Jump to content

In arrivo un nuovo aeroporto per la Sicilia?


AureliaSS1
 Share

Recommended Posts

Un nuovo aeroporto, una pista lunga 5 chilometri dovrebbe sorgere a Centuripe in provincia di Enna. Un investimento complessivo di300 milioni di euro che prevede anche l'allargamento del porto di Augusta in provincia di Siracusa e il collegamento con l'interporto di Catania. Questo, secondo quanto riferisce il quotidiano La Sicilia, il progetto che vede alle spalle una società cinese, la HNA, holding a cui partecipa per il 28% anche il magnate Soros.

 

fonte http://www.masterviaggi.it/detail.php?IdArt=30401 :blink:

 

spero che sia la sezione giusta. :helpsmile:

Edited by AureliaSS1
Link to comment
Share on other sites

Guest iscandar

Sperimao di no, un altro progetto è stato, giustamente, abbattuto quello dell'aeroporto a ragalbuto, per farlo bisognava spianare 5 colline, inveci di farlo a sciacca o licata dove durante la IIWW c'erano gia aeroporti, comunque già ci sono troppi aeroporti in sicilia, e lo dico da siciliano, sono Punta Raisi, Fontana Rossa e Birgi, poi c'è quello di comiso, che non so che traffico può supportare, Palermo Boccadifalco, che è in pèrogetto di allungare la pista di 200 mt per il traffico executive. Bho, chissa come finirà...

Link to comment
Share on other sites

Finchè sono aeroporti per aviazione generale ed executive ci può pure tranquillamente stare, ma a cosa serve un altro aeroporto commerciale? L'ENAC ha già posto il veto per l'utilissimo "Aeroporto della Valle dei Templi", speriamo che blocchi anche questo...

 

Piuttosto che investire soldi così, che pensassero a collegare tra loro porto, aeroporto e stazione dei treni nella altre città.

Link to comment
Share on other sites

...domandiamoci perchè tutti questi progetti con investimenti faraonici proprio in Sicilia.

 

A pensare male si fa peccato, ma ci si indovina sempre!

Non volevo dirlo io...

Link to comment
Share on other sites

...domandiamoci perchè tutti questi progetti con investimenti faraonici proprio in Sicilia.

 

A pensare male si fa peccato, ma ci si indovina sempre!

 

 

Penso che sia un sottointeso che tutti evitano di scrivere per non cadere nel banale.

Il movimento terra tanto è al 99% in mano ai soliti noti in Calabria/Sicilia.

Link to comment
Share on other sites

Finchè sono aeroporti per aviazione generale ed executive ci può pure tranquillamente stare, ma a cosa serve un altro aeroporto commerciale? L'ENAC ha già posto il veto per l'utilissimo "Aeroporto della Valle dei Templi", speriamo che blocchi anche questo...

 

Piuttosto che investire soldi così, che pensassero a collegare tra loro porto, aeroporto e stazione dei treni nella altre città.

 

Premetto che sono siciliano... ciò non significa che mi dovete immaginare con coppola e lupara!!! :rotfl:

 

Quoto Tuccio...

Gli aeroporti executive richiedono un impegno economico nettamente inferiore ad un hub intl e sono immediatamente fruibili...

Personalmente so cosa voglia dire muoversi in auto o in treno in Sicilia, per ora siamo praticamente all'età della pietra!!! Le strade sono poche ed in condizioni disastrose, le ferrovie sono lente, dotate di treni obsoleti, e forniscono un servizio veramente scadente!!!

 

Sarebbe auspicabile investire seriamente sull'aeroporto di Comiso e dargli la funzione di "Aeroporto della Valle dei Templi", potenziando i collegamenti, piuttosto che costruirne uno in provincia di Agrigento od uno in provincia di Enna, per tre buone ragioni: innanzi tutto perchè l'aeroporto di Catania-Fontanarossa è un giocattolino e, anche se abbiamo una nuova aerostazione molto più moderna ed accogliente (adiacente a quella vecchia), non è ancora in grado di supportare il traffico internazionale in maniera ottimale e ancora mancano molte infrastrutture aeroportuali.

In secondo luogo, i collegamenti stradali e ferroviari (non solo da-e-per l'aeroporto) sono assolutamente inadeguati!!! Per fare un esempio, a sud la Siracusa-Catania fa ridere i polli, in quanto è un cantiere perenne, con centinaia di deviazioni ed immissioni, il manto stradale è in condizioni penose, il traffico veicolare è quasi sempre lento a causa dei camion che rallentano la circolazione... proprio ieri sono stato a Fontanarossa, che dista da Siracusa circa 50 km stradali, ed il "viaggio" di sola andata dura un'ora!!!... Vi immaginate che bello per i turisti dover viaggiare in treni sporchi e vecchi o dover viaggiare incolonnati tra camion e cantieri???

