Jump to content
Sign in to follow this  
TORNADO23

elicotteri stealth

Recommended Posts

mi sono sempre chiesto come fa il Comanche ad essere stealth, poiche l'elica dovrebbe rimandare indietro un' emissione radar abbastanza grande da poterlo rintracciare. :blink:

RAH-66+Comanche.jpg

Edited by TORNADO23

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è una semplice "elica". E' un rotore e le pale sono ali. Quindi io credo che saranno state progettate come le ali di aerei stealth. Le cerniere delle pale sono state carenate. Il rotore anticoppia poi mi sembra che fu mascherato in quella carenatura a ventola intubata a "Fenestron" per ridurre segnatura radar e rumore e ha un numero maggiore di pale.

L' YAH-66 Comanche mi pare sia stato cancellato.

Edited by Hobo

Share this post


Link to post
Share on other sites

inoltre l'elica di coda è stata intubata e ovviamente si sono applicate tutte quelle norme che si usano per gli aerei: vernice radar assorbente, armamento trasportato internamente, schermatura degli ugelli di scarico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi praticamente agli elicotteri stealth sono state applicate quasi le stesse regole che sono state applicate agli aerei stealth

Edited by TORNADO23

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, ma penso che un elicottero sia ancora più difficile da nascondere al radar, all'infrarosso e all'ultravioletto rispetto ad un aereo.Nel campo degli elicotteri gli scontri avvengono su distanze di pochi chilometri, a volte a bruciapelo, mentre nel campo degli aerei le distanze di intercettazione possono essere enormi. Inolte, la parte più esposta e "visibile" di un elicottero in genere sono proprio le pale del rotore, che rappresentano la prima parte del velivolo che può sporgere da sopra i nascondigli dietro cui si ripara e che sono mobili ed in cui bisogna conciliare le esigenze della portanza e delle cerniere di giunzione all'abero con quelle della invisibilità.

Comunque, da quello che so io, più che un AH, il Comanche avrebbe dovuto essere un RH-66, cioè il suo compito principale avrebbe dovuto essere proprio la ricognizione avanzata, dove l'invisibilità lo avrebbe reso un mezzo unico nel suo genere. Le sue informazioni avrebbero dovuto costituire una parte preziosa della ricognizione del campo di battaglia tramite data-link, insieme con gli aerei degli osservatori avanzati e con gli E-8 J-STARS (Joint Surveillance and Target Attack Radar System, sistema radar congiunto di sorveglianza e attacco). Il Comanche avrebbe dovuto operare in strettissima collaborazione con i più pesanti Apache "Longbow". Ma del Comanche non se ne fece più niente. Per me, sono mezzi, come anche l'F-22, che vengono da un'epoca relativamente più facile di quella di oggi; in cui c'erano altre esigenze e soprattutto c'erano molti, ma molti più soldi di oggi.

Edited by Hobo

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo attualmente un elicottero del genere non avrebbe un senso utile, ma forse in futuro l'idea di un elicottero del genere potra tornare utile

Share this post


Link to post
Share on other sites

se gli stati uniti e la russia ricominciano con la storia a chi ce l'ha più grosso e potente ha senso, ma se dobbiamo andare a stanare dei terroristi in grotte che manco hanno un radar no. inoltre come ha detto hobo gli elicotteri hanno un armamento con una portata molto minore (8 kilometri) rispetto agli aerei che con i missili da crociera li possono sparare da oltre 3000 km e a 8 km un radar che fornisce dati a un sam t'ha già visto e abbattuto.

Edited by meason

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, ma penso che un elicottero sia ancora più difficile da nascondere al radar, all'infrarosso e all'ultravioletto rispetto ad un aereo.Nel campo degli elicotteri gli scontri avvengono su distanze di pochi chilometri, a volte a bruciapelo, mentre nel campo degli aerei le distanze di intercettazione possono essere enormi. Inolte, la parte più esposta e "visibile" di un elicottero in genere sono proprio le pale del rotore, che rappresentano la prima parte del velivolo che può sporgere da sopra i nascondigli dietro cui si ripara e che sono mobili ed in cui bisogna conciliare le esigenze della portanza e delle cerniere di giunzione all'abero con quelle della invisibilità.

Comunque, da quello che so io, più che un AH, il Comanche avrebbe dovuto essere un RH-66, cioè il suo compito principale avrebbe dovuto essere proprio la ricognizione avanzata, dove l'invisibilità lo avrebbe reso un mezzo unico nel suo genere. Le sue informazioni avrebbero dovuto costituire una parte preziosa della ricognizione del campo di battaglia tramite data-link, insieme con gli aerei degli osservatori avanzati e con gli E-8 J-STARS (Joint Surveillance and Target Attack Radar System, sistema radar congiunto di sorveglianza e attacco). Il Comanche avrebbe dovuto operare in strettissima collaborazione con i più pesanti Apache "Longbow". Ma del Comanche non se ne fece più niente. Per me, sono mezzi, come anche l'F-22, che vengono da un'epoca relativamente più facile di quella di oggi; in cui c'erano altre esigenze e soprattutto c'erano molti, ma molti più soldi di oggi.

Sono daccordo con te, soprattutto sulla parte del RH-66. :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

inoltre l'elica di coda è stata intubata e ovviamente si sono applicate tutte quelle norme che si usano per gli aerei: vernice radar assorbente, armamento trasportato internamente, schermatura degli ugelli di scarico.

 

Questo elicottero non aveva armamento, come è stato già giustamente notato.

Credo che oggi per fare il lavoro che doveva fare il Comanche ci siano i droni..

Edited by Alpino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo elicottero non aveva armamento, come è stato già giustamente notato.

Credo che oggi per fare il lavoro che doveva fare il Comanche ci siano i droni..

 

 

 

Il Comanche era armato:canone retrattile e armamento interno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con raptor. Il RAH era ben equipaggiato nonostante il suo compito principale sarebbe dovuto essere quello di:

 

- Osservatore (ricoprendo il ruolo del Kiowa) in una sorta di AWACs statico.

- Operatore in grado di effettuare sortite alla "mordi e fuggi" in profondità ed in totale solitudine.

 

Solo che l'arrivo di un apache longbow talmente capace ne ha oscurato le capacità, facendo prevalere il rapporto qualità/prezzo all'invisibilità (che rendeva il RAH un pò il B-2 dei frullini- mi piace troppo sta parola :asd: -).

Share this post


Link to post
Share on other sites

:-\ ma oggi come oggi un elicottero del genere è inutile. Insomma, a che serve essere invisibile ai radar se quando arrivi sul campo di battaglia tutto quello che ne era dotato del nemico è stato all 99% annientato dal passaggio dell'aviazione?

 

 

Forse in futuro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

:-\ ma oggi come oggi un elicottero del genere è inutile. Insomma, a che serve essere invisibile ai radar se quando arrivi sul campo di battaglia tutto quello che ne era dotato del nemico è stato all 99% annientato dal passaggio dell'aviazione?

 

 

Forse in futuro...

 

Beh, dipende di COSA fosse dotato il nemico ...

Edited by Hobo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...