Jump to content
Sign in to follow this  
tillo77

Piper atterra a Ghedi anzichè a Montichiari...

Recommended Posts

E' successo di nuovo...

 

 

da www.ansv.it

 

17/05/2005

 

PA 23 atterra a Ghedi anziché a Montichiari.

Aperta l’inchiesta tecnica dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo

 

 

Alle 06,30 UTC di oggi, il pilota – unica persona a bordo – del PA 23, marche I-MITI, partito dall'aviosuperficie di Vigarolo, atterrava senza autorizzazione sull’aeroporto di Ghedi anziché di Brescia Montichiari dove era diretto.

L’ANSV ha aperto l’inchiesta per inconveniente grave e disposto l’acquisizione della documentazione necessaria.

 

 

................................................................................

......................................

 

Faccio notare che sempre da vigarolo c'è stato un altro incidente poco tempo fa...

 

eccolo:

 

30/03/2003

 

Aviosuperficie di Vigarolo (LO), REIMS CESSNA F172H, marche I-VEPP

 

 

RELAZIONE D'INCHIESTA

(deliberata dal Collegio nella riunione del 23/12/03)

 

Incidente occorso all'aeromobile REIMS CESSNA F172H, marche I-VEPP, Aviosuperficie di Vigarolo (LO), il 30/03/2003

 

 

E QUI PER UN GRAVISSIMO ERRORE UMANO, PROPRIO DA STUPIDI!!! :thumbdown::thumbdown::thumbdown:

 

No comment... :huh: , so solo che da questo posto mi terrò il più lontano possibile <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

No comment davvero :thumbdown::thumbdown::thumbdown:

 

A volte mi chiedo se per i brevetti non capitino le stesse cose che succedono per le patenti vendute al sud italia.... (raga non me ne vogliate...non ho niente contro di voi!!!! :rotfl: )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhè non solo al Sud, a giudicare da questa new del settembre 2004:

 

 

Patenti di guida e patenti nautiche false rilasciate grazie a funzionari corrotti del Dipartimento trasporti terrestri di Roma. Così sono finite in manette 31 persone di cui 3 agli arresti domiciliari nel corso dell’“Operazione universal” condotta dalla Polizia di Stato che ha impegnato oltre 350 uomini della Stradale dei compartimenti di Piemonte, Valle d’Aosta, Lazio, Toscana, Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Lombardia e Sardegna, aiutati dal Reparto prevenzione crimine di Torino. Trentuno i funzionari coinvolti e uno della Provincia di Roma, oltre 110 perquisizioni effettuate e più di 100 patenti sequestrate. Il sistema permetteva ai titolari di molte autoscuole di Lazio, Toscana, Sardegna e Lombardia di ottenere “facilmente” il rilascio di licenze di guida di tutti i tipi. Secondo le indagini dirette dalla procura di Torino e gli accertamenti degli uomini della Polstrada una patente poteva costare fino a 1.500 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bhè non solo al Sud, a giudicare da questa new del settembre 2004:

 

 

Patenti di guida e patenti nautiche false rilasciate grazie a funzionari corrotti del Dipartimento trasporti terrestri di Roma. Così sono finite in manette 31 persone di cui 3 agli arresti domiciliari nel corso dell’“Operazione universal” condotta dalla Polizia di Stato che ha impegnato oltre 350 uomini della Stradale dei compartimenti di Piemonte, Valle d’Aosta, Lazio, Toscana, Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Lombardia e Sardegna, aiutati dal Reparto prevenzione crimine di Torino. Trentuno i funzionari coinvolti e uno della Provincia di Roma, oltre 110 perquisizioni effettuate e più di 100 patenti sequestrate. Il sistema permetteva ai titolari di molte autoscuole di Lazio, Toscana, Sardegna e Lombardia di ottenere “facilmente” il rilascio di licenze di guida di tutti i tipi. Secondo le indagini dirette dalla procura di Torino e gli accertamenti degli uomini della Polstrada una patente poteva costare fino a 1.500 euro.

AH :blink:

 

Ancora peggio.....

grazie per la info...mi era sfuggita questa notizia ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

:asd::asd::asd:

MA come? Ghedi?

:asd::asd::asd:

Ma come si fa?

Parte gli skerzi. Su certi navigatori palmari rendono disponibile le foto orientate delle piste...forse può succedere di sbagliare pista....

non zò?

E' pozzibile? :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le piste di volo di Ghedi e di Montichiari sono purtroppo parallele e viste da lontano (in volo) molto vicine fra loro... Difatti un tempo (2a GM) era un comprensorio unico.

