Jump to content
Sign in to follow this  
dindon

I 4 gatti che hanno ancora il coraggio e la pazienza di ascoltare Benedetto XVI

Recommended Posts

Prima cosa è un cittadino come tutti gli altri e possono criticarlo come vogliono, seconda cosa non vedo l'offesa: che la chiesa sia populista, per sua stessa natura, mi sembra chiaro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è ora di finirla con la sudditanza psicologica nei confronti del leader di una religione tra le tante che esistono e che per secoli ci è stata imposta con la forza( militare, morale e politica, sociale)

"DIO NON APPARTIENE AI PRETI!"

 

posso gridarlo, si?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
è ora di finirla con la sudditanza psicologica nei confronti del leader di una religione tra le tante che esistono e che per secoli ci è stata imposta con la forza( militare, morale e politica, sociale)

"DIO NON APPARTIENE AI PRETI!"

 

posso gridarlo, si?

 

Stavolta si, ma occhio a non esagerare con le urla e le mascherature tipo spoiler.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prima cosa è un cittadino come tutti gli altri .............

 

Nè critica nè sudditanza psicologica: semplicemente una evidente falsità!

Le parole del Papa, lungi dall'essere ascoltate da pochi coraggiosi o pazienti, sono sempre state tra le più considerate e studiate da masse enormi, composte anche da non cattolici, per la loro saggezza ed equilibrio.

 

Il Papa un cittadino come tutti gli altri? .... ne sei davvero sicuro?

Edited by dindon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giustissimo , il Papa è un cittadino come un altro , un cittadino di uno stato straniero di cui può esserne a tutti gli effetti considerato capo del governo , quindi sarebbe giusto usare un poco di diplomazia nei suoi confronti .

 

O ci si scalda solamente quando la stampa estera attacca il nostro premier ?

Edited by VittorioVeneto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nè critica nè sudditanza psicologica: semplicemente una evidente falsità!

Le parole del Papa, lungi dall'essere ascoltate da pochi coraggiosi o pazienti, sono sempre state tra le più considerate e studiate da masse enormi, composte anche da non cattolici, per la loro saggezza ed equilibrio.

 

Il Papa un cittadino come tutti gli altri? .... ne sei davvero sicuro?

 

 

A me di chi le ascolta poco interessa, io le giudico in maniera personale incurante degli altri.

 

Per il resto il papa può essere criticato come qualunque politico o uomo di potere e, di conseguenza, come qualunque altro cittadino, non è al di sopra nè diverso dagli altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi è d'accordo con la demenziale affermazione "I 4 gatti che hanno ancora il coraggio e la pazienza di ascoltare Benedetto XVI", si ricordi quanto sia vero, ciò che affermo nel post n° 194, al link che segue:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=231292

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh mi sembra plateale che siano 4 gatti che lo ascoltino così come più o meno intorno a questo numero si possono enumerare i cattolici praticanti in Italia, numero che si riduce ulteriormente se scremiamo quelli che di facciata seguono le prescrizioni di santa romana chiesa mentre nel loro intimo sono tutt'altro in sintonia con il messaggio cristiano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chi è d'accordo con la demenziale affermazione "I 4 gatti che hanno ancora il coraggio e la pazienza di ascoltare Benedetto XVI", si ricordi quanto sia vero, ciò che affermo nel post n° 194, al link che segue:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=231292

 

Parole sacrosante!

 

Pare che direttore del Tg3, Di Bella, abbia richiamato formalmente il vaticanista demente che ha inventato la storia dei 4 gatti; pare anche che l'indiscrezione sui due gattini che il Pontefice troverebbe a Les Combes sia falsa. «Non ci sono gatti nello chalet del Papa e nemmeno nei dintorni» ha assicurato il sindaco di Introd, Osvaldo Naudin.

 

Insomma il giornalista del TG3, se non è un demente, era sotto l'effetto di alcolici!

 

http://www.corriere.it/cronache/09_luglio_...44f02aabc.shtml

Edited by dindon

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh mi sembra plateale che siano 4 gatti che lo ascoltino così come più o meno intorno a questo numero si possono enumerare i cattolici praticanti in Italia, numero che si riduce ulteriormente se scremiamo quelli che di facciata seguono le prescrizioni di santa romana chiesa mentre nel loro intimo sono tutt'altro in sintonia con il messaggio cristiano.

Mi pare che qui, qualcuno ragioni come il tizio al link che segue:

 

http://aforismi.meglio.it/aforisma.htm?id=4297

Edited by picpus

Share this post


Link to post
Share on other sites
No io ragiono guardandomi intorno e di cattolici non ne vedo e di cristiani ancora meno, il papa in primis.

Per fortuna, non ritengo che il globo terracqueo, si riduca a quella società priva di qualsiasi valore, in cui noi due e molti altri forumisti vivono!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Calma ... non c'è bisogno di scaldarsi così!

Il Tg3 ha fatto una castroneria .... non è la prima e non sarà l'ultima ... si tratta del Tg3!

 

Quanto al Papa, non ne voglio fare la strenua difesa: oltre a non averne affatto bisogno è bene che, in materia di religione, ognuno creda quel che vuole.

Resta vero però che è impossibile ignorare i fatti e l'alto magistero della Chiesa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Resta vero però che è impossibile ignorare i fatti e l'alto magistero della Chiesa.

in Italia forsi si, dato che viene propinato in ogni TG... ma in senso assoluto perchè è impossibile? se uno non è credente non ha l'obbligo di starlo a sentire (considerando anche quello che dice... che di profondo ha ben poco).