Infine perchè è già pronto, mentre nei suddetti futuribili aeroporti riuscirebbero a viaggiare solo i nostri nipoti!!! :thumbdown:

 

OT

Purtroppo in Sicilia siamo famosi per gli investimenti "sbagliati"... ed il motivo per cui lungo la costa orientale tra Siracusa e Catania si scorgono squallidi paesaggi di ciminiere ed industrie, al posto di alberghi e zone turistiche (da noi c'è sempre il sole), è il nostro pessimo gusto nella scelta dei rappresentanti politici... grazie a Dio, abbiamo sempre avuto gente avida e priva di scrupoli, impegnata solo a curare i propri interessi ed a condannare l'isola ad una regressione al sottosviluppo! Così anzichè goderci il sole ed il mare e vivere di turismo e produrre benessere sociale, sorgiamo su una faglia sismica, sulla quale si è ben pensato di impiantare raffinerie di petrolio (dei proventi non ci resta nulla, anzi, la Lega vorrebbe sovrattassarci la benzina :angry: ) ed industrie chimiche, delle quali ci resta solo l'inquinamento ambientale!!! Tra Augusta e Priolo nascono molti bambini malformati a causa dei metalli pesanti liberati nell'aria e nell'acqua, e nei pressi del polo industriale vi è una concentrazione incredibile di casi tumorali... I servizi pubblici, dove ci sono, fanno veramente schifo!!! La qualità della vita qui è veramente pessima! :pianto::thumbdown: Personalmente, non vedo l'ora di andare altrove, in una società meglio organizzata dove esiste il benessere sociale, in un posto dove potrò finalmente vivere in modo più tranquillo e umanamente dignitoso! Scusate in anticipo per lo sfogo!

Fine OT

Edited by Folgore89
Link to comment
Share on other sites

Penso che sia un sottointeso che tutti evitano di scrivere per non cadere nel banale.

Il movimento terra tanto è al 99% in mano ai soliti noti in Calabria/Sicilia.

Mi sembra che, nonostante l'auspicio di Dominus, le banalità, espresse o sottese, non manchino in questo topic!

 

Forse molti forumisti per la loro giovane età o per la lontananza dalla Sicilia che fa loro vedere i problemi con una certa usuale ottica (e sono io, in questo caso, a restare nel vago, per non essere banale a mia volta!!!), dimenticano o ignorano che, per un certo periodo, negli anni ottanta/novanta a Palermo città, venivano ammazzate, in media, ogni anno, più di cento persone e situazioni simili, se non più gravi, c'erano in molte altre città e piccoli paesi dell'intera regione; a fronte di una tale situazione di quel tempo, se oggi vi sono commercianti che, anche in pubblico dibattimento, in tribunale, indicano con il dito gli imputati presenti in aula che li hanno taglieggiati, mi sembra che ciò dimostri come, in pochissimi anni, storicamente parlando, vi sia stato un salto EPOCALE di civiltà e di costume, che non era maturato in secoli e secoli di storia della nostra isola!

 

Detto ciò, trovo l'analisi di Folgore esagerata ed, in particolare, gli ricordo come tutto ciò che ha fatto rilevare sui danni di un certo tipo di industrializzazione forzata ed inquinante, sia riconducibile IN TOTO all'opera posta in essere in anni lontani, parecchio lontani, dai politici, nazionali e regionali, della prima famigerata repubblica!

Link to comment
Share on other sites

Detto ciò, trovo l'analisi di Folgore esagerata ed, in particolare, gli ricordo come tutto ciò che ha fatto rilevare sui danni di un certo tipo di industrializzazione forzata ed inquinante, sia riconducibile IN TOTO all'opera posta in essere in anni lontani, parecchio lontani, dai politici, nazionali e regionali, della prima famigerata repubblica!

 

OT

Rispondo a picpus con non poco rammarico... se non erro, tu sei di Palermo... io sto un pò più in basso a destra...

 

Non voglio entrare nel merito delle questioni partitiche o delle responsabilità personali dei politici... ma politicamente parlando, i nostri rappresentanti ci hanno sempre trascurati e continuano a farlo regolarmente in nome dei loro interessi, e questo non si può negare!!!

 

Per quanto riguarda la mia analisi, non credo di enfatizzare la situazione della nostra società in maniera eccessiva o non verosimile... purtroppo in termini di servizi e qualità della vita siamo veramente sottosviluppati, e non sembra che ci sia alcuna volontà politica di migliorare le cose!!!

