Jump to content
Sign in to follow this  
zak fair

Eurofighter Typhoon con la Cavour

Recommended Posts

Ma poi bisogna considerare anche un altra cosa. Ammettimao che si possa modificare la cavour; perché in una nave che si e no se va bene può imbarcare al massimo 16 aerei dovremmo avere sia dei bombardieri che dei caccia? Tanto varrebbe comprare i 35c e basta.

 

L'efa imbarcabile è una buona idea per le esportazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma poi bisogna considerare anche un altra cosa. Ammettimao che si possa modificare la cavour; perché in una nave che si e no se va bene può imbarcare al massimo 16 aerei dovremmo avere sia dei bombardieri che dei caccia? Tanto varrebbe comprare i 35c e basta.

 

L'efa imbarcabile è una buona idea per le esportazioni.

 

La nostra Marina non ha bisogno di EFA. I nostri AV-8 sono più che sufficienti alle esigenze sia della c551 che c550.

Modificare il Cavour per gli EFA significherebbe spendere troppi soldi per degli aerei che non sono stati progettati per le portaerei.

Sarebbe più saggio tuttavia, fornire le nostre due portaerei di due squadriglie AV-8/F-35B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma gli Harrier non camperanno a lungo......e se per sgradevole destino, l' f 35 B non verrà più sviluppato, che ci diamo alla Marina?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma gli Harrier non camperanno a lungo......e se per sgradevole destino, l' f 35 B non verrà più sviluppato, che ci diamo alla Marina?

 

la cavour diventerà la più grande portaelicotteri del mondo :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma gli Harrier non camperanno a lungo......e se per sgradevole destino, l' f 35 B non verrà più sviluppato, che ci diamo alla Marina?

Che amarezza... posso confermare che i nostri AV-8 sono tenuti in ottimo stato. Effettivamente prima o poi finiranno di essere così efficienti.

L'F-35... contavo molto su quell'aereo.

Tuttavia le nuove modifiche che si stanno apportando alle nuove portaerei di nuova generazione tipo la catapulta elettromagnetica, ci potrebbero dare spiragli per aerei nati per le portaerei tipo F-18.

Mi sa che quando hanno fatto il Cavour non hanno pensato a questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che amarezza... posso confermare che i nostri AV-8 sono tenuti in ottimo stato. Effettivamente prima o poi finiranno di essere così efficienti.

L'F-35... contavo molto su quell'aereo.

Tuttavia le nuove modifiche che si stanno apportando alle nuove portaerei di nuova generazione tipo la catapulta elettromagnetica, ci potrebbero dare spiragli per aerei nati per le portaerei tipo F-18.

Mi sa che quando hanno fatto il Cavour non hanno pensato a questo.

 

il problema non è tanto il decollo ma l'atterraggio. e poi quanti f18 potranno entrare sul ponte della cavour? non abbastanza credo, anche tenendoli sotto il ponte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il problema non è tanto il decollo ma l'atterraggio. e poi quanti f18 potranno entrare sul ponte della cavour? non abbastanza credo, anche tenendoli sotto il ponte.

L'F-18 ad ali chiuse si infila come l'AV-8.

Effettivamente l'atterraggio sarebbe un problema.

I cavi di arresto l'opzione più ovvia ma... avrebbe abbastanza spazio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'F-18 ad ali chiuse si infila come l'AV-8.

Effettivamente l'atterraggio sarebbe un problema.

I cavi di arresto l'opzione più ovvia ma... avrebbe abbastanza spazio?

 

con un minimo errore gli f18 finiscono col muso fuori dal ponte di una nimitz figurati sulla cavour, mancata la prima corda sarebbero in acqua

Share this post


Link to post
Share on other sites

con un minimo errore gli f18 finiscono col muso fuori dal ponte di una nimitz figurati sulla cavour, mancata la prima corda sarebbero in acqua

Bè ora non esageriamo, hanno abbastanza potenza per ripartire.

Comunque penso che stiamo andando un pò fuori tema.

Creerò una nuova discussione sull'F-18 e Cavour, che ne dici?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè ora non esageriamo, hanno abbastanza potenza per ripartire.

