Jump to content
Sign in to follow this  
AureliaSS1

aeri a elica + veloce del mondo

Recommended Posts

ciao ragazzi qualcuno sa dirmi quale è stato aereo con elica + veloce del mondo? :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

I candidati sono tre:

 

de Havilland D.H.103 Hornet: 760 km/h a 6,706 m

 

DH_Hornet_Mk_1_PX275.jpg

 

Focke-Wulf Ta 152: 760 km/h a 12,492 m

 

ta152.jpg

 

Ma il vincitore è....

 

Dornier Do.335: 765Km/h

 

do335-112.jpg

 

Ma se fosse stato costruito il vero vincitore sarebbe...

 

Heinkel P.1076, con motore DB.603 N da 2750cv era previsto per 880Km/h.

 

3bh1076.jpg

 

includendo i turboelica, il record passa ai 1078Km/h dell'XF-84H

 

RepublicXF84H.jpg

Edited by Kometone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il bear faceva i 925Km/h, ma non l'ho incluso perchè il "thunderscreech" (così era chiamato l'XF-84H, uno degli aerei più rumorosi della storia) era anch'esso a turboelica... mi hai chiesto solo il più veloce :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ammazza 1078 km/h :o

ma un'aereo a elica potrebbe superare mach 1???

l'XF-84 c'entra qualcosa con l'F-84 Thunderjet???

e che cosa sono quelle prese d'aria piccoline???

Qual'e' la differenza tra elica e turboelica???

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ammazza 1078 km/h  :o

ma un'aereo a elica potrebbe superare mach 1???

l'XF-84 c'entra qualcosa con l'F-84 Thunderjet???

e che cosa sono quelle prese d'aria piccoline???

Qual'e' la differenza tra elica e turboelica???

In realtà un aereo propulso da un'elica non riesce a superare mach 1 a causa della notevole perdita di efficienza dell'elica che si verifica approssimandosi alla velocità del suono.

Infatti le velocità di volo e di rotazione dell'elica si combinano fra di loro ottenendo che le estremità delle pale dell'elica sono lambite da un flusso d'aria molto più veloce di quello che investe il resto del velivolo col risultato che queste possono superare la velocità del suono anche quando il velivolo ne sta ben al di sotto, determinando gravi fenomeni di comprimibilità che fanno crollare l'efficienza e aumentare i consumi.

All'atto pratico sopra i 700Km/h comincia a diventare più conveniente l'utilizzo di turbofan e andando ancora oltre diventa perfettamente inutile aumentare la potenza del motore che muove l'elica.

 

Lo sfortunato prototipo XF-84 c'entra eccome con l'F-84 a reazione, visto che è stato ottenuto riprogettandolo e inserendo al posto del motore originario una turbina Allison XT-40-A-1 e trasformandolo in sostanza in un turboelica (l'intento era quello di ridurre i consumi in crociera pur mantenendo un'elevata velocità massima).

A causa dei problemi di comprimibilità che si verificavano anche alle basse velocità, per via dell'eccessiva velocità di rotazione dell'elica, l'aereo era spaventosamente rumoroso.

 

Il turboelica in soldoni è un turboreattore in cui praticamente tutta l'energia dei gas di scarico viene prelevata dalla turbina e invece che scaricarla dall'ugello generando spinta, viene inviata a un'elica tramite un albero e relativo riduttore di giri. Si ha cioè un motore a turbina che muove un'elica (un turboelica appunto).

Le prese d'aria piccoline dell'XF-84 servono in effetti ad alimentare la turbina che si trova al centro della fusoliera e il cui scarico è in coda.

 

Nei velivoli ad elica (come quelli impiegati nella Seconda Guerra Mondiale) invece, l'elica è mossa da un motore a pistoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Citerei anche il Mitsubishi Ki.83 da 705 Km/h (fu l'aereo a propulsori radiali più veloce di tutti i tempi)

 

ki83_b.jpg

 

Ma soprattutto il Kyūshū J7W "Shinden", il canard ad elica più veloce al mondo (750Km/h)

 

J7W.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il bear faceva i 925Km/h, ma non l'ho incluso perchè il "thunderscreech" (così era chiamato l'XF-84H, uno degli aerei più rumorosi della storia) era anch'esso a turboelica... mi hai chiesto solo il più veloce :D

ok bene io pensavo aerei con elica erano fissi a 600km/h invece vanno anche + veloci :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
buaaa sono forti!!!

scusate per l'hot...ma gli u.l.m. ad ala bassa a quanto arrivano??

non più veloce di un'auto da F1...però con quest'ultima se accelleri al massimo e tiri il volante verso di te non succede nulla di interessante...con l'ULM ti diverti finchè le ali non fanno crack... :lol:B-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne mancono un paio importanti.

Mustang P51-H, prodotto in 555 pezzi. 783 km/h a 7620 metri. Primo volo febbraio 1945. Usato in pacifico nelle ultime fasi del conflitto.

Thunderbolt P47-N, prodotto in 1806 pezzi. 750 km/h a 9750 di quota. Lungo raggio d'azione, pensato per il teatro pacifico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il macchi m.c. 72 è dal 1934 il detentore del record di velocità per idrovolanti con motore a pistoni, con la velocità di 709 Km/h. aveva un motore di 2300 cv costituito da due propulsori accoppiati in tandem e azionanti eliche controrotanti

 

Macchi M.C. 72

Edited by Dagon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, non è che dopo la Seconda Guerra Mondiale gli aerei a pistoni li abbiano buttati via...

