Jump to content

AIM-7 Sparrow - discussione ufficiale


mats88
 Share

Recommended Posts

....

Poi come siamo arrivati agli Aspide proprio non lo so. Io parlavo dell'epoca della guerra del Vietnam quando aspide era solo un nome di un tipo di serpente... :-)

...

 

L'aspide l'ho tirato di mezzo io, in quanto "derivato" italiano dallo sparrow.

 

....

... Quindi ci volevano mediamente 4 F104S per abbattere un caccia o un cacciabombardiere nemico, in realtà assai di più perchè poi i caccia nemici avrebbero sparato indietro, abbattendo o mettendo in fuga un bel po' di spilloni prima che questi avessero potuto anche solo provare a lanciare il loro Sidewinder. Considerato che in quell'epoca avevamo solo 76 caccia in servizio i conti sono presto fatti.

...

 

Qui si va un po' OT, ma se gli sparrow/aspide avevano così modeste percentuali di successo, non credo che i prodotti sovietici fossero molto meglio..

Edited by lender
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 67
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non so se questa trasposizione agli F-104 dell'AMI dei dati relativi al kill rate dell'USAF in Vietnam sia corretta....

 

Non è detto che l'integrazione dell'Aim-7 sul Phantom sia stata identica a quella sullo Starfighter (possibilmente i malfunzionamenti sull'uno potrebbero non essersi presentati sull'altro), non è detto che l'addestramento sia lo stesso, non è detto che l'avversario avrebbe agito allo stesso modo....

 

Impressioni mie, eh!?

 

Paperinik, ma realisticamente tu pensi che i piloti americani avrebbero potuto essere meno addestrati dei nostri e il loro aerei meno riusciti di quelli che vendevano a noi? O che gli ungheresi o i sovietici potevano essere meno capaci dei nordivietnamiti?

 

L'unica differenza è che nei primi anni 70 AMI avrebbe potuto fare tesoro, operativamente, delle esperienze USAF di pochi anni prima. Ma persino i kill rate dei missili lanciati da caccia USAF nel 1973 non erano poi tanto meglio di quelli del 1967.

 

Una grande differenza, a nostro sfavore, è che gli americani imparata la lezione che l'all missile era prematuro equipaggiarono i loro caccia della fine degli anni 60 e dei primi anni 70, gli F4E, con un bel Vulcan fisso. Noi invece negli stessi anni lo avevamo tolto.

 

Fu una buona idea barattare il Vulcan (che avevano gli F104G) con uno Sparrow (dico uno perchè uno ne potevano portare gli f104S senza grosse penalizzazioni nelle prestazioni)? Forse sì se i bersagli fossero stati TU22 o altri bombardieri. Mi sembra che la risposta è no se i bersagli più probabili erano invece reattori piccoli e agili. Per la cronaca in quegli anni la Magyar Légiero era equipaggiata con Mig21, SU7 e Mig17.

Link to comment
Share on other sites

L'unica idea buona era cambiare i nostri F-104 con un altro aereo, poi per mantenerli in linea qualche altro anno, era indispensabile l'inserimento di un missile a medio raggio, anche perchè contro quegli intercettori piccoli e leggeri in dogfight il "missile pilotato" non avrebbe avuto troppe speranze.

Link to comment
Share on other sites

L'unica idea buona era cambiare i nostri F-104 con un altro aereo, poi per mantenerli in linea qualche altro anno, era indispensabile l'inserimento di un missile a medio raggio, anche perchè contro quegli intercettori piccoli e leggeri in dogfight il "missile pilotato" non avrebbe avuto troppe speranze.

 

si, concordo che l'idea nei primi anni 60, quando si è ideato l'F104S, doveva sembrare geniale. Ma poi si è scoperto appunto che lo Sparrow aveva un kill rate effettivo intorno al 10% e che l'F104S ne poteva portare solo uno, massimo due.

 

Mentre invece se persino gli F105 sono riusciti ad abbattere diversi Mig a colpi di Vulcan forse il nostro spillone, che tutto sommato aveva un rapporto spinta peso non male per i suoi tempi, ne avrebbe potuto fare un qualche buon uso anche nell'aria-aria.

 

C'è da dire però che se non si fosse montato lo Sparrow nel 1966 poi non c'avrebbero messo l'Aspide nel 1977. Come ho già scritto prima, un f104S armato con un Aspide ed un AIM9L già lo vedo come molto più utile a combinare qualcosa. E mi sa che tra un F104 con il Vulcan e uno con un Aspide forse era meglio avere il secondo.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

A special-operations team combed the Iraqi MiG’s crash site, and this was one of the items salvaged, the last millisecond of incoming data from the doomed Iraqi pilot’s HUD, or head-up display. It was the final splash of light on his retinas, probably arriving too late for his brain to process before being vaporized with the rest of his corporeal frame.

 

Giusto per far vedere ai detrattori dello Sparrow, cosa vede un pilota di Fulcrum nei suoi ultimi istanti di vita.

bowden_f22_003_200.jpg

 

 

Fonte: http://www.theatlantic.com/doc/200903/air-force

Link to comment
Share on other sites

Giusto per far vedere ai detrattori dello Sparrow, cosa vede un pilota di Fulcrum nei suoi ultimi istanti di vita.

bowden_f22_003_200.jpg

Fonte: http://www.theatlantic.com/doc/200903/air-force

 

Non vorrei dire una castroneria..ma dalla foto..mi sembra più un AIM9 Sidewinder più che uno Sparrow :huh:

Link to comment
Share on other sites

Non vorrei dire una castroneria..ma dalla foto..mi sembra più un AIM9 Sidewinder più che uno Sparrow :huh:

 

...e purtroppo è proprio una castroneria! :rolleyes:

 

Lo Sparrow ha le alette anteriori di notevoli dimensioni, nella foto è evidente.

