Jump to content
Sign in to follow this  
Condorito

Xian H 6 K

Recommended Posts

Ragazzi qualcuno mi sa dire qualcosa dell'armamento di questo aereo Xian H 6 k oltre che sia il vecchio Tupolev Tu 16 dopo un lifting....

So che porta dei missili di crociera, di quale tipo non lo so. Si avete dei dati o link da indirizzarmi ... ringrazio :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda l'armamento missilistico l'H6K dovrebbe essere in grado di impiegare i CJ-10, un missile cruise land attack, YJ-62,C-301 e C-802 per l'impiego attuale. Il tutto sempre se riesce a staccarsi da terra e a non cadere a pezzi in volo :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Può portare un po di tutto. Tra quelli degni di nota e non ancora citati c'è Il missile antinave supersonico YJ-12. A differenza dei vecchi H-6, ora la versione K ha un radar più potente ed è ingrado agganciare la nave nemica alla massima distanza d'attacco del missile in modo autonomo. Perché ho l'impressione che il radar montato sul H-6M sia un po piccola.

http://chinese-military-aviation.blogspot.ch/p/attack-aircraft.html?m=1

Su questo sito sono riportate le analisi fatte secondo le informazioni disponibili e gli avvistamenti. E secondo gli avvistamenti, sono operativi 3 "batches" (loti?) di H-6K, da 20 aerei ciascuno. Arrivando al numero totale di 60 mezzi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

A differenza dei vecchi H-6, ora la versione K ha un radar più potente ed è ingrado agganciare la nave nemica alla massima distanza d'attacco del missile in modo autonomo.

fonte?

Share this post


Link to post
Share on other sites

fonte?

Deduziione. Non sappiamo il raggio di scoperta del nuovo radar. Però sappiamo che è parecchio più grande di quelli montati sui vecchi H-6. E che è più grande dei radar montati sui vari Sino Flanker.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche sapendo che è più grande dei precedenti, sappiamo di quanto? E comunque le dimensioni di un radar al giorno d'oggi non credo possano essere considerate come parametro indicativo per desumerne il raggio di scoperta.. 400km sono un bel tiro da fare contro un bersaglio navale.. dovresti portare dei dati a supporto di questa tesi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

se l' H6k trasporta missili da crociera CJ-10A con testate convenzionali o nucleari...

 

Il CJ-10 è il primo missile di attacco a terra a lungo raggio, sviluppato in Cina. È stato appositamente progettato per contrastare i gruppi di battaglia di portaerei della Marina.

Il CJ-10A come missile aria-terra ha un portata di 2 000-2 200 km.

 

Se oltre H6K può anche trasportare i missili anti-nave YL/YJ-12 con portata di circa 400 km.

Il YJ-62/c602 ha una gittata massima di 120 km.

Il C-301 da 130 - 180 km

IL C-802 dipende la versione la C-802A 180 km la C-802 120 km circa

 

Vuol dire che deve avere un radar in grado di gestire i bersagli al meno al limite della gittata degli ultimi 4 "giocatoli"...no?

 

Grazie a vostri dati ho trovato questo...

 

http://www.redstar.gr/Foto_red/Eng/Other/China/H_6_K.html

http://www.janes.com/article/49127/xi-jinping-visit-reveals-h-6-bomber-details

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Vuol dire che deve avere un radar in grado di gestire i bersagli al meno al limite della gittata degli ultimi 4 "giocatoli"...no?

non per forza. mica i Buff hanno un radar per guidare gli ALCM?

i russi, al contrario, si appoggiano e si appoggiavano, a soluzioni esterne per ottenere i dati di lancio per i cruise.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il CJ-10 è il primo missile di attacco a terra a lungo raggio, sviluppato in Cina. È stato appositamente progettato per contrastare i gruppi di battaglia di portaerei della Marina.

CJ-10 non può attaccare navi, non è stato progettato per farlo.

Sul web si vocifera di un certo YJ-100 basato sullo CJ-10, subsonico con gittata 800km. Però sono solo rumors.

I cinesi per contrastare i gruppi portaerei americani vicino alle coste si affidano ai attacchi di saturazione con aerei, ai FAC(Type022) e ai ASBM. A proposito :

http://www.ft.com/cms/s/0/8847ddd0-5225-11e5-8642-453585f2cfcd.html#axzz3x3iCvPlo

Per un contrasto in mare aperto sono piuttosto impotenti, la deterrenza consiste nell'attaccare navi mercantili, petroliere ecc.. diretti e provenienti dai USA con i sottomarini.

 

Il YJ-62/c602 ha una gittata massima di 120 km.

La gittata del YJ-62 è circa 300km Edited by cloyce

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ne parlava da 2 o piu' anni circa, ma pare che la versione "N" sia operativa

Si tratterebbe del primo caso di ALBM portato a termine. Il concetto ALBM e' stato considerato e poi accantonato dagli USA a meta' anni 70 e i Russi hanno una versione di MIG-31 che porta un missile balistico, ma di dimensioni inferiori a queli che dovrebbe imbarcare l'H-6N (il Kinzhal)

7a9040ca7f7c4815824fb75412b77adc.jpeg

 

Senza scomodare sua maesta' B-52, anche la piattafoma Tu-16 si rivela longeva e aggiornabile.

Alcuni analisti vedono questa opzione in un contesto di "nuclear confrontation" per integrare la scarsa e vulnerabile componete terrestre cinese,  unendo gli ALBM agli SLBM , anche in caso di second strike.  Personalmente questi discorsi in contesto apocalittico, li vedo molto distanti e per me la scelta piu' "normale" e' di poter lanciare piu' distanti senza rimanere vincolati ai 3000km da terra del DF-21 standard. Il tutto in funzione antinave (al netto dei dubbi sull'effettiva resa di un DF-21 con warhead non nucleare contro un convoglio navale)

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 5/14/2019 at 1:26 PM, nik978 said:

Se ne parlava da 2 o piu' anni circa, ma pare che la versione "N" sia operativa

Si tratterebbe del primo caso di ALBM portato a termine. Il concetto ALBM e' stato considerato e poi accantonato dagli USA a meta' anni 70 e i Russi hanno una versione di MIG-31 che porta un missile balistico, ma di dimensioni inferiori a queli che dovrebbe imbarcare l'H-6N (il Kinzhal)

7a9040ca7f7c4815824fb75412b77adc.jpeg

 

Senza scomodare sua maesta' B-52, anche la piattafoma Tu-16 si rivela longeva e aggiornabile.

Alcuni analisti vedono questa opzione in un contesto di "nuclear confrontation" per integrare la scarsa e vulnerabile componete terrestre cinese,  unendo gli ALBM agli SLBM , anche in caso di second strike.  Personalmente questi discorsi in contesto apocalittico, li vedo molto distanti e per me la scelta piu' "normale" e' di poter lanciare piu' distanti senza rimanere vincolati ai 3000km da terra del DF-21 standard. Il tutto in funzione antinave (al netto dei dubbi sull'effettiva resa di un DF-21 con warhead non nucleare contro un convoglio navale)

Ed eccolo qua.

https://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,3238.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×