l'aero è acceso

si ma non dico gli aerei civili.quelli militari...se il trasponder viene spento o staccato l'aereo non può essere visto dai radar?

diciamo che senza il transponder non potrebbe essere identificato da un radar secondario (o di terra, per la radiolocalizzazione), ovvero quelli adibiti al controllo del traffico aereo, non potendo questo ricevere alcuna risposta dal velivolo.

 

Ma nonostante ciò il velivolo è comuque visibile ad un radar di ricerca (ad esempio da un Long Range Radar di un AWACS....).

 

Il transponder serve all'identificazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giusto...

 

perché il trasponder permette di identifikare l'aereo...e se non c'e...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Transponder, è "l'abbreviazione" di transmitter responder, ed è davvero una derivazione dell'IFF militare.

 

Il codice transponder viene letto dal radar secondario civile e, a seconda della modalità di uso è in grado di fornire: identificativo dell'aereo, quota, velocità.

 

Il radar secondario attraverso il segnale emesso dal transponder è quindi in grado di effettuare anche un rilevamento grossolano della posizione dell'aereo.

 

Ma tutti gli enti di "controllo" civile possiedono, in primo luogo il radar primario, che è in grado di fornire, alla pari di un qualunque radar militare, la traccia di un target qualsiasi che si trovi all'interno dello spazio illuminato dalla sua antenna, che sia esso un liner, un paerozzo, un ultraleggero, un caccia o un B-52.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se un aereo ha il trasponder spento, viene rilevato ma non identificato, quindi partono immediatamente caccia intercettori che lo scortano e lo identificano, chiedendo via radio.

 

Se non viene identificato viene costretto ad attarare su un aereoporto militare (localita sicura).

 

Altrimenti viene abbatuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  Se un aereo ha il trasponder spento, viene rilevato ma non identificato, quindi partono immediatamente caccia intercettori che lo scortano e lo identificano, chiedendo via radio.

 

..o visivamente mediante la lettura del numero di matricola e della nazionalità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente a velocita di crociera stando distante 400 m (la norma mi sembra dica cosi) io non leggo il n di matricola di un aereo e cmq anche se lo facessi non serve a nulla.

O ubbidisce, o risponde via radio, oppure lo abbatto

 

Parlo per supposizione non guido cacciabombardieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sinceramente a velocita di crociera stando distante 400 m (la norma mi sembra dica cosi) io non leggo il n di matricola di un aereo e cmq anche se lo facessi non serve a nulla.

O ubbidisce, o risponde via radio, oppure lo abbatto

 

Parlo per supposizione non guido cacciabombardieri.

...l'identificazione visiva si fa e come! Esistono infatti delle telecamere ad alta risoluzione integrabili con l'impianto avionico di bordo (TCS, per esempio il sistema Northrop AN/AXX-1) usate anche a questo scopo (non che per la registrazione..).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Penso che abbattere un aereo di linea con 300 passeggeri non sia così semplice :)

Considerato che ci sono riusciti sia i russi che gli americani, mi sa che non è poi cosi difficile :thumbdown:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensavo che non fosse mai stato abbatuto un aereo di linea prima d'ora (se ne parla spesso ma...) mirgal mi sai dire di più?

 

Comunque strumenti di precisione per leggere le matricole non sapevo venivano usate (anzi non credo) in casi come questi.

 

Possibile che un F15 che intercetta un aereo non identificato abbia questo strumento a bordo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pensavo che non fosse mai stato abbatuto un aereo di linea prima d'ora (se ne parla spesso ma...) mirgal mi sai dire di più?

 

Comunque strumenti di precisione per leggere le matricole non sapevo venivano usate (anzi non credo) in casi come questi.

 

Possibile che un F15 che intercetta un aereo non identificato abbia questo strumento a bordo?

I russi hanno abbattuto il 1 settembre 1983 un 747 della Korean Airlines che aveva deviato dalla propria rotta ed era entrato per qualche decina di miglia nello spazio aereo sovietico.

 

Gli americano invece abbatterono un Airbus Iraniano il 3 luglio 1988. Il veivolo fu abbattuto per errore da un missile sparato dall'USS Vincennes vicino allo stretto di Hormuz

 

Eviterei qualsiasi commento circa le circostanze ed i fatti che portarono alla morte 559 persone, per chi volesse saperne di piu:

 

http://en.wikipedia.org/wiki/KAL007

http://en.wikipedia.org/wiki/Iran_Air_Flight_655

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti confermo quanto detto in precedenza.

 

Il Northrop AN/AXX-1 Television Camera System (TCS) può essere usato nell'dentificazione visiva dai velivoli da caccia dall'USAF e dall'US Navy. Grazie a questo strumento si è in grado di distinguere un DC-10 a 85 miglia di distanza, un F-111 a 40 miglia, un C-130 a 35 miglia e un F-5 a 10 miglia.

 

000-AXX-1+IRST-1A.jpg

 

Questo strumento è utilizzato dagli F-14 ed F/A-18 della marina.

 

Altri strumenti per questo scopo sono anche i fari per l'identificazione notturna montati sugli F-16 ADF.

 

Che poi l'operazione di identificazione visiva includa la lettura, ad esempio, dei tail numbers non lo sò per certo.

 

A questo punto pongo la seguente domanda:

 

Come avviene la procedura di identificazione visiva (...in ambito NATO) ?

Edited by phoenix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda l'intercettazione di aerei civili da parte di caccia, esistono norme e procedure pubblicate.

 

Ho già postato in un'altra discussione, mi pare fosse in OT

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per quanto riguarda l'intercettazione di aerei civili da parte di caccia, esistono norme e procedure pubblicate.

 

Ho già postato in un'altra discussione, mi pare fosse in OT

http://www.aereimilitari.org/fo...identificazione

post molto interessante!!

 

Hai del materiale riguardante le modalità o procedura di identificazione visiva?

Edited by phoenix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le info le ho prese da un libro adottato all'aeronautico di Forlì per quanto riguarda la materia di traffico aereo, l'edizione che ho consultato è del 2001, ma la nuova edizione del 2005 riporta la cosa negli stessi termini.

Il libro è "Regolamentazione Aeronautica" scritto da Gennaro Esposito

 

Tutte le info che ho visto sul libro le ho postate, non ho altre informazioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...