Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
matteo16

Australia: addio all'F-111

Messaggi consigliati

L’Australia si prepara a dare l’addio definitivo ai caccia bombardieri General Dynamics F-111. In previsione della loro prossima uscita di linea è stato organizzato per il 23 novembre un ultimo "media day" sulla base RAAF Amberley di Ipswich, nel Queensland, sede del No. 6 Squadron. Dopo questa data si svolgerà la cerimonia ufficiale di conclusione dei 37 anni di servizio dell’aereo, in via di sostituzione con i Boeing F-18 Super Hornet.

 

Il link è questo

Link

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L’Australia si prepara a dare l’addio definitivo ai caccia bombardieri General Dynamics F-111. In previsione della loro prossima uscita di linea è stato organizzato per il 23 novembre un ultimo "media day" sulla base RAAF Amberley di Ipswich, nel Queensland, sede del No. 6 Squadron. Dopo questa data si svolgerà la cerimonia ufficiale di conclusione dei 37 anni di servizio dell’aereo, in via di sostituzione con i Boeing F-18 Super Hornet.

 

Il link è questo

Link

 

Bè l'F117 è stato sicuramente un caccia storico e bisogna riconoscere che sensza di lui il Tornado non sarebbe nato in quanto gli ha fornito l'avionica per il volo a bassa quota.

Ma bisogna ricordare che questo velivolo in vietnam non è stato un grande predatore, anzi ne cadevano di più per la rottura dell'ala che per il fuoco nemico.

Secondo me hanno fatto bene a sostiituirlo con l'F18, un crande caccia!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bè l'F117 è stato sicuramente un caccia storico e bisogna riconoscere che sensza di lui il Tornado non sarebbe nato in quanto gli ha fornito l'avionica per il volo a bassa quota.

Ma bisogna ricordare che questo velivolo in vietnam non è stato un grande predatore, anzi ne cadevano di più per la rottura dell'ala che per il fuoco nemico.

Secondo me hanno fatto bene a sostiituirlo con l'F18, un crande caccia!

Intanto si parla di F-111 e non di F-117! .....intanto l' f-111 non è un caccia ma bensì un bombardiere! ....i suoi impieghi di successo furono contro la Libia e nella guerra del Golfo.

Ormai il peso degli anni di servizio si facevano sentire e l'Australia ha scelto di sostituirli con i Super Hornet

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intanto si parla di F-111 e non di F-117! .....intanto l' f-111 non è un caccia ma bensì un bombardiere! ....i suoi impieghi di successo furono contro la Libia e nella guerra del Golfo.

Ormai il peso degli anni di servizio si facevano sentire e l'Australia ha scelto di sostituirli con i Super Hornet

 

Si ho sbagliato a digitare, intendevo l'F111 non l'F117.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poco da dire, il mio aereo preferito che ho potuto apprezzare in diversi open day e air-show della RAAF. Il dump and burn mancherà a tutti.

Però sarà degnamente sostituito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poco da dire, il mio aereo preferito che ho potuto apprezzare in diversi open day e air-show della RAAF. Il dump and burn mancherà a tutti.

Però sarà degnamente sostituito.

eh si il spettacolare dump and burn ci mancherà! F-111 :adorazione:

 

 

 

EXP_16.jpg

 

 

64842474_ce42f0d0a4.jpg

Modificato da matteo16

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bè l'F117 è stato sicuramente un caccia storico e bisogna riconoscere che sensza di lui il Tornado non sarebbe nato in quanto gli ha fornito l'avionica per il volo a bassa quota.

Ma bisogna ricordare che questo velivolo in vietnam non è stato un grande predatore, anzi ne cadevano di più per la rottura dell'ala che per il fuoco nemico.

Secondo me hanno fatto bene a sostiituirlo con l'F18, un crande caccia!

 

Non hai del tutto torto: l'F-111 nacque come progetto di massima per il caccia tattico TFX e per strada divenne poi quel che divenne. Fu un bombardiere nato come caccia e che si pilotava come un caccia. Anche se in realtà fu preceduto dall'A-6 della Marina e da alcune versioni del 105 D (T-Stick II), l'F-111 fu in pratica il primo vero bombardiere ognitempo dell'USAF, in grado di lavorare di notte e in ogni situazione atmosferica, nonchè su campi di battaglia ad alta minaccia tecnologica (SAMs).

L' F-111A arrivò in Thailandia alla base di Takhli il 17 marzo del 1968 con il programma "Combat Lancer", che faceva seguito ai programmi "Harvest Reaper" del giugno del '67, che era servito a testare l'avionica nuova di zecca e a "Combat Trident" che era l'addestramento dei piloti e dei WIZZO (una delle storpiature di WSO: ufficiale del sistema d'arma). Le operazioni di Combat Lancer iniziarono il 25 marzo 1968.

Gli aerei (sei F-111A: 66-0016, 66-0017, 66-0018, 66-0019,66-0021 e 66-0022) appartenevano al 428° squadrone del 474° stormo (wing) dell'Air Force.

Furono compiute 55 missioni a lungo raggio sul Nord Vietnam entro la fine di marzo 1968.

Il primo aereo ad andare perduto fu il 66-002, il 28 marzo. Questo F-111A andò distrutto durante l'attacco all'autoparco di Chao Hao. Pilota e wizzo entrambi deceduti.

Il 30 marzo andò distrutto il 66-0017, pilota e navigatore sani e salvi.

Gli F-111A 66-0024 e 0025 arrivarono dagli States come rimpiazzi.

Lo 0024 andò perduto il 22 aprile 1968 è fu il terzo ed ultimo F-111 perso in Combat Lancer. Aereo ed equipaggio tuttora missing in action.

