Jump to content

samurai

Membri
  • Posts

    384
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by samurai

  1. infatti Cuba è affamata proprio dall'embargo USA... peccato ci sia un fiume di euro provieniente dal turismo sessuale che però arricchisce solo la nomenclatura di partito... se poi così non fosse spiegaci com'è che il tuo eroe fidel non indice libere elezioni
  2. grazie... quando rivedo l'autore della bufala glielo farò presente
  3. certo perchè invece Castro con le sue guerre coloniali in africa e migliaia di oppositori incarcerati e uccisi è da considerarsi un grande democratico vero? due pesi due misure, sempre a sfavore dell'Occidente!
  4. in effetti un pò troppo oneroso e ingiustificato per la MMI degli anni 60
  5. allora forse non è tanto errato l'ultilizzo dei marò, quanto i presupposti legali di tale utilizzo
  6. trai i progetti italiani, il sottomarino Marconi a propulsione nucleare, che fu vicino a concretizzarsi negli anni 60
  7. in effetti molto simile all'Hawk britannico
  8. un ultraleggero con un carico di esplosivo, troppo piccolo e lento per essere intercettato da un missile o da un caccia, o un gommone suicida, tanto per fare un esempio.. se il San Marco viene imbarcato per le difesa ravvicinata delle unità MMI un motivo c'è
  9. infatti mi sembra si tratti di un Galeb, un addestratore/attacco leggero yugoslavo, pure utilizzato durante le guerre balcaniche.. se non vado errato 3 di questi aerei caddero vittime degli AIM120 degli F-16C USAF di Aviano
  10. questo però scusa attine più la farragginosità delle leggi italiane che l'adeguatezza della risposta alla minaccia terroristica. Per il resto sono d'accordo.
  11. ha una superficiale somiglianza con il Jaguar franco-britannico e l'F-1 giapponese
  12. il gis e i nocs non hanno in dotazione gli stinger o le mitragliatrici M-2, il San Marco sì, e purtroppo ormai il terrorismo è diventata una vera minaccia militare.. giustissimo utilizzare le unità speciali di polizia, ma ancora più giusto mettere in campo unità militari specializzate
  13. o magari saremmo in un campo di concentramento perchè non abbiamo gli occhi azzurri e i capelli biondi
  14. Infatti in una situazione di superiorità aerea acquisita contro un nemico che non possiede armi AA sofisticate l'A-10 è l'optimum, però l'AV-8B può difendersi più efficacemente dai caccia avversari e ha il vantaggio di essere a decollo verticale, quindi con un carico leggero può fare a meno di piste. scusa Berty ora mi spiegherai il senso di questa risposta.. sarai pure un pilota navale esperto e io solo un segaossa che ha fatto il gm di complemento, tanto di cappello.. però se ho scritto una enorme scempiaggine evidentemente la vicenda all'epoca mi è stata spiegata così .. ora spiegaci la scorrettezza della mia affermazione e la vera natura della manovra suddetta, così che io possa capire... grazie!
  15. domanda stupida... dopo la definitiva radiazione dalle forze aeree esisteranno tiger "civili" come già avvenuto per gli hunters e i vampires?
  16. però considera che l'attuale minaccia terroristica ormai richiede una risposta più adeguatamente sostenuta da forze militari che non di polizia
  17. In bocca al lupo per Bruxelles
  18. direi di no.. il Reggimento San Marco ha tra le proprie competenze proprio il presidio delle aree costiere e insulari
  19. tutto può essere!!! sono passati 6 anni, ormai ho una certa età, si vede che la memoria mi fa brutti scherzi!!!
  20. Durante le esercitazioni a Capo Teulada gli Harrier MMI si appostano in volo "sostentato" dietro ai crinali e sbucano all'improvviso ("pop-up" ) per sparare un AIM-120 simulato contro gli avversari (dai Tornado agli F-15I).. visto da terra, è impressionante! Per l'attacco al suolo ravvicinato in appoggio alle truppe l'AV-8B è il miglior caccia globale.. aerei d'attacco specializzati come l'A-10 sono superiori in singole mansioni, come la lotta ai mezzi corazzati, ma non hanno la stessa versatilità
  21. a mio parere si tratta di 2 mock-up, modelloni in scala 1:1 fatti di alluminio, plastica e legno per dare un'idea dell'aspetto finale del progetto. Non mi risulta che l'A-12 sia mai arrivato alla fase di prototipo volante e l'YF-22 è troppo avanzato tecnologicamente per essere abbandonato in quel modo, con tutta la tecnologia "sensibile" che contiene! Visto in pianta l'A-12 assomiglia molto alle anticipazioni del B-2 comparse sulle riviste nella prima metà degli anni 80.. che ci sia stato un "travaso" di tecnologie tra Northrop e Grumman?