Purtroppo guardo le cose con gli occhi di un giovane di una media famiglia di semplici impiegati statali, quindi non navigo certo nell'oro, e vedo intorno a me una società che non funziona! Vedo che siamo sovratassati e vessati dall'inflazione reale, vedo la disoccupazione, vedo la malasanità, vedo il fiume di denaro che entra nelle casse della Regione e dello Stato e che non fa mai ritorno sotto forma di servizi, soldi guadagnati e destinati a migliorare le condizioni di vita della società che invece vengono sperperati! Vedo scandali su scandali, vedo condanne mai attuate, vedo una giustizia iniqua, vedo ingiustizie di ogni genere! Vedo che la nostra Costituzione prevede bellissime garanzie, che quando non convengono, vengono puntualmente disattese... e vedo, fuori da qui, Paesi veramente Europei che attuano manovre che noi nemmeno riusciamo a sognare, vedo investimenti produttivi nel campo dell'impiego e dello sviluppo economico e tecnologico, vedo sistemi che funzionano e che garantiscono ai cittadini una vita veramente felice e degna!

 

P.S. Parlo così perchè sono un Patriota, amo la mia Italia e la mia Sicilia e mi piacerebbe vederle migliori!

Fine OT...

Link to comment
Share on other sites

OT

Rispondo a picpus con non poco rammarico... se non erro, tu sei di Palermo... io sto un pò più in basso a destra...

 

Non voglio entrare nel merito delle questioni partitiche o delle responsabilità personali dei politici... ma politicamente parlando, i nostri rappresentanti ci hanno sempre trascurati e continuano a farlo regolarmente in nome dei loro interessi, e questo non si può negare!!!

 

Per quanto riguarda la mia analisi, non credo di enfatizzare la situazione della nostra società in maniera eccessiva o non verosimile... purtroppo in termini di servizi e qualità della vita siamo veramente sottosviluppati, e non sembra che ci sia alcuna volontà politica di migliorare le cose!!!

Purtroppo guardo le cose con gli occhi di un giovane di una media famiglia di semplici impiegati statali, quindi non navigo certo nell'oro, e vedo intorno a me una società che non funziona! Vedo che siamo sovratassati e vessati dall'inflazione reale, vedo la disoccupazione, vedo la malasanità, vedo il fiume di denaro che entra nelle casse della Regione e dello Stato e che non fa mai ritorno sotto forma di servizi, soldi guadagnati e destinati a migliorare le condizioni di vita della società che invece vengono sperperati! Vedo scandali su scandali, vedo condanne mai attuate, vedo una giustizia iniqua, vedo ingiustizie di ogni genere! Vedo che la nostra Costituzione prevede bellissime garanzie, che quando non convengono, vengono puntualmente disattese... e vedo, fuori da qui, Paesi veramente Europei che attuano manovre che noi nemmeno riusciamo a sognare, vedo investimenti produttivi nel campo dell'impiego e dello sviluppo economico e tecnologico, vedo sistemi che funzionano e che garantiscono ai cittadini una vita veramente felice e degna!

 

P.S. Parlo così perchè sono un Patriota, amo la mia Italia e la mia Sicilia e mi piacerebbe vederle migliori!

Fine OT...

Capisco benissimo il senso delle tue osservazioni che, in gran parte, condivido (e come non potrei, proprio io che, mi trovo a confrontare la situazione di Palermo con quella di Parigi, dove vivo alcuni mesi all'anno!), anch'io, quando critico la realtà nostra (sia quella italiana, sia quella siciliana) sono mosso dallo stesso spirito che tu dici nel P.S., però è anche vero che negli ultimi anni, a parer mio, la realtà è migliorata e il clima generale è più sano!

Link to comment
Share on other sites

Capisco benissimo il senso delle tue osservazioni che, in gran parte, condivido (e come non potrei, proprio io che, mi trovo a confrontare la situazione di Palermo con quella di Parigi, dove vivo alcuni mesi all'anno!), anch'io, quando critico la realtà nostra (sia quella italiana, sia quella siciliana) sono mosso dallo stesso spirito che tu dici nel P.S., però è anche vero che negli ultimi anni, a parer mio, la realtà è migliorata e il clima generale è più sano!

 

Spero davvero sia così a Palermo, sarebbe già un passo avanti... purtroppo a Siracusa le cose sembrano peggiorare sempre più, anzichè migliorare!!! :pianto: E non invidio i nostri "vicini di casa" catanesi, il cui Comune ha fatto bancarotta!!!

Edited by Folgore89
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...