 

Ci sono ancora testimonianze di questo, difatti sono ancora presenti dei piccoli manufatti utilizzati per i Me 109 dei tedeschi basati a Ghedi nel 1944, dislocati qua e nella terra di mezzo... tra i due aeroporti... adesso sono usati dai contadini come magazzino, ecc. ecc.

 

Non è la prima volta che accade, un fatto noto è che tempo fa due Tornado IDS della Aviazione di Marina Tedesca (spesso ospiti a Ghedi, sia MFG1 che MFG2) atterrarono a Montichiari anzichè a Ghedi... se ne accorsero solo a motori spenti quando non videro arrivare gli specialisti... Il personale di Ghedi dovette andare a Montichiari con appresso tutto l'occorrente per far riaccendere i motori ai Tornado e poi questi in volo raggiunsero Ghedi in pochi minuti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda l'incidente all'aviosuperfice di Vigarolo, ci sono due fatti molto strani:

 

-Il passeggero che era pure in possesso di una licenza PPL ha arbitrariamente deciso di estrarre i flap.

 

-Il comandante, colto di sorpresa, non ha dato motore. Cioè va bene che simulavano una piantata motore, ma non lo avevano spento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
A volte mi chiedo se per i brevetti non capitino le stesse cose che succedono per le patenti vendute al sud italia.... (raga non me ne vogliate...non ho niente contro di voi!!!! :rotfl: )

secondo me le vendono ovunque.. sl che qui era un pò piu diffuso.... :)

 

cmq ora è cambiato credimi... soprattutto i test sono una palla mondiale...

 

 

cmq purtroppo l'italia funziona cosi... un pò cn cose non fatte con serietà!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per quanto riguarda l'incidente all'aviosuperfice di Vigarolo, ci sono due fatti molto strani:

 

-Il passeggero che era pure in possesso di una licenza PPL ha arbitrariamente deciso di estrarre i flap.

 

-Il comandante, colto di sorpresa, non ha dato motore. Cioè va bene che simulavano una piantata motore, ma non lo avevano spento.

 

Hai proprio ragione davide!!!

 

A chi tocca i comandi in volo senza il mio permesso gli taglio le mani!!! Pilota o meno che sia!!! (Chiedi a Ro60 se non ci credi :D )

 

E' strano anche il fatto che il pilota non abbia dato subito motore... anch'io me lo sono chiesto il perchè... spesso si dà motore per richiamare anche dopo un sobbalzo alto sulla pista... questi l'altezza la aveva... è probabile che non se ne sia accorto, chissà... in quei momenti basta un attimo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate il commento da profano in materia,ma secondo me ci vuole uno NON a posto col cervello a toccare i comandi di volo di nascosto dal pilota,anche perchè,secondo me,il pilota,e SOLO LUI è responsabile dell'aeromobile...A parte il segargli le mani come dice Tillo,non esiste qualche procedura(Denuncia,ecc...)attuabile contro il passeggero indisciplinato?Oppure ci si regola una volta atterrati a quattr'occhi( :incazz::incazz: )?

 

:huh::huh::huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

purtroppo stavolta no...

 

anche perchè entrambi hanno riportato fratture multiple... mi sa che avranno avuto molto tempo dopo in ospedale... :ph34r:

 

meno male che anche questa volta il padreterno ci ha messo una pezza...

 

aereo distrutto e rottamato... :thumbdown:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se esiste una procedura di denuncia contro il passeggero, ma il mio istruttore di volo VDS mi diceva sempre:

 

"Se ti capita un emergenza qualsiasi e il tuo passeggero si solidifica sui comandi, tu mollagli una gomitata nello stomaco e se non libera le mani passa pure più in basso!"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per quanto riguarda l'incidente all'aviosuperfice di Vigarolo, ci sono due fatti molto strani:

 

-Il passeggero che era pure in possesso di una licenza PPL ha arbitrariamente deciso di estrarre i flap.

 

-Il comandante, colto di sorpresa, non ha dato motore. Cioè va bene che simulavano una piantata motore, ma non lo avevano spento.

 

Hai proprio ragione davide!!!

 

A chi tocca i comandi in volo senza il mio permesso gli taglio le mani!!! Pilota o meno che sia!!! (Chiedi a Ro60 se non ci credi :D )

 

E' vero!!! Ed è per questo che ci impiego parecchio a fare il filmato...sapete con una bendatura pesante alle mani non è mica facile pigiare i tasti e cliccare col mouse...!!!

 

 

Scherzo, ovviamente! in abitacolo non si sfiora nulla senza autorizzazione del pilota al comando, MAI! Avevo l'altimetro con il QNH leggermente diverso da 1015 e per tararlo ho chiesto a Tillo...

 

Con la sicurezza non si scherza!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...