Comunque penso che stiamo andando un pò fuori tema.

Creerò una nuova discussione sull'F-18 e Cavour, che ne dici?

meglio scrivere su quello per la cavour visto che si parla di eventuali modifiche a quest'ultima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto per iniziare mi sembra una ipotesi assurda che l'F-18 venga imbarcato sulla Cavour!!

Se verrà cancellato l'F-35B le ipotesi sono si tengono in servizio gli Harrier fino alla fine delle ore delle cellule,la Cavour diventa una portaelicotteri o ipotesi non lontana e concreta di un Typhoon navalizzato ...la base robusta c'è basterebbero non così tante modifiche e sarebbero:

-Irrobustimento strutturale

-Irrobustimento del motore

-Gancio d'arresto

-Carrello più robusto e con maggiore corsa degli ammortizzatori

-Motori a spinta vettoriale

 

 

Ecco delle immagini e disegni del Tifone navalizzato:

 

ty2.jpg

 

ty3.jpg

 

Indian%2BNavy%2Bover%2BVikr%25232DEBC.jpg

 

02+Nvy+Typh+approach.jpg

Edited by matteo16

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma nel caso il 35C non vi piace? Perchè dovremmo mettere un Hornet che è cmq vecchio o un efa che per le nostre tipiche missioni è fuori luogo.

 

Se si mettono i cavi di arresto parallelamente al ponte di volo ci sono dosponibili 230 metri e penso che bastino a fermare un caccia. SOlo che bisogna fare partenze e atterraggi in modo alternato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma nel caso il 35C non vi piace? Perchè dovremmo mettere un Hornet che è cmq vecchio o un efa che per le nostre tipiche missioni è fuori luogo.

 

Se si mettono i cavi di arresto parallelamente al ponte di volo ci sono dosponibili 230 metri e penso che bastino a fermare un caccia. SOlo che bisogna fare partenze e atterraggi in modo alternato.

Il problema è il decollo!

Il Typhoon che è in gara oltre per l'aeronautica indiana anche per la marina indiana che adotta portaerei con un classico Sky-jump come anche la Cavour e quelle spagnole.

L'F-35C non può decollare da una portaerei con sky-jump se no perchè gli inglesi costruiscono nuove portaerei con catapulta??

 

dsc07264747190.jpg

Edited by matteo16

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Se si mettono i cavi di arresto parallelamente al ponte di volo ci sono dosponibili 230 metri e penso che bastino a fermare un caccia.

Se metti i cavi paralleli al ponte una sola cosa è sicura: il bagno! :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se metti i cavi paralleli al ponte una sola cosa è sicura: il bagno! :rotfl:

:rotfl: :rotfl: :rotfl: effettivamente :asd:

Forse intendeva all'inizio del ponte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per adesso auguriamoci che il nostro caro amico Robert Gates non cancelli l' F 35 B, ma questo è molto improbabile che accada, dato l' impegno i più che ci mettono e ci metteranno gli uomini della loocked martin e non solo...

Toglietevi dalla testa, l' potesi F 18, dato che è appositamente creato per le gigantesche portaerei americane, e il ponte della Cavour gli starebbe molto stretto.

L' Efa Navale, è una questione più consona, dato che già lo abbaimo in linea con l' Ami, e si potrebbe creare una forma di partnerariato tra le due forze aeree di aeronautica e marina, ma anche di tipo industriale, dato che si potrebbero convertire a navali le versioni T1, che dovrebbero essere cedute dalla nostra aeronautica, ma anche da quelle estere come la Raf, che secondo i suoi piani dovrebbe ridurre la sua flotta di Efa di un cospicuo numero di velivoli.

Anche l' opzione F 35 c, deve essere scartata, dato che per farlo partire, necessita di catapulte, che costerebbero molto se posizionate sul ponte di volo della Cavour, sia per il loro costo unitario, sia per la rivisitazione prgettuale a cui andrebbe incontro.

