Jump to content
Sign in to follow this  
-{-Legolas-}-

Crisi India-Italia

Recommended Posts

Si, sarà anche vero .... ma quelli erano tempi storici .... e poi, ora, non siamo mica più nell'Impero Romano .... siamo in Italia .... dove tutti tengono famiglia ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

No per favore,

non si evochi invano ancora una volta "Vogliamo i Colonnelli", malgrado la situazione deprimente, (o forse a maggior ragione). Non posso fare a meno di pensare al "Tenente di vascello Teofilo Branzino" Google e Youtube sono vostri amici, cercate e vi sarà dato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

No per favore,

non si evochi invano ancora una volta "Vogliamo i Colonnelli" ....

 

Hai ragione .... e tanto meno l'Impero Romano .... con i suoi generali che si accapigliavano per il potere ....

 

Taranto .... http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/lecce/notizie/cronaca/2013/13-aprile-2013/citta-marina-snobba-marotaranto-non-scende-piazza-212627778735.shtml

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cercato :) personalmente sono troppo giovane per conoscere questo film .. ma ho capito che si rifà al tentato golpe borghese. beh io non ho parlato di colpi di stato da parte delle forze armate. Parlavo di stabilità ... se il nostro beneamato paese mi manda in missione all'estero e poi mi abbandona nei guai è normale che poi fra le forze armate serpeggi il malcontento e ci si inizi a chiedere "ma io servo un paese che mi fa questo?" ... la cosa che invece mi intristisce è notare come siamo un paese che dimentica facilmente. Quando il caso si sgonfierà un pochino nessuno ricorderà più quei 2 marò.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Toccante articolo.

Mi era sfuggito. Io capisco le ragioni dei 50 che c'erano, ma anche quelle della maggioranza che ha deciso di non aderire.

 

Purtroppo quello che hanno ottenuto Terzi, Monti, De Mistura, Di Paola - ma ci metto dentro anche Napolitano e Luigi Binelli Mantelli, invece di compattare il Paese e l'opinione pubblica per supportare e rendere più incisivo il lavoro (?) della diplomazia è stato il raggiungimento del risultato opposto.

 

Osserviamo (e condividiamo) il generale scollamento e la disaffezione più diffusa rispetto alla vicenda, alcuni si chiedono addirittura se l'India non possa essere provocatoriamente meno matrigna nel giudicare l'operato dei due sottufficiali rispetto all'Italia. Sarebbe stato invece facile unire Destra e Sinistra per una volta per ottenere un obiettivo facilmente condivisibile: riconoscere l'impegno e il lavoro degli uomini e delle donne delle FFAA, anche per assicurare sicurezze che diamo per scontate, un lavoro per il quale invece di avere un "grazie", spesso hanno solo rogne (e non voglio giustificare eventuali atteggiamenti da "cowboy", atteggiamenti che ancora una volta in questa non chiara vicenda sarebbero tutti da dimostrare - non rinuncio al dilemma della giurisdizione).

Un'opportunità di "unificazione" che invece si è dimostrata un fallimento generale.

 

Detesto l'abitudine particolarmente italiana di piangersi addosso, ma qui, In My Humblest Opinion, non si salva nessuno, nemmeno le FFAA rappresentate da Di Paola e Mantelli.

 

Nessun coordinamento di azione o di intenti, decisioni clamorose poi revocate, tutti che scaricano le responsabilità su altri.

 

Personalmente non do mai giustificazioni al qualunquismo, o al lavarsi le mani, men che meno a fare discorsi come "sono tutti uguali", ma a questo risultato hanno concorso in parecchi in Italia.

 

I cittadini di Taranto rimasti a casa sono il risultato ottenuto da chi ha gestito la vicenda. E ancora, Di Paola coinvolto in questo balletto é malgrado tutto espressione delle FFAA e della Marina in particolare. Binelli Mantelli giudicatelo voi nel merito di queste circostanze.

 

Io personalmente non lo trovo pienamente coerente.

Edited by Scagnetti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa mattina Il Giornale ha segnalato questa intervista rilasciata dal politologo Edward Luttwak a "Il nodo di Gordio" ....

 

Luttwak: i Marò già in Italia senza gli errori del Governo ....

