Jump to content
Sign in to follow this  
typhoon

SCUDO

Recommended Posts

Non mi funziona il link. Cosa dice? Che il nostro esercito comprerà gli SCUDO?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma sarebbero degli "optional" da aggiungere agli ariete?

 

SCUDO dovrebbe essere il nome del programma

Share this post


Link to post
Share on other sites
A me il link funziona, e poi cosa sarebbero gli SCUDO ?, forse ti confondi con gli SCUD :rotfl::rotfl:

E' vero mi sono confuso alla grande :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si tratta di un programma presentato dalla OtoMelara che lo porta avanti con l'interesse dell' EI, ma al momento senza troppa convinzione.

 

Peccato, perchè la configurazione del sistema sembra buona e la protezione attiva contro missili e granate controcarro è certamente un buon filone di ricerca alla luce delle nuove procedure di impiego dei mezzi corazzati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul nuovo numero di RID Eugenio Po fa una bella descrizione dello SCUDO.

Qualche notizia(per l'approfondimento vi rimandi a RID):

 

lo Scudo è un KIT di difesa attiva adatto a mezzi quali l'Ariete, il Dardo, Centauro e il VCC8x8. la sua particolare configurazione e leggerezza permettono di installare lo SCUDO anche su veicoli della classe dell'M113. il sistema Scudo è dotato di un lanciagranate quadrinato per granate da 70mm (dotate di radio spoletta di prossimità a microonde) e almeno 22 mattonelle esplosive(insensibili al colpo diretto di munizioni di medio-piccolo calibro). l'ingaggio con le granate avviene a distanza non superiore ai 700m(l'obbiettivo è 1000m) per bersagli con velocità compresa tra 100 e 500 m/s(in futuro 1200 m/s).l'ingaggio con le mattonelle avvine tra i 6 e i 15 m.La copertura angolare è di 360° in azimuth e 45° in elevazione, la kill probability superiore al 90%.

 

il sistema di scoperta e tracking è incentrato su un insieme di sensori CW distribuiti e su un computer multifunzione di controllo intefacciato col calcolatore di bordo. 12 moduli del sensore radar saranno installati lungo lo scafo e in torretta, oppure 8 elementi montati su torretta girevole, con limiti all'arco di tiro e rischio di perdita totale del sistema in caso di colpo diretto alla torre. è in corso di studio la possibilità di una variante per difendere le basi da colpi di mortaio(positivi i test contro bombe da 120, 80 e 60 mm).

 

Verranno acquistati alcuni KIT per difendere i mezzi in teatro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in poche parole SCUDO sarebbe un programma di miglioramento dei carri ARIETE che li renderebbe più resistenti agli attacchi e di dargli più potenza di fuoco

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, lo SCUDO è un programma per proteggere qualsiasi mezzo da missili o razzi, e non da un aggiunta di potenza di fuoco ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei aggiungere un dettaglio riguardante il programma (scudo).

L'EI ha posto un paletto all' Oto Melara per la realizzazione del programma cioè: che il costo complessivo del sistema non superi il 20% del valore del carro da difendere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...