Jump to content

Stealthness e umidita'


maverick13
 Share

Recommended Posts

Che io sappia i B2 soffrono molto le condizioni climatiche avverse, per questo hanno speciali shelter climatizzati e protetti, anche se non sò se l'umidità in sè possa incidere.

Aerei come l'F22, e il futuro F-35, invece, non dovrebbero soffrirne molto, essendo stati disegnati per essere dispiegati in maniera più flessibile.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Che io sappia i B2 soffrono molto le condizioni climatiche avverse, per questo hanno speciali shelter climatizzati e protetti, anche se non sò se l'umidità in sè possa incidere.

Aerei come l'F22, e il futuro F-35, invece, non dovrebbero soffrirne molto, essendo stati disegnati per essere dispiegati in maniera più flessibile.

 

Se ricordo bene quello che ho letto, il problema riguardava la vernice che ricopre l'aereo, ma non so in quale maniera (per ovvie ragioni stanno sempre sul vago).

Link to comment
Share on other sites

Ma non intendevi se e come la pioggia influesce sulla capacità stealth vero mav?

 

Beh se puo' infulire puo' essere un'argomento!

Mi e' venuta l'ispirazione da un vecchio post di Gianni che diceva qualcosa che riguardava l'umidita' che danneggia le prestazioni stealth del B-2.

Forse e' semplicemente che l'umidita' danneggia il RAM (Radar Absorbent Material) e degrada la stealthness .Se cosi' fosse pero' non credo sia un notevole danno...alla fine ci sono le sfaccettature dell'aereo che riflettono le onde,i motori che raffreddano l'aria che svolgono comunque la loro funzione.. :ph34r: Supposizioni ,ovviamente ;)

Edited by maverick13
Link to comment
Share on other sites

Tecnicamente la traccia di un F-117 dovrebbe apparire come un piccolo oggetto, tipo piccolo stormo di uccelli(se non sbaglio?)...probabilmente l'umidità elevata crea un patina sulla vernice che fa riflettere le onde del radar....

La mia è una teoria ragionata da me, quindi potrebbe essere sbagliata (anzi forse lo è sicuramente)...

Link to comment
Share on other sites

..azz.. non ci avevo proprio pensato... :blink: in effetti se qualcosa si deposita sulla superficie "inesistente" essa viene comunque tracciata....

aspettiamo i master per maggiori informazioni! ^_^

Edited by maverick13
Link to comment
Share on other sites

in teoria il ghiaccio non rendrebbe "solido" l'aereo?

 

 

Non sò cosa tu possa intendere con questa affermazione, comunque il ghiaccio può modificare il profilo dell'aereo e la forma di un velivolo stealth deve essere calcolata con tolleranze microscopiche per mantenere la sua bassa osservabilità.

Anche la più piccola formazione di ghiaccio, quindi, può compromettere la stealthness.

Link to comment
Share on other sites

I problemi dovuti a calore, acqua e umidità del B-2 non sono relativi all'effetto diretto sulla stealthness, ma indiretto, cioè provocato dai danni che possono fare su certi materiali utilizzati per ottenerla...materiali delicati e che si deteriorano.

E' anche per questo che gli stealth più recenti (F-22 e soprattutto F-35) rappresentano un decisivo passo avanti riducendo questa sensibilità agli agenti esterni e conseguentemente la richiesta di manutenzione per il ripristino della stealthness (ripristino peraltro più semplice).

Su un aereo che viaggia a parecchie centinaia di chilometri orari d'altra parte non è che si formino pozzanghere d'acqua sulla superficie (manco fosse l'equivalente della secchiata di vernice sull'uomo invisibile)...

Al limite, in determinate condizioni, si può accumulare del ghiaccio e quello si è pericoloso...

Più che la stealhness però, la prima a risentirne è l'aerodinamica... e infatti è da tantissimi anni che gli aerei adottano sistemi per liberarsene usando dispositivi pneumatici o elettrici.

Se vogliamo l'umidità è riuscita anche ad "abbattere" l'unico B-2 perso finora: un po' di condensa in un sensore di velocità non riscaldato prima del decollo e il FBW dell'aereo ha ricevuto informazioni sballate; così tanti saluti a qualche milione di dollari rottamato a fondo pista e un sentito ringraziamento ai seggiolini eiettabili da parte dell'equipaggio...

Link to comment
Share on other sites

Eppure flaggy da qualche parte avevo sentito questa voce che la pioggia riducesse la furtività di un aereo...Mi sembra che se ne parlasse in occasione dell'abbattimento dell'f117 nell'ex-iugoslavia se non sbaglio.

Non è che le goccioline sulla superficie dell'aereo (che ok scorrono via,ma cmq vengono subito rimpiazzate da altre goccioline) creano punti di riflessione per i radar?(bhè non sto dicendo che "vibrano" come in un microonde,ma qualche iterazione dovrebbero darla).Però se ci penso meglio mi sa un pò di "leggenda"..Dopotutto è vero che le nubi di pioggia son visibili sui radar,ma si tratterebbe cmq di distinguere le goccie sull'f117 in mezzo alle innumerevoli goccie all'interno di un temporale..Oppure altra ipotesi la pioggia (o grandine) "scartavetra" la vernice ram?

 

Insomma sono un pò confuso come avrai intuito.Puoi chiarirmi un pò più nel dettaglio?Bhè ovviamente la tecnologia stealth è segreta ,ma qualche idea sulla pioggia-stealth te la sarai fatta immagino.

Link to comment
Share on other sites

Dell’F-117 in Serbia si è detto tutto e il contrario di tutto, ma per abbatterlo hanno usato altri mezzi, non la pioggia...

 

Un aereo stealth deve il 70 % della sua invisibilità alla sua forma...Bagnato o meno questa non cambia in modo apprezzabile e così la stealthness ad essa legata.

Quanto ai materiali e alle vernici e ovvio che questi vengano rivestiti da umidità o acqua, ma siamo sicuri che un radar la veda così bene?

Già per vedere intere nuvole e fenomeni atmosferici vari si usano radar adatti o particolari modalità di funzionamento degli stessi...

Non è quindi che un sottilissimo velo di acqua in un aereo che vola in mezzo alla pioggia faccia poi che differenza...

Le onde elettromagnetiche comunque arrivano praticamente indisturbate alla superficie sottostante e quella svolge il suo compito di deviarle in direzione diversa dalla sorgente e (in parte) di riassorbirle per riemetterle sotto forma di calore che il radar non vede.

 

Come detto i fenomeni atmosferici creano però un’ulteriore usura della superficie e delle vernici in particolare: quello è il problema e la cosa mi pare anche abbastanza intuitiva.

Il trattamento e la manutenzione di queste superfici è quindi ovvio che richieda maggiore attenzione di una volta, perchè a degradarsi non è semplicemente il colore o la mimetica, ma la funzionalità del velivolo in quanto stealth.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...