Share this post


Link to post
Share on other sites
in Italia forsi si, dato che viene propinato in ogni TG... ma in senso assoluto perchè è impossibile? se uno non è credente non ha l'obbligo di starlo a sentire (considerando anche quello che dice... che di profondo ha ben poco).

Sono stato poco chiaro.

E' ovvio che si è liberi di pensarla come si vuole e di agire, senza violare la legge, come si desidera: non si può però ignorare l'esistenza di masse enormi di fedeli (nessuno li chiamò e giunsero in 3.000.000 solo per un funerale) e neppure l'esistenza di un magistero universalmente riconosciuto ancorchè non universalmente condiviso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chi è d'accordo con la demenziale affermazione "I 4 gatti che hanno ancora il coraggio e la pazienza di ascoltare Benedetto XVI", si ricordi quanto sia vero, ciò che affermo nel post n° 194, al link che segue:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=231292

Fece cadere l'URSS ma fece anche poco col baffetto per contrappasso ...

 

hitler-cardinal.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chi è d'accordo con la demenziale affermazione "I 4 gatti che hanno ancora il coraggio e la pazienza di ascoltare Benedetto XVI", si ricordi quanto sia vero, ciò che affermo nel post n° 194, al link che segue:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=231292

 

 

Poi, sinceramente, a me dei polacchi frega poco, io vedo che in Italia di cattolici, per fortuna, ce ne sono sempre meno però lo zoccolo duro degli ipocriti resiste.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Poi, sinceramente, a me dei polacchi frega poco, io vedo che in Italia di cattolici, per fortuna, ce ne sono sempre meno però lo zoccolo duro degli ipocriti resiste.

Mi sa tanto che sei fuori strada: guardati bene attorno!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest caposkaw

in Italia ci sono due chiese, quella cristiana e quella anticristiana.

quella anticristiana sbraita di più.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prima cosa è un cittadino come tutti gli altri e possono criticarlo come vogliono, seconda cosa non vedo l'offesa: che la chiesa sia populista, per sua stessa natura, mi sembra chiaro.

 

Mi spiace ma qui sbagli, sotto ogni punto di vista: il Pontefice non è un cittadino come tutti gli altri, è il capo di uno stato estero oltre che guida spirituale di una delle 3 religioni più diffuse al mondo. Già la prima condizione sarebbe sufficiente per imporre (ed invocare) al giornalista l'uso di ben altro registro linguistico, figuriamoci la seconda.

 

Inoltre usare quel tono a cavallo fra l'ironico ed il sarcastico non è mancanza di rispetto solo nei confronti del Pontefice, ma anche verso colore che sono presenti alle udienze pubbliche....che ti assicuro non sono "4 gatti".

 

Infine tu fai un errore di fondo....il fatto che non tutti i cristiani riescano ad applicare pedissequamente le linee guida impartite dalla Chiesa, non significa che in esse non trovino il fondamento per condurre una vita spiritualmente migliore.

L'assunto secondo cui la Chiesa (intesa come istituzione terrena) è inutile (se non addirittura perniciosa) perchè tanto sono pochi i fedeli cattolici che ottemperano ogni singolo comando imposto dalla Chiesa, è totalmente privo di fondamento. La Chiesa, essendo formata da uomini (che sono perfettibili per natura, poichè solo Dio è perfetto) è totalmente conscia che i suoi fedeli non seguano ogni precetto. Altrimenti se così non fosse non esisterebbe il concetto stesso di peccato...avete presente la Parabola della pecorella che torna al gregge?!?!?!

 

E poi vorrei tanto che qualcuno mi elencasse quali sarebbero questi precetti continuamente violati dai fedeli cattolici, i quali (suppostamenti) sono ritenuti qua dentro tutti degli ipocriti, virtuosi del "predica bene et razzola male". Se si escludono i temi legati alla sessualità non esiste davvero questa ripetuta violazione di regole.

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi spiace ma qui sbagli, da ogni punto di vista: .............

 

Tutto esattissimo!

... dunque qual'è la conclusione? viene confermato il giudizio negativo sul Tg3 ( pagato di tasca nostra!).

A quando la privatizzazione di almeno reti di stato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tutto esattissimo!

... dunque qual'è la conclusione? viene confermato il giudizio negativo sul Tg3 ( pagato di tasca nostra!).

A quando la privatizzazione di almeno reti di stato?

 

Capisco che sei scandalizzato nel dover pagare di tasca tua il tg che nnon ti piace....

 

Allora immaginati come sono contenti tutti i non cattolici che pagano l'8x1000

 

A quanto la privatizzazione della tangente a chiesa s.p.a.???

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
...Allora immaginati come sono contenti tutti i non cattolici che pagano l'8x1000...

 

non è obbligatorio darlo alla chiesa lo puoi anche dare allo stato, mi pare che ci sono 4 opzioni a cui darlo, wiki

Edited by iscandar

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capisco che sei scandalizzato nel dover pagare di tasca tua il tg che nnon ti piace....

 

Allora immaginati come sono contenti tutti i non cattolici che pagano l'8x1000

 

A quanto la privatizzazione della tangente a chiesa s.p.a.???

Forse non sai che la destinazione dell'8%° è libera! .... ma il problema è un altro! ... il nostro Paese spreca risorse immense in mille rivoli senza senso e noi cittadini non ce ne lamentiamo neppure!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×