 

Legolas complimenti per il link, quella foto mette i brividi. :adorazione:

Link to comment
Share on other sites

...e purtroppo è proprio una castroneria! :rolleyes:

 

Lo Sparrow ha le alette anteriori di notevoli dimensioni, nella foto è evidente.

 

Legolas complimenti per il link, quella foto mette i brividi. :adorazione:

 

Scusate allora :adorazione:

 

Ma guardandoci bene continuo a vedere le alette più lunge sul retro, mentre quelle più piccole davanti..sarà una mia impressione :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

Ma guardandoci bene continuo a vedere le alette più lunge sul retro, mentre quelle più piccole davanti..sarà una mia impressione :ph34r:

 

mmm, sinceramente non saprei spiegare questa tua "ottica".....ma hai capito che nella foto il missile è ritratto di fronte, si!?!? Quello che si vede è il cono di punta, non lo scarico!

Link to comment
Share on other sites

Ripensando alla foto mi è venuto qualche dubbio sulla sua autenticità, se mi è consentito:

- dato che è un colpo frontale, la velocità relativa doveva essere impressionante, la foto sembra fin troppo risoluta considerate le condizioni;

- che razza di protezione dovevano avere le apparecchiature di registrazioni dati per resistere ad un colpo diretto di quel tipo?

 

Prendiamola come spunto di discussione, non vuole essere una provocazione fine a se stessa, se è autentica sono il primo ad esserne soddisfatto!

Link to comment
Share on other sites

Forse ho capito cosa vede, dipende dalla foto sgranata.

 

Lo Sparrow è orientato verso il basso Fede, non verso l'alto come potrebbe sembrare.

 

L'ogiva è davanti, in basso a destra.

 

Non ci sono fumi di scarico.

 

Vi ringrazio per i tentativi ma non riesco a capire bene come sia orientato il missile..cioè cerco di immaginarmelo come dite voi ma non riesco a capire..forse è solo colpa mia :)

Se la "punta" del missile è quel cerchio in basso a destra le alette di controllo anteriori si dovrebbero vedere distintamente bene.

Invece si interrompono.

 

Mi fa troppo strano..come dice lender mi sa un pò di fotomontaggio..

Vabbè fa lo stesso.. :)

Link to comment
Share on other sites

Ripensando alla foto mi è venuto qualche dubbio sulla sua autenticità, se mi è consentito:

- dato che è un colpo frontale, la velocità relativa doveva essere impressionante, la foto sembra fin troppo risoluta considerate le condizioni;

- che razza di protezione dovevano avere le apparecchiature di registrazioni dati per resistere ad un colpo diretto di quel tipo?

 

Prendiamola come spunto di discussione, non vuole essere una provocazione fine a se stessa, se è autentica sono il primo ad esserne soddisfatto!

Dunque...

 

Da quello che so io la foto è possibilissima. Le immagini acquisite nel Head-Up Display vengono immagazzinate continuamente in un recorder digitale in tempo reale. Se la memoria fisica in cui sono state registrate le immagini non è troppo danneggiata si può recuperare l'ultimo frame acquisito.

 

Poi sinceramente non credo che l'intervista al pilota USAF con più abbattimenti dell'era moderna prenda spunto da un fake....vado a logica, eh!?

Link to comment
Share on other sites

C'è un pilota che è uscito incolume da un SR-71 che si è disintegrato a Mach 3 ad alta quota, il suo compagno nella missione invece è morto. Ricordo che il Blackbird è un biposto.

 

Io personalmente non ho difficoltà a credere che sia originale.

 

Fede, prova così: immagina di essere in piedi ok? Il missile ti sta arrivando esattamente in pancia, un pò disassato a destra. La vedi con questa prospettiva?

bowden_f22_003_200.jpg

Edited by -{-Legolas-}-
Link to comment
Share on other sites

C'è un pilota che è uscito incolume da un SR-71 che si è disintegrato a Mach 3 ad alta quota, il suo compagno nella missione invece è morto. Ricordo che il Blackbird è un biposto.

 

Io personalmente non ho difficoltà a credere che sia originale.

 

Fede, prova così: immagina di essere in piedi ok? Il missile ti sta arrivando esattamente in pancia, un pò disassato a destra. La vedi con questa prospettiva?

Perfetto! ore mi è tutto chiaro!

Cavoli!

 

Io la vedevo come se passasse in alto a sinistra rispetto alla testa.

Per questo mi sembrava che le alette di controllo più piccole fossero davanti!

Spero voi ci arriviate.. io sono un tipo contorto :rotfl:

 

Dunque...

 

Da quello che so io la foto è possibilissima. Le immagini acquisite nel Head-Up Display vengono immagazzinate continuamente in un recorder digitale in tempo reale. Se la memoria fisica in cui sono state registrate le immagini non è troppo danneggiata si può recuperare l'ultimo frame acquisito.

 

Poi sinceramente non credo che l'intervista al pilota USAF con più abbattimenti dell'era moderna prenda spunto da un fake....vado a logica, eh!?

 

Su questo concordo in pieno grande saggio :adorazione:

Link to comment
Share on other sites

...Se la memoria fisica in cui sono state registrate le immagini non è troppo danneggiata si può recuperare l'ultimo frame acquisito.

...

 

Veramente impressionante, chissà se esiste il filmato vero e proprio, tipo quello del drone georgiano (?) abbattuto dai russi un po' di tempo fa. E se ci sarà disponibile la vista dall'HUD dell'F-15 che ha lanciato lo sparrow!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...