 

Un processo, la condanna, 92 giorni di carcere ed il trasferimento in Italia dove avrebbero, in teoria, scontato la pena in una struttura militare ma dove, in realtà, avrebbero potuto svolgere tranquillamente il loro lavoro e fare carriera.

Per Edward Luttwak, noto esperto di politica estera e di strategie militari ed economiche, la vicenda dei due marò italiani detenuti in India sarebbe già stata risolta da tempo senza gli errori compiuti proprio dall’Italia.

 


Link .... http://www.nododigordio.org/in-evidenza/luttwak-i-maro-gia-in-italia-senza-gli-errori-del-governo/

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte un certo livore contro De Mistura (gli avrà portato via la fidanzata?) e questa non meglio specificata 'incapacità', direi che per tutto il resto si tratta di cose risapute da mesi.

 

Fra cui:

 

Ma forse l’errore più grave è stato commesso ancora prima, non preparando adeguatamente i marò per affrontare la pirateria. La procedura prevede che non si apra il fuoco se non dopo l’eventuale atto ostile. Perché imbarcazioni di ogni tipo si avvicinano alle navi, in ogni località. E non si deve sparare senza la certezza di avere a che fare con pirati.

 

e lo si dice da PRIMA del fattaccio, e

 

 

La Corte Suprema, che è un’autorità indiscussa nel Paese e che aveva piegato anche Indira Ghandi, aveva anche spiegato al Kerala che la cauzione per il rientro temporaneo dei marò non doveva essere chiesta all’Italia perché esisteva un accordo superiore, su cui si era impegnato l’ambasciatore Mancini a nome dello Stato Italiano. Nel momento in cui il governo italiano si rimangiava la parola data, per la Corte Suprema l’Italia non era più uno Stato legittimo e dunque l’ambasciatore non era più riconosciuto come tale, come rappresentante di uno Stato inesistente.

 

Ecco, fermo restando che la conclusione di Luttwak è una boiata formidabile (ma l'uomo è tipico nello spararne a dozzine) la prima parte è, appunto, quella di cui si è parlato anche qui per giorni. La credibilità non è MAI GRATIS, e se ci si rimangia la parola data, inutile poi piangere o dire 'ma hanno iniziato prima loro', 'ma sono cattivi anche loro', come i bimbi nel cortile.

 

 

Speriamo che si chiuda in fretta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ipotesi e pareri contrastanti .... il "caso Capuozzo" ....

 

I marò sono innocenti: ecco perché .... http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/articoli/1103373/i-maro-sono-innocenti-ecco-perche.shtml

 

'I marò sono innocenti', il servizio del Tg5 .... http://espresso.repubblica.it/multimedia/video/32880610

 

Capuozzo smonta tutte le accuse ai nostri marò arrestati in India .... http://www.liberoquotidiano.it/news/1272062/Capuozzo-smonta-tutte-le-accuse--ai-nostri-mar%C3%83%C2%B2-arrestati-in-India.html

 

Marò in India, le balle di Canale 5 .... http://espresso.repubblica.it/dettaglio/maro-in-india-le-balle-di-canale-5/2210779

 

Capuozzo: 'Non sono un ballista' .... http://espresso.repubblica.it/dettaglio/capuozzo-non-sono-un-ballista/2211039

 

Marò, la nostra replica .... http://espresso.repubblica.it/dettaglio//2211133

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero che non gli mandino gli altri quattro soldati a testimoniare davanti al giudice indiano, e soprattutto che Salvatore e Max possano tornare preso a casa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me "piace" la reazione del giornale "l'espresso" che probabilmente ormai stampano in India direi.. con tutto il casino intorno alla vicenda, le implicazioni internazionali e, perche' no, anche "umane" (personalmente esprimo la mia umana solidarieta' ai nostri fucilieri), l'espresso si preoccupa di precisare che le tesi "innocentiste" sono fatte da una "fazione di destra"... scabroso!

Share this post


Link to post
Share on other sites

.... l'espresso si preoccupa di precisare che le tesi "innocentiste" sono fatte da una " fazione di destra"... scabroso!

 

:scalata:

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me "piace" la reazione del giornale "l'espresso" che probabilmente ormai stampano in India direi.. con tutto il casino intorno alla vicenda, le implicazioni internazionali e, perche' no, anche "umane" (personalmente esprimo la mia umana solidarieta' ai nostri fucilieri), l'espresso si preoccupa di precisare che le tesi "innocentiste" sono fatte da una "fazione di destra"... scabroso!