A causa di tutto questo, Combat Lancer venne sospeso e i cinque aerei ancora in servizio tornarono a Nellis il 22 novembre 1968.

La causa dei problemi dei primi F-111A era dovuta a dei guai strutturali di produzione e a problemi all'impianto idraulico.

Nella fattispecie, il WCTB (wing carry through box) cioè la "scatola" del meccanismo di variazione della geometria alare andava riprogettata perchè aveva portato a cedimenti strutturali catastrofici dell'ala, inoltre anche i materiali andavano rivisti perchè venne dimostrata una non corretta disposizione degli atomi di carbonio nel materiale composito che costituiva i perni attorno cui ruotavano le sezioni alari esterne. Questo si manifestava soprattutto al variare della temperatura esterna. Inoltre il sistema idraulico e di governo dell'aereo venne riprogettato alla luce dei cedimenti e dei problemi agli attuatori degli equilibratori di coda, che avevano dimostrato di non essere in grado di sopportare tutte le manovre previste.

L'F-111 si era dimostrato un aereo talmente rivoluzionario che venne giudicato impossibile farne a meno, visti anche i costi del programma, per cui tutti gli F-111 vennero messi a terra e modificati e le modifiche vennero invece rese di serie su tutti gli aerei che seguirono.

Infine, nell'agosto del 1972, gli F-111 (modificati) del 474° wing ritornarono in Thailandia dove rimasero in servizio fino alla conclusione del conflitto vietnamita, questa volta senza problemi.

 

http://www.f-111.net/F-111A/F-111A-in-SEA.htm

 

f_111_1.jpg

Modificato da Hobo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hobo sappiamo che le origini dell'F-111 è nel TFX e da caccia tattico diventò un bombardiere ma in servizio operativo è stato un bombardiere....o un disturbatore elettronico

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una notizia sempre a riguardo degli F-111 australiani

 

 

Boeing segna il "Pensionamento" della flotta F-111 della Raaf

 

Amberley, Australia - Dopo oltre quattordici anni

 

 

(WAPA) - La Boeing Company dà un affettuoso "Addio" all'aereo caccia F-111 della Royal Australian Air Force (Raaf) che l'industria ha sostenuto per oltre quattordici anni fino ad oggi, quando la flotta viene ritirata.

 

Boeing Defence Australia, in qualità di prime-contractor per il supporto delle attività fin dal 1996, ha progettato, sviluppato e consegnato tecnologie e modifiche allo scopo di migliorare l'operatività della flotta svolte presso le proprie strutture della Raaf alla base di Amberley. Questi aggiornamenti hanno incluso le revisioni del velivolo condotte secondo il contratto Weapons System Business Unit (Wsbu).

 

L'incarico fu assegnato alla Boeing nel 2001 come il più consistente da parte della Commonwealth of Australia in quel momento, ed ha riguardato tutti i principali aggiornamenti alla struttura della flotta, ai sistemi avionici e d'arma che hanno incluso:

 

- la manutenzione, dal livello basico R1 all'R5 (quello più profondo)

- l'analisi dei sistemi, del progetto, delle modifiche e dei test

- la progettazione e l'integrazione software ed hardware per sostenere i missili AGM-142, a lunga gittata aria-terra disponibili nell'ambito dell'Australian Defence Force

- la modifica segnali radar.

 

Inoltre il colosso industriale ha operato programmi aggiuntivi con i quali ha sostenuto la flotta, in particolare quello riguardante le riparazioni dei serbatoi, dell'impianto dei test di carico, dei test a terra e quello concernente un piano di aggiustamento delle semiali. (Avionews)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una cerimonia culminata con il sorvolo in parata della base di Amberley, il 3 dicembre 2010, ha determinato l'ufficiale radiazione dei General Dynamics F-111 "Aardvark", ancora operativi nella sola aviazione australiana nelle versioni F-111C e RF-111C (ricognizione). Al loro posto è già iniziata l'assegnazione ad alcuni reparti del ex McDonnell Douglas, ormai Boeing, F/A-18F "Super Hornet" che batte nella corsa l'F-15E "Strike Eagle". E' doveroso citare, però, le grandi peculiarità appartenute all'F-111 come la grande autonomia, la sviluppata avionica e la notevole potenza di fuoco, che lo hanno reso un punto di riferimento importante nella RAAF per tutti questi anni. Segue un elenco con le principali caratteristiche del velivolo.

 

Dimensioni/pesi: lunghezza 22,40 m, apertura alare 9,75 m (min) e 19,20 m (max), altezza 5,22 m, peso a vuoto 21.400 kg, peso a carico 37.600 kg, peso al decollo 45.350 kg.

Propulsione: 2 turbofan Pratt & Whitney TF-30-P-100 da 112 kn di spinta, in post-combustione, ciascuno.

Prestazioni: velocità massima rilevata in quota 2.655 km/h (2,5 ma), velocità di salita 131,5 m/s, autonomia massima 6.760 km, raggio d'azione 2.140 km, tangenza 20.100 m.

Armamenti: cannone M61A1 Vulcan da 20 mm, caduta libera Mk 82/83/84/117, BLU-107, Paveway GBU 10 I/12 II/28 III, GBU-15, A/A 2 AIM-9 Sidewinder, A/G 4 AGM-84 Harphoon, 4 AGM-130 con 8 piloni sub-alari e 1 sotto la fusoliera. *

 

* (fonte: Wikipedia - note relative alla versione F-111F)

 

http://i.pbase.com/v3/03/10103/2/44596087.691256.sharper_af2_244_f111f_drops_bombs.jpg

 

Addio "Pig!" - Aeronautica & Difesa :adorazione:

Modificato da Gianluca Mazzon

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×