Avendo visto la Cavour in prima persona, e dopo aver dialogato con chi è a contatto quotidianamente con la nave, sono giunto alla considerazione che delle catapulte su quel ponte di volo non le vedremo mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

F-35B STOVL test jet -- BF-5 -- to begin flight testing

 

Feb 2, 2011

 

news157_1.jpg

 

Posted by John McHale

FORT WORTH, Texas, 2 Feb. 2011. The last Lockheed Martin [NYSE: LMT] F-35B Lightning II assigned to developmental flight testing departed Naval Air Station (NAS) Fort Worth Joint Reserve Base for its first flight. Known as BF-5, the short takeoff/vertical landing (STOVL) jet will ferry to NAS Patuxent River, Md., later this year, where it will join four F-35Bs and one F-35C carrier variant aircraft currently undergoing testing.

 

The Lockheed Martin [NYSE: LMT] F-35 Lightning II program team reached its 2010 goal of 394 test flights jointly established by the Joint Strike Fighter (JSF) Program Office and Lockheed Martin.

 

The F-35 Lightning II is a 5th generation fighter, combining advanced stealth with fighter speed and agility, fully fused sensor information, state-of-the-art avionics, network-enabled operations, and advanced sustainment. Lockheed Martin is developing the F-35 with its principal industrial partners, Northrop Grumman and BAE Systems.

 

The aircraft will be manufactured in three variants -- a conventional takeoff and landing (CTOL) for the U.S. Air Force, a carrier variant (CV) for the U.S. Navy, and a STOVL for the U.S. Marine Corps and England's Royal air force and navy.

 

--------- B-)

rassicurante per la discussione anche se quà non è menzionata la MMI

fonte: militaryaerospace.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

personalmente anche io credo sia uno spreco aggiornere l'EFA...piuttosto acquisti degli F-35 versione Stvol

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che la frase storica dei tedeschi "noi vogliamo un aereo per la difesa dello spazio aereo", da dove poi avvenne una profonda rivisitazione degli obiettivi di sviluppo dell'efa, chiarisca o meglio detti un perchè all'efa poco usato in libia.

 

esso nasce come veivolo di difesa aerea ed è probabile che in questa guerra, tornado e tornado ecr risultino più efficaci, e in virtù di un assenza di minaccia aerea, si rivelerebbero ottimi controllori dello spazio a terra ruolo per cui nascono.

 

poi l'efa è certamente un multiruolo, ma possiamo anche pensare ad un altro punto di vista: impiegare i tonrado per tutte le ore di volo e rischi delle missioni (poichè sono vicini alla pensione e saranno sostituiti a breve) salvaguardando e risparmiando l'efa (che deve durare almeno 40 anni). probabilmente non si tratta di ciò ma non si può negare che è un risparmio da calcolare (non è bello perdere un efa a pochi anni dalla consegna).

Sì, considerando che proprio i tedeschi ci sostituiranno niente popò di meno che i Tornado mi sembra che ci abbiano pensato su. L'aereo nasce caccia con secondarie capacità di attacco al suolo, è stato pensato come ammazza Flanker e Fulcrum da produrre in grandi quantità a difesa dello spazio aereo europeo, ma con il mutare degli anni è mutato anche il programma. Quello che indichi tu fu uno dei motivi che spinsero i francesi ad andarsene, insieme alla leadership del progetto erano anche gli unici a volere un velivolo un po' più bombardiere che caccia, tant'è che hanno partorito il Rafale che ha una vocazione maggiore all'attacco al suolo di quanto si pensi. Il fatto che venga impiegato in Libia per il CAS ne è la riprova.

 

Tornando all' argomento Efa Navale, molto probabilmente quella sarà l' unica versione dell' efa con capacità di attacco al suolo allo stato dell' arte.

Come detto sopra, i tedeschi ci sostituiranno i Tornado, quindi avranno un aereo completamente swing-role. Credo che solo in Italia, con l'F-35 in arrivo, continueremo a distinguere tra stormi da caccia e stormi da bombardamento. Ormai la tendenza, anche nel Regno Unito che avrà una prima linea molto simile alla nostra nei prossimi anni, è quella di avere aerei totalmente swing-role, con armamenti omogenei tra i vari modelli. Sempre prendendo ad esempio la RAF, avranno Typhoon ed F-35 A e C, tutti con gli stessi armamenti disponibili (o quasi), con equipaggi di tutte e tre le linee addestrati al combattimento aereo come al bombardamento.

