Jump to content
Sign in to follow this  
Eagle93

2° Guerra Mondiale

secondo voi chi l'avrebbe vinta senza la bomba atomica?  

82 members have voted

  1. 1. secondo voi chi l'avrebbe vinta senza la bomba atomica?

    • americani
      69
    • giapponesi
      8


Recommended Posts

Guarda non penso proprio!!!! La bomba atomica è stato solo il colpo di grazia per evitare un'invasione territoriale (come quella avvenuta in Europa) che avrebbe portato altre numerosissime perdite forse superiori a quelle causate dalle 2 bombe.

 

Cmq benvenuto!!

 

Cmq questo non è il posto adatto per parlare di ciò: c'è il forum sull'esercito! ;)

Edited by rekap

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto anche io rekap i giapponesi erano piuttosto restii a lasciare la causa così facilmente....

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli americani avrebbero vinto comunque,le forze armate giap erano ormai in svantaggio.

il fatto è che senza la bomba atomica i giapponesi avrebbero combattuto fino all'ultimo uomo,protraendo la durata delle guerra non sò ancora x quanto tempo,con ulteriori e maggiori perdite da entrambi gli schieramenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pare che l'invasione del giappone fosse calcolata in un milione di morti tra i soldati usa, immaginate tra i giap e i civili

Edited by dread

Share this post


Link to post
Share on other sites

La bomba atomica non ha poi fatto di più dei terribili bombardamenti a tappeto che devastarono le città tedesche prima, e quelle giapponesi dopo.

 

Il bombardamento di Tokio del 9 marzo 1945, condotto da oltre 300 B-29 che scaricarono circa 1500 tonnellate di bombe incendiarie, provocò la distruzione di 41 km quadrati di città e la morte di 100.000 persone.

 

Un risultato, quindi, del tutto paragonabile a quello di una bomba atomica.

 

Quando la guerra finì, gli americani scaricavano circa 40.000 tonnellate di bombe ogni mese sulle città giapponesi (equivalenti a 3-4 bombe atomiche come quella di Hiroshima) e si stava pianificando di arrivare a 105.000 tonnellate al mese.

 

Le perdite dei bombardieri americani erano ormai diventate risibili: poche decine al mese.

 

Gli americani avrebbero raso al suolo il Giappone con i bombardamenti, e sarebbero sbarcati solo quando fossero stati sicuri di incontrare ormai una resistenza ridotta.

 

Quindi le due bombe atomiche, se certamente risparmiarono molte decine di migliaia di morti americani (la stima di un milione è esagerata) di sicuro risparmiarono molte centinaia di migliaia di vite di giapponesi.

 

Credo quindi che sia stato un bene sganciarle.

 

Peraltro, ritengo che sia stato doppiamente un bene: Hiroshima e Nagasaki sono stati gli unici due casi in cui le armi atomiche sono state impiegate operativamente, ed è grazie a questi due casi che il mondo ha compreso la terribile potenza di un'arma atomica e gli atroci effetti delle radiazioni.

Probabilmente anche questo è servito ad evitare, nei decenni successivi, una guerra nucleare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se sei interessato all'argomento leggiti lo stupendo "La guerra del Pacifico" di Bernard Millot, un libro davvero preciso e ben scritto, che vola via in un baleno anche se si tratta di un migliaio di pagine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mille pagine???

 

comunque, di sicuro ci sarebbero state più perdite tra gli americani, non so tra i giapponesi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di perdite ne avrebbero avute più i Giapponesi, civili e militari, questo è sicuro, come è dimostrato da tutte le conquiste Americane nel pacifico (anche nelle sanguinosissime conquiste di Tarawa, Pelieliu, Iwo Jima e Okinawa ci furono sempre più perdite Giapponesi, nonostante fossero in difesa, che Americane).

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto rekap, gli americani stavano conquistando tutte le isole del pacifico dei giapponesi, avrebbero vinto sicuramente

 

 

 

 

X eagle93: ma tu sei del 93? Altrimenti io non sono più il più piccolo del forum...

Edited by ale92

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli Americani avevano ormai completato il blocco del giappone, infatti, anche se raramente viene insegnato, il cardine della guerra del Pacifico fu il petrolio dell'insulindia, gli Americani riuscirono prima a bloccare questo flusso con i sommergibili (primo caso di guerra sottomarina vincente), impedendo così alla flotta di uscire dalle rade, poi con la conquista delle filippine tagliarono di netto queste rotte per poi arrivare al blocco completo dell'arcipelago Giapponese con la conquista di Okinawa. A quel punto la flotta americana poteva, infatti lo fece, andare tranquillamente a fare una scampagnata nella rada di tokio senza essere disturbata, il giappone era quindi allo stremo: senza petrolio, con i soliti problemi alimentari e sottoposto a bombardamenti ben più pesanti di quelli nucleari (il bombardamento di tokio con bombe incediarie effettuato da quasi 600 B29 causò quasi 300.000 morti). Il giappone ha perso la guerra da quando ha ceduto a Guadalcanal

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli americani avrebbero vinto cmq sapete perché i giapponesi a forza di azioni kamikaze sarebbero rimasti in 1000 si e no :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è per quello, è che gli americani, coe già detto da dominus, erano avanzati troopo e stavano bombardando il giappone, le azioni kamikaze se non sbaglio sono cominciate prorio quando il giappone aveva ormai capito che avrebbe perso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le azioni kamikaze aeree, infatti quelle terrestri cominciarono già a guadalcanal, iniziarono in modo massiccio e organizzato durante la gigantesca battaglia di Leyte

Share this post


Link to post
Share on other sites

In ogni caso, dal momento dell'entrata in guerra degli USA, le sorti del conflitto erano segnate.