Di scandaloso c'e' questo tuo post, in tutta franchezza.

 

L'unica parte dove la 'destra' è nominata è questo:

 

La tesi di Capuozzo, mutuata dalle "indagini parallele" provenienti da ambienti dell'estrema destra italiana già ampiamente smentite in passato, sostiene che a sparare contro il peschereccio indiano non furono i fucilieri del reggimento San Marco, ma i contractor a bordo della petroliera greca Olympic Flair, attraccata a poche miglia dal porto di Kochi.

 

e ci si riferisce, evidentemente, a quel perito di area estrema destra che, da Roma e senza vedere un tubo, mesi fa disse che la perizia indiana era falsa.....

 

http://www.giornalettismo.com/archives/692505/maro-tarocchi-provas/

 

In tutti e tre gli articoli, a parte Giornale e Libero (che mi pareva opportuno nominare) non si dice nulla di quanto tu affermi.

 

Complimenti. Poi, se non ti piace l'Espresso (come al sottoscritto, peraltro) basta non leggerlo. Inventarsi balle, specie su un caso come questo, direi che si può evitare, tanto appena la vicenda sarà chiusa, si spera prima possibile, la verità si spera salterà fuori.

Edited by madmike

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di scandaloso c'e' questo tuo post, in tutta franchezza.

 

L'unica parte dove la 'destra' è nominata è questo:

 

La tesi di Capuozzo, mutuata dalle "indagini parallele" provenienti da ambienti dell'estrema destra italiana già ampiamente smentite in passato, sostiene che a sparare contro il peschereccio indiano non furono i fucilieri del reggimento San Marco, ma i contractor a bordo della petroliera greca Olympic Flair, attraccata a poche miglia dal porto di Kochi.

 

e ci si riferisce, evidentemente, a quel perito di area estrema destra che, da Roma e senza vedere un tubo, mesi fa disse che la perizia indiana era falsa.....

 

http://www.giornalettismo.com/archives/692505/maro-tarocchi-provas/

 

In tutti e tre gli articoli, a parte Giornale e Libero (che mi pareva opportuno nominare) non si dice nulla di quanto tu affermi.

 

Complimenti. Poi, se non ti piace l'Espresso (come al sottoscritto, peraltro) basta non leggerlo. Inventarsi balle, specie su un caso come questo, direi che si può evitare, tanto appena la vicenda sarà chiusa, si spera prima possibile, la verità si spera salterà fuori.

Se tu, come l'espresso, ti preouccupi di vedere se le tesi vengono da destra o sinistra mi sa' che i complimenti vanno a te... difronte a due nostri compatrioti detenuti in un paese straniero per me non esiste ne tesi di destra e ne di sinistra... esiste solo che li rivorrei a casa!!! E se uno fa' delle ipotesi dovrebbero essere analizzate ed eventualmente smentite senza badare al credo politico.E tanto perche' ti rimanga chiaro leggo quello che mi va', quando mi va'...e commento quello che mi va', se lo condivido o meno, nel rispetto delle regole del forum!

 

Detto cio', rimango fedele alla mia firma che recita: support our guys! Our..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si preoccupa di niente, e c'è anche scritto chiaro: il personaggio (di cui nell'articolo c'e' anche il link) è un pagliaccio che si è presentato in Parlamento, con una 'perizia' che lui aveva fatto dall'Italia sulle armi dei Marò (pensa te...) e che era vicino a Casa Pound che utilizzò la cosa per una vergognosa, all'epoca, campagna di stampa antigovernativa.

 

Questo era il senso, che è anche ben chiaro.

 

Poi se ti da fastidio la parola 'destra', o 'sinistra', basta restare ai concetti espressi, e ignorare il resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo che continui a non capire il mio punto di vista... e io non sono solito ripetermi, ne mi sbilancio in dicussioni politiche che riguardino destra, sinistra, centro, semi-centro ed epicentro, visto che e' cosa poco gradita sul forum. Le tesi vanno analizzate ed eventualmente smentite in base alla loro pertinenza e la pertinenza deve essere metro valutativo. Che il giornale si chiami l'espresso o le memorie di silvio o che si usino le tesi per fare le campagne anti-governative per me la "strumentalizzazione" politica su questa cosa e' scabrosa...Resta valevole per me quanto scritto sopra e la chiudo qui.