 

bear2.jpg

 

12 giugno 2007

4500HP e 978 km/h (sul circuito chiuso di Reno)...

Per la cronaca a 5000 piedi tocca i 1000km/h... :blink:

Lo so, ho barato :lol: , ma AureliaSS1 non ha precisato che doveva essere un aereo di serie... :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

XP-47J2.jpg

 

A dirla tutta, c'è chi dice che l'XP-47J avrebbe toccato gli 815 Km/h, in utilizzo "War Emergency Power", sviluppando quindi tutti i 2800 CV a sua disposizione. Tuttavia era al 133 percento della potenza (quindi in fuorigiri), in condizioni simili avrebbe distrutto il motore in meno di due minuti (un R-2800-57)... forse è per questo che non è stato costruito pur essendo proposto nel novembre 1942... Poteva però mantenere i 750Km/h al 100% del motore...

 

La fonte è questa... http://www.geocities.com/Pentagon/Quarters/9485/P-47M.html

 

Pare anche che i dati della velocità degli aerei tedeschi non prevedessero il rilevamento in fuorigiri... peccato, bisaognarà ricostruire un TA:152, portarlo a 13000m, lanciarlo con il GM-1 attivo mentre il motore non è al 100% ma al 130% e vedere che cosa succede :D

 

-------------------------------------------------------------------------------------------

 

Flaggy che dici? quel bear è dato per 850 Km/h

 

http://www.rarebear.com

 

Certo che truccando un 335 con i motori LA... :ph34r:

Edited by Kometone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sui 978 km orari, 1000 a 5000 piedi ho forti dubbi.

Stiamo parlando della completa ricostruzione di un F8 Bearcat con motore radiale.

Con una macchina in linea veramente moderna si può far molto ma un Bearcat ricostruito, ne dubito. Forse sarebbe il caso di rivedere i dati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pareva sospetto, quelli che ho messo io sono più realistici :)

 

------------------------------------------------------------------------------------------

 

EDIT: ho trovato la veloctià del Do.335 con i motori DB.603LA... e non c'è bisogno di truccarli per superare quel Bearcat B-)

 

The Do-335 was one of a small group of aircraft marking the pinnacle of international piston-engined development. It was the fastest production piston-engined fighter ever built, attaining 846 kilometers per hour in level flight at a time when the official world speed record was 755 kph.

 

Fonte: Smithsonian - National air and space museum.

Edited by Kometone

Share this post


Link to post
Share on other sites

La foto di Flaggy e proprio il RAREBEAR, raccatato rottame in India. Ricostruito e fatto gareggiare da appassionati più seri di me che chiacchero soltanto.

 

Il P 51 aveva comunque una sezione più ristretta rispetto al 47 e quindi più adatto all'alta velocità. Lo xp-47j era derivato da un 47-D prima serie. Aveva un R 2800-61 e una ventola anteriore per il raffreddamento forzato del motore. Grossa presa aria inferiore con turbo CH-5. A me risulterebbe questa sottoversione del motore, 2800-61 e non la 2800-57 che era invece destinata a P 47-M standard. Era anche previsto che volasse più leggero, per arrivare appunto agli 810 km/h che risulterebbero a me ma su un singolo prototipo 5 km/h vanno e vengono. L'ordine di velocità era quello.

Il XP 47 J morì per far posto allo XP - 72 con motore R-4360 3450 hp e 789 km/h di velocità. Due prototipi costruiti e ordine di 100 pezzi annullati per cessazione della guerra.

Sul Do 335 la velocità mi è sempre parsa non così strabiliante rispetto alle potenzialità della configurazione. Non dimentichiamoci le condizioni del Paese. A progetto più maturo e senza bombardamenti sulle fabbriche, chi lo sa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più leggero di cosa? Niente corazzature e meno munizioni?

Edited by Kometone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più leggero di tutto, più leggero di struttura, con 6 mitragliatrici al posto di 8, poco carburante, niente bombe. Era un aereo da corsa. Peso al decollo 5630 kg, a vuoto 4385 kg, 2130 hp. Di li a poco arrivò lo YP-47 M ( tre prototipi) variante del P 47 M standard, con i suoi 764 km orari e 6674 kg al decollo era destinata a colpire le V1. Forse la genesi del mezzo era la solità ma è una supporizione mia. Altrimenti non avrebbe avuto alcun senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh, non è che dopo la Seconda Guerra Mondiale gli aerei a pistoni li abbiano buttati via...

 

bear2.jpg

 

12 giugno 2007

4500HP e 978 km/h (sul circuito chiuso di Reno)...

Per la cronaca a 5000 piedi tocca i 1000km/h... :blink:

Lo so, ho barato :lol: , ma AureliaSS1 non ha precisato che doveva essere un aereo di serie... :ph34r:

mi va bene sia aerei da guerra o da corsa :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci siamo dimenticati anche questi

 

He.100 V8 - 746,61 Km/h

 

Me.209 - 756 Km/h

 

Me209v18nb.jpg

Edited by Kometone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Achtung SpitFUL!!!!!!!!!! :D

 

The 494 mph Spiteful XVI, RB518

 

Spiteful_XVI_RB518.jpg

 

494 Mph = 795 Km/h

 

Motore Rolls-Royce Griffon 101 - 2,420 HP

Edited by Kometone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il DAGO RED, un P51 D, nel settembre 2003 ha superato le 507 miglia orarie.

Al 2006 era il Record imbattuto di Rino.

Il pilota era Skip Holm.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×