 

La superiorità economica e industriale americana era troppo schiacciante, e se i giapponesi non fossero riusciti (e non ci riuscirono) a vincere a Midway e a conquistare le Hawaii mettendo a repentaglio il territorio americano per costringere gli USA a un accordo, non avevano altre speranze.

 

L'ultima carta fu giocata a Iwo Jima, dove i Giapponesi tentarono di far capire agli americani che la conquista del Giappone sarebbe costata carissima in termini di vite umane: dei 20.000 giapponesi asserragliati, alla fine ne morirono 19.000 e solo 1000 si arresero. Gli americani persero oltre 6000 uomini e capirono la lezione.

 

Ma il risultato non fu un accordo, come sperarono i giapponesi.

 

Il risultato fu la decisione di chiudere il conflitto senza mezzi termini: con i bombardamenti aerei e con le atomiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I giapponesi avevano per caso intenzione di invadere gli USA?

Share this post


Link to post
Share on other sites

penso proprio di si rekap se non fossero state sganciate le due bombe :( nucleari i giapponesi sarebbero sbarcati in america

Share this post


Link to post
Share on other sites

abbiamo già deto che già dopo guadalcanal (ma anche prima) la sconfitta giapponese era certa, le atomiche hanno solo accelerato la cosa

 

sul film Pearl Harbour, e mi pare di averlo sentito anche da qualche altra parte, i giapponesi sarebbero riusciti ad avanzare fino a chicago, gianni confermi?

 

poi bisogna ricordare che solo per un caso le portaerei non erano alla fonda il giorno dell'attacco a pearl, infatti se le portaerei sarebbero andate distrutte gli americani sarebbero stati impotenti contro l'avanzata giapponese

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, se i giapponesi avessero provato ad attaccare la costa ovest avrebbero fatto la fine del topo! Potevano minacciarla, in caso di vittora a midway e conseguente perdita delle Hawaii, con attacchi aereonavali ma non credo che sarebbe, comunque, stata una buona idea. I Giapponesi, se avessero conquistato le Hawaii, avrebbero puntato all'invasione dell'Australia. Comunque in caso di vittoria a Midway credo che gli Americani e, soprattutto, gli Inglesi avrebbero trattato e avrebbero concesso ai giapponesi il nord della cina e buoni possedimenti nella penisola siamese (previa consegna di Singapore e Hong Kong) in cambio di una tregua.

Quell'espressione devi averla sentita in quello schifo di film che è Pearl Harbor, ma non è per niente attinente alla realtà.

 

@Skettlers: al momento dello sgancio delle bombe atomiche i Giapponesi non avevano la forza per invadere nessuno, erano in una situazione critica, con le spalle al muro, ormai speravano solo di vendere cara la pelle e cercare una soluzione negoziale non troppo pesante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me l'avrebbe vinta comunque l'America. La Germania si era arresa già prima dello sgancio della bomba atomica, percui le forze si sarebbero potute concentrare tutte sul fronte giapponese. In effetti come dice Gianni, è stato un "bene" che l'abbiano provata, in modo che davanti a tanta morte e distruzione si pensi un po' prima di lanciarne un'altra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che altro è stato un bene perchè ha risparmiato molti milioni di morti giapponesi e centinaia di migliaia di americani, ricordatevi che il giappone aveva, sul territorio metropolitano, circa 4 milioni di uomini e avrebbe reclutato pure le donne per combattere, e i soldati del Mikado non si facevano prendere vivi, Okinawa insegna. Anzi lì anche molti civili, donne e bambini, si suicidarono per non arrendersi

Share this post


Link to post
Share on other sites

La storia non si fa con i se, ma è evidente che Midway ha segnato il giro di vite nel conflitto del Pacifico.

 

A Midway furono annientate le portaerei giapponesi e i loro piloti più esperti e fu l'inizio della fine, perchè l'iniziativa passò in mano americana e in guerra chi tiene l'iniziativa vince (è una regola fissa).

 

E quindi, volendo fare i "se", se a Midway i Giapponesi avessero vinto e affondato le portaerei americane, avrebbero conquistato le Hawaii e probabilmente invaso l'Australia, come dice Dominus.

Di sicuro avrebbero minacciato la costa americana (ma non avrebbero mai e poi mai potuto invadere gli USA e non se lo sognavano nemmeno).

 

Questo avrebbe costretto gli USA a chiudersi in difesa e non avrebbero più potuto continuare a fornire appoggio all'Inghilterra (e alla Russia) contro i nazifascisti.

 

Forse gli USA avrebbero concluso un accordo con il Giappone (ma io dubito di ciò) o forse avrebbero abbandonato l'Europa al suo destino, o più probabilmente la guerra, anzichè finire nel 1945, sarebbe durata ancora a lungo... o forse comunque ci avrebbero pensato le atomiche a chiudere la partita sia contro Hitler che contro il Giappone... ma qui entriamo davvero nel campo di ipotesi impossibili da verificare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×