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' da un po' di tempo che ce ne siamo dimenticati .... :blushing:

 

Un commento di Gianandrea Gaiani a proposito alle recenti dichiarazione del Ministro (o Ministra .... per chi lo preferisce) degli Esteri Emma Bonino ....

 

A dar fuoco alle polveri ha provveduto nei giorni scorsi il ministro degli esteri Emma Bonino che sulla pagina facebook istituita “per ospitare pareri e commenti sulla vicenda che ha coinvolto i due marò” ha scritto che “non è accertata la colpevolezza, e non è accertata l’innocenza. I processi servono a questo”.

 

Link .... http://www.analisidifesa.it/2013/10/ambiguita-italiche-maro-innocenti-ma-anche-colpevoli-forse/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le dichiarazioni della bonino non stanno ne in cielo n'è in terra, non gliene frega niente della situazione dei due fucilieri. Sarebbe stato bello se in india ci fossero andati monti e la bonino. Ormai sono chiare tutte le incongruenze e i dati inesatti dell'inchiesta indiana, Latorre e Girone sono innocenti, ma a parte questo, che già basterebbe a farli liberare, c'è il diritto internazionale secondo cui i militari devono essere processati dal paese di appartenenza. Non a caso quei furbacchioni degli indiani fanno così: alcuni dei loro militari impegnati nella missione ONU in Congo si sono resi protagonisti di violenze e stupri nel paese africano, e l'india cosa fa con questi militari? Mica li lascia giudicare dalla giustizia del Congo, li riporta in patria e li giudica a casa. Mi sono rotto di prendere lezioni di stile e di etica da un paese che in quanto a corruzione è messo peggio di noi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa l'ho sentita poco fa alla radio .... ma la notizia risale a qualche giorno fa ....

 

"U.S. Ship Crew Detained By India For Carrying Weapons" .... http://www.huffingtonpost.com/2013/10/14/us-ship-detained-india_n_4096326.html

 

.... e, nel frattempo, ha avuto ulteriori sviluppi ....

 

"India Arrests Crew of US Ship Carrying Weapons" .... http://abcnews.go.com/International/wireStory/india-arrests-crew-us-ship-carrying-weapons-20608592

 

Ci sarà da vedere come andrà a finire questa faccenda ....

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa l'ho sentita poco fa alla radio .... ma la notizia risale a qualche giorno fa ....

 

"U.S. Ship Crew Detained By India For Carrying Weapons" .... http://www.huffingtonpost.com/2013/10/14/us-ship-detained-india_n_4096326.html

 

.... e, nel frattempo, ha avuto ulteriori sviluppi ....

 

"India Arrests Crew of US Ship Carrying Weapons" .... http://abcnews.go.com/International/wireStory/india-arrests-crew-us-ship-carrying-weapons-20608592

 

Ci sarà da vedere come andrà a finire questa faccenda ....

 

Di sicuro il governo americano si farà valere più del nostro. Spero solo che questa vicenda possa riportare un po' di attenzione sui nostri fucilieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa l'ho sentita poco fa alla radio .... ma la notizia risale a qualche giorno fa ....

 

"U.S. Ship Crew Detained By India For Carrying Weapons" .... http://www.huffingtonpost.com/2013/10/14/us-ship-detained-india_n_4096326.html

 

.... e, nel frattempo, ha avuto ulteriori sviluppi ....

 

"India Arrests Crew of US Ship Carrying Weapons" .... http://abcnews.go.com/International/wireStory/india-arrests-crew-us-ship-carrying-weapons-20608592

 

Ci sarà da vedere come andrà a finire questa faccenda ....

 

 

 

 

 

 

 

 

E' comunque una cosa decisamente diversa rispetto alla nostra. Qui si parla, pare, di una detenzione non segnalata di armi a bordo, che è una cosa per cui sarebbero stati arrestati anche dalla nostra Capitaneria di porto.

 

Non sono due casi paragonabili, specie per l'entità dell'eventuale reato ascritto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

niente panico per i soldatini americani, non hanno ucciso nessun Sandokhan

Share this post


Link to post
Share on other sites

niente panico per i soldatini americani, non hanno ucciso nessun Sandokhan

 

Sandokhan mica era indiano .... mi sa che lo stai confondendo con Kabir Bedi .... :whistling:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...