Jump to content

Sputnik 1


F-14
 Share

Recommended Posts

oggi è il 51° anniversario del lancio dello Sputnik.

il lancio di questo satellite è il simbolo dell'esplorazione spaziale.

 

 

Dati:

  • Lancio: Baikonur, 4 ottobre 1957 alle 19:12 UTC
    Orbita: ellittica (compresa tra i 947 e i 228 km dal suolo)
    Periodo orbitale: 96 minuti circa
    Massa: 83,3 kg
    Grandezza: Sfera di 58 cm di diametro
    Durata: 57 giorni
    Materiale: Alluminio

Foto:

sputnik.jpg

 

sputnik.jpg

 

r7-sputnik.jpg

 

sputnik1launchnovosti.jpg

 

sputnik1_exp.jpg

Edited by F-14
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Guest intruder

Gli americani potevano lanciare il loro primo satellite nel 1954, ho letto da qualche parte, ma non lo fecero perché Eisenhower non ci sentiva di spendere soldi per "quella roba". Chissà se si è mangiato le mani dopo.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 years later...
  • 3 years later...

of66iw.jpg

 

Da 'The Space Review' ... prima parte (in due pagine) di un articolo scritto da Asif A. Siddiqi (autore fra l'altro della monumentale opera 'Challenge to Apollo' dedicata al programma spaziale sovietico) ...

 

'Challenge to Apollo' ... in due parti ...
Edited by TT-1 Pinto
Link to comment
Share on other sites

Sputnik 1 ... le rivelazioni della CIA ... il governo USA sapeva ...

News bulletin in 1957: Sputnik stuns the world. CIA in 2017: Not really.
The CIA released newly declassified documents on Wednesday revealing that while the American public was surprised when the Soviet Union launched the world’s first artificial satellite 60 years ago, intelligence agencies weren’t caught off-guard.
President Dwight D. Eisenhower had advance knowledge about the Soviets’ work on Sputnik, which was launched by a rocket on Oct. 4, 1957.
He had been worrying for several years about the Kremlin’s long-range missile capability and how rockets armed with nuclear warheads could threaten America.
Ulteriori informazioni reperibili sul sito della CIA ...
Link to comment
Share on other sites

Gli americani potevano lanciare il loro primo satellite nel 1954, ho letto da qualche parte, ma non lo fecero perché Eisenhower non ci sentiva di spendere soldi per "quella roba". Chissà se si è mangiato le mani dopo.

 

I vettori statunitensi dell'epoca non avevano la potenza e l'affidabilità necessarie a introdurre un carico pagante in orbita. Gli stessi Explorer 1 e Vanguard 1 sono giocattoli, a livello di dimensioni, rispetto allo Sputnik 1 e 2.

Link to comment
Share on other sites

I vettori statunitensi dell'epoca non avevano la potenza e l'affidabilità necessarie a introdurre un carico pagante in orbita.

Gli stessi Explorer 1 e Vanguard 1 sono giocattoli, a livello di dimensioni, rispetto allo Sputnik 1 e 2.

 

In effetti ... sono stati però 'giocattoli' che, contrariamente ai colleghi sovietici, hanno portato a casa risultati scientifici straordinari ...

 

2j0mbnl.jpg

 

Lo stesso Sputnik 3 (che, in realtà, era destinato ad essere il primo), pur essendo ampiamente strumentato, non riuscì a compiere completamente la sua missione a causa di un registratore difettoso.

Ma qui ci mise pure lo zampino il PCI (Partito Comunista Italiano) ...

 

:whistling:

 

 

Link to comment
Share on other sites

Non leggere una parola si e una no. ;-)

Ho detto giocattoli a livello di dimensioni. Si parlava di capacità di portare un carico in orbita, non delle caratteristiche scientifiche di quel carico. So benissimo che Explorer 1 consentì di scoprire le Fasce di Van Allen. Se proprio vogliamo parlare di risultati scientifici di quei primi anni, furono i sovietici, e non gli americani, a fotografare per la prima volta il lato nascosto della Luna. :-)

 

Incontestabile il fatto che i sovietici fossero in vantaggio, in quel preciso momento storico. E lo rimasero almeno fino a quando gli americani misero a punto la navicella biposto Gemini.

Link to comment
Share on other sites

Saranno anche stati in vantaggio ... ma, in realtà, era soltanto un vantaggio fittizio dovuto al fatto che disponevano di un vettore molto potente che, per il momento, surclassava quelli statunitensi e consentiva loro successi che, all'uomo della strada, potevano apparire straordinari.

Senza contare poi che molte delle missioni spaziali sovietiche erano state dettate da motivi di pura propaganda.

Basti pensare alla rischiosa missione Voskhod 1 ... https://en.wikipedia.org/wiki/Voskhod_1 ...

 

2ltdhe.jpg

E la cosa mi pare sufficientemente dimostrata da quanto riportato in 'Challenge to Apollo' che ho postato tre giorni fa ... ;)

 

Link to comment
Share on other sites

Che fossero in vantaggio per i vettori non va a detrimento del loro primato, perché nello spazio si va coi vettori. :-)

Ovviamente la Voskhod era un rimaneggiamento posticcio della Vostok.

Ma la Soyuz d'altro canto era un veicolo estremamente avanzato che già proponeva la scomposizione in moduli che consente di ottimizzare al meglio i volumi. Soluzione approcciata a livello progettuale con la Gemini, che non a caso è considerata di concezione più avanzata rispetto alla Apollo.

Ti ricordo comunque che la stessa missione Apollo 8 fu concepita per motivi propagandistici, visto che in origine era pensata come volo circumterrestre. Tutto il mondo è paese.

Edited by Signs_of_Life
Link to comment
Share on other sites

Ti ricordo comunque che la stessa missione Apollo 8 fu concepita per motivi propagandistici, visto che in origine era pensata come volo circumterrestre.

Tutto il mondo è paese.

 

Hai ragione !!!

 

Ma ormai, per i Sovietici, la corsa alla Luna stava definitivamente tramontando ...

 

 

snh0tk.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 11 months later...
  • 11 months later...
  • 1 year later...

4 Ottobre 1957 - 4 Ottobre 2020 ... cade oggi il 63° anniversario del lancio di Sputnik 1 ...

Quote

Russian cosmonauts Anatoly Ivanishin and Ivan Vagner, who are staying aboard the International Space Station (ISS), congratulated people of the Earth on the 63rd anniversary of Soviet Union's Sputnik-1 launch, which marked the beginning of the humanity’s space era.
"Dear colleagues, friends and all people of planet Earth. Today, on the 63rd anniversary of the first artificial satellite’s launch, Russian crew members of the ISS Expedition 63 send their greetings to you," Ivanishin said in a video address published on the official website of Russia’s space agency Roscosmos.

... tass.com/science ... Russian cosmonauts congratulate Earth on 63rd anniversary of space era ...

??

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...