 

L' italia non ha l' esigenza di proiettare enormi forze all' estero, e ciò che abbiamo (ma soprattutto avremo) basta e avanza.

Un buon caccia per la difesa interna e un ottimo cacciabombardiere per le missioni all' estero.

Basta considerare tutte le volte che la Garibaldi ed i suoi Harrier sono stati impiegati all'estero per capire quanto importante sia avere una portaerei. Stare nel club delle marine con portaerei è simbolo di potenza militare, nonchè un fortissimo deterrente.

 

Che amarezza... posso confermare che i nostri AV-8 sono tenuti in ottimo stato. Effettivamente prima o poi finiranno di essere così efficienti.

Che il GrupAer sia il più efficiente stormo italiano è fuor di dubbio, ma non è un discorso di fine dell'efficienza, quanto piuttosto di esaurimento delle ore disponibili per le cellule.

 

Per adesso auguriamoci che il nostro caro amico Robert Gates non cancelli l' F 35 B, ma questo è molto improbabile che accada, dato l' impegno i più che ci mettono e ci metteranno gli uomini della loocked martin e non solo...

Toglietevi dalla testa, l' potesi F 18, dato che è appositamente creato per le gigantesche portaerei americane, e il ponte della Cavour gli starebbe molto stretto.

L' Efa Navale, è una questione più consona, dato che già lo abbaimo in linea con l' Ami, e si potrebbe creare una forma di partnerariato tra le due forze aeree di aeronautica e marina, ma anche di tipo industriale, dato che si potrebbero convertire a navali le versioni T1, che dovrebbero essere cedute dalla nostra aeronautica, ma anche da quelle estere come la Raf, che secondo i suoi piani dovrebbe ridurre la sua flotta di Efa di un cospicuo numero di velivoli.

Anche l' opzione F 35 c, deve essere scartata, dato che per farlo partire, necessita di catapulte, che costerebbero molto se posizionate sul ponte di volo della Cavour, sia per il loro costo unitario, sia per la rivisitazione prgettuale a cui andrebbe incontro.

Avendo visto la Cavour in prima persona, e dopo aver dialogato con chi è a contatto quotidianamente con la nave, sono giunto alla considerazione che delle catapulte su quel ponte di volo non le vedremo mai.

Concordi pienamente, anche se lessi un articolo su A&D che parlava di un'azienda, specializzata nella progettazione di EMALS, che sta portando avanti un'iniziativa in private financing per progettare e preventivare il costo della conversione delle portaerei mediterranee a portaerei convenzionali. La MMI e l'Armada stanno aspettando l'esito per poter valutare possibili alternative in caso (speriamo di no) di cancellazione della versione B dell'F-35.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il decollo, non mi sembra il grosso del problema (queste captapulte magnetiche potrebbero essere la soluzione).

 

ma come li facciamo atterare poi gli aerei?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta considerare tutte le volte che la Garibaldi ed i suoi Harrier sono stati impiegati all'estero per capire quanto importante sia avere una portaerei. Stare nel club delle marine con portaerei è simbolo di potenza militare, nonchè un fortissimo deterrente.

Non ho mai detto che le portaerei non siano importanti, sono anzi convinto del contrario.

Così come sono convinto che alla fine il B si farà.

 

Perciò dico che quello che avremo ci basta e avanza, senza troppi voli pindarici su queste ipotetiche modifiche CATOBAR per le nostre navi. :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

il decollo, non mi sembra il grosso del problema (queste captapulte magnetiche potrebbero essere la soluzione).

 

ma come li facciamo atterare poi gli aerei?

ne abbiamo parlato un bel po ipotizzando cavi d'arresto paralleli al ponte ma non eravamo in molti ad essere d'accordo

Share this post


Link to post
Share on other sites

ne abbiamo parlato un bel po ipotizzando cavi d'arresto paralleli al ponte ma non eravamo in molti ad essere d'accordo

Per forza! Paralleli al ponte significa stesi sull' asse prua-poppa... :rolleyes:

Messi così la corsa di atterraggio è un pò cortina... ma almeno puoi farne atterrare quattro per volta :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...