  22. Confermo per esperienza diretta! Comunque già i tedeschi nella IIGM avevano pod simili... qualcosa del genere era stato a suo tempo proposto ache nella MMI per i nostri Harrier, probabilmente in missioni per il COMSUBIN I feriti gravi non credo possano essere trasportati in simili condizioni perchè necessitano di assistenza costante.. ma sicuramente carichi urgenti come sangue o medicinali, magari in aree calde dove una normale eliambulanza sarebbe troppo vulnerabile
  23. In esercitazione il dogfight viene simulato partendo da distanza di ingaggio ben inferiore a quella minima per l'uso di armi BVR proprio per consentire ai piloti di addestrarsi al combattimento manovrato.. se vogliamo è come l'addestramento alla baionetta nella fanteria.. è ovvio che se posso elimino il nemico da 2Km di distanza con un fucile di precisione, però debbo sapere come combattere all'arma bianca nel caso, più o meno remoto, mi trovassi in quella condizione. Su vari forum e articoli compaiono interviste fatte a piloti di F-22 con precedenti esperienze su F-15 e F-16 e TUTTI affermano che il Raptor non solo è imbattibile in combattimento BVR ma ha anche una eccellente manovrabilità nel dogfight. Capisco la necessità di segretezza ma non credo che l'USAF dopo il Viet Nam sia più disposta a rinunciare alla manovrabilità dei suoi caccia.. tra l'altro se il Raptor è così costoso da mettere in difficoltà il budget statunitense un motivo ci sarà Aggiungo solo che non è affatto impossibile che un ottimo pilota possa farsi valere in esercitazione contro il Raptor su un falcon , un eagle o un typhoon.. ma appunto in esercitazione! Ricordo che nei tardi anni 80 circolavano parecchie storie di magre figure rimediate da F-15 e F-16 USa contro Mig e Mirage egiziani nelle esercitazioni Bright star.. poi è venuta la Guerra del golfo del 1991 e Mig e mirage irakeni sono stati spazzati via praticamente senza perdite Spesso le esercitazioni danno risultati apparenti illusori.. vedi F-15 contro Su-30 indiani.. è molto più vantaggioso acquisire informazioni che saranno preziose in combattimento a prezzo di un pò di orgoglio ferito piuttosto che imporre la propria superiorità a priori
  24. a mio modesto prere lo starfighter nell'AMI ha avuto un solo torto, essere rimasto in servizio troppo a lungo. Tanto era avanzato quando entrò in servizio nel 1963 quanto ormai decisamente superato quando è stato ritirato. E nonostante ciò almeno tre generazioni di piloti militari hanno ambito a prenderne i comandi. Sinceramente non ho mai incontrato un pilota di f-104 che fosse scontento della macchina che pilotava! Personalmente rimarrà sempre il mio sogno! nella vetrina delle memorabilia conservo gelosamente flightstick e tubo pitot dello splendido caccia, alle pareti del mio studio sono incorniciati alcuni artworks firmati dagli uomini che lo pilotarono. Il 104 ha sempre goduto di una cattiva stampa, probabilmente influenzata dai numerossissimi incidenti che colpirono la flotta della Luftwaffe, cliente di lancio della versione G.. tuttavia è sempre stato scritto dalla stampa specializzata come questo rateo di incidenti fosse da attribuire alla incompleta preparazione di molti piloti tedeschi, dato che la nuova forza aerea, rifondata solo nel 1956, mancava di esperienza su macchine così performanti. Il 104, nato come caccia da superiorità aerea (infatti era destinato a sostituire l'F-86 sabre), era un aereo che si basava sulla alta velocità e sul suo modernissimo armamento (missili e vulcan) per colpire il nemico con una tattica mordi e fuggi. Nell'USAF ebbe vita breve perchè, semplicemente, era forse poco adatto alla concezione di una forza aerea superspecializzata secondo le dottrine operative degli anni 50. La nostra versione S, in effetti un'alternativa economica al phantom, è rimsta competitiva per tutti gli anni 80, riservando brutte sorprese nel DAC ad aerei come gli F-15 o gli F-14. La versione G era così temuta, come assaltatore, dl Patto di Varsavia, che le forze orientali si affrettarono a sviluppare una dottrina di difesa contrerea mobile a strati per contrastare i cb Nato. Vorrei infine ricordare la versione da ricognizione con POD Orpheus, utilizzata operativamente da IncirliK durante la Guerra del Golfo del 1991
  25. Ciao! anche se sono di una generazione successiva alla tua, ho avuto la fortuna di ereditare un cospicuo numero di buste Airfix da zii e cugini.. ricordo il mitico spitfire in scala 1:72.. in plasticaccia grigia.. con le gloriose roundels della raf.. l'inizio di un amore! anche le nostre storie personali mi sembrano molto simili.. benvenuto, spero di sentirti presto
